Josep Ejarque a Ostuni: ingredienti di destination marketing

1,361 views

Published on

Josep Ejarque, presidente di Four Tourism, parla ad Ostuni di strategie di Destination Marketing per aumentare la competitività turistica della Puglia

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,361
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
297
Actions
Shares
0
Downloads
39
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Josep Ejarque a Ostuni: ingredienti di destination marketing

  1. 1. IL DESTINATION MARKETING per aumentare la competitività della Puglia Josep Ejarque Presidente Four Tourism Ostuni, 18 maggio 2012 InMagine.com
  2. 2. “Destination Marketing is a proactive,strategic, visitor-centered approach tothe economic and cultural development ofa location, which balances and integratesthe interests of visitors, service providers,and the community." DMAI Futures Study 2008 , - conducted for DMAI by Karl - Albrecht International
  3. 3. Il Marketing Mix è attenzione per ilCLIENTE Per avere successo, una destinazione deve offrire al cliente esattamente ciò che lui desidera, spera, richiede. Per farlo, una destinazione ha la necessità di capire chi sono i suoi clienti, come ragionano, cosa cercano e come desiderano che ciò che cercano gli venga proposto. È necessario uscire dal vecchio concetto di cliente come un soggetto lontano e indistinto. È necessario capire chi abbiamo di fronte.
  4. 4. Il Marketing Mix è attenzione per il COSTOPer avere successo, unadestinazione deve offrire alcliente un valore aggiunto chegiustifichi il prezzo richiesto.Ora non è più sufficiente offriresolo servizi in quanto i turistivedono il prezzo non tanto comecorrispettivo di hotel e viaggioma come prezzo per un valoreaggiunto.Emozionalità e esperienzialitàdivengono il valore determinantenella scelta di un prezzopiuttosto che un altro. InMagine.com
  5. 5. Il Marketing Mix è attenzione per laCOMODITA’Per avere successo, una destinazione deve offrire al cliente facilità nellaprenotazione e nell’ottenimento delle informazioni che gli sono necessarie.I turisti oggi vivono in una quotidianità frenetica e per questo cercano diottimizzare al massimo le tempistiche: non vogliono perdere tempo!Le destinazioni devono cercare di ottimizzare tali tempi e di offrire informazioni eprenotazioni semplici e veloci, aiutando in maniera oggettiva e pratica il turista. InMagine.com
  6. 6. Il Marketing Mix è attenzione per ilCONVERSAZIONE Per avere successo, una destinazione deve essere in grado di COINVOLGERE i turisti attuali e potenziali, ma anche i residenti e gli operatori turistici.I turisti non vogliono più informazioni asettiche e indifferenziate, vogliono che venga dato interesse al lato umano del contatto tra loro e la destinazione per stabilire un legame ancora prima del loro attivo e una volta rientrati. I turisti oggi vogliono sentirti parte della destinazione ed essere coinvolti attivamente nella creazione del proprio soggiorno e nel confronto con la destinazione stessa. InMagine.com
  7. 7. MA PER AVERE SUCCESSO NON BASTA…Emozioni, esperienze, dialogo, racconto… non possono essere solo buoni propositi o messaggipubblicitari. Bisogna strutturare il territorio, trasformare le risorse in offerte (che diventano esperienzeda raccontare).Il fattore differenziale per le destinazioni è la capacità di offrire e comunicare un valore aggiuntocompetitivo e concreto. Per poterlo fare, l’offerta della destinazione deve essere supportata da unprodotto turistico di destinazione competitivo, integrato e coordinato. COMUNICAZIONE, PROMOZIONE, COINVOLGIMENTO CONVERSAZIONI VALORE AGGIUNTO PRODOTTO TURISTICO
  8. 8. LA PUGLIA NELLA MENTE DEL TURISTA InMagine.com InMagine.com InMagine.com InMagine.com InMagine.comInMagine.com UN SUCCESSO! InMagine.com
  9. 9. PER CONTINUARE ILSUCCESSO DEVE ESSERE GESTITO E SOSTENUTO InMagine.com
  10. 10. Individuare elementi esperienziali da valorizzare attraverso prodotti turistici innovativi InMagine.com
  11. 11. DOPO AVER CREATO UN PRODOTTO-DESTINAZIONE COMPETITIVO CHE COSA E’ NECESSARIO FARE? VENDERLO, ovviamente! InMagine.com
  12. 12. Come vendere ilPRODOTTO-DESTINAZIONE PUGLIA? Come vendere il prodotto-destinazione? La risposta più immediata per la raccolta di tutta l’offerta della destinazione e la sua commercializzazione sarebbe un portale unico di destinazione. spesso però il problema deriva dal fatto che tali portali sono realizzati dalle istituzioni che non hanno la possibilità di integrare veri e propri processi di acquisto dei beni e servizi turistici. LA PROMOCOMMERCIALIZZAZIONE È LA RISPOSTA! InMagine.com
  13. 13. GRAZIE PER L’ATTENZIONELa proprietà ed i diritti relativi al presente documento, aisensi della Legge nr.518/1992 in materia di “Dirittid’Autore”, sono in via esclusiva di Four Tourism. Nessunaparte di questa presentazione può essere riprodotta el’eventuale utilizzo della stessa da parte di terzi deve esserepreventivamente autorizzato da Four Tourism.

×