intro al lasercut

4,218 views

Published on

Breve introduzione al taglio laser e a come usarlo.
Attraverso vari esempi si esplorano le più comuni possibilità che questa tecnologia offre.

Published in: Education
0 Comments
9 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
4,218
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
185
Actions
Shares
0
Downloads
146
Comments
0
Likes
9
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

intro al lasercut

  1. 1. LASERCUTINTRODUZIONE ED ESEMPI
  2. 2. LASERIl laser tagliaconcentrando unaltaenergia in un piccolospot, sciogliendo,bruciando ovaporizzando il materialeche viene poi soffiato viada un getto di gas,lasciando un bordo ditaglio di ottima qualità
  3. 3. IL TAGLIOIl laser fa un taglio molto preciso,solitamente perpendicolare al piano, conuno spessore che varia da 0,1mm a0,5mm.In media si calcola 0,2mm.In alcuni casi particolari, ad es. il vetro,può non avere spessore (il laser divideper shock termico)Le caratteristiche dipendono dallamacchina usatahttp://scottcampbellstudio.com/
  4. 4. LINTARSIOSfruttando la precisione di taglio sipossono incastrare parti di diversimateriali (diverse essenze di legno,diversi colori di plexiglass, etc.) perriprodurre leffetto di intarsio
  5. 5. IL TRATTEGGIODalle impostazioni della macchina, èpossibile decidere di tratteggiare alcunelinee, ovvero fare tagli passanti noncontinuiNel file appaiono come linee continue,ma gli viene assegnata una frequenza diaccensione e spegnimento del fasciolaserQuesto è molto utile per la carta,quando si vuole poi piegare lungo quellelinee
  6. 6. MATERIALISi taglia facilmente:● plexiglass (max 5mm)● Legnocompensato (max 6mm)● Cartone, carta, etc.● Gomma, pelle, tessuti, etc.Non si taglia (facilmente):● PC● PVC● Vetro● Metallo● Materiali spessi (anche schiume)
  7. 7. LINCISIONERegolando la potenza e la messa afuoco si possono incidere linee nonpassanti sulla superficie delmaterialeLo spessore e la profondità delleincisioni dipende dai parametri dellamacchina e del materialeÈ molto utile anche per numerare ipezzi da assemblare tra loroGeneralmente è meglio fare unaprova, per verificare il risultatohttp://blog.ponoko.com/2010/07/14/laser-engraving-and-processing/
  8. 8. LE CAMPITUREDirettamente dal file sipossono selezionaretracciati chiusi a cuiassegnare un riempimento.In base alla potenza si puòvariare la profondità dellacampitura che voglioottenere.
  9. 9. LE IMMAGINIUsando un principioanalogo, si possonoassegnare diverse potenzealla lunimosità dei pixel diunimmagineSe la potenza è bassa siottiene una “stampa” inscala di grigi dellimmagineSe la potenza è alta diottiene un effetto simile albassorilievo
  10. 10. HEIGHTFIELDSAlcune particolari immaginiimmagazzinano i dati diprofondità di un 3Dassociandoli alla luminosità.Se incisi laser il risultato èmolto simile ad unbassorilievo
  11. 11. MATERIALISi incide:● plexiglass (max 5mm)● Legnocompensato (max 6mm)● Cartone, carta, etc.● Gomma, pelle, tessuti, etc.● Metallo anodizzato● Metallo verniciato● Vetro● Pietra● Ceramica
  12. 12. TIPI DI MACCHINE
  13. 13. PER LEGNO E PLEXISono laser a 2.5 assi oa 3 assi.Solitamente la sorgenteè a CO2Il laser rimbalza tradiversi specchi prima diessere messo a fuocosul pezzohttp://www.vectorealism.com/
  14. 14. PER METALLIIl principio è moltosimile al precedente,ma ha potenzemaggioriA volte usa sorgentileser diverse e nonusa specchihttp://www.lasermio.com/
  15. 15. LASER GALVANICI Anzichè usare specchi che traslano lungo i 3 assi, vengono usate due rotazioni. Larea di lavoro è molto più limitata e dipende dalla lente. Anche la qualità dellincisione dipende dalla lente. La velocità è in compenso, molto maggiorehttp://www.youtube.com/watch?v=ybCN5QkppLw
  16. 16. LASER A PIÚ DI 3 ASSICome per le frese, anche il laserpuò essere montato su bracci apiù di 3 assi, per lavorare formacomplesseOvviamente più costoso è unamacchina quasi esclusivamenteindustriale
  17. 17. ESEMPI
  18. 18. PROFILINella sua forma piùsemplice il lasertaglia dei profili inlastre piane.Questi profili possonoessere montati poi traloro in modopermanente otemporaneo
  19. 19. PROFILI 2 I pezzi sagomati possono poi essere curvati in oggetti 3Dhttp://besttopdesign.com/lighting/levent-romme%E2%80%99s-in-bklyn-designs-show-with-elegant-laser-cut-paper-lamps/
  20. 20. FASHIONLe lavorazioni suitessuti sono piuttostocomuni e facili da fare
  21. 21. SEZIONIPERPENDICOLARIUno dei metodi piùsemplici per descrivereuna geometria complessaè incastrare tra lorosezioni perpendicolari
  22. 22. SEZIONI RADIALIIn alternativa si può usareuna disposizione radiale,soprattutto per oggettiassialsimmetrici
  23. 23. MULTILAYERUn modo per creareoggetti 3D è per stratisovrappostiCi sono anchesoftware gratuiti chefanno lo “slicing” perlavorare in questomodohttp://www.123dapp.com/
  24. 24. MULTILAYER 2 Se gli strati sono molto sottili il risultato è quello di un pezzo praticamente continuo.http://www.laser-stanzungen.de/
  25. 25. A DIREZIONE VARIABILE Ovviamente si possono usare contemporaneamente sezioni orientate in modo diverso per avere forme più realistiche
  26. 26. INCASTRI 1 I vari elementi possono essere incastrati tra loro e assemblati per creare ad esempio una scatola Esistono online tools per disegnare in automatico semplici boxhttp://boxmaker.rahulbotics.com/
  27. 27. LASERCUT FLESSIBILE Usando particolari pattern si possono ottenere risultati molto flessibili Allo stesso tempo però il pezzo risulta molto fragilehttp://www.flickr.com/photos/maindinteraction/7655393032/sizes/l/in/photostream/
  28. 28. INCASTRI 2Aumentando il gradodi complessità si puòarrivare a costruirepezzi moltocomplessiGli incastri piùsemplici sono quelli a90°, ma si possonounire pezzi anche conangoli diversi
  29. 29. INCASTRI 3 I pezzi possono essere articolati o statici È piuttosto semplice fare fori precisi e incastri stabili Questo facilita molto la realizzazione di parti mobilihttp://www.instructables.com/id/Laser-Cut-Front-End-Loader-Toy/
  30. 30. PEZZI PIEGHEVOLISe opportunamentedisegnati, si possonoottenere anche partipieghevoliÈ difficile realizzarli peròusando solo lasercuthttp://www.core77designawards.com/2012/recipients/laser-cut-folding-ukulele-kit/
  31. 31. CINEMATISMI I pezzi possono essere assemblati con cerniere per fare movimenti anche molto complessihttp://www.kickstarter.com/projects/kineticcreatures/kinetic-creatures
  32. 32. CINEMATISMI 2 Gli ingranaggi sono facilmente laserabili grazie a vari plug-ins e software onlinehttp://inkscapetutorials.wordpress.com/2008/05/01/drawing-gears-in-inkscape-a-howto-by-nicu/
  33. 33. CINEMATISMI 3 Combinando i vari elementi il risultato finale può essere davvero molto complessohttp://www.bustedbricks.com/marble-machine-kit-1-146-p.asp
  34. 34. FONTI PRINCIPALI http://blog.ponoko.com/ http://www.vectorealism.com/http://grabcad.com/challenges/the-evd-make-your-laser-cut-toy-contest/ http://cncking.com/category/toys

×