Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Ha senso anche senza un senso

806 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Ha senso anche senza un senso

  1. 1. Ha senso anche senza un senso Scuola “Gino Rocca ” – Feltre (BL)
  2. 2. Cosa vuol dire?=SIGNIFICATO =VISTA SENSO Un social network che … Ha significato anche senza la vista
  3. 3. COSA: un social network su opere d’arte, soprattutto quadri, in cui scambiarsi impressioni, sensazioni, pareri CHI: tutti ne possono far parte e dire la loro, ma è pensato anche e soprattutto per persone non vedenti che, grazie agli inserimenti di altri utenti, possono farsi un’idea di quello che non possono vedere.DOVE: nei musei: con accesso da postazioneaccanto all’opera stessa, in mobilità: quando si èin viaggio per turismo o visita didattica, da casa:per pianificare un viaggio, per rivedere le operepreferite, per crearsi il proprio museo virtuale
  4. 4. “TalWi – Picture”
  5. 5. 1° Fase: Brainstorming Sei in viaggio a Londra Sei un ragazzo non vedente
  6. 6. Il mondo dei social network
  7. 7. Le prime idee
  8. 8. Marketing Analisi dei bisogni
  9. 9. Design Evoluzione del disegno iniziale: •Estetica •Funzionalità
  10. 10. PrototipoDal disegno all’oggetto
  11. 11. L’home page
  12. 12. La paginadell’opera
  13. 13. Anche noi abbiamo provato
  14. 14. COME: con qualunque mezzo si possacollegare alla rete, ma anche con periferichespecifiche pensate1- per ricreare l’opera pittorica attraverso altreesperienze sensoriali e quindi con una specialetavoletta,2- per un’interazione basata sulla voce equindi con un oggetto estremamente piccolo,portachiavi, pomello …
  15. 15. Abbiamo imparato che…“Un quadro è fatto per essere visto: non ha sensocercare di far percepire in altri modi quello che non sipuò vedere. È più importante che una persona ti dicale emozioni che prova guardando quel quadro. Se poile persone sono tante, meglio ancora, perché ognunovede qualcosa di diverso.Conoscere le emozioni provate da diverse persone,questo ha molto più senso.” (Annamaria, non vedente)

×