Expo 2015 passa da Napoli

375 views

Published on

Il Comune di Napoli parteciperà, dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, all'Expo di Milano. L'evento coinvolgerà oltre 130 paesi di tutto il mondo sui temi dell'alimentazione e della sua sostenibilità.

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
375
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Expo 2015 passa da Napoli

  1. 1. Assessorato al Lavoro e alle Attività Produttive Lavoro, Sviluppo economico, Commercio e mercati, Pubblicità e affissioni, Tutela dei consumatori, Polizia amministrativa, Artigianato, Impianti tecnologici EXPO 2015 PASSA DA NAPOLI Nella città di Milano si svolgerà, dal 1° maggio al 31 ottobre, l'Expo 2015 sul tema "Nutrire il Pianeta, Energia per la vita". Expo 2015 si configura come un evento universale volto ad assicurare visibilità alla tradizione, alla creatività ed all’innovazione nel settore dell'alimentazione, raccogliendo tematiche già sviluppate dalle precedenti edizioni ma riproponendole alla luce dei nuovi scenari globali al centro dei quali c'è il tema del diritto ad una alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutto il pianeta. L'evento si propone di perseguire i seguenti obiettivi: 1) Rafforzare la qualità e la sicurezza dell'alimentazione; 2) Assicurare un'alimentazione sana e di qualità a tutti gli esseri umani; 3) Innovare con la ricerca, la tecnologia e l'impresa l'intera filiera alimentare; 4) Educare ad una corretta alimentazione; 5) Valorizzare la conoscenza delle tradizioni alimentari. Il Comune di Napoli considera Expo 2015 un’occasione straordinaria per: a) il rilancio del sistema produttivo locale; b) contribuire al superamento della gravissima crisi in corso. Il Comune è impegnato a promuovere e sviluppare attività nel campo economico, commerciale, sociale, della ricerca e dell’innovazione tecnologica volte alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale della Città. Per questo sarà presente presso il Padiglione Italia con l'intento di attrarre una parte rilevante di investitori e visitatori di Expo verso Napoli mettendo a disposizione iniziative culturali, turistiche ed incontri B2B. Il Comune di Napoli è convinto di poter rappresentare, sul tema della nutrizione, una tradizione di grande rilievo e, contemporaneamente, una rete importante di soggetti ed esperienze che hanno conquistato una posizione autorevole in campo internazionale in tutti questi anni. L’evento, oltre a rappresentare una finestra sul mondo, disegna per la nostra comunità un’occasione rilevante per dare visibilità, all’interno di nuovi scenari globali, alla tradizione. Un riferimento fondamentale è rappresentato dalla collaborazione internazionale, con particolare focus sull’area Euro-Mediterranea. In tale area è già esistente un interesse condiviso sul tema della “dieta mediterranea”, su cui il territorio di Napoli può candidarsi come baricentro strategico, e sul tema della logistica che, anche con i prossimi interventi programmati sul Porto di Napoli, può Palazzo San Giacomo · Piazza Municipio · 80133 Napoli · Italia · tel. (+39) 081 7954195-99 · fax (+39) 081 7954196 assessorato.lavoro@comune.napoli.it · www.comune.napoli.it
  2. 2. consolidare concretamente una funzione di cerniera fra il Sud ed il Nord del pianeta, a partire dal tema degli scambi e del sostegno tecnologico. Inoltre, la città di Napoli, per la sua storia millenaria, i suoi tesori artistici, architettonici, storici ed ambientali, rappresenta un polo strategico per la buona riuscita di Expo Milano 2015, essendo capace di attrarre flussi turistici significativi. In vista dello svolgimento e della partecipazione dell’Amministrazione comunale ad Expo 2015, con la Delibera n. 72 del 19 febbraio u.s, la Giunta ha definito il posizionamento strategico della Città di Napoli. Esso sarà realizzato attraverso una serie di iniziative coordinate, quali: A. INDIVIDUAZIONE DI UNA CABINA DI REGIA Il gruppo di responsabilità sarà coordinato dall’Assessore al Lavoro ed alle Attività Produttive, con la presenza degli Assessorati competenti ed il coinvolgimento delle realtà cittadine portatrici di interessi, quali Associazioni di categoria, Istituzioni, Centri di ricerca ed Università, realtà impegnate sui temi dell’alimentazione, delle biotecnologie, del welfare cittadino inteso come sistema integrato di politiche, della responsabilità sociale di impresa. L’obiettivo sarà quello di delineare gli indirizzi sulla programmazione e la realizzazione delle attività. B. PRESENZA AL PADIGLIONE ITALIA L'adesione alla partecipazione al Padiglione Italia di Expo 2015 sarà formalizzata con la sottoscrizione di apposita convenzione. C. IN CITTA' Saranno individuati i temi per caratterizzare la presenza culturale e l’iniziativa della città di Napoli in linea con gli obiettivo di Expo 2015. In particolare, considerando necessario instaurare una stretta coerenza fra i temi oggetto di Expo 2015 e l’azione amministrativa, la Giunta comunale si impegna a: 1. adottare iniziative di contrasto allo spreco alimentare con il relativo conferimento delle eccedenze ai soggetti impegnati nell’aiuto ai più bisognosi; 2. sostenere la produzione ed il commercio dei prodotti a “chilometro zero”, impegnandosi in tal senso nei bandi di gara, nelle deliberazioni relative all’attività commerciale, nel prevedere aiuti alle produzioni; 3. proporre alla Direzione scolastica regionale un piano di azione condiviso rivolte alle classi in relazione alle diverse età sui temi oggetto di Expo, con particolare riferimento alla valorizzazione delle tradizioni locali e al sostegno alle buone prassi alimentari; 4. operare perché le merci siano sempre poste in vendita con tutte le indicazioni di legge, a partire dall’indicazione del luogo di origine; 5. favorire tutte le occasioni di riuso dei prodotti.
  3. 3. D. PROMOZIONE DELL’IMMAGINE DELLA CITTA’ Saranno messi a disposizione, con il coinvolgimento dei principali operatori del settore, una serie di pacchetti promozionali in grado di contemperare offerta turistica, commerciale ed occasioni di incontro e di visita alle principali realtà produttive in città, predisponendo un catalogo multimediale delle iniziative che a vario titolo saranno promosse sui temi di Expo. Sarà inoltre promossa una “chiamata di idee” per un logo che caratterizzi la partecipazione della città ed una consultazione tra i cittadini e le imprese, al fine di raccogliere idee per iniziative che possano integrare e valorizzare il programma degli interventi adottati dall’Amministrazione comunale.

×