Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Progetto Blog per Ucodep

997 views

Published on

Progetto presentato ai miei referenti per la creazione di un blog dei volontari di Ucodep.

  • Be the first to comment

Progetto Blog per Ucodep

  1. 1. PROGETTO PER LA CREAZIONE DI UN BLOG DEI VOLONTARI DI UCODEP
  2. 2. Blogspot (ripubblicabile su un dominio nostro tipo http://www.ilblogdiucodep.it , non http://ilblogdiucodep.blogspot.com ) Propongo Blogspot ( http://www.blogger.com ) in quanto facilmente gestibile, modificabile e personalizzabile, sia riguardo ai contenuti, sia riguardo la grafica. Inoltre ho molta dimestichezza col mezzo usandolo personalmente già da qualche anno e trovo che sia flessibile e adatto alle nostre esigenze. Il blog, per sua natura, permette un’interazione tra chi lo pubblica e chi lo legge, questo grazie alla possibilità di lasciare commenti, procedimento che consente di creare veri e propri dialoghi. Questo mi sembra ottimo, visto che lo scopo del blog sarà proprio quello di tenere in contatto e in continuo aggiornamento i diversi gruppi territoriali. Il blog coniuga due necessità importanti che abbiamo: informare (pubblicando notizie, eventi, ecc..) e mettere in contatto realtà geograficamente distanti tra loro (gruppi territoriali), senza contare il fatto che il blog ha una visibilità maggiore rispetto al sito, grazie a strumenti come Technorati e simili (motore di ricerca dedicato al mondo dei blog) che hanno metodi di indicizzazione propri. Ovviamente il blog sarà accessibile e modificabile da più persone: sarà sufficiente creare un account (Username e password) per coloro che decideremo possano avere accesso al blog e aggiungerli come “coautori”. PIATTAFORMA
  3. 3. STRUTTURA DEL BLOG Il blog sarà composto da un header , ovvero la parte con titolo, logo, immagine, ecc.., da un corpo principale , nel quale verranno pubblicati gli articoli, le foto, i video, ecc... e che scorrerà via via lasciando in prima pagina le notizie più recenti e da una colonna posizionata sulla sinistra o sulla destra dello schermo i cui contenuti saranno invece fissi.
  4. 4. Inoltre potremmo personalizzarlo con elementi quali un archivio organizzato per mese e anno, un motore di ricerca interno per facilitare la ricerca di notizie sul blog, una serie di link (ai nostri siti, al nostro canale su Youtube, alla nostra photogallery su Flickr, a siti amici, ecc…), eventuali sondaggi e altri strumenti utili di questo genere che andrebbero tutti a confluire nella colonna. A questi possiamo aggiungere contenuti di vario genere. Io ad esempio inserirei un riquadro con materiali scaricabili come ad esempio la Carta dei Volontari, la Mission di Ucodep, la Vision, ecc..
  5. 5. La grafica sarà interamente personalizzabile. Potremmo creare un header come quello del sito di Ucodep, mantenere i colori bianco, rosso, arancio e giallo e inserirvi un banner al sito ufficiale, più banner alle nostre campagne. Quello del banner lo ritengo un elemento importante, in quanto permette a chiunque abbia un blog o un sito di sponsorizzarci, semplicemente prelevandolo e inserendolo sul proprio. GRAFICA
  6. 6. CONTENUTI <ul><li>Informazione </li></ul><ul><li>Organizzazione eventi </li></ul><ul><li>Comunicazioni importanti </li></ul><ul><li>Dialogo tra i gruppi territoriali </li></ul><ul><li>Scambio di idee </li></ul><ul><li>Pubblicazione foto eventi </li></ul><ul><li>Pubblicazione video promozionali/video eventi </li></ul><ul><li>Pubblicizzazione eventi/campagne </li></ul><ul><li>Testimonianze dei volontari </li></ul>
  7. 7. STRUMENTI Youtube: ad oggi, Youtube è uno dei più potenti mezzi di diffusione di immagini e video. Per il numero di accessi ad esso e per l’utilizzo sempre maggiore che se ne fa in tutto il mondo, lo considero uno strumento indispensabile per la promozione di Ucodep e della sua attività, senza contare che, come ben sappiamo, i video e le immagini hanno un impatto assai maggiore rispetto alle semplici parole. Questo strumento dovrebbe integrare quello che già in piccolo facciamo sul sito caricandoci i video, con la differenza che un canale Ucodep su Youtube avrebbe molta più visibilità, molti più accessi e molto più spazio, senza ingolfare il già caricatissimo sito. Il canale avrà un link così composto: http://www.youtube.it/ Ucodep . Il colore della pagina sarà personalizzabile (potremmo metterlo rosso o arancione, ad esempio) e in alto sulla sinistra ci sarà uno specchietto contenente il profilo di Ucodep, dove brevemente potremo illustrare le nostre attività e inserire il link che rimanda al sito (quindi uno strumento in più per darci visibilità).
  8. 8. Questa è una strada già intrapresa da Altromercato che, capendo l’importanza del mezzo, ha creato un proprio canale su Youtube: http://www.youtube.com/ altromercato .
  9. 9. Inoltre, proprio negli ultimi mesi, su Youtube è nato un programma dedicato al settore non profit, il “Youtube non profit program” ( http://www.youtube.com/ nonprofits ), studiato appositamente per ong e simili, che permette anche donazioni online direttamente dalla home page del canale. Al momento il programma è disponibile solo per le associazioni statunitensi, ma a breve lo sarà anche per quelle italiane (quindi anche per noi).
  10. 10. Flickr: Sempre nell’ottica di pubblicizzarci il più possibile, altro strumento necessario (secondo solo a Youtube) è, secondo me, Flickr (o simili). Flickr ( http://www.flickr.com ) è una photogallery online, anche questa ampiamente usata e visitata nel mondo del web (altro mezzo di promozione) e che userei per caricare foto che documentino l’attività dei gruppi territoriali; questo perché le immagini hanno senza dubbio un impatto maggiore di qualunque cosa possiamo scrivere, specialmente nell’ambito del volontariato: credo sia importante che chi vuole avvicinarsi a questa realtà e collaborare, abbia un’idea concreta di ciò che facciamo (vederci all’opera mentre montiamo gli stand, foto di volontari al lavoro che sorridono perché si divertono, foto di incontri/riunioni tra volontari, ecc..).
  11. 11. FeedBurner: ( http://www.feedburner.com ) Strumento indispensabile per blog per la diffusione di contenuti. Detto in parole semplici, il feed è un meccanismo che permette di ripubblicare l’intero blog in un formato molto più leggero e che quindi viene diffuso con maggior facilità. Questo è il simbolo che lo sta ad indicare: Quasi tutti coloro che hanno un blog e che s’interessano di web, possiedono un feed e un lettore di feed, ovvero una paginetta dove inserire il link del feed (il link del feed ha questa forma: http:// feeds.feedburner.com / Ucodep ). Una volta inserito, la paginetta ci avviserà ogni volta che sul blog di Ucodep verrà pubblicato qualcosa di nuovo, il che facilita molto la diffusione delle nostre informazioni (non sono i visitatori che vengono da noi perché siamo noi che, offrendo loro un ulteriore servizio, andiamo da loro).
  12. 12. Un lettore di feed si presenta così:
  13. 13. Mentre il blog, ripubblicato tramite feed in .rss (l’rss è un formato più leggero), avrà questo aspetto:
  14. 14. Sempre utilizzando il feed, potremmo offrire un servizio di newsletter tramite posta elettronica. Più precisamente: chi non ha un lettore feed, potrà iscriversi al blog tramite il suo indirizzo e-mail; così facendo, ogni volta che sul blog verrà pubblicato un nuovo articolo, quest’ultimo verrà spedito direttamente sulla casella di posta dell’iscritto.
  15. 15. Divshare: Sito di hosting. In parole povere creiamo un account Ucodep su questo sito e ci carichiamo su files di ogni tipo (.doc, .exl, .pdf, immagini, audio, video, ecc..) che poi vogliamo pubblicare sul blog. Lo scopo di un account su un sito di hosting, è quello di caricare in rete dei files per i quali il programma (Divshare) genererà un link in automatico.
  16. 16. <ul><li>Oltre agli strumenti descritti sopra (che reputo indispensabili), se ne possono aggiungere altri opzionali, che in ogni caso per me dovrebbero essere presenti in ogni blog che si rispetti: </li></ul><ul><li>Contatore: posto a fondo pagina, conta le visite sul sito e ci dà settimanalmente una panoramica del numero di visite, delle pagine viste, delle chiavi di ricerca con i quali siamo stati individuati, ecc.. </li></ul><ul><li>Creative Commons: Licenza che integra la legge sul Copyright vigente in Italia permettendo la diffusione dei nostri contenuti, ma solo a certe condizioni. ( es. Uno dei nostri volontari ha un blog/sito. Vuole sponsorizzare una delle nostre campagne/attività sul suo blog personale/sito. Noi gli daremo il permesso di prelevare e pubblicare banner/foto/testi, ma a patto che non divulghi queste informazioni a scopo commerciale o non modifichi a suo piacere la notizia/foto/banner, ecc…) </li></ul><ul><li>Feed dal sito Ucodep: è una piccola finestra che rimarrà fissa lateralmente dove, sfruttando il feed rss di http://www.ucodep.org , appariranno le ultime notizie del sito di Ucodep. </li></ul><ul><li>Contact table: Sarà una piccola tabella, sempre fissa e visibile, dove inseriremo i nostri contatti: sito, e-mail, fax, telefono, ecc.. </li></ul>
  17. 17. Feed dal sito di Ucodep Contact table
  18. 18. NOTE In futuro, potremmo valutare l’idea di istituire anche un forum, ma, poiché la gestione di questo richiede maggior tempo e competenze, direi di vedere prima come va col blog e anche quanti volontari usufruiranno di esso.
  19. 19. FINE A cura di Gaia Saviotti

×