Massimo CurcioResponsabile Servizi di Comunicazione di Poste ItalianeMilano, 11 Giugno 2013La Tradizione entra nel futuro:...
Viral Marketing, Passaparola, SocialCommunity:la fisicità è ancora un valore?
Rispondiamo a piccoli passi…innanzituttodove stanno andando i consumatori?
… al New InternetDall’ Old Internet…
I consumi 2012 in Italia: -2% offline, +18% online…ma la partita èmulticanale
Fonte: Audiweb 2013ITALIANI CONNESSI A INTERNETCresce sempre di più la fruizione di Internet e …In Italia sono 41,7 milion...
L’EFFICACIA DEI SOCIAL MEDIALe aziende italiane investono sempre più sui socialmedia, il 51% delle aziende incrementerà, r...
I numeri del commercio elettronico…MERCATO E-COMMERCEItalia 201221,1mld €35 mlnN° TRANSAZIONI2012ACQUIRENTI ONLINEATTIVIin...
La composizione socio-demografica della Popolazione InternetFonte: Nextplora Aprile 2013
Fonte: Nielsen, Osservatorio Multicanalità 2012
Quali fattori distintivi del mezzo possonomotivare le ottime capacità di reach epersuasione?
GFK Eurisko, in collaborazione con Poste Italiane, ha sviluppato, un’indagine sulDirect Mailing, AUDIMAIL, per monitorare ...
Consumatorebombardato.Poter scegliere ilmomento diesposizione/fruizionedel messaggio è unvalore rilevante ai finidell’effi...
Oggetto fisico, gadget,presenza in abitazioneo ufficio, permanenzadel contatto con ilbrand (contribuzioneal rafforzamento ...
Da alcune ricercheemerge che, a tuttora,una comunicazionepubblicitaria su cartarisulta maggiormentecredibile per il maggio...
I print media sono gliunici media attraversocui è possibilestimolarecontemporaneamentesenso visivo, uditivo,tattile ed olf...
… e “last but notleast” importantericordare l’effetto digratificazione edingaggio delconsumatore che solola comunicazioned...
Quale funzione svolge il DM con gli utentidegli strumenti digitali?
Sostiene gli ‘analfabeti’del digitaleFacilita l’accesso aldigitaleComplementa il ricorso aldigitaleCanale fisico che conse...
Il DM si caratterizza per un’elevata trasversalità (al contrario di altri mezzi) ed unainteressante reattività dei target ...
Facilita l’accesso al digitaleIl DM tramite l’integrazione con iniziative on / off line facilita l’accesso al mondo digita...
Complementa il ricorso al digitaleCreazione community di prodotto nei principali social media (facebook, twitter, …) per r...
Dove vengono reperite le informazioni funzionali all’acquistoFonte: SEMS Survey 2011
I clienti che ricevono cataloghi cartacei e successivamente approfondiscono la loro ricerca sulweb spendono molto di più p...
Case histories
PSF Interactive
DIVA International
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Data Driven Marketing Day - Massimo Curcio - La Tradizione entra nel futuro: il Direct Marketing 2.0

1,457 views

Published on

Published in: Business
  • Be the first to comment

Data Driven Marketing Day - Massimo Curcio - La Tradizione entra nel futuro: il Direct Marketing 2.0

  1. 1. Massimo CurcioResponsabile Servizi di Comunicazione di Poste ItalianeMilano, 11 Giugno 2013La Tradizione entra nel futuro:Il Direct Mailing 2.0
  2. 2. Viral Marketing, Passaparola, SocialCommunity:la fisicità è ancora un valore?
  3. 3. Rispondiamo a piccoli passi…innanzituttodove stanno andando i consumatori?
  4. 4. … al New InternetDall’ Old Internet…
  5. 5. I consumi 2012 in Italia: -2% offline, +18% online…ma la partita èmulticanale
  6. 6. Fonte: Audiweb 2013ITALIANI CONNESSI A INTERNETCresce sempre di più la fruizione di Internet e …In Italia sono 41,7 milioni gli individui che possonoaccedere a Internet. Il 38,4% può accedere dacellulare, e il 5,6% (2,7 milioni) da tablet.Nel 2013 gli utenti attivi nel mese sono 28,6 milioni,con una crescita 3,3% in un anno.Nel 2012 il mercato dell’e-commerce ha continuato acrescere e ad oggi il valore delle vendite on lineraggiunge i 21 miliardi di Euro, con un incrementodel 12% sul 2011CRESCITA DEL FATTURATO E-COMMERCE... aumenta la fiducia nelle vendita on line
  7. 7. L’EFFICACIA DEI SOCIAL MEDIALe aziende italiane investono sempre più sui socialmedia, il 51% delle aziende incrementerà, rispetto al2012 la quota di budget da destinare a taliinvestimentiGLI INVESTIMENTI SUI SOCIAL MEDIA NEL 2013Le attività sui social media si concentranoprevalentemente su Facebook.Il 67% delle aziende ritiene che sia il canale più utileper le attività di marketing in grado di creare brandawareness, sviluppare l’interazione con i clienti egenerare traffico sul sitoI social media come strumento di comunicazioneI grandi marchi scappano da Facebook: Unilever,Nissan e Nationwide potrebbero togliere gliannunci pubblicitari poiché spesso associati acontenuti a sfondo misoginoFonte: Casaleggio Associati 2013
  8. 8. I numeri del commercio elettronico…MERCATO E-COMMERCEItalia 201221,1mld €35 mlnN° TRANSAZIONI2012ACQUIRENTI ONLINEATTIVIin 5 anniDa 10a 50 mld €12 mlnPREVISIONI DI CRESCITAFonte: Casaleggio Associati Aprile 2013Fonte: Osservatorio Netcomm Luglio 2012Fonte: Osservatorio Netcomm Luglio 2012Fonte: Ricerca UPA-GOOGLE
  9. 9. La composizione socio-demografica della Popolazione InternetFonte: Nextplora Aprile 2013
  10. 10. Fonte: Nielsen, Osservatorio Multicanalità 2012
  11. 11. Quali fattori distintivi del mezzo possonomotivare le ottime capacità di reach epersuasione?
  12. 12. GFK Eurisko, in collaborazione con Poste Italiane, ha sviluppato, un’indagine sulDirect Mailing, AUDIMAIL, per monitorare il gradimento e i comportamenti generatidal DM; Tempo di lettura, redemption e conversion hanno prodotto evidenze moltointeressanti95%10-15sec.Fonte: GfK EURISKO, indagine Audimail
  13. 13. Consumatorebombardato.Poter scegliere ilmomento diesposizione/fruizionedel messaggio è unvalore rilevante ai finidell’efficacia (reacheffettiva)Non invasività
  14. 14. Oggetto fisico, gadget,presenza in abitazioneo ufficio, permanenzadel contatto con ilbrand (contribuzioneal rafforzamento delbrand, intimacy)Permanenza
  15. 15. Da alcune ricercheemerge che, a tuttora,una comunicazionepubblicitaria su cartarisulta maggiormentecredibile per il maggiorcoinvolgimento intermini diresponsabilitàdell’azienda che lapromuoveTrustabilty
  16. 16. I print media sono gliunici media attraversocui è possibilestimolarecontemporaneamentesenso visivo, uditivo,tattile ed olfattivo.Ma bisogna investiresulla creativitàEsperienza multisensoriale
  17. 17. … e “last but notleast” importantericordare l’effetto digratificazione edingaggio delconsumatore che solola comunicazionediretta sa produrreDialogo personalizzato tra azienda econsumatore
  18. 18. Quale funzione svolge il DM con gli utentidegli strumenti digitali?
  19. 19. Sostiene gli ‘analfabeti’del digitaleFacilita l’accesso aldigitaleComplementa il ricorso aldigitaleCanale fisico che consente all’azienda dicontinuare a comunicare con i propriclienti che non possiedono una spiccataattitudine all’uso di strumenti digitaliIl DM come facilitatore per agevolarel’accesso del cliente al mondo digitale,attraverso strumenti di supporto qualicodice QR, realtà aumentata, …Il DM per fornire laconcretezza e la tangibilitànecessarie a rafforzarel’offerta digitale, ad es: l’inviodi sample ai contatti facebookdelle aziendeIl ruolo del DM
  20. 20. Il DM si caratterizza per un’elevata trasversalità (al contrario di altri mezzi) ed unainteressante reattività dei target più pregiatiTotale%La Stampa e gli altri mediaInternet e gli altri mediaMultimedialità coolMultimedialità iperselettivaMultimedialità per lo sportTransmedialitàgiovaneTv e Periodici diintrattenimentoTendenza MediasetMultimedialità basica(Rai e Stampa)Monomedialità(Tv generalista)50.769.0003.960.0007,8L.4.366.0008,6I.3.554.0007,0H.3.351.0006,6G.Stili Elitari3.757.0007,4F.6.498.00012,8E.3.402.0006,7D.7.209.00014,2C.Stili Centrali7.717.00015,2B.6.955.00013,7A.Stili TradizionaliTotale%La Stampa e gli altri mediaInternet e gli altri mediaMultimedialità coolMultimedialità iperselettivaMultimedialità per lo sportTransmedialitàgiovaneTv e Periodici diintrattenimentoTendenza MediasetMultimedialità basica(Rai e Stampa)Monomedialità(Tv generalista)50.769.0003.960.0007,8L.4.366.0008,6I.3.554.0007,0H.3.351.0006,6G.Stili Elitari3.757.0007,4F.6.498.00012,8E.3.402.0006,7D.7.209.00014,2C.Stili Centrali7.717.00015,2B.6.955.00013,7A.Stili TradizionaliLIEAC GHD10689111 977313210111110785BFLIEAC GHD10689111 977313210111110785BFOggetti postaliaperti/letti, indici diconcentrazioneGli stili multimedialiOggetti postali che hanno indottoun ‘azione, % su oggettiaperti/letti (media 21,6)Reattività degli stili multimediali al Direct Mailing - Grande MappaLIEAC GD252229 20162321212116BFHLIEAC GD252229 20162321212116BFHTotale%La Stampa e gli altri mediaInternet e gli altri mediaMultimedialità coolMultimedialità iperselettivaMultimedialità per lo sportTransmedialità giovaneTv e Periodici diintrattenimentoTendenza MediasetMultimedialità basica(Rai e Stampa)Monomedialità(Tv generalista)50.769.0003.960.0007,8L.4.366.0008,6I.3.554.0007,0H.3.351.0006,6G.Stili Elitari3.757.0007,4F.6.498.00012,8E.3.402.0006,7D.7.209.00014,2C.Stili Centrali7.717.00015,2B.6.955.00013,7A.Stili TradizionaliTotale%La Stampa e gli altri mediaInternet e gli altri mediaMultimedialità coolMultimedialità iperselettivaMultimedialità per lo sportTransmedialità giovaneTv e Periodici diintrattenimentoTendenza MediasetMultimedialità basica(Rai e Stampa)Monomedialità(Tv generalista)50.769.0003.960.0007,8L.4.366.0008,6I.3.554.0007,0H.3.351.0006,6G.Stili Elitari3.757.0007,4F.6.498.00012,8E.3.402.0006,7D.7.209.00014,2C.Stili Centrali7.717.00015,2B.6.955.00013,7A.Stili TradizionaliLIEAC GHD10689111 977313210111110785BFLIEAC GHD10689111 977313210111110785BFOggetti postali aperti/letti,indici di concentrazioneGli stili multimedialiOggetti postali che hanno indottoun’azione, % su oggetti aperti/letti(media 21,6)Reattività degli stili multimediali al Direct Mailing – Grande MappaLIEAC GD252229 20162321212116BFHLIEAC GD252229 20162321212116BFHSostiene gli ‘analfabeti’ del digitaleFonte: GfK EURISKO Media Monitor
  21. 21. Facilita l’accesso al digitaleIl DM tramite l’integrazione con iniziative on / off line facilita l’accesso al mondo digitale.Invio di comunicazioni commerciali arricchite di codice QR e contenenti free trial con rimandoa pagina web per iscrizione (clicca mi piace per ottenere uno sconto) ed invito su sito perconsigli (es. ricettario / consigli di bellezza/ ultime tendenze..)
  22. 22. Complementa il ricorso al digitaleCreazione community di prodotto nei principali social media (facebook, twitter, …) per raccoltacommenti e invio di free trial.Costruzione delle “landing page” per incentivare l’e-commerceA breve Poste Italiane rilascerà l’offerta e-commerce
  23. 23. Dove vengono reperite le informazioni funzionali all’acquistoFonte: SEMS Survey 2011
  24. 24. I clienti che ricevono cataloghi cartacei e successivamente approfondiscono la loro ricerca sulweb spendono molto di più per i loro acquisti on-lineI Cataloghi significano clickI cataloghi vanno di pari passo con lo shopping onlineChi riceve un catalogo stampato spende il 109% in più di tempo su un determinato sito webrispetto ad un navigatore medio59,8%33,7%6,5%Molto probabileProbabilità di visitare un sito web dopo aver ricevuto un catalogoPoco probabilePiù o meno probabile121%I clienti che ricevonocataloghi visitanoin più le pagine web rispetto adun navigatore medioFonte: Market Reach 2012
  25. 25. Case histories
  26. 26. PSF Interactive
  27. 27. DIVA International

×