Be Community Manager Four Tourism estratto

1,068 views

Published on

Estratto del corso di formazione 'Be Community Manager' per creare e gestire community online e social media, realizzato da Four Tourism, a Torino

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,068
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
312
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Be Community Manager Four Tourism estratto

  1. 1. FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  2. 2. FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  3. 3. Caratteristiche e conseguenze Le conseguenze del Cambiamento: Crisi dei Media Tradizionali … Perché? FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  4. 4. 1 Evoluzione della rete Web 2.0 : 2007 Social Network, ecc Sito dinamico 2000 /e-commerce :OTA 1996 Sito statico /vetrina Uno a molti Personalizzazione FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  5. 5. L’utente Social Forrester Research ha classificato gli utenti nelle reti sociali in base a 6 livelli di partecipazione: 1. Creatori di contenuto: molto attivi pubblicano foto, video, testi 2. Critici: persone che commentano soprattutto i contenuti di altri; 3. Collectors: quelli che usano I social per tenersi informati (RSS , ecc); 4. Partecipativi : persone che partecipano attivamente; 5. Spettatori: piuttosto passivi , leggono i contenuti; 6. Inattivi: hanno un account di profilo ma non lo usano; FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  6. 6. La vendetta degli appassionati “I worked on this project on and off for over a year and a half. It is composed of over 10,000 photos shot in California by my wife and I”. http://www.vimeo.com/27359051 FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  7. 7. La figura del Community Manager  Il Community Manager gestisce la relazione intermedia e bilaterale tra l’azienda ed il mercato.  Il Community deve portare la voce dell’impresa fuori e veicolare la voce del cliente dentro.  Non è un impiegato del dipartimento di comunicazione e marketing  Si occupa di gestire, accrescere e anche difendere le relazioni dell’impresa con i propri clienti in ambito digitale.  Agisce sulla base di un progetto strategico preciso. Community Manager = Product Manager 2.0 FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  8. 8. Il Community Manager: funzioni ASCOLTARE È necessario ricercare conversazioni sull’impresa o il prodotto, suoi competitor, le persone, il mercato. Maggiori saranno le informazioni, migliore sarà il monitoraggio. CONVERSARE Parlare e rispondere attivamente su tutte le piattaforme sociali (proprie e non) nelle quali si nomina la campagna, il prodotto, la marca o l’azienda. CONDIVIDERE Selezionare i contenuti di interesse per la comunità e fare in modo che vengano diffusi dagli utenti CONNETTERE Raggiungere leader d’opinione, tanto internamente quanto esternamente, per creare una relazione tra la comunità e la campagna, marca o prodotto che si intende sostenere. COLLABORARE Trovare modelli di collaborazione tra la campagna, marca, prodotto e la comunità. ANALIZZARE Analizzare, qualificare e quantificare tutti i dettagli che sono importanti per la campagna. FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  9. 9. Il Community Manager: vantaggi Incremento della competitività Grazie ai Social Media è possibile stare in costante contatto con gli utenti e il pubblico obiettivo, i quali esprimono i loro gusti, le loro necessità, i loro desideri e opinioni. I Social Media sono il mezzo ideale per modificare e rinnovare i prodotti ed i servizi in maniera da incrementare la competitività aziendale. Promozione della fidelizzazione I Social Media sono un ottimo mezzo per creare vincoli emozionali, non solo con i clienti ma anche con le imprese. Passaparola distribuzione attraverso utenti che portano maggior visibilità. I miei competitor ci sono, io che faccio ? Canale di acquisizione di traffico su sito istituzionale che oggi pare sia tra i principali dopo Google Luogo dove sempre più avviene la scelta della vacanza . … E molto ancora! FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  10. 10. Come motivo l’investimento  Benefici di immagine  Garanzia di diffusione e visibilità  Garanzia di innovazione  Facilitazione e anticipazione di possibili crisi FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  11. 11. La giornata tipo di un CommunityManager … Tempi e attività FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  12. 12. Come definire una strategia Social Media FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  13. 13. Definire una strategia Social Media • Analisi del posizionamento / visibilità in rete • Analisi del sentiment e reputazione attuale ANALISI • Analisi competitors • Definire obiettivi e strategia per raggiungerliSTRATEGIA E OBIETTIVI • Conoscere il tipo di pubblico PUBBLICO • Dove tale pubblico si trova nella rete • Quali piattaforme verranno scelte e quali strumentiTECONOLOGIA • Come misuriamo il raggiungimenti dei risultati:MISURAZIONE Metriche , KPI , ROI e IOR FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  14. 14. Azioni: contest, casi, iniziative … FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  15. 15. Esempio di un Piano Social Media: partire da zero! FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  16. 16. Tipi di metricheDigital + More Sale WoM salesaction Recomme Digital interaction ndations
  17. 17. Social Media Marketing: Engagment tool http://appbistro.com/products/home
  18. 18. Adesso tocca a voi!Esercitazione : creazione piano social media per la propria azienda. FOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE
  19. 19. Per maggiori informazioni e per richiedere la formazione on-site Tel: 011.4407078 Mail: info@becommunitymanager.it Twitter: @fourtourism www.becommunitymanager.itFOURTOURISM©2012_PREVIEW FORMAZIONE

×