Corso resp 09b lezione - garanzie finanziarie

1,005 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,005
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
30
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso resp 09b lezione - garanzie finanziarie

  1. 1. Deliberazione della Giunta Regionale 13 ottobre 2003, n. 1991 Direttive per la determinazione e la prestazione delle garanzie finanziarie previste per il rilascio delle autorizzazioni all’esercizio delle operazioni di smaltimento e recupero dei rifiuti ai sensi dell’art. 28 e 29 del D.Lgs 5 febbraio 1997, n. 22 Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  2. 2. Le garanzie finanziarie Obiettivo generale: • determinazione delle garanzie finanziarie per il rilascio delle autorizzazioni ai sensi dell’art. 28 e 29 del D.Lgs n. 22/97 per le attività di smaltimento e recupero dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi; • definizione delle modalità di presentazione delle stesse garanzie per le diverse operazioni di gestione dei rifiuti Corso Resp. Tecnico rifiuti
  3. 3. La direttiva definisce : • i soggetti tenuti alla prestazione delle garanzie finanziarie • i soggetti esclusi dalla prestazione delle garanzie finanziarie • le caratteristiche generali delle garanzie •le modalità di presentazione • i termini di presentazione • la durata • i criteri generali per il calcolo delle fidejussioni, suddivisi impianti di smaltimento e recupero di rifiuti, diversi dalle discariche e per le discariche • i valori e i parametri di riferimento per la determinazione degli importi • le riduzioni Corso Resp. Tecnico rifiuti
  4. 4. Soggetti tenuti alla prestazione delle garanzie finanziarie I titolari delle autorizzazioni all’esercizio di operazioni di smaltimento e recupero dei rifiuti di cui agli allegati B e C del D.Lgs n. 22/97, rilasciate ai sensi dell’art. 28 e 29 del medesimo decreto Corso Resp. Tecnico rifiuti
  5. 5. Garanzie finanziarie Soggetti esclusi dall’obbligo della prestazione delle garanzie finanziarie I soggetti che svolgono attività di recupero di rifiuti ai sensi dell’art. 31 e 33 del D.Lgs n. 22/97. Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  6. 6. Garanzie finanziarie Garanzie finanziarie per gli impianti di recupero e smaltimento (escluse le discariche) x Si applicano alle operazioni di recupero e smaltimento, svolte all’interno dell’impianto, che risultino indipendenti, cioè non funzionali l’una all’altra; x Devono garantire, nel periodo di validità della garanzia, la copertura dei costi delle operazioni: → di smaltimento o recupero degli eventuali rifiuti rimasti all'interno dell'impianto; → di bonifica necessaria dell'area e delle installazioni fisse e mobili, compreso lo smaltimento dei rifiuti derivanti dalle stesse operazioni. Corso Resp. Tecnico rifiuti
  7. 7. Garanzie finanziarie Garanzie finanziarie per gli impianti di recupero e smaltimento (escluse le discariche) x Per le operazioni di stoccaggio (D13, D15 e R13) la garanzia finanziaria si intende riferita alla capacità massima istantanea di stoccaggio; x Per le altre operazioni si riferisce alla potenzialità annua autorizzata Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  8. 8. Garanzie finanziarie Garanzie finanziarie per gli impianti di recupero e smaltimento (escluse le discariche) x Per gli impianti di smaltimento e recupero di rifiuti non pericolosi e pericolosi, qualora i quantitativi relativi alle due diverse tipologie di rifiuti non siano chiaramente indicati nell’autorizzazione, la garanzia si intende riferita alla potenzialità annua complessivamente autorizzata, considerandola attribuita interamente ai rifiuti pericolosi Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  9. 9. Garanzie finanziarie Garanzie finanziarie per le discariche xGaranzia per l’attivazione e la gestione operativa, comprese le procedure di chiusura, per assicurare l’adempimento delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione, nel piano di gestione operativa ed il ripristino ambientale dell'area; xGaranzia per la gestione successiva alla chiusura della discarica, per assicurare gli adempimenti previsti dal piano di gestione post-operativa, con particolare riferimento alla manutenzione, alla sorveglianza ed ai controlli. Qualora venga rilasciata l’autorizzazione all’esercizio della discarica per singoli lotti, entrambe le garanzie sono prestate per ciascun lotto, così come individuato nell’autorizzazione Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  10. 10. Garanzie finanziarie Modalità di prestazione La garanzia finanziaria deve essere costituita: x da reale e valida cauzione in numerario od in titoli di Stato; x da fidejussione bancaria rilasciata da Aziende di credito; x da polizza assicurativa rilasciata da impresa di assicurazione debitamente autorizzata all’esercizio del ramo cauzioni ed operante nel territorio della Repubblica Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  11. 11. Garanzie finanziarie Termini di presentazione della garanzia finanziaria x Deve essere prestata a favore della Provincia nel termine di 180 giorni dalla data di comunicazione dell'autorizzazione x E’ revocata, previa diffida, nel caso di mancata prestazione x L‘efficacia dell'autorizzazione rilasciata è sospesa fino al momento della comunicazione di avvenuta accettazione della garanzia da parte della Provincia. x L’attività autorizzata non può essere svolta fino alla comunicazione di avvenuta accettazione della garanzia Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  12. 12. Garanzie finanziarie Durata della garanzia finanziaria Per tutti gli impianti, eccetto le discariche • Deve essere pari alla durata dell'autorizzazione maggiorata di due anni; • Può essere svincolata dalla Provincia in data precedente alla scadenza dell'autorizzazione, dopo decorrenza di un termine di due anni dalla data di cessazione dell'esercizio dell'attività. Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  13. 13. Garanzie finanziarie Durata della garanzia finanziaria Per le discariche • La durata della garanzia finanziaria per l’attivazione e la gestione operativa, comprese le procedure di chiusura, deve essere pari a quella dell'autorizzazione maggiorata di due anni. • La garanzia finanziaria può essere svincolata dalla Provincia in data precedente alla scadenza dell'autorizzazione dopo decorrenza di un termine di due anni dalla data della comunicazione di chiusura della discarica. • La durata della garanzia finanziaria per la gestione successiva alla chiusura deve essere pari a 30 anni. Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  14. 14. Garanzie finanziarie Determinazione degli importi delle garanzie finanziarie Impianti di smaltimento, escluse discariche Tipologia rifiuti Operazioni D13, D15 Altre operazioni di sm altim ento Operazioni D10, D11 (Deposito o raggrupp. Prel.) D2, D3, D4, D6, D7, D8, D9, D14 Im porto c.m .is. (t)x 250,00 €/t p.a.(t/a) x 15,00 €/t p.a.(t/a) x 20,00 €/t calcolato Rifiuti Pericolosi Im porto 30.000,00 € 100.000,00 € 300.000,00 € m inim o Im porto c.m .is.(t) x 140,00 €/t p.a.(t/a) x 12,00 €/t p.a.(t/a) x 14,00 €/t Rifiuti calcolato Non Im porto m inim o 20.000,00 € 75.000,00 € 225.000,00 € Pericolosi c.m .is.= capacità m assim a istantanea dell'im pianto espressa in t p.a. = potenzialità annua dell'im pianto espressa in t/a Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  15. 15. Garanzie finanziarie Determinazione degli importi delle garanzie finanziarie Impianti di recupero Operazioni Rifiuti Pericolosi Rifiuti non pericolosi Importo calcolato Importo minimo Importo calcolato Importo minimo R13 c.m.is. (t)x 250,00 €/t 30.000,00 € c.m.is.(t) x 140,00 €/t 20.000,00 € R3 - Compost * p.a.(t/a) x 5,00 €/t 50.000,00 € Altri recuperi R2 - R3** - R4 - R5 - R6 - R7 - p.a.(t/a) x 15,00 €/t 100.000,00 € p.a.(t/a) x 12,00 €/t 75.000,00 € R8 - R9 - R11 - R12 R1 p.a.(t/a) x 20,00 €/t 300.000,00 € p.a.(t/a) x 10,00 €/t 150.000,00 € R10 (e.c.i. (mc) x 15,00 €/t) + (s.c.i (mq) x 2,00 €) Centri (p.c.i. (t) x 30,00 €) + (s.c.i (mq) x 30,00 €) il calcolo deve essere fatto al autodemolizioni netto delle aree verdi c.m.i.s. = capacità massima istant anea d ell'impianto esp ressa in t p.a. = potenzialità annua dell'impianto espressa in t e.c.i = entità complessiva dell'intervento s.c.i = superficie complessiva dell'impinato p.c.i. = potenzialità complessiva dell'impianto esp ressa in t * = produzione compost con le cara tteristiche conformi a quant o indicato negli allegati della Legge 748/84 ** = produzione compost con le caratt eristiche non conformi a quanto indicato negli allegati della Legge 748/84 Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  16. 16. Garanzie finanziarie Impianti di ricerca e sperimentazione La garanzia finanziaria è determinata nella misura dell’ 80% degli importi previsti per gli impianti che svolgono analoghe operazioni di smaltimento o di recupero Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  17. 17. Garanzie finanziarie Riduzioni L’importo della garanzia finanziaria è ridotto: → del 10% nel caso in cui il soggetto interessato dimostri di avere ottenuto la certificazione ISO 14001 da organismo accreditato ai sensi della normativa vigente; → del 30% per i soggetti in possesso della registrazione EMAS La riduzione non si applica per la garanzia finanziaria prevista per la gestione successiva alla chiusura della discarica Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  18. 18. Garanzie finanziarie Prestazione delle garanzie finanziarie per gli impianti esistenti diversi dalle discariche La Provincia entro il 28 Novembre 2003: • determina l’importo della garanzia finanziaria che deve essere prestata dai titolari delle autorizzazioni all’esercizio delle operazioni di smaltimento e recupero dei rifiuti in essere • prescrive agli stessi titolari di prestare o adeguare la garanzia finanziaria Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  19. 19. Garanzie finanziarie Prestazione delle garanzie finanziarie per gli impianti esistenti diversi dalle discariche x I titolari delle autorizzazioni, entro 90 giorni dal ricevimento della prescrizione,devono adeguarsi a quanto disposto dalla Provincia x In caso di mancato adempimento, l’autorizzazione è revocata x Fino alla scadenza del termine dei 90 giorni l’attività può essere proseguita alle condizioni indicate nell’autorizzazione vigente Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  20. 20. Garanzie finanziarie Prestazione delle garanzie finanziarie per le discariche esistenti al 27/3/2003 x la garanzia finanziaria relativa alla gestione operativa si calcola sul volume ancora da utilizzare alla data del 27/3/2003 del lotto in esercizio x la garanzia finanziaria relativa alla gestione successiva alla chiusura si calcola sul volume complessivo del lotto in esercizio al 27/3/2003 x le due garanzie devono essere prestate entro 90 giorni dal rilascio della autorizzazione all’esercizio ai sensi del Dlgs 36/03 xFino alla scadenza del termine dei 90 giorni l’attività può essere proseguita alle condizioni indicate nell’autorizzazione vigente Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi
  21. 21. Garanzie finanziarie Prestazione delle garanzie finanziarie per le discariche esaurite x per le discariche esaurite, ovvero per i singoli lotti non è richiesta la presentazione della garanzia finanziaria relativa alla gestione successiva alla chiusura x si intendono esaurite le discariche, ovvero i singoli lotti, per i quali il gestore abbia effettuato la comunicazione di cessazione dei conferimenti entro e non oltre il 27/3/2003. Corso Resp. Tecnico rifiuti Dott. Giuseppe Liuzzi

×