Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Aree Interne Alto Lago di Como e Valli del Lario

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad

Check these out next

1 of 14 Ad

More Related Content

Similar to Aree Interne Alto Lago di Como e Valli del Lario (20)

More from Eur&ca S.r.l. (20)

Advertisement

Recently uploaded (20)

Aree Interne Alto Lago di Como e Valli del Lario

  1. 1. Gravedona ed Uniti, 29 aprile 2019
  2. 2. Il percorso 2016 •Partecipazione al bando di Regione Lombardia per la selezione di 2 nuove aree interne •Focus con il Comitato Tecnico Aree Interne (settembre 2016 - Casargo) 2017 •Avvio coprogettazione, focus tematici •Sviluppo e approvazione della Bozza di Strategia •Sviluppo e approvazione del Preliminare di Strategia (giugno 2017) •Assegnazione delle risorse integrative per SNAI (luglio 2017) 2018 •Sviluppo della Strategia d’Area •Approvazione della Strategia (RL - febbraio 2018; Comitato Aree Interne – luglio 2018) •Firma della Convenzione con Regione Lombardia (marzo 2018) 2019 •Avvio delle attività (su linee di finanziamento RL) •In attesa di firma dell’Accordo di Programma Quadro con Agenzia di Coesione
  3. 3. Valvarrone Territorio e soggetti coinvolti La Strategia d’Area vede come soggetti promotori: • Comune di Taceno (capofila) • Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e Riviera • Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio • Comuni di Bellano, Casargo, Colico, Cortenova, Crandola Valsassina, Cremia, Dervio, Domaso, Dongo, Dorio, Dosso del Liro, Esino Lario, Garzeno, Gera Lario, Gravedona ed Uniti, Livo, Margno, Montemezzo, Musso, Pagnona, Parlasco, Peglio, Pianello del Lario, Premana, Sorico, Stazzona, Sueglio, Trezzone, Valvarrone, Vendrogno, Vercana L’attività vede il costante supporto di Regione Lombardia e del Comitato Nazionale Aree Interne – Agenzia di Coesione. Sono inoltre coinvolti: Istituti scolastici Comprensivi, Istituto Superiore Marco Polo, CFPA Casargo, IAL Gravedona, Centro per l’impiego della Provincia di Lecco, Agenzia Le Tre Pievi, Gestioni Associate e rappresentanti del terzo settore, ATS Brianza, ATS Montagna; Agenzia di Bacino per la Mobilità Como Lecco Varese, imprenditori e aziende dell’area, Consorzio Forestale Lario Intelvese, Autorità di Bacino, CCIAA di Como e Lecco, Univer Lecco, Politecnico di Milano – sede di Lecco, CNR – sede di Lecco.
  4. 4. Temi portanti
  5. 5. Linee di azione Legge di Stabilità Istruzione Salute Mobilità (TPL) FESR Innovazione Imprese Energia Turismo FSE Giovani e famiglie Anziani Governance – capacità amministrativa FEASR Gestione forestale Prodotti locali Aziende FESR – Asse 6: Progetti di potenziamento degli itinerari di cicloturismo; interventi puntuali presso Colico e Bellano; promozione istituzionale
  6. 6. Risorse previste LINEA DI FINANZIAMENTO CONTRIBUTO RISORSE PROPRIE TOTALI LEGGE DI STABILITA' Sanità € 3.740.000,00 € 800.000,00 € - € 800.000,00 Istruzione € 1.050.000,00 € 111.760,00 € 1.161.760,00 TPL € 1.890.000,00 € 5.000,00 € 1.895.000,00 RL - FESR Asse I € 9.500.000,00 € 1.500.000,00 % da bando € 1.500.000,00 Asse III € 1.750.000,00 % da bando € 1.750.000,00 Asse IV € 1.500.000,00 € 385.000,00 € 1.885.000,00 Asse VI € 4.750.000,00 € 874.000,00 € 5.624.000,00 RL - FSE Asse I € 2.880.000,00 € 250.000,00 % da bando € 250.000,00 Asse II € 750.000,00 % da bando € 750.000,00 Asse III € 1.380.000,00 € 99.000,00 € 1.479.000,00 Asse IV € 500.000,00 € - € 500.000,00 RL- FEASR Misure varie € 2.831.000,00 € 2.831.000,00 % da bando € 2.831.000,00 TOTALI € 18.951.000,00 € 1.474.760,00 € 20.425.760,00
  7. 7. Stato dell’arte • FSE Asse 2 - Conciliazione (progetti: Le 3 Pievi, Valsassina) • FSE Asse 3 - Formazione (IFTS presso Casargo) • FESR Asse 1 - Innovazione e ricerca (bando aperto, scadenza 5 maggio 2019) • FEASR misure varie (malghe, agriturismo, danni foreste) Bandi attivati • Interventi di efficientamento energetico scuole e comuni • Sviluppo degli itinerari turistici - cicloturismo • Progettazione Colico (Ex Cariboni) • Progettazione Bellano (Orrido) Progettazioni in corso • FESR – Asse 3: Turismo • FESR – Asse 3 : Startup Bandi di prossima uscita
  8. 8. Contatti e info http://www.areeinternelagovalli.it/ https://www.facebook.com/areeinterne.AltoLagodiComoeVallidelLario/
  9. 9. AREE INTERNE BANDI DI PROSSIMA USCITA
  10. 10. TURISMO (1) SOSTEGNO ALLA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE TURISTICHE Obiettivi Realizzazione di progetti di riqualificazione delle strutture ricettive alberghiere, extra- alberghiere e dei pubblici esercizi Dotazione 1.200.000 € Soggetti beneficiari PMI con qualunque forma societaria, compresa la ditta individuale, con i seguenti requisiti: • Sede operativa nei comuni dell’Area Interna Alto lago di Como e Valli del Lario • Registrate ed attive al registro delle imprese della Camera di Commercio • Possedere codice Ateco primario o secondario di cui alle divisioni: 55 Alloggio (esclusione attività connesse ad aziende agricole); 56 Attività e servizi di ristorazione ad esclusione del 56.2 (catering) • Soggetti titolari di B&B che esercitano l’attività al numero civico di residenza e che svolgono regolarmente attività economica.
  11. 11. TURISMO (2) SOSTEGNO ALLA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE TURISTICHE Interventi ammissibili • Enogastronomia & food experience • Natura & green • Sport & turismo attivo • Terme & benessere • Fashion e design • Business congressi & incentive Non sono finanziabili eventi sportivi / culturali / turistici / promozionali o iniziative di marketing territoriale Spese ammissibili • opere edili, murarie e impiantistiche • progettazione e direzione lavori (massimo del 8% delle relative opere • arredi, macchinari e attrezzature • hardware e software Tipologia di Contributo Contributo a fondo perduto; Intensità di aiuto: 40% Beneficiari in forma imprenditoriale: Contributo massimo: 200.000,00 euro. Investimento minimo: 20.000,00 euro; Beneficiario in forma non imprenditoriale (b&b): Contributo massimo: 15.000,00 euro. Investimento minimo 20.000,00 euro
  12. 12. START UP (1) STARTUP DI IMPRESA NELL’AREA INTERNA ALTO LAGO DI COMO E VALLI DEL LARIO Obiettivi Sostegno di iniziative di start-up di impresa nei territori dell’Area Interna Alto Lago di Como e Valli del Lario Dotazione 500.000 € Soggetti beneficiari CRITERI • MPMI registrate alla CCIAA e con sede legale/operativa attiva da non più di 24 mesi; • Aspirante Imprenditore: persona fisica che provveda, nel termine di 90 giorni dal decreto di assegnazione, ad iscrivere nel Registro delle Imprese di una delle CCIAA di Regione Lombardia una MPMI; • liberi professionisti in possesso dei seguenti requisiti: Singoli: in possesso di partita Iva o che abbiano avviato l’attività professionale oggetto della domanda di partecipazione al bando, da non più di 24 mesi; Studi associati: in possesso dell’atto costitutivo dello studio e della partita Iva associata allo studio da non più di 24 mesi. • aspiranti Liberi Professionisti Singoli o Associati che provvedano entro 90 giorni dalla pubblicazione sul BURL del decreto di assegnazione condizionata del contributo a: Singoli: aprire una partita Iva o avviare nuova attività professionale su una partita Iva già esistente, inserendo un nuovo codice attività alla partita Iva esistente; Studi associati: costituire lo studio associato con partita Iva riferita allo stesso.
  13. 13. START UP (2) STARTUP DI IMPRESA NELL’AREA INTERNA ALTO LAGO DI COMO E VALLI DEL LARIO Attività Codici Ateco (ISTAT 2007) • 25 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE) • 26 FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI MISURAZIONE E DI OROLOGI • 27 FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO DOMESTICO NON ELETTRICHE • 28 FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED APPARECCHIATURE NCA • 29 FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E SEMIRIMORCHI • 30 FABBRICAZIONE DI ALTRI MEZZI DI TRASPORTO • 47.2 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI PRODOTTI ALIMENTARI, BEVANDE E TABACCO IN ESERCIZI SPECIALIZZATI ad esclusione del commercio di tabacco • (47.26) e solo se, nel progetto imprenditoriale per il quale si chiede il finanziamento, sia specificato che si opererà la vendita di prodotti legati alla filiera agroalimentare locale (spacci e negozi di prodotti tipici locali); • 55 ALLOGGIO ad esclusione delle attività di alloggio connesse alle aziende agricole (ammesso solo nel caso in cui la domanda sia presentata come “aspirante imprenditore”); • 56 ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE ad esclusione delle attività connesse alle aziende agricole (ammesso solo nel caso in cui la domanda sia presentata come “aspirante imprenditore”); • 62 PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE; • 63.1 ELABORAZIONE DEI DATI, HOSTING E ATTIVITÀ CONNESSE; PORTALI WEB; • 71.1 ATTIVITÀ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA, INGEGNERIA ED ALTRI STUDI TECNICI (per progetti inerenti la tutela e la manutenzione del territorio e solo per i sottodigit 71.11 e 71.12); • 74.1 - Attività di design specializzate • 74.2 - Attività fotografiche; • 77.21 Noleggio di attrezzature sportive e ricreative • DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE per i seguenti sottodigit: • 79.1 ATTIVITÀ DELLE AGENZIE DI VIAGGIO E DEI TOUR OPERATOR (79.11 Attività delle agenzie di viaggio; 79.12 Attività dei tour operator) • 79.9 ALTRI SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE (79.90 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio; 79.90.19 Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio nca; 79.90.2 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici)
  14. 14. START UP (3) STARTUP DI IMPRESA NELL’AREA INTERNA ALTO LAGO DI COMO E VALLI DEL LARIO Interventi ammissibili • avvio e/o sviluppo di MPMI; • avvio e/o sviluppo di attività di lavoro libero-professionale in forma singola e in forma di studio associato Spese ammissibili • Opere edili, murarie ed impiantistiche; • Progettazione e direzione lavori per un massimo dell’8% delle spese ammissibili di cui al punto 1; 3. Affitto immobili sede del progetto; 4. Personale di nuova assunzione massimo 20% delle spese ammissibili; 5. Consulenze massimo 25% del totale delle spese ammissibili; 6. Arredi, macchinari, impianti e attrezzature, automezzi, hardware e software: 7. Spese generali indirette, massimo 7% dei costi diretti Tipologia di Contributo Finanziamento a fondo perduto nella misura del 40% dei costi ammissibili Contributo massimo di 60.000,00 euro. Investimento minimo 20.000,00 euro.

×