ISMEABiofach, 15 febbraio 2012Presentazione dell’indagine Ismea-Firab sulle esportazioni di prodottibiologici verso i paes...
- 1 -CENNI METODOLOGICIL’indagine è stata realizzata principalmente nellaprimavera-estate del 2011;Creazione del campion...
- 2 -ATTIVITÀ PREVALENTE DELLE AZIENDE ESPORTATRICIDI PRODOTTI BIO INTERVISTATE (%)4235132217Prod. Agricola Prima trasf.In...
- 3 -TIPOLOGIA PRINCIPALE DI PRODOTTO VENDUTOALL’ESTERO (%)Altro18%Frutticoli12%Orticoli12%Olio12%Vino12%Miele6%Altricerea...
- 4 -LE VENDITE ALL’ESTERO DELLE IMPRESEINTERVISTATE: I CANALI DI SBOCCO (%)3113343550AltroVendita on-lineIndustria 1a tra...
- 5 -MERCATI DI DESTINAZIONE DELLE VENDITE (%)Germania42%Francia14%Gran Bretagna8%Danimarca6%Svezia6%Svizzera2%U.S.A2%Giap...
- 6 -LA QUOTA DI PRODOTTO VENDUTO ALL’ESTERO (%)fino al 30%34%dal 31 al 60%30%oltre il 60%36%
- 7 -L’ANDAMENTO DELLE VENDITE ALL’ESTERO NEL 2010(N°AZIENDE)5620123Aumentate Rimaste stabili Diminuite Non so
- 8 -DISTRIBUZIONE DELLE AZIENDE PER % DIINCREMENTO DELLE VENDITE NEL 201012147620 - 10% 10 - 20% 20 - 30% 30 - 50% 50 - 1...
- 9 -L’ANDAMENTO DEI PREZZI NEL 2010(N° DI RISPONDENTI)20381131AumentatiRimasti stabiliDiminuitiNon soPosizionamento di pr...
- 10 -LE ATTESE DI VENDITA PER I PROSSIMI ANNI(IN % SUL TOTALE)Aumenterà55%Rimarrà stabile9%Diminuirà3%Non so33%Aumento pr...
- 11 -I NUOVI MERCATI DI DESTINAZIONE FUTURI (%)U.E.17%Cina12%Usa11%Russia8%Giappone6%Brasile6%Paesi Scandinavi4%Canada3%A...
- 12 -PAESI EMERGENTI PER IL BIO SECONDO GLIINTERVISTATI(in n° di rispondenti)CINA 30INDIA 13BRASILE 13EMIRATI ARABI 1...
- 13 -CRITERI DI SELEZIONE DEI PRODOTTI BIOLOGICI DAPARTE DEGLI ACQUIRENTI STRANIERI(PARERI DEGLI INTERVISTATI, IN N° DI R...
- 14 -CONCLUSIONIL’indagine conferma quelle che erano le percezioni su unaquota di domanda, quella proveniente dall’ester...
- 15 -IsmeaEnrico De RuvoTel. +39 06 85568460e.deruvo@ismea.itFirabAlba PietromarchiTel. +39 06 45437485alba.pietromarchi@...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Biofach 2012 l’indagine Ismea-Firab sulle esportazioni di prodotti biologici verso i paesi della Ue

1,166 views

Published on

http://www.firab.it

Published in: Business
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,166
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
631
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Biofach 2012 l’indagine Ismea-Firab sulle esportazioni di prodotti biologici verso i paesi della Ue

  1. 1. ISMEABiofach, 15 febbraio 2012Presentazione dell’indagine Ismea-Firab sulle esportazioni di prodottibiologici verso i paesi della Ue
  2. 2. - 1 -CENNI METODOLOGICIL’indagine è stata realizzata principalmente nellaprimavera-estate del 2011;Creazione del campione tramite la consultazione dinumerose fonti; Desk research per ottenere dati qualitativi, che hannofornito indicazioni sulle caratteristiche del mercato e sulpotenziale universo di riferimento;100 interviste complessive (telefoniche o tramite e-mail), dicui 50 face-to-face (anche durante Biofach 2011); Casi aziendali ed un focus-group.
  3. 3. - 2 -ATTIVITÀ PREVALENTE DELLE AZIENDE ESPORTATRICIDI PRODOTTI BIO INTERVISTATE (%)4235132217Prod. Agricola Prima trasf.IndustrialeSeconda trasf.IndustrialeAllev.ZootecnicoImportatore Apicoltura Altro
  4. 4. - 3 -TIPOLOGIA PRINCIPALE DI PRODOTTO VENDUTOALL’ESTERO (%)Altro18%Frutticoli12%Orticoli12%Olio12%Vino12%Miele6%Altricereali6%Prodotti daforno5%Pasta5%Caseari3%Carni Trasformate3%Panetteria3%Riso3%
  5. 5. - 4 -LE VENDITE ALL’ESTERO DELLE IMPRESEINTERVISTATE: I CANALI DI SBOCCO (%)3113343550AltroVendita on-lineIndustria 1a trasf. con sede all esteroIndustria 2a trasf. con sede all esteroCoop/ConsorzioHo.re.caInterm. Commerc.Distributori FinaliImportatoriesteriDettagliospecializzato,GDO
  6. 6. - 5 -MERCATI DI DESTINAZIONE DELLE VENDITE (%)Germania42%Francia14%Gran Bretagna8%Danimarca6%Svezia6%Svizzera2%U.S.A2%Giappone1%Altri (Area Euro)13%Altri paesi6%
  7. 7. - 6 -LA QUOTA DI PRODOTTO VENDUTO ALL’ESTERO (%)fino al 30%34%dal 31 al 60%30%oltre il 60%36%
  8. 8. - 7 -L’ANDAMENTO DELLE VENDITE ALL’ESTERO NEL 2010(N°AZIENDE)5620123Aumentate Rimaste stabili Diminuite Non so
  9. 9. - 8 -DISTRIBUZIONE DELLE AZIENDE PER % DIINCREMENTO DELLE VENDITE NEL 201012147620 - 10% 10 - 20% 20 - 30% 30 - 50% 50 - 100%
  10. 10. - 9 -L’ANDAMENTO DEI PREZZI NEL 2010(N° DI RISPONDENTI)20381131AumentatiRimasti stabiliDiminuitiNon soPosizionamento di prezzomedio-alto, secondo gliintervistati
  11. 11. - 10 -LE ATTESE DI VENDITA PER I PROSSIMI ANNI(IN % SUL TOTALE)Aumenterà55%Rimarrà stabile9%Diminuirà3%Non so33%Aumento previsto: compreso tra il10 ed il 20%
  12. 12. - 11 -I NUOVI MERCATI DI DESTINAZIONE FUTURI (%)U.E.17%Cina12%Usa11%Russia8%Giappone6%Brasile6%Paesi Scandinavi4%Canada3%Altri33%
  13. 13. - 12 -PAESI EMERGENTI PER IL BIO SECONDO GLIINTERVISTATI(in n° di rispondenti)CINA 30INDIA 13BRASILE 13EMIRATI ARABI 13PAESI DEL MEDITERRANEO 12ARGENTINA 3ALTRO 17
  14. 14. - 13 -CRITERI DI SELEZIONE DEI PRODOTTI BIOLOGICI DAPARTE DEGLI ACQUIRENTI STRANIERI(PARERI DEGLI INTERVISTATI, IN N° DI RISPONDENTI)QUALITA’ 43 MADE IN ITALY 34PREZZO 14NOTORIETA’ DELLA MARCA 6ALTRO 3
  15. 15. - 14 -CONCLUSIONIL’indagine conferma quelle che erano le percezioni su unaquota di domanda, quella proveniente dall’estero, che è inbuona salute come quella interna; Il biologico quindi anche sul fronte estero non starisentendo della crisi e continua a crescere, anche grazie adei prezzi pressoché stabili ma posizionati su livelli medio-alti rispetto ai principali competitor;Con l’accesso a mercati emergenti (Cina, India, Brasile,Emirati Arabi, paesi del Mediterraneo) si potrebbero aprirenuovi ed ulteriori spazi per le aziende italiane, affermandosempre di più il prodotto biologico italiano nel mondo.
  16. 16. - 15 -IsmeaEnrico De RuvoTel. +39 06 85568460e.deruvo@ismea.itFirabAlba PietromarchiTel. +39 06 45437485alba.pietromarchi@firab.it

×