Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

MakeToCare, un ecosistema emergente nel campo dell'healthcare

232 views

Published on

by Stefano Maffei (Polifactory, Politecnico di Milano)
slide usate per la presentazione di MakeToCare presso Fondazione Giannino Bassetti.
21 febbraio 2018
MakeToCare, un progetto sviluppato da Sanofi-Genzyme in collaborazione con Fondazione Politecnico e Polifactory, Politecnico di Milano.

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

MakeToCare, un ecosistema emergente nel campo dell'healthcare

  1. 1. Fondazione Giannino Bassetti | Milano, 21 febbraio 2018 MakeToCare un nuovo ecosistema emergente nel campo dellʼhealthcare Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano Un progetto sviluppato da Sanofi-Genzyme in collaborazione con Fondazione Politecnico e Polifactory, Politecnico di Milano
  2. 2. MAKEtoCARE nasce come contest promosso da Sanofi Genzyme per far emergere e sostenere iniziative e progetti nati dall’ingegno e dalla passione di innovatori capaci di offrire soluzioni di prodotto-servizio che trasformino positivamente la qualità di vita dei pazienti, spesso coinvolgendoli direttamente nel processo progettuale. MAKETOCARE | VALORIZZARE L’INNOVAZIONE BOTTOM UP Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 2
  3. 3. MAKETOCARE | IL CONTEST | PRIMA EDIZIONE | 2016 Click4all kit per creare ausili informatici 3Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 13 progetti finalisti 2 progetti vincitori Luca Enei, Nicola Gencarelli (Fondazione ASPHI Onlus)
  4. 4. MAKETOCARE | IL CONTEST | PRIMA EDIZIONE | 2016 DbGlove wearable per la comunicazione di sordo-ciechi 4 13 progetti finalisti 2 progetti vincitori Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Nicholas Caporusso (Intact)
  5. 5. MAKETOCARE | IL CONTEST | SECONDA EDIZIONE | 2017 Optical WheelChair sedia a rotelle a guida ottica 5 8 progetti finalisti 2 progetti vincitori Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Federico Gualdi, Roberto Lucchisani, Nicholas Silvestri
  6. 6. MAKETOCARE | IL CONTEST | SECONDA EDIZIONE | 2017 Orion esoscheletro 6 8 progetti finalisti 2 progetti vincitori Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Mattia Strocchi
  7. 7. 7Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Indagare riflessivamente l’area in cui opera, attraverso una ricerca che esplori e mappi in progress questa area emergente. DAL CONTEST AL REPORT | UNA MAPPA IN PROGRESS
  8. 8. 8Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  9. 9. Che cos’è il MakeToCare ?
  10. 10. Avevamo bisogno di un framework di indagine
  11. 11. healthcare a misura di una popolazione che invecchia; healthcare per le nuove generazioni, tra prevenzione e predizione; healthcare a scala metropolitana; healthcare tecnologicamente abilitato e potenziato; healthcare e le sfide della disabilità; healthcare personale e collaborativo. ESPLORARE I DRIVER DEL CAMBIAMENTO NELLA SOCIETÀ E NELL’HEALTCARE 11Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  12. 12. _ relazione tra assistenza sanitaria e modelli di innovazione emergenti (open innovation, frugal innovation, co-design, social innovation, maker-hacker culture, responsible research and innovation); _ ascesa dei citizen-designer e dei pazienti innovatori sviluppo della user participation and innovation; ESPLORARE L’INNOVAZIONE INDIPENDENTE NELL’HEALTCARE 12Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  13. 13. IL PROCESSO DI RICERCA E LE SUE FASI 13Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  14. 14. MakeToCare è un insieme di pratiche e processi di innovazione che nascono dall’interazione tra il settore dell’healthcare con gli ambiti del making e della nuova manifattura e tutto il mondo dei pazienti in qualità di portatori di bisogni e/o di soluzioni di prodotto-servizio ideate, progettate e realizzate per risolvere o alleviare situazioni di disagio e problematiche connesse a patologie o disabilità temporanee/permanenti. 14Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 FASE 1 | LA DEFINIZIONE CONCETTUALE DELL’ECOSISTEMA MAKETOCARE (1/3)
  15. 15. MakeToCare è un’area che emerge dalla convergenza tra le attività di ricerca, sperimentazione e (co)progettazione basate sulla collaborazione e coalizione tra pazienti e gruppi/comunità di interesse, familiari e caregiver, operatori e centri/laboratori di ricerca medico sanitari, progettisti, innovatori indipendenti, laboratori per la fabbricazione condivisa, start up innovative. FASE 1 | LA DEFINIZIONE CONCETTUALE DELL’ECOSISTEMA MAKETOCARE (2/3) 15Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  16. 16. MakeToCare è un ecosistema che fa dialogare l’innovazione bottom-up con la ricerca scientifica e tecnologica applicata nel settore biomedicale e che trova nelle tecnologie di fabbricazione digitali una piattaforma abilitante per la democratizzazione e diffusione delle soluzioni di prodotto-servizio dedicate alla cura. 16Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 FASE 1 | LA DEFINIZIONE CONCETTUALE DELL’ECOSISTEMA MAKETOCARE (3/3)
  17. 17. 17 FASE 2 | COSTRUZIONE DEL MODELLO E SUA OPERAZIONALIZZAZIONE LE AREE PRINCIPALI identifica l’area più istituzionale (soggetti che appartengono al sistema nazionale della cura e della ricerca) Healthcare & Research System identifica il sistema dei pazienti (i portatori di interessi e bisogni) e dei caregiver (la rete allagata di familiari e soggetti che li curano e assistono) Patient & Caregiving System identifica il mondo produttivo (soggetti che sviluppano e controllano i processi per la messa in produzione delle soluzioni di prodotto-servizio) Making, Manufacturing & New Entrepreneurship System
  18. 18. 18 FASE 2 | COSTRUZIONE DEL MODELLO E SUA OPERAZIONALIZZAZIONE LE AREE SECONDARIE Identifica principalmente il mondo delle Associazioni Pazienti (collegamento tra il mondo dei pazienti e dei loro bisogni e il mondo medico e istituzionale) Public & Community Innovation System identifica i pazienti e caregiver innovatori (trasformazione di un bisogno specifico in una soluzione progettuale) Advanced DIY System identifica tipologie differenti di soggetti capaci di unire una visione di ricerca a un approccio più operativo orientato alla realizzazione di soluzioni di prodotto-servizio in ambito healthcare Medtech System
  19. 19. 19 identifica una specifica ma diversificata categoria di soggetti con 3 caratteristiche principali MakeToCare sono pazienti- innovatori o team multidisciplinari / startup / associazioni formate (o che si relazionano) da / con pazienti possiedono o hanno acquisito competenze medico-scientifiche hanno saputo sviluppare una soluzione progettuale in risposta a bisogni ed esigenze puntuali
  20. 20. Aree primarie Healthcare & Research System Istituti ospedalieri Enti di Ricerca SSN Istituti di Cura e Assistenza Università Enti Pubblici di Ricerca Making, Manufacturing & New Entrepreneurship System Start-up e Imprese Innovative Artigiani,PMI, Imprese Progettisti Fablab Patient & Caregiving System Paziente Caregiver Aree secondarie Medtech System Startup e imprese biomedicali/medicali Spin-off e startup Universitarie Laboratori e Centri di Ricerca/Sperimentazione Centri di Formazione Team Multidisciplinari Public & Community Innovation System Associazioni Pazienti Advanced DIY System Pazienti/Caregiver Innovatori Area MakeToCare Pazienti/Caregiver innovatori Medtech Startup e imprese/associazioni Medtech FASE 2 | COSTRUZIONE DEL MODELLO E SUA OPERAZIONALIZZAZIONE LE CATEGORIE DI SOGGETTI 20Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  21. 21. La ricerca di progetti e soggetti e il raffinamento del modello ha preso avvio con la ricerca desk dei progetti individuabili in sintonia con la definizione concettuale del MakeToCare e la struttura del modello di Ecosistema. Questi progetti sono stati analizzati e scomposti nei loro livelli base (obiettivi, soggetti coinvolti, sistema di relazioni, attività e output). FASE 3 | SCOUTING E MAPPATURA DEI SOGGETTI/PROGETTI 21Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  22. 22. L’analisi interpretativa dei progetti ha guidato l’analisi interpretativa dell’Ecosistema (soggetti) 22
  23. 23. FASE 5 | POPOLAMENTO DEL MODELLO DELL’ECOSISTEMA MAKETOCARE 1 Ecosistema 3 Aree Principali, 3 Aree Secondarie, 1 Area MTC, 7 sistemi di soggetti 19 categorie, 1 categoria speciale, 188 soggetti, 120 progetti 23Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018
  24. 24. 1 | Posizionamento soggetti Analisi e posizionamento delle categorie di soggetti nell’Ecosistema 2 | Distribuzione geografica dei soggetti Analisi della geografia dell’Ecosistema 3 | Posizionamento progetti Posizionamento progetti nell’Ecosistema 4 | Coalizioni Analisi degli insiemi di soggetti attivi nel processo progettuale 5 | Tipologie Analisi delle tipologie di soluzioni 24Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 FASE 6 | ANALISI INTERPRETATIVA DELL’ECOSISTEMA, LIVELLI DI ANALISI
  25. 25. 1 | POSIZIONAMENTO SOGGETTI NELLE AREE DELL’ECOSISTEMA
  26. 26. 26Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 1 | POSIZIONAMENTO DELLE CATEGORIE DI SOGGETTI NELL’ ECOSISTEMA Aree Principali
  27. 27. 27Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Aree Principali 1 | POSIZIONAMENTO DELLE CATEGORIE DI SOGGETTI NELL’ ECOSISTEMA
  28. 28. 28Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Aree Principali 1 | POSIZIONAMENTO DELLE CATEGORIE DI SOGGETTI NELL’ ECOSISTEMA
  29. 29. 29Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 Aree Secondarie e Area MakeToCare 1 | POSIZIONAMENTO DELLE CATEGORIE DI SOGGETTI NELL’ ECOSISTEMA
  30. 30. 30 61 20 15 14 13 12 9 8 4 3 3 2 2 2 Lombardia 61 Emilia Romagna 20 Puglia 15 Liguria 14 Piemonte 13 Toscana 12 Lazio 9 Campania 8 Sicilia 4 Veneto, Marche 3 Basilicata, Calabria, Sardegna 2 Regioni del MakeToCare 2 | DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA SOGGETTI
  31. 31. 31 2 | DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA SOGGETTI Macroregioni del MakeToCare
  32. 32. 32 Polarizzazioni del MakeTocare: 7 poli attrattori urbani e metropolitani 2 | DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA SOGGETTI
  33. 33. Lombardia e il polo milanese 2 | DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA SOGGETTI
  34. 34. 3 | POSIZIONAMENTO PROGETTI NELLE AREE DELL’ECOSISTEMA
  35. 35. 4 | COALIZIONI, I SOGGETTI ATTIVI NEL PROCESSO PROGETTUALE
  36. 36. 4 | COALIZIONI, I SOGGETTI ATTIVI NEL PROCESSO PROGETTUALE
  37. 37. 37 4 | COALIZIONI, I SOGGETTI ATTIVI NEL PROCESSO PROGETTUALE
  38. 38. Il sistema di collaborazioni attivate dai soggetti nello sviluppo delle 120 soluzioni prodotte. Il diagramma visualizza una matrice di relazioni tra le categorie di soggetti, rappresentati dagli archi sulla circonferenza: a maggior ampiezza dell’ arco corrisponde un maggior numero di relazioni. 38 4 | COALIZIONI E RELAZIONI
  39. 39. Focus: Associazioni Pazienti 39 4 | COALIZIONI E RELAZIONI
  40. 40. Focus: Pazienti caregiver attivati 40 4 | COALIZIONI E RELAZIONI
  41. 41. 41 4 | COALIZIONI E RELAZIONI Focus: Fab Lab
  42. 42. 42 4 | COALIZIONI E RELAZIONI Focus: Laboratori e centri di ricerca e sperimentazione
  43. 43. 13 44 34 29 43 5 | TIPOLOGIE, ANALISI DELLE SOLUZIONI (120 PROGETTI)
  44. 44. 13 44 34 29 SOFTHAND GALENO OPEN BIOMEDICAL INITIATIVE D-HEART H-MAPS LA BOTTEGA DEI DOTTI MIRRORABLE OPEN RAMPETTE ROBOT4CHILDREN SECONDO NOME: HUNTINGTON ABBI ALEX HU.GO LOOK OF LIFE OPPONENT SENSEWEAR 44 5 | TIPOLOGIE, ANALISI DELLE SOLUZIONI (16 CASI STUDIO)
  45. 45. ABBI ALEX SOFTHAND PRO D-HEART GALENO H-MAPS HU.GO LA BOTTEGA DEI DOTTI LOOK OF LIFE MIRRORABLE OPEN BIOMEDICAL INITIATIVE OPEN RAMPETTE OPPONENT ROBOT4CHILDREN SECONDO NOME: HUNTINGTON SENSEWEAR 45 POSIZIONAMENTO CASI STUDIO
  46. 46. HEALTHCARE& RESEARCH SYSTEM (2) ABBI BRACCIALETTO PER RIABILITAZIONE SENSOMOTORIA SOFTHAND MANO ROBOTICA PROTESICA 46 POSIZIONAMENTO CASI STUDIO
  47. 47. ALEX ESOSCHELETRO ROBOTICO GALENO STAMPANTE 3D PER CAPSULE FARMACEUTICHE HU.GO ESOSCHELETRO ROBOTICO LOW-COST OPEN BIOMEDICAL INITIATIVE PIATTAFORMA OPENSOURCE PER SOLUZIONI BIOMEDICALI SENSEWEAR ABBIGLIAMENTO PER COMUNICAZIONE SENSORIALE 47 MEDTECH SYSTEM (5) POSIZIONAMENTO CASI STUDIO
  48. 48. LOOK OF LIFE REALTA’ VIRTUALE PER TERAPIA DOMICILIARE 48 PUBLIC&COMMUNITY INNOVATION SYSTEM (1) POSIZIONAMENTO CASI STUDIO
  49. 49. D-HEART ELETTROCARDIOGRAFO TASCABILE H-MAPS PRODOTTO-SERVIZIO PER SUPPORTO TERAPEUTICO LA BOTTEGA DEI DOTTI PUPAZZI PERSONALIZZABILI PER USO TERAPEUTICO MIRRORABLE PIATTAFORMA RIABILITATIVA INTERATTIVA OPEN RAMPETTE PRODOTTO-SERVIZIO PER L’ACCESSIBILITA’ ROBOT4CHILDREN SOLUZIONE INTEGRATA SOFTWARE-ROBOT SECONDO NOME: HUNTINGTON INIZIATIVA MULTIDISCIPLINARE DI SENSIBIIZZAZIONE OPPONENT ORTESI INNOVATIVA PER PIEDE 49 MAKETOCARE (8) POSIZIONAMENTO CASI STUDIO
  50. 50. Braccialetto indossabile per la riabilitazione senso-motoria dei bambini non vedenti attraverso informazioni audio-tattili. IIT Istituto Italiano di Tecnologia (Unit for Visually Impaired People U-VIP) Istituto David Chiossone per Ciechi ed Ipovedenti Onlus University of Hamburg, Lund University, University of Glasgow ABBI AUDIO BRACELET FOR BLIND INTERECTION Ph,CreditsL.Taverna©2017IIT
  51. 51. Centro di Ricerca E.Piaggio dell’Università di Pisa Centro Protesi INAIL IIT Istituto Italiano di Tecnologia SoftPro (Synergy-based Open-source Foundations and Technologies for Prosthetics and RehabilitatiOn) SOFTHAND PRO MANO PROTESICA ROBOTICA 51 Protesi altamente prestazionale che garantisce elevata capacità di controllo e precisione dei movimenti e nell’interazione con oggetti e ambiente circostante. Ph,Credits©2017CentroRicercaE.Piaggio–UniversitàdiPisa
  52. 52. KineteK, divisione medica della Wearable Robotics Srl Spin-off Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa ALEX PIATTAFORMA ED ESOSCHELETRO ROBOTICO 52 Ortesi robotica indossabile programmabile per percorsi riabilitativi contestualizzati in ambienti virtuali altamente motivazionali. Ph,CreditsWearableRobotics
  53. 53. BIOlogic bio fablab D.RE.A.M. FabLab di Città della Scienza IIT Istituto Italiano di Tecnologia CNR, Istituto per i Polimeri Compositi e Biomateriali GALENO STAMPANTE 3D PER CAPSULE FARMACEUTICHE 53 Processo di biological fabrication per lo sviluppo e produzione home-made di capsule farmaceutiche a rilascio controllato. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic
  54. 54. Hu.GO ESOSCHELETRO ROBOTICO LOW-COST Esoscheletro robotico low-cost per il recupero funzionale degli arti inferiori dotato di apposito software per la raccolta progressiva e l’analisi dei dati rilevati in fase di utilizzo. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic U&O™ , startup biomedicale
  55. 55. WITSENSE, startup biomedicale SENSEWEAR WEARABLE PER COMUNICARE STATI D’ANIMO Collezione di abiti e accessori dotati di sensori per supportare la comunicazione e l’interazione di persone affette da autismo. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic
  56. 56. Fondazione ANT Italia Onlus, associazione pazienti Associazione Culturale Menomale HIT - Human Inspired Technology Research Centre dell’Università degli Studi di Padova Deye VR (partner multimediale) LOOK OF LIFE REALTA’ VIRTUALE PER TERAPIA DOMICILIARE Realtà immersiva a domicilio che riduce l’impatto negativo dell’isolamento socio-sensoriale dei pazienti oncologici. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic Ph.CreditsM.Cecchini
  57. 57. WeMake Makerspace Fablab Comune di Milano DUC (Distretto Urbano del Commercio – Isola) ADA (Associazione di Associazioni – Stecca degli Artigiani) con portatori di bisogni OPEN RAMPETTE PRODOTTO-SERVIZIO PER L’ACCESIBILITÀ Iniziativa pilota per la co-progettazione e realizzazione in modalità open di soluzioni per risolvere l’accessibilità degli spazi commerciali. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic
  58. 58. FightTheStroke©, Associazione MIRRORABLE PIATTAFORMA RIABILITATIVA INTERATTIVA Terapia riabilitativa a domicilio per bambini che hanno subito danni al sistema nervoso centrale in una fase molto precoce della loro vita, con impatti a livello motorio. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic
  59. 59. D-Heart startup biomedicale D-HEART ELETTROCARDIOGRAFO PORTATILE dispositivo che permette di convertire un semplice smartphone in elettrocardiografo portatile gestibile facilmente dallo stesso paziente. Ph,CreditsWearableRoboticsPh,CreditsBIOlogic
  60. 60. H-Maps Laura Rossi in collaborazione con Clinica Ematologica dell’IRCCS A.O.U. San Martino IST H-MAPS SERVIZIO PER IL SUPPORTO TERAPEUTICO Strumento di supporto, informazione e orientamento nel processo di cura pensato dei pazienti affetti da Linfoma di Hodgkin Ph.L.Rossi,H-Maps
  61. 61. Makeability (team multidisciplinare) in collaborazione con Opendot FabLab LA BOTTEGA DEI DOTTI PUPAZZI PERSONALIZZABILI TERAPEUTICI Pupazzi terapeutici per stimolare l’esplorazione oculo-manuale nei bambini con patologie neurologiche complesse. Ph.L.Cipriani,Makeability
  62. 62. VívacSo Srl ÓPPONENT ORTESI PER IL SOSTEGNO DELLA CAVIGLIA ortesi innovativa che risolve il problema della torsione del piede verso l'esterno (supinazione), caratteristica degli emiparetici post-ictus. Ph.CreditsVívacSoSrl
  63. 63. HERO Srl, Università degli Studi di Bari, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, INO-CNR Istituto Nazionale di Ottica IFC-CNR Istituto di Fisiologia Clinica, Associazione “Amici di Nico” Onlus, Università del Salento, AbaMI Centro di Apprendimento di Milano, Institut des Systèmes Intelligents et de Robotique (ISIR), Université Pierre et Marie Curie, Sorbonne Universitès, StreamVision, Accompagn’mo. ROBOT4CHILDREN SOLUZIONE INTEGRATA SFTWARE-ROBOT Soluzione integrata per il supporto e l’apprendimento di bambini affetti dal Disturbo dello Spettro Autistico. Ph.CreditsG.Palestra PLEO, NAO E ZENO
  64. 64. AICH Milano Onlus e Huntington Onlus in collaborazione con Triennale Design Museum, progettisti e designer e fablab (FabLab Milano, Ideas BIT FACTORY, Makers Hub, Opendot, Polifactory, TheFabLab, WeMake, YATTA!) SECONDO NOME: HUNTINGTON Riflessione multidisciplinare sulla malattia attraverso il coinvilgimento attivo di una comunità trasversale di soggetti (pazienti, caregivers, ricercatori, progettisti e makers). Ph.CreditsG.Palestra
  65. 65. IRCCS BAMBINO GESÙ OSPEDALE PEDIATRICO A. E. TOZZI IRCCS EUGENIO MEDEA G. RENI IRCCS ISTITUTO ORTOPEDICO RIZZOLI A. LEARDINI ISTITUTO DI MONTECATONE OSPEDALE DI RIABILITAZIONE T. GIOVANNINI EPFL ÉCOLE POLYTECHNIQUE FÉDÉRALE DE LAUSANNE L. RANDAZZO ITIA - CNR ISTITUTO DI TECNOLOGIE INDUSTRIALI E AUTOMAZIONE M. MALOSIO FONDAZIONE TOG TOGETHERTOGO C. DORNINI FONDAZIONE ASPHI N. GENCARELLI GENITORE CAREGIVER INNOVATORE F. GORRASI NEURON GUARD M. FRANZESE WITSENSE E. CORTI, I. PARATI HACKABILITY C. BOCCAZZI VAROTTO WE MAKE MAKERSPACE FABLAB C. BONGIORNO, Z. ROMANO POSIZIONAMENTO INTERVISTE (14)
  66. 66. MAKETOCARE | IL REPORT Una mappa in progress dell’innovazione emergente nel settore dell’healthcare 188 soggetti 120 progetti 16 casi studio 14 interviste www.maketocare.it/report 66
  67. 67. OPEN ISSUES - healthcare-lab aperto e distribuito - garanzia della diversità delle soluzioni - luogo dei processi di co-design - opportunità per pazienti-innovatori & imprenditori - nuova forma di advocacy sanitaria. - sperimentazione di processi di RRI concreti. 67Stefano Maffei | Polifactory, Politecnico di Milano | Fondazione Giannino Bassetti | 21.02.2018 MakeToCare come
  68. 68. Una agency aumentata per i nuovi pazienti innovatori?
  69. 69. Grazie. Stefano Maffei. Polifactory - Politecnico di Milano stefano.maffei@polimi.it www.maketocare.it www.sanofi.com www.polifactory.polimi.it

×