Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Insidie della mente

589 views

Published on

L’importanza del mindset nel trading: come superare le insidie della mente

L’atteggiamento mentale, o meglio il tipo di pensieri che produciamo, ha un’enorme influenza sulle nostre azioni nel trading.

Questo vale sia per il trading discrezionale che sistematico, nel mezzo di un’operazione come nel momento della pianificazione di una strategia.

Per sviluppare una mente che sia adatta al trading è necessario riprogrammarla.

Published in: Economy & Finance
  • Be the first to comment

Insidie della mente

  1. 1. L’importanza del mindset nel trading Le insidie della mente Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  2. 2. 1 L'esperienza che abbiamo sul mercato è creata da noi 2 Il nostro stato mentale crea la realtà che viviamo 3 Come cambiare i nostri filtri cognitivi 4 La programmazione (mentale e finanziaria) 5 Esercizio: cosa non vuoi e come ti influenza 6 Riprogrammare la mente Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  3. 3. 1. Noi creiamo l’esperienza del mercato noi diamo un significato al movimento del prezzo. La mente filtra determinate informazioni. Il mercato riflette quello che abbiamo dentro: Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  4. 4. La flessibilità ci permette di vedere il quadro man mano che si evolve. vedere come stanno le cose realmente e opportunità in contraddizione con quelle precedenti. 1. Noi creiamo l’esperienza del mercato Liberarci dal bisogno di veder soddisfatte le “previsioni” = Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  5. 5. a. PIANIFICAZIONE Capacità di essere obiettivo. Per migliorare: 2.Lasciar andare le emozioni negative dei trade passati. Dannopsicologico=condizionementalecheproducepaura 1.approccio disciplinato per non essere in balia degli impulsi. La paura limita le percezioni Non permette di essere obiettivi. 1. Noi creiamo l’esperienza del mercato Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  6. 6. b. AZIONE / Eseguire i trades c. Accumulare i profitti Capacità di darsi un valore inversamente proporzionale alla paura della propria incapacità di fare quello che va fatto 1. Noi creiamo l’esperienza del mercato Quanto ti valuti determina la quantità di denaro che ti permetterai di guadagnare. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  7. 7. 2. Noi creiamo la nostra realtà Noi creiamo il mercato di cui facciamo esperienza nella nostra mente. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  8. 8. 2. Noi creiamo la nostra realtà Lo stato mentale con cui iniziamo la giornata apre o chiude le possibilità che vediamo nel mercato. Lo stato emotivo determina sempre il tipo e la qualità del punto di vista da cui vedi e percepisci la Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  9. 9. Il pensiero determina le possibilità che vedi nel mercato, quindi le azioni che intraprendi, che creano la tua realtà. Il trading ci porta brutalmente ad essere onesti con noi stessi, non possiamo mentire o fingere uno stato emotivo 2. Noi creiamo la nostra realtà Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  10. 10. Credenze e dissonanza cognitiva Quando cambi sistema di credenze, la tua percezione della realtà e del mercato cambia. Credenze = assunzioni che ti tieni stretto come vere, anche se non hanno fondamento. Se non le porti alla tua consapevolezza, queste credenze restano con te perché non ti interroghi sul fatto che siano o meno vere, e diventano resistenti al cambiamento DISSONANZA Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  11. 11. Questa crea aspettative, predizioni, basati sui comportamenti passati, ed è interconnessa ai neurocircuiti (comportamenti e reazioni automatici e inconsci) Nel corso della nostra vita sviluppiamo una mappa percettiva che ci è propria, ed è attraverso questa che vediamo la realtà e i mercati. Credenze e dissonanza cognitiva Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  12. 12. Con esercizi di training mentale avremo la consapevolezza che noi non siamo i nostri pensieri e iniziamo a cambiare la mappa percettiva attraverso cui interpretiamo il mercato. Le credenze diventano le nostre conversazioni interne Da un’interpretazione del mondo che ci tiene fermi dentro pattern di sopravvivenza -> nuovo insieme di pensieri che ci permette di creare una diversa e più funzionale organizzazione interiore. Credenze e dissonanza cognitiva Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  13. 13. 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Siamo stati creati biologicamente in modo da vedere il mondo attraverso un’armatura che aumenta le nostre probabilità di sopravvivenza. L’identità è organizzata attraverso questa mappa percettiva = Zona di Comfort Noi scegliamo le nostre credenze e possiamo cambiarle molte volte nella vita. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  14. 14. Sono consapevole che la mia strategia non è il mercato. Strategia = credenza = struttura mentale che scelgo per vedere il mercato Riorganizzare queste credenze, queste idee che scegliamo, a seconda dei feedback del mercato. Dissonanza cognitiva = trader rifiuta di vedere le risposte del mercato che non appartengono a quelle desiderate per restare nella strategia. 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  15. 15. Usciamo dalla zona di comfort e ci prendiamo al 100% la responsabilità di quello che facciamo nel trading. Gestione del rischio: sui mercati finanziari affrontare la paura significa imparare Money Management, Position sizing, Risk management e così via… Trader consapevole = sceglie pensieri e credenze, quindi le strategie, sulla base di test di realtà sul mercato, ed è in grado di cambiarli quando diventa necessario. 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  16. 16. Responsabilità al 100% = riconoscere le nostre potenzialità La maggioranza delle persone agisce con lo schema mentale della vittima: accusiamo qualcosa all’esterno e non ci prendiamo la responsabilità. Poi iniziamo a capire che possiamo avere di più, realizzarci maggiormente: tutto è possibile e i limiti li abbiamo solo nella testa. 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  17. 17. Per avere una chiara visione di quello che volete: 1. DOMANDARE 2. RISPONDERE 3. AGIRE 1.domandare: bisogna essere onesti con se stessi: dobbiamo uscire dalla zona di confort 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Con la prima domanda ci permettiamo di esplorare i blocchi, con la seconda li teniamo es. “cosa mi impedisce di mettere a frutto le mie capacità per creare ricchezza e gioia?” e non “perchè mi accadano sempre queste cose?” Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  18. 18. 2.Rispondere: E’ solo qualche tipo di scusa che ci impedisce di fare od ottenere qualcosa cerchiamo dentro di noi la vera risposta, con totale apertura e sincerità 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  19. 19. 3.Agire A. Adottare: tutti sappiamo cosa ci impedisce di ottenere quello che vogliamo, sotto sotto. Quando capiamo di cosa si tratta possiamo cambiare punto di vista B. Siamo noi che ci impediamo di raggiungere quello che desideriamo: dobbiamo consentircelo! per fare l’azione necessaria dobbiamo adottare un nuovo punto di vista 3. Come cambiare i nostri filtri cognitivi Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  20. 20. 4. La programmazione Le nostre convinzioni profonde guidano le nostre decisioni e influiscono sul nostro modo di percepire il mondo. Crescendo tutti noi riceviamo dei condizionamenti che ci vengono trasmessi dalle generazioni precedenti. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  21. 21. Il nostro modo di pensare e di agire ci ha portato fino a dove siamo ora, se vogliamo andare più in là per forza di cose dobbiamo andare a vedere se parte di quello che ci portiamo dietro ci sta frenando. 4. La programmazione Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  22. 22. Se vogliamo cambiare i nostri risultati in materia di denaro dobbiamo cambiare i nostri pensieri: la nostra “programmazione” E’ l’insieme di idee e informazioni che abbiamo ricevuto in passato e che poi abbiamo prese per buone. 4. La programmazione Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  23. 23. a. La programmazione verbale (quello che abbiamo ascoltato) Probabilmente in famiglia avrai sentito frasi simili: - i soldi non crescono sugli alberi - i soldi non fanno la felicità - il denaro é all’origine di ogni male - i soldi non sono mai abbastanza - tieni da parte i soldi che non si sa mai - bisogna lavorare sodo per guadagnare - i ricchi sono avidi e disonesti - i soldi sono sporchi - non ce lo possiamo permettere - il denaro non è spirituale - lo farò domani - probabilmente non ci riuscirò - non sono migliore dei miei genitori, non posso fare meglio di loro - e soprattutto non me lo merito… Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  24. 24. A livello razionale possiamo non condividerle, ma ci condizionano in ogni decisione da prendere in quest’ambito. a. La programmazione verbale (quello che abbiamo ascoltato) Tutte queste frasi sono informazioni rimaste nel tuo inconscio e formano il tuo modello finanziario di base. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  25. 25. IGOR SIBALDI - IL SENSO DI COLPA Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  26. 26. b. I modelli (quello che abbiamo visto) Il modo in cui si comportavano i tuoi antenati in fatto di denaro, di risparmio, investimenti, ti influenza, come il modo in cui era ottenuto, se con difficoltà, se era un problema la sua mancanza, se la situazione finanziaria familiare era stabile o altalenante… Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  27. 27. Possiamo essere o identici ad uno dei nostri genitori, oppure diametralmente opposti, in ogni caso molto probabilmente non hai scelto il modo di rapportarti col denaro, ma lo hai imitato o rifiutato fin da giovane. b. I modelli (quello che abbiamo visto) Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  28. 28. Anche le esperienze che esperienze abbiamo avuto con il denaro e con persone ricche influiscono sulle nostre convinzioni. La consapevolezza di quello che pensiamo ci permette di distaccarci da quello che non ci serve e scegliere un nuovo modo di pensare, e così potremo agire in modo diverso. c. Quello che è successo a noi “Non credere nemmeno ad un solo pensiero presente nella tua mente”. Hard Eker Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  29. 29. Verso cosa è la nostra attenzione? Diventiamo quello che pensiamo tutto il giorno. Non attiriamo quello che vogliamo, ma quello su cui siamo focalizzati. Se stiamo sperimentando ansia, mancanza di denaro, incapacità di attirate quello che desideriamo, riflettiamo su come le abbiamo attirate nella vostra vita. Se si stanno manifestando, consciamente o inconsciamente siamo focalizzati su di esse. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  30. 30. Verso cosa è la nostra attenzione? Tutti noi siamo abituati a focalizzarci su quello che non vogliamo piuttosto che su quello che vogliamo. Questa è una dissonanza, mandiamo segnali contrastanti a noi stessi e all’esterno, non potremo arrivare dove vogliamo così. Dobbiamo cambiare modo di vedere le cose. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  31. 31. ESERCIZIO Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada
  32. 32. Mindset nel trading - Elena Sanjust di Teulada

×