Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Perché al Freelance serve una Strategia - Speech Freelancecamp Roma, ottobre 2018

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Perché anche al Freelance serve una Strategia
Mipresento
Strategia

YouTube videos are no longer supported on SlideShare

View original on YouTube

Loading in …3
×

Check these out next

1 of 15 Ad

Perché al Freelance serve una Strategia - Speech Freelancecamp Roma, ottobre 2018

Download to read offline

Il passaggio da "cliente piccolo" a "cliente grande", o viceversa, non è semplice, né rapido, ma con una strategia ben elaborata tutto è possibile.
Vi propongo un modello in 5 step per cambiare cliente, o promuovervi, alla grande!

Queste sono le slide che ho presentato durante il mio speech sul palco del Freelancecamp, edizione di Roma, ottobre 2018.
Il video del mio intervento: http://bit.ly/strategia-yeah

Il passaggio da "cliente piccolo" a "cliente grande", o viceversa, non è semplice, né rapido, ma con una strategia ben elaborata tutto è possibile.
Vi propongo un modello in 5 step per cambiare cliente, o promuovervi, alla grande!

Queste sono le slide che ho presentato durante il mio speech sul palco del Freelancecamp, edizione di Roma, ottobre 2018.
Il video del mio intervento: http://bit.ly/strategia-yeah

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Similar to Perché al Freelance serve una Strategia - Speech Freelancecamp Roma, ottobre 2018 (20)

Recently uploaded (16)

Advertisement

Perché al Freelance serve una Strategia - Speech Freelancecamp Roma, ottobre 2018

  1. 1. Perché anche al Freelance serve una Strategia
  2. 2. Mipresento
  3. 3. Strategia
  4. 4. Unpassoindietro Definire chi sono i tuoi potenziali clienti. Capire dove vuoi arrivare e perché.
  5. 5. Strategia Entra nel dettaglio dei canali da utilizzare. È una bussola che ti indica il percorso da seguire.
  6. 6. Modello in5step Chiarisci il tuo scopo, ciò che ti motiva a cambiare la tua situazione. Identifica il tuo target: qual è il tipo di cliente che vorresti? Definisci i tuoi obiettivi. Elabora la tua strategia, il percorso da seguire. Crea un piano operativo, un insieme di azioni da mettere in pratica.
  7. 7. 1.Scopo Pro: collaborazione mensile, entrata sicura. Contro: molto tempo speso solo per questa collaborazione, resta poco tempo per altro. Pro: lavoro molto vario, non ci si annoia. Rapporto più empatico. Contro: preventivi non altissimi, pagamenti in ritardo. Trovare clienti grandi Trovare clienti piccoliVs.
  8. 8. 2.Target Aziende strutturate (che si avvalgono della collaborazione di Freelance) Commercianti Esercenti Artigiani Freelance Clienti grandi Clienti piccoliVs.
  9. 9. 3.Obiettivi Es. trovare 2 collaborazioni part-time per almeno 12 mesi, entro fine anno. Es. 3 preventivi confermati e in partenza nei prossimi 3 mesi. Vs.Clienti grandi Clienti piccoli
  10. 10. 4.Strategia LinkedIn Rete con altri freelance Sito con portfolio, blog Blog - indicizzazione su Google Video contenuti ad hoc per il target Freemium > mailing list Vs. Speaker ad eventi Lavoro da remoto Passaparola Newsletter Docenze Passaparola Clienti grandi Clienti piccoli
  11. 11. 5.Pianooperativo Sistema il profilo LinkedIn Aggiungi il portfolio al sito Iscriviti a un portale di lavoro da remoto Crea / aggiorna il tuo blog Apri un account Mailchimp e collegalo al sito Crea un freemium e una sequenza di email Vs.Clienti grandi Clienti piccoli
  12. 12. PerchéalFreelance serveunastrategia? Perché cambiare tipo di cliente non è banale e di solito non accade dall’oggi al domani. Per questo serve studiare e pianificare le azioni da compiere.
  13. 13. Graziefiorellamade.it • fiorella@fiorellamade.it

×