Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Case Planetek rebranding

827 views

Published on

Guidelines di progetto per il rebranding realizzato per Planetek, a partire dal vecchio marchio per realizzarne uno ex novo che rispondesse ai criteri di rappresentazione del posizionamento

Published in: Design
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Case Planetek rebranding

  1. 1. Rebranding Planetek Italia Guideline per il redesign del company brand, delle declinazioni per Planetek Hellas 22 dicembre 2013
  2. 2. La storia del brand_1994 Il lancio di Planetek Italia !! Il naming: !! “Planet + Tech” per rappresentare le tecnologie per il pianeta (salvaguardia) !! “Italia”, inizialmente inserito per conferire una dimensione nazionale, successivamente ha assunto un valore culturale di apporto di design alla tecnologiaIl primo marchio autoprodotto per rappresentare la tecnologia al servizio del pianeta. !! Più che un marchio è un’illustrazione molto didascalica in cui il soggetto narrante (il satellite) è annullato dalla grandezza del compito che si pre!gge (la rilevazione del pianeta)
  3. 3. La storia del brand_1998 / 2004 Il primo re-branding per Planetek Italia !! Nel 1998 la tecnologia al servizio del pianeta viene tradotta in un segno più sintetico e simbolico. !! Il soggetto narrante (il satellite) diventa protagonista e più legato alla tutela dell’ambiente. !! Diventa lo sguardo dall’alto di un gabbiano, ma può essere interpretato anche come le curve dolci delle colline che l’uccello sorvola !! Il carattere scelto è il Bodoni, per restituire al tono della comunicazione l’autorevolezza scienti!ca !! Il logo/brand viene ridisegnato nel 2004 per ottimizzarne leggibilità e riproducibilità
  4. 4. La storia del brand_2005 !! Nasce Planetek Hellas, una società autonoma, per cogliere le opportunità o"erte dal mercato greco !! O"re soluzioni informatiche per l'archiviazione, l'elaborazione e la distribuzione di banche dati cartogra!che satellitari e immagini telerilevate
  5. 5. I competitor_Missioni nello spazio "! I brand di Hw/Sw per missioni nello spazio spesso sono caratterizzati segni curvi atti a rappresentare orbite o segnali di rilevamento
  6. 6. I competitor Telerilevamento, fotogrammetria, infrastrutture dati "! I brand di servizi per telerilevamento, fotogrammetria, infrastrutture dati territoriali spesso sono caratterizzati dalla rappresentazione della Terra/reticolo e dalla presenza del satellite.
  7. 7. I competitor_telerilevamento, fotogrammetria, infrastrutture dati "! In alcuni casi, il reticolo meridiani/paralleli viene isolato e utilizzato per rappresentare il servizio (fotogrammetria, telerilevamento)
  8. 8. I competitor_telerilevamento, fotogrammetria, infrastrutture dati "! Alcuni trattamenti di"erenti
  9. 9. I competitor_telerilevamento, fotogrammetria, infrastrutture dati "! Da notare il brand INDRA, poiché è l’unico fra quelli analizzati che nel proprio posizionamento considera il valore sociale e i bisogni di ogni cittadino. A partire dal marchio (in cui una moltitudine si raccoglie in una forma tonda, il nostro pianeta?) !no al sito web. Curiosa coincidenza, quest’anno celebrano i 20 anni di attività, il cui trattamento gra!co ricorda 2.0.
  10. 10. Keysectorfactor Science Discovery Innovation UsershipImage Information Space
  11. 11. Planetek values Italian Approach Design Thinking Simple complexity
  12. 12. Obiettivo dell’intervento "! Allineamento dell’identità visiva al posizionamento valoriale espresso attraverso: !! Superamento dei segni che ad oggi rappresentano il contesto/strumento !! Sempli!cazione della composizione (testo/segno) !! Chiarezza e adattabilità della rapporto tra master brand e sub brand
  13. 13. Analisi vecchio brand Tre diversi stili gra!ci: Segno (uccello/paesaggio) Font Planetek Font Italia Di#cile leggibilità del testo sovrapposto Rapporto tra aste alterato rispetto all’eleganza del font originale
  14. 14. Linee guida "! Redesign considerando il vecchio marchio attraverso due direttrici progettuali: 1.! Uso del font Bodoni e dei suoi gli! #! per rappresentare e ra"orzare il valore dell’italian design espresso da Planetek 2.! Liberare Planetek Italia dalla mission “GIS/SID” #! sostituendo alla simbologia !no ad oggi adottata quella che rappresenta i temi del design thinking (utente al centro - UX)

×