Usabilita’ e architettura dell’informazione ele & faby

723 views

Published on

Studio dell'Università per Stranieri tra fisico e digitale!

Published in: Education, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
723
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Usabilita’ e architettura dell’informazione ele & faby

  1. 1. USABILITA’ E ARCHITETTURA DELL’INFORMAZIONE TRA DIGITALE E REALTA’ : di Fabiana Leomanni e Elena Divizia
  2. 2. PARTIRE PER L’ERASMUS : …. QUANTE DIFFICOLTA’ ! BELLO MA…
  3. 3. 1. Ricezione dell’ e-mail con i risultati della graduatoria CASE STUDY :
  4. 4. 2. Si ma … DATA E ORA?
  5. 5. 3. A questo punto è necessario prendere un appuntamento.
  6. 6. 4. Ed ora andiamo al nostro incontro!!
  7. 7. 5. Analizziamo ora l’architettura dell’informazione all’interno della sede dell’università per stranieri.
  8. 8. Pannello esplicativo all’entrata.
  9. 9. Ora proseguiamo il nostro percorso e vediamo come è organizzata l’architettura dell’informazione Su una porta troviamo un altro cartello utile alla nostra ricerca.
  10. 10. 5. Ci siamo..
  11. 11. 6. ABBIAMO RAGGIUNTO IL NOSTRO SCOPO!
  12. 12. 6. Se invece non fossimo riuscite nel nostro intento saremmo dovute tornare all’entrata e chiedere aiuto al personale.
  13. 13. Approfondiamo ora i problemi riscontrati e riassumiamo il percorso effettuato.
  14. 14. Mobilità internazionale Ufficio relazioni con lo studente Servizio erasmus ? Per uscire da questo labirinto di opzioni ci vorrebbe il filo di Arianna …
  15. 15. Situazione fortemente in contrasto con il concetto di esperienza ponte: dal web alla realtà non è condiviso lo stesso modello organizzativo. SUGGERIMENTI: • Adozione di un percorso cromatico per ogni settore; • Coerenza e continuità nelle informazioni tra web e realtà…
  16. 16. … PROCEDERE VERSO UN’UNIFICAZIONE, RISPETTARE LA COMPLESSITA’ DELLE COSE, SENZA CADERE IN UN GENERALE RIDUZIONISMO!
  17. 17. Cattiva gestione della zona centrale di smistamento ( la home ) per assenza di: Non si rispetta il principio di wayfinding “ processo tramite il quale utilizziamo informazioni spaziali ed ambientali per trovare la strada in un ambiente costruito.” • Percorsi tematici, • Mappe informative ed orientative.
  18. 18. Ecco qui il percorso da noi effettuato: Ricezione e-mail Reperimento sul sito dei giorni e degli orari di apertura dell’ufficio erasmus Appuntamento con la responsabile Dal web alla realtà: nella sede dell’Università per Stranieri
  19. 19. Entrata nell’università Ricerca delle indicazioni sul tabellone Troviamo le indicazioni per l’ufficio erasmus ? SI NO Mi dirigo verso l’ufficio Ho 2 possibilità: Chiedo aiuto in portineria
  20. 20. In conclusione, tutti questi problemi riguardanti l’architettura dell’informazione, acquistano ancora più rilevanza se si pensa che si sviluppano all’interno di un’università destinata prevalentemente a stranieri, con difficoltà con la lingua italiana. Dunque, assume importanza fondamentale il ruolo di un personale specializzato all’interno dell’area di smistamento.
  21. 21. COSE IMPORTANTI: 1. Costruire un’esperienza ponte (cap.7); 2. Importante che il sito web e la segnaletica all’ interno dell’edificio siano concepiti secondo un medesimo modello organizzativo (pag.95); 3. Importante cogliere il senso della complessità (pag.98); 4. Importante la home ( area di smistamento): area dedicata ad accogliere la segnaletica inerente ai percorsi tematici;

×