SlideShare a Scribd company logo
1 of 32
Download to read offline
ACQUA
BENE COMUNE!
Cosa, come e perché…
Lezione interattiva
Con EmiliAmbiente SpA
EmiliAmbiente…
È IL GESTORE
DEL SERVIZIO
IDRICO
INTEGRATO
DI 11 COMUNI
DELLA
PROVINCIA
DI PARMA
QUANTO COSTA L’ACQUA?
Nulla! L’acqua
è un bene di tutti
e come tale è
assolutamente
gratuita
…ALLORA PERCHÉ SI PAGA
LA BOLLETTA DELL’ACQUA?
Si paga il servizio
cioè quell’insieme di attività
necessarie per raccoglierla,
renderla potabile, distribuirla e,
prepararla per essere riammessa
in natura senza creare danni
all’ambiente
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
1) LA CAPTAZIONE
Il pozzo è un tubo che viene inserito
nel terreno fino a profondità variabili (nel caso
degli impianti gestiti da EmiliAmbiente, questa
spazia da 30 a circa 100 metri): è dotato di
diversi filtri, in corrispondenza dei livelli a cui si
trovano le diverse falde, e di una pompa -
detta “sommersa” - che aspira l’acqua
rilanciandola in superficie
In totale i pozzi gestiti da EmiliAmbiente sono 17; estraggono
complessivamente circa 13 milioni di metri cubi d’acqua all’anno, che
viene distribuita a poco meno di circa 100mila cittadini
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
2) LA DISINFEZIONE
L’acqua captata dai campi pozzi di
EmiliAmbiente viene disinfettata prima di
essere immessa nella rete di distribuzione.
Questo processo viene svolto con biossido di
cloro e/o ipoclorito di sodio, due composti
che non alterano le caratteristiche fisiche e
chimiche dell’acqua ma solo quelle
organolettiche: in altre parole, lasciano
qualche traccia solo nel sapore dell’acqua,
comunque eliminabile lasciando aperta la
bottiglia per una mezz’ora (perché i due
composto sono molto volatili e fotosensibili)
[TRA PARENTESI….]
BUONA DA BERE??
Bere
acqua del
rubinetto è
un’azione
SICURA
ECOLOGICA
ECONOMICA
290 CONTROLLI
7.714 PARAMETRI
350MILA T DI PET
910MILA T DI CO2
6 LITRI 2,40 EURO
6 LITRI MENO DI 1
CENTESIMO
3) ADDUZIONE
(e accumulo)
4) DISTRIBUZIONE
(e utilizzo)
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
3) L’ADDUZIONE E L’ACCUMULO
L’acqua captata dalla falda viene in parte pompata lungo le condotte
e le tubazioni che raggiungono i centri abitati – dove verrà utilizzata
per uso civile o industriale – e in parte immagazzinata
Nei serbatoi
pensili
Nelle vasche
di stoccaggio
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
4) LA DISTRIBUZIONE E L’UTILIZZO
Uscita dalla centrale l’acqua raggiunge, attraverso un sistema di
condutture, tubazioni e punti di rilancio, le abitazioni e le industrie, dove
viene infine utilizzata
200 litri di acqua al giorno?!?
(Rapporto 2007
Istituto Ambiente Italia-
Dexia - Ecosistema
Urbano Europa)
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
5) LA FOGNATURA E LA DEPURAZIONE
L’acqua utilizzata nelle case o nelle industrie viene raccolta nelle fognature; da qui
tornerà nei corpi idrici superficiali, cioé i canali, i fiumi, i laghi, i mari o gli oceani…
Ma cosa succederebbe
se questa acqua fosse
reimmessa nel ciclo
idrologico naturale
così com’è?
La legge stabilisce
che le acque
utilizzate dall’uomo
– chiamate acque
reflue – debbano
essere depurate
prima di essere
reimmesse in
natura
I pre-trattamenti: GRIGLIATURA e DESABBIATURA
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
5) LA DEPURAZIONE
Alcune pompe di sollevamento conducono le acque provenienti
dalla fognatura al grigliatore (o rotostaccio), una macchina che
trattiene tutto il materiale solido di dimensioni superiori al millimetro
e mezzo. I corpi solidi trattenuti vengono raccolti in un cassone e
trasportati in un centro di smaltimento specifico, mentre l’acqua
scorre nella vasca di desabbiatura.
Questa parte del depuratore ha il compito di eliminare dalle acque
reflue la sabbia, la cui azione levigante può alla lunga usurare gli
impianti. La sabbia, separata dall’acqua per azione di
sedimentazione, viene sollevata attraverso una clochea e trasmessa
in cassonetto per essere inviata in un centro di smaltimento
specifico; l’acqua, così filtrata, prosegue invece il suo percorso di
depurazione.
Il trattamento OSSIDATIVO BIOLOGICO
è la fase più importante dell’intero ciclo di depurazione e
si svolge grazie alla coltivazione, in una grande vasca
(chiamata vasca dei fanghi attivi), di microrganismi che
sono in grado di trasformare le sostanze inquinanti
presenti nelle acque da depurare (ad esempio
l’ammoniaca o il fosforo) in composti innocui dal punto di
vista ambientale.
Questi batteri si trovano normalmente nei corsi d’acqua,
dove svolgono la loro azione di depurazione in modo del
tutto naturale; con il trattamento ossidativo biologico
l’uomo ha imparato a utilizzarli ottimizzando e
concentrando la loro attività
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
5) LA DEPURAZIONE
La SEDIMENTAZIONE
IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO:
5) LA DEPURAZIONE
Concluso il trattamento di ossidazione, l’acqua viene trasferita nel centro
di sedimentazione: è questa una vasca a pianta circolare con fondo
conico, in cui i microrganismi sono lasciati liberi di aggregarsi tra loro. I
corpi formati dall’aggregazione dei batteri, chiamati “fiocchi”, sono più
pesanti dell’acqua: per questo tendono a sedimentare, cioè a cadere sul
fondo della vasca, mentre l’acqua occupa la parte superiore della vasca.
Questa è ormai acqua perfettamente pulita: grazie ad una canaletta
viene quindi trasportata all’esterno dell’impianto, in un canale, attraverso il
quale ricomincia il suo viaggio nel ciclo idrologico naturale e nel servizio
idrico gestito dell’uomo
… RIEPILOGHIAMO?
CHI GESTISCE TUTTE QUESTE ATTIVITÀ
NEL MIO COMUNE?
È una società pubblica: i suoi
proprietari sono proprio
i Comuni per cui essa lavora
…E CHI LO HA DECISO?
In Italia il servizio idrico integrato è una materia regolata
DALLO
STATO
DALLE
REGIONI&
…E CHI LO HA DECISO?
EmiliAmbiente ha ricevuto il compito di
gestire il servizio idrico negli 11 Comuni da
lei serviti da ATERSIR -Agenzia Territoriale
dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e i
Rifiuti, che ha stabilito che il suo incarico
scadrà nel 2025
CHI È ATERSIR?
L’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i
Servizi Idrici e i Rifiuti è l’ente responsabile del
servizio idrico per la Regione Emilia Romagna.
È formata da una rappresentanza dei Comuni
della Regione,
e ha tre compiti:
1) AFFIDARE ad un gestore il
servizio idrico di un territorio
2) DEFINIRE il PIANO INVESTIMENTI
dei gestori; cioè tutte quelle opere
che i gestori dovranno realizzare per
mantenere e migliorare l’efficienza
degli impianti necessari al servizio
3) VIGILARE sull’applicazione del
metodo tariffario stabilito da ARERA……..
L’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) è l’organismo
indipendente che regola e controlla il servizio idrico a livello nazionale: ha il
compito di tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza,
l’efficienza e la diffusione di un servizio di qualità.
ARERA definisce il Metodo Tariffario, cioè le regole attraverso cui viene calcolata
la tariffa del servizio idrico in tutta Italia.
In Emilia Romagna spetta poi ad ATERSIR controllare che i gestori applichino in
modo corretto il Metodo Tariffario definito da ARERA
CHI DECIDE QUANTO COSTA
LA BOLLETTA DELL’ACQUA?
COME FUNZIONA IL METODO
TARIFFARIO DEFINITO DA ARERA?
La tariffa del servizio
deve assicurare
la copertura integrale
In altre parole…sono il piano investimenti del
gestore e il suo piano economico finanziario a
determinare la tariffa, che per legge deve
“coprire” tutte queste voci di spesa
dei costi di esercizio del gestore
l’insieme di costi operativi, tasse
e oneri finanziari
dei costi per la realizzazione del piano
investimenti cioè l’insieme degli interventi
sula rete che il gestore deve compiere nei
prossimi anni, stabilito da ATERSIR
ARERA
QUINDI…
La tariffa media
praticata oggi da
EmiliAmbiente è di
circa 2,30 euro al
metro cubo + iva
Quanto COSTA
L’ACQUA
nei comuni serviti
da EmiliAmbiente?
Qual’è la tariffa
del servizio
idrico
1,35
3,91
6,03
3,66
Guardiamoci intorno…
Tariffe nelle capitali: dollari al metro cubo – Dati Utilitalia
3,91
Slide video-lezione "Acqua Bene Comune"

More Related Content

What's hot

Progetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del no
Progetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del noProgetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del no
Progetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del nopartecipattiva
 
Progetto Olona entra_in_citta_realizzazione
Progetto Olona entra_in_citta_realizzazioneProgetto Olona entra_in_citta_realizzazione
Progetto Olona entra_in_citta_realizzazioneIniziativa 21058
 
RIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONI
RIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONIRIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONI
RIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONIIniziativa 21058
 
Piano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di Rimini
Piano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di RiminiPiano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di Rimini
Piano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di RiminiAssociazione "Figli del Mondo"
 
Il Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valle
Il Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valleIl Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valle
Il Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valleIniziativa 21058
 

What's hot (10)

Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia
Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in PugliaDemoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia
Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia
 
Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia - Le tecnologie, il d...
Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia - Le tecnologie, il d...Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia - Le tecnologie, il d...
Demoware: Il riuso delle acque in agricoltura in Puglia - Le tecnologie, il d...
 
Suds introduzione
Suds introduzioneSuds introduzione
Suds introduzione
 
Progetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del no
Progetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del noProgetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del no
Progetti sul fiume Entella - Le ragioni del sì e del no
 
Costruire un’area umida
Costruire un’area umidaCostruire un’area umida
Costruire un’area umida
 
Progetto Olona entra_in_citta_realizzazione
Progetto Olona entra_in_citta_realizzazioneProgetto Olona entra_in_citta_realizzazione
Progetto Olona entra_in_citta_realizzazione
 
RIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONI
RIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONIRIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONI
RIQUALIFICAZIONE ECOLOGICA DEL FONTANILE SERBELLONI
 
L'acqua dal rubinetto e l'affare dell'imbottigliamento
L'acqua dal rubinetto e l'affare dell'imbottigliamentoL'acqua dal rubinetto e l'affare dell'imbottigliamento
L'acqua dal rubinetto e l'affare dell'imbottigliamento
 
Piano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di Rimini
Piano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di RiminiPiano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di Rimini
Piano Di Conservazione Della Risorsa Idrica nella Provincia di Rimini
 
Il Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valle
Il Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valleIl Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valle
Il Territorio del Torrente Lura. La riqualificazione partecipata di una valle
 

Similar to Slide video-lezione "Acqua Bene Comune"

Il Servizio Idrico Integrato
Il Servizio Idrico IntegratoIl Servizio Idrico Integrato
Il Servizio Idrico IntegratoEmiliAmbiente SpA
 
Il Servizio Idrico Integrato... in mostra
Il Servizio Idrico Integrato... in mostraIl Servizio Idrico Integrato... in mostra
Il Servizio Idrico Integrato... in mostraEmiliAmbiente SpA
 
Il Quaderno Didattico della Scuola dell'Acqua
Il Quaderno Didattico della Scuola dell'AcquaIl Quaderno Didattico della Scuola dell'Acqua
Il Quaderno Didattico della Scuola dell'AcquaIlaria Gandolfi
 
Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011
Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011 Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011
Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011 Confservizi Veneto
 
Presentazione 50° TAM 2011
Presentazione 50° TAM 2011Presentazione 50° TAM 2011
Presentazione 50° TAM 2011Paola Busto
 
Labeau Catalog 2012
Labeau Catalog 2012Labeau Catalog 2012
Labeau Catalog 2012mdpnet2000
 
CONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria Luisa
CONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria LuisaCONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria Luisa
CONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria LuisaServizi a rete
 
La risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionale
La risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionaleLa risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionale
La risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionaleServizi a rete
 
PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...
PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...
PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...Servizi a rete
 

Similar to Slide video-lezione "Acqua Bene Comune" (20)

Il Servizio Idrico Integrato
Il Servizio Idrico IntegratoIl Servizio Idrico Integrato
Il Servizio Idrico Integrato
 
Il Servizio Idrico Integrato... in mostra
Il Servizio Idrico Integrato... in mostraIl Servizio Idrico Integrato... in mostra
Il Servizio Idrico Integrato... in mostra
 
Depur acqua system
Depur acqua systemDepur acqua system
Depur acqua system
 
Fitodepurazione Olona
Fitodepurazione OlonaFitodepurazione Olona
Fitodepurazione Olona
 
Il Quaderno Didattico della Scuola dell'Acqua
Il Quaderno Didattico della Scuola dell'AcquaIl Quaderno Didattico della Scuola dell'Acqua
Il Quaderno Didattico della Scuola dell'Acqua
 
Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011
Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011 Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011
Dossier WWF Fiumi d'Italia 2011
 
Presentazione 50° TAM 2011
Presentazione 50° TAM 2011Presentazione 50° TAM 2011
Presentazione 50° TAM 2011
 
598 2009 170_5601
598 2009 170_5601598 2009 170_5601
598 2009 170_5601
 
598 2009 170_5601
598 2009 170_5601598 2009 170_5601
598 2009 170_5601
 
Labeau Catalog 2012
Labeau Catalog 2012Labeau Catalog 2012
Labeau Catalog 2012
 
CONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria Luisa
CONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria LuisaCONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria Luisa
CONVEGNO ECOMONDO 09/11-D'ALUISO Maria Luisa
 
598 2009 170_5601
598 2009 170_5601598 2009 170_5601
598 2009 170_5601
 
598 2009 170_5601
598 2009 170_5601598 2009 170_5601
598 2009 170_5601
 
2 Previati
2 Previati2 Previati
2 Previati
 
Presentazione aqp ita
Presentazione aqp itaPresentazione aqp ita
Presentazione aqp ita
 
La risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionale
La risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionaleLa risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionale
La risoluzione della problematica arsenico nell'ATO 4 Lazio meridionale
 
Acqua consumo umano
Acqua consumo umanoAcqua consumo umano
Acqua consumo umano
 
Prato puddu
Prato pudduPrato puddu
Prato puddu
 
Io non me ne lavo le mani
Io non me ne lavo le maniIo non me ne lavo le mani
Io non me ne lavo le mani
 
PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...
PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...
PNRR: sprint per il rilancio sostenibile dell'industria idrica | 11 marzo, AQ...
 

More from EmiliAmbiente SpA

EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021
EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021
EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021EmiliAmbiente SpA
 
Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!
Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!
Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!EmiliAmbiente SpA
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020EmiliAmbiente SpA
 
Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!
Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!
Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!EmiliAmbiente SpA
 
Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile
Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile
Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile EmiliAmbiente SpA
 
Lavorare in EA #5: i buoni pasto elettronici
Lavorare in EA #5: i buoni pasto elettroniciLavorare in EA #5: i buoni pasto elettronici
Lavorare in EA #5: i buoni pasto elettroniciEmiliAmbiente SpA
 
Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"
Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"
Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"EmiliAmbiente SpA
 
Lavorare in EA#3: smart working 2021
Lavorare in EA#3: smart working 2021Lavorare in EA#3: smart working 2021
Lavorare in EA#3: smart working 2021EmiliAmbiente SpA
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019EmiliAmbiente SpA
 
Servizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito Cauzionale
Servizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito CauzionaleServizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito Cauzionale
Servizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito CauzionaleEmiliAmbiente SpA
 
Scuola & Covid-19: cosa succede se?
Scuola & Covid-19: cosa succede se?Scuola & Covid-19: cosa succede se?
Scuola & Covid-19: cosa succede se?EmiliAmbiente SpA
 
Strategie condivise: il caso EmiliAmbiente
Strategie condivise: il caso EmiliAmbienteStrategie condivise: il caso EmiliAmbiente
Strategie condivise: il caso EmiliAmbienteEmiliAmbiente SpA
 
Reti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazione
Reti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazioneReti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazione
Reti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazioneEmiliAmbiente SpA
 
“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente
“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente
“Fase Due”: il piano di EmiliAmbienteEmiliAmbiente SpA
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018EmiliAmbiente SpA
 
Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19
Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19
Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19EmiliAmbiente SpA
 
Lavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cari
Lavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cariLavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cari
Lavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cariEmiliAmbiente SpA
 
Lavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di Welfare
Lavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di WelfareLavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di Welfare
Lavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di WelfareEmiliAmbiente SpA
 

More from EmiliAmbiente SpA (20)

EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021
EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021
EmiliAmbiente: il bilancio di sostenibilità 2021
 
Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!
Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!
Scuola dell'Acqua n°8: avanti così!
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2020
 
Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!
Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!
Scuola dell'Acqua n°7: tanti e contenti!
 
Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile
Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile
Il 2020 di EmiliAmbiente: 3,8 mln di investimenti e 2,4 mln di utile
 
Lavorare in EA #5: i buoni pasto elettronici
Lavorare in EA #5: i buoni pasto elettroniciLavorare in EA #5: i buoni pasto elettronici
Lavorare in EA #5: i buoni pasto elettronici
 
Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"
Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"
Lavorare in EA#4: sulla formazione non si "taglia"
 
Lavorare in EA#3: smart working 2021
Lavorare in EA#3: smart working 2021Lavorare in EA#3: smart working 2021
Lavorare in EA#3: smart working 2021
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2019
 
Servizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito Cauzionale
Servizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito CauzionaleServizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito Cauzionale
Servizio Idrico: da aprile 2021 la reintroduzione del Deposito Cauzionale
 
Scuola & Covid-19: cosa succede se?
Scuola & Covid-19: cosa succede se?Scuola & Covid-19: cosa succede se?
Scuola & Covid-19: cosa succede se?
 
Strategie condivise: il caso EmiliAmbiente
Strategie condivise: il caso EmiliAmbienteStrategie condivise: il caso EmiliAmbiente
Strategie condivise: il caso EmiliAmbiente
 
Reti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazione
Reti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazioneReti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazione
Reti fognarie: al via il maxi-studio per la modellazione
 
“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente
“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente
“Fase Due”: il piano di EmiliAmbiente
 
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018
EmiliAmbiente: il Bilancio di Sostenibilità 2018
 
Il Ciclo Idrogeologico
Il Ciclo IdrogeologicoIl Ciclo Idrogeologico
Il Ciclo Idrogeologico
 
Quizzone Salva-Acqua
Quizzone Salva-AcquaQuizzone Salva-Acqua
Quizzone Salva-Acqua
 
Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19
Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19
Risorsaacqua 2020_2_speciale emergenza Covid-19
 
Lavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cari
Lavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cariLavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cari
Lavorare in EA#2: una rete di sicurezza per te e i tuoi cari
 
Lavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di Welfare
Lavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di WelfareLavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di Welfare
Lavorare in EA#1: Premio di Risultato e Servizi di Welfare
 

Recently uploaded

Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...Roberto Scano
 
a scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCO
a scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCOa scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCO
a scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCODamiano Orru
 
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CERTransizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CERANCI - Emilia Romagna
 
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domaniAccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domaniRoberto Scano
 
Ostia antica da porta di Roma a porta d'Europa
Ostia antica da porta di Roma a porta d'EuropaOstia antica da porta di Roma a porta d'Europa
Ostia antica da porta di Roma a porta d'EuropaMarina Lo Blundo
 
Stati Uniti PPT geografia power point..
Stati Uniti  PPT geografia power point..Stati Uniti  PPT geografia power point..
Stati Uniti PPT geografia power point..vendettimattia2010
 
Powerpoint tesi di laurea
Powerpoint tesi di laurea Powerpoint tesi di laurea
Powerpoint tesi di laurea Valentina Ottini
 
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice ImpressLo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice ImpressSalvatore Cianciabella
 
No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...
No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...
No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...Roberto Scano
 
MyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitori
MyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitoriMyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitori
MyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitorimarketing983206
 
Ticonzero news 149.pdf, maggio 2024, content
Ticonzero news 149.pdf, maggio 2024, contentTiconzero news 149.pdf, maggio 2024, content
Ticonzero news 149.pdf, maggio 2024, contentPierLuigi Albini
 

Recently uploaded (11)

Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
 
a scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCO
a scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCOa scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCO
a scuola di biblioVerifica: come utilizzare CHATBOT secondo UNESCO
 
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CERTransizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
 
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domaniAccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
 
Ostia antica da porta di Roma a porta d'Europa
Ostia antica da porta di Roma a porta d'EuropaOstia antica da porta di Roma a porta d'Europa
Ostia antica da porta di Roma a porta d'Europa
 
Stati Uniti PPT geografia power point..
Stati Uniti  PPT geografia power point..Stati Uniti  PPT geografia power point..
Stati Uniti PPT geografia power point..
 
Powerpoint tesi di laurea
Powerpoint tesi di laurea Powerpoint tesi di laurea
Powerpoint tesi di laurea
 
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice ImpressLo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
 
No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...
No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...
No. Nessuno strumento automatico verifica o ripara l’accessibilità di un sito...
 
MyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitori
MyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitoriMyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitori
MyEdu Club: il magazine di MyEdu dedicato ai genitori
 
Ticonzero news 149.pdf, maggio 2024, content
Ticonzero news 149.pdf, maggio 2024, contentTiconzero news 149.pdf, maggio 2024, content
Ticonzero news 149.pdf, maggio 2024, content
 

Slide video-lezione "Acqua Bene Comune"

  • 1. ACQUA BENE COMUNE! Cosa, come e perché… Lezione interattiva Con EmiliAmbiente SpA
  • 3. È IL GESTORE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO DI 11 COMUNI DELLA PROVINCIA DI PARMA
  • 4.
  • 5. QUANTO COSTA L’ACQUA? Nulla! L’acqua è un bene di tutti e come tale è assolutamente gratuita
  • 6. …ALLORA PERCHÉ SI PAGA LA BOLLETTA DELL’ACQUA? Si paga il servizio cioè quell’insieme di attività necessarie per raccoglierla, renderla potabile, distribuirla e, prepararla per essere riammessa in natura senza creare danni all’ambiente
  • 7. IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 1) LA CAPTAZIONE Il pozzo è un tubo che viene inserito nel terreno fino a profondità variabili (nel caso degli impianti gestiti da EmiliAmbiente, questa spazia da 30 a circa 100 metri): è dotato di diversi filtri, in corrispondenza dei livelli a cui si trovano le diverse falde, e di una pompa - detta “sommersa” - che aspira l’acqua rilanciandola in superficie In totale i pozzi gestiti da EmiliAmbiente sono 17; estraggono complessivamente circa 13 milioni di metri cubi d’acqua all’anno, che viene distribuita a poco meno di circa 100mila cittadini
  • 8. IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 2) LA DISINFEZIONE L’acqua captata dai campi pozzi di EmiliAmbiente viene disinfettata prima di essere immessa nella rete di distribuzione. Questo processo viene svolto con biossido di cloro e/o ipoclorito di sodio, due composti che non alterano le caratteristiche fisiche e chimiche dell’acqua ma solo quelle organolettiche: in altre parole, lasciano qualche traccia solo nel sapore dell’acqua, comunque eliminabile lasciando aperta la bottiglia per una mezz’ora (perché i due composto sono molto volatili e fotosensibili)
  • 9. [TRA PARENTESI….] BUONA DA BERE?? Bere acqua del rubinetto è un’azione SICURA ECOLOGICA ECONOMICA 290 CONTROLLI 7.714 PARAMETRI 350MILA T DI PET 910MILA T DI CO2 6 LITRI 2,40 EURO 6 LITRI MENO DI 1 CENTESIMO
  • 10. 3) ADDUZIONE (e accumulo) 4) DISTRIBUZIONE (e utilizzo)
  • 11. IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 3) L’ADDUZIONE E L’ACCUMULO L’acqua captata dalla falda viene in parte pompata lungo le condotte e le tubazioni che raggiungono i centri abitati – dove verrà utilizzata per uso civile o industriale – e in parte immagazzinata Nei serbatoi pensili Nelle vasche di stoccaggio
  • 12.
  • 13. IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 4) LA DISTRIBUZIONE E L’UTILIZZO Uscita dalla centrale l’acqua raggiunge, attraverso un sistema di condutture, tubazioni e punti di rilancio, le abitazioni e le industrie, dove viene infine utilizzata 200 litri di acqua al giorno?!? (Rapporto 2007 Istituto Ambiente Italia- Dexia - Ecosistema Urbano Europa)
  • 14. IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 5) LA FOGNATURA E LA DEPURAZIONE L’acqua utilizzata nelle case o nelle industrie viene raccolta nelle fognature; da qui tornerà nei corpi idrici superficiali, cioé i canali, i fiumi, i laghi, i mari o gli oceani… Ma cosa succederebbe se questa acqua fosse reimmessa nel ciclo idrologico naturale così com’è?
  • 15. La legge stabilisce che le acque utilizzate dall’uomo – chiamate acque reflue – debbano essere depurate prima di essere reimmesse in natura
  • 16. I pre-trattamenti: GRIGLIATURA e DESABBIATURA IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 5) LA DEPURAZIONE Alcune pompe di sollevamento conducono le acque provenienti dalla fognatura al grigliatore (o rotostaccio), una macchina che trattiene tutto il materiale solido di dimensioni superiori al millimetro e mezzo. I corpi solidi trattenuti vengono raccolti in un cassone e trasportati in un centro di smaltimento specifico, mentre l’acqua scorre nella vasca di desabbiatura. Questa parte del depuratore ha il compito di eliminare dalle acque reflue la sabbia, la cui azione levigante può alla lunga usurare gli impianti. La sabbia, separata dall’acqua per azione di sedimentazione, viene sollevata attraverso una clochea e trasmessa in cassonetto per essere inviata in un centro di smaltimento specifico; l’acqua, così filtrata, prosegue invece il suo percorso di depurazione.
  • 17. Il trattamento OSSIDATIVO BIOLOGICO è la fase più importante dell’intero ciclo di depurazione e si svolge grazie alla coltivazione, in una grande vasca (chiamata vasca dei fanghi attivi), di microrganismi che sono in grado di trasformare le sostanze inquinanti presenti nelle acque da depurare (ad esempio l’ammoniaca o il fosforo) in composti innocui dal punto di vista ambientale. Questi batteri si trovano normalmente nei corsi d’acqua, dove svolgono la loro azione di depurazione in modo del tutto naturale; con il trattamento ossidativo biologico l’uomo ha imparato a utilizzarli ottimizzando e concentrando la loro attività IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 5) LA DEPURAZIONE
  • 18. La SEDIMENTAZIONE IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO: 5) LA DEPURAZIONE Concluso il trattamento di ossidazione, l’acqua viene trasferita nel centro di sedimentazione: è questa una vasca a pianta circolare con fondo conico, in cui i microrganismi sono lasciati liberi di aggregarsi tra loro. I corpi formati dall’aggregazione dei batteri, chiamati “fiocchi”, sono più pesanti dell’acqua: per questo tendono a sedimentare, cioè a cadere sul fondo della vasca, mentre l’acqua occupa la parte superiore della vasca. Questa è ormai acqua perfettamente pulita: grazie ad una canaletta viene quindi trasportata all’esterno dell’impianto, in un canale, attraverso il quale ricomincia il suo viaggio nel ciclo idrologico naturale e nel servizio idrico gestito dell’uomo
  • 19.
  • 20.
  • 21.
  • 22.
  • 24. CHI GESTISCE TUTTE QUESTE ATTIVITÀ NEL MIO COMUNE? È una società pubblica: i suoi proprietari sono proprio i Comuni per cui essa lavora
  • 25. …E CHI LO HA DECISO? In Italia il servizio idrico integrato è una materia regolata DALLO STATO DALLE REGIONI&
  • 26. …E CHI LO HA DECISO? EmiliAmbiente ha ricevuto il compito di gestire il servizio idrico negli 11 Comuni da lei serviti da ATERSIR -Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e i Rifiuti, che ha stabilito che il suo incarico scadrà nel 2025 CHI È ATERSIR? L’Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e i Rifiuti è l’ente responsabile del servizio idrico per la Regione Emilia Romagna. È formata da una rappresentanza dei Comuni della Regione, e ha tre compiti: 1) AFFIDARE ad un gestore il servizio idrico di un territorio 2) DEFINIRE il PIANO INVESTIMENTI dei gestori; cioè tutte quelle opere che i gestori dovranno realizzare per mantenere e migliorare l’efficienza degli impianti necessari al servizio 3) VIGILARE sull’applicazione del metodo tariffario stabilito da ARERA……..
  • 27. L’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) è l’organismo indipendente che regola e controlla il servizio idrico a livello nazionale: ha il compito di tutelare gli interessi dei consumatori e di promuovere la concorrenza, l’efficienza e la diffusione di un servizio di qualità. ARERA definisce il Metodo Tariffario, cioè le regole attraverso cui viene calcolata la tariffa del servizio idrico in tutta Italia. In Emilia Romagna spetta poi ad ATERSIR controllare che i gestori applichino in modo corretto il Metodo Tariffario definito da ARERA CHI DECIDE QUANTO COSTA LA BOLLETTA DELL’ACQUA?
  • 28. COME FUNZIONA IL METODO TARIFFARIO DEFINITO DA ARERA? La tariffa del servizio deve assicurare la copertura integrale In altre parole…sono il piano investimenti del gestore e il suo piano economico finanziario a determinare la tariffa, che per legge deve “coprire” tutte queste voci di spesa dei costi di esercizio del gestore l’insieme di costi operativi, tasse e oneri finanziari dei costi per la realizzazione del piano investimenti cioè l’insieme degli interventi sula rete che il gestore deve compiere nei prossimi anni, stabilito da ATERSIR
  • 29. ARERA
  • 30. QUINDI… La tariffa media praticata oggi da EmiliAmbiente è di circa 2,30 euro al metro cubo + iva Quanto COSTA L’ACQUA nei comuni serviti da EmiliAmbiente? Qual’è la tariffa del servizio idrico
  • 31. 1,35 3,91 6,03 3,66 Guardiamoci intorno… Tariffe nelle capitali: dollari al metro cubo – Dati Utilitalia 3,91