Presentazione DigiCamere

718 views

Published on

Intervento di Paolo Ferrara al convegno "Cogliere, trasmettere e gestire l'innovazione digitale per le Camere di Commercio della Lombardia in un'ottica consortile", organizzato da DigiCamere e Unioncamere Lombardia presso il Centro Congressi Ville Ponti a Varese il 13 Settembre 2011

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
718
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione DigiCamere

  1. 1. Cogliere, trasmettere e gestirelinnovazione digitale per le Cameredi Commercio della Lombardia inunottica consortile Varese, 13 settembre 2011 © Digicamere 2011
  2. 2. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Nuovo CAD PianoProattività europeo della PA per l’e-gov Nuova PA Facilità di Riduzione«connessio dei costine» con la della PA PA Processi trasversali Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  3. 3. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Nuovo CAD Piano Proattivitàin vigore del nuovo CAD (Codice Entrata europeo della PAdell’Amministrazione Digitale), che richiede tra le per l’e-govaltre cose l’istituzione all’interno delle varie PA di un centro unico di competenza che garantisca Nuova coordinamento strategico dello sviluppo dei PA sistemi informativi. Facilità di Riduzione «connessio dei costi ne» con la della PA PA Processi trasversali Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  4. 4. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Nuovo CAD PianoProattività europeo della PA per l’e-gov Nuova PA Pubblicazione del «Piano di azione europeo per l’egovernment Facilità di 2011 -2015» da parte della UE: Riduzione«connessio dei costine» con la concepiti in funzione delle esigenze di imprese e • Servizi della PA PAcittadini, che consentano modalità dinterazione flessibili e personalizzate attraverso una molteplicità di canali. Processi • Riuso dell’informazione nel settore pubblico (open data) trasversali • Servizi senza soluzione di continuità su tutto il territorio UE per le imprese Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  5. 5. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Nuovo CAD Piano Proattività europeo della PA per l’e-govEssere «virtuosi» è un dovere: Nuova• Ottenere minori oneri per gli utenti (in denaro PA e in tempo) e minori costi per la PA attraverso l’uso efficace delle (nuove) tecnologie ICT Facilità di Riduzione• Mettere in comune le risorse per investire in «connessio dei costi progetti comuni. ne» con la della PA PA• Promuovere una PA efficiente anche sotto il profilo energetico. Processi trasversali Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  6. 6. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Nuovo CADCrescente affermazione tra i diversi soggetti Piano Proattivitàdella pubblica amministrazione coinvolti nelle europeo della PA per l’e-govprocedure delle imprese, della visione di unprocesso amministrativo senza soluzione di Nuovacontinuità, nel quale sono i diversi enti pubblicia doversi coordinare, ad interagire, a scambiare PAe confrontare dati e controlli (es. SUAP, maanche PCT). Facilità di RiduzioneLa PA «a KM zero»? «connessio dei costi ne» con la della PA PA Processi trasversali Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  7. 7. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Nuovo CAD Piano Proattività europeo della PA per l’e-gov Nuova PAAspettativa di una maggiore proattività verso Facilità di Riduzionelutenza e gli enti collegati, di promozione, «connessio dei costiinformazione e formazione attiva, attraverso lo ne» con la della PAsfruttamento di tutte informazioni disponibili, PAche impone un ruolo primario ai processi digestione e sviluppo della conoscenza che Processi trasversalitransita su una pluralità di canali tradizionali edigitali, strutturati e no. Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  8. 8. Direttive/Vincoli Le spinte evolutive della PA Da una libera intepretazione del «social customer manifesto» (www.socialcustomer.com): • Voglio accedere ai servizi secondo i miei orari, Nuovo non secondo i tuoi. CAD • Voglio poter scegliere di volta in volta il mezzo con cui «connettermi».PianoProattività della PA • Voglio poter dire la europeo mia (we-gov). per l’e-gov • Voglio poter essere d’aiuto nella progettazione di servizi che io trovo utili. Nuova • Voglio essere messo in contatto con altri che PA hanno gli stessi miei problemi e che mi possono Facilità di aiutare a trovare la soluzione. Riduzione«connessio dei costine» con la della PA PA Processi trasversali Aspettative/Bisogni © Digicamere 2011
  9. 9. Qualche esempio•Directgov.co.ukLanciato nell’aprile del 2004, rappresenta il punto di accessoalle informazioni e ai servizi della PA del Regno unito.8 milioni di utenti, 15 milioni di visite per mese.•Innocentive.comFondata nel 2001, mentre il sito on line dal 2003.Da allora, sono state lanciati più di 1.200 «bandi». Sono statiassegnati 7 milioni di $ (su 27 messi in palio) comericompensa per la risoluzione di 866 «bandi» appartenentialle discipline più disparate.•Dati.piemonte.itDa settembre ha preso il via la fornitura di dati statistici da parte di UnioncamerePiemonte. I dati, che saranno resi disponibili trimestralmente, riguarderannola struttura e la dinamica delle principali variabili socio-economiche del tessutoimprenditoriale piemontese. © Digicamere 2011
  10. 10. Directgov.co.ukwww.directgov.co.uk © Digicamere 2011
  11. 11. Innocentive.comSeekers: sono organizzazioni, aziende pubbliche e private, istituti governativi,organizzazioni non-profit, istituti di ricerca e laboratori pubblici e privati.Solvers sono ricercatori, professori, scienziati, inventori o semplici utenti,desiderosi di trovare una soluzione ai problemi più critici, in cambio di premi indenaro che vanno da 5.000 a 1.000.000 di $ (Sono attualmente registrati circa250.000 solvers di 200 paesi). www.innocentive.com it.wikipedia.org/wiki/InnoCentive © Digicamere 2011
  12. 12. Innocentive.com © Digicamere 2011
  13. 13. dati.piemonte.itwww.dati.piemonte.it © Digicamere 2011
  14. 14. Il ruolo di Digicamere Nel proprio piano triennale, Digicamere si è data una mission coerente con lo scenario evolutivo della PA. Digicamere vuole diventare il servizio ICT dei propri soci con l’obiettivo di:• essere il punto di riferimento e di confronto costante per la soluzione ottimale delle problematiche ICT specifiche delle CCIAA della Lombardia;• aiutare le CCIAA della Lombardia a utilizzare al meglio le soluzioni informatiche fornite dalle società di servizi ICT del mondo camerale nazionale;• fornire alle CCIAA della Lombardia soluzioni e servizi ICT personalizzati sulle loro esigenze specifiche in particolare per quanto riguarda la digitalizzazione dei processi operativi e di comunicazione multimediale con i loro utenti;• gestire in outsourcing processi integrati di accoglienza multicanale degli utenti (via sportello, web, telefono, mail, ecc.) basati su una organizzazione efficiente e soluzioni ICT efficaci. © Digicamere 2011
  15. 15. Alcune proposte di servizi consortiliOltre a quelli già disponibili, Digicamere sta mettendo a punto alcuni progetti dinuovi servizi che potrebbero essere erogati in forma consortile alle CCIAAlombarde: • Portale self service 7x24 multicanale a supporto del contact center • Gestione dei servizi ICT e formazione del personale camerale • Firma digitale «a Km zero» mediante l’uso di CRS e/o cellulare • Supporto all’introduzione e allo diffusione PCT nei tribunali • Gestione di convegni/eventi delle CCIAA on-line • Servizio di creazione e invio di newsletter e comunicazioni profilate • Seminari e workshop sulla digital economy © Digicamere 2011
  16. 16. Portale Self-service 7x24 multicanale• Punto di accesso comune alle informazioni per CCIAA, utenti, contact center• Sempre disponibile• Basato su sistemi di knowledge management• Permette di raccogliere (in diretta) i feedback degli utenti• Accessibile mediante diversi strumenti di connessione• Portale di accesso alle informazioni e ai servizi delle CCIAA socie• Può facilitare l’adozione di pratiche comuni tra le CCIAA © Digicamere 2011
  17. 17. Gestione dei servizi ICT• Supporto all’analisi del bisogni di servizi/soluzioni/infrastrutture ICT• Supporto alla realizzazione di capitolati di gara per forniture di beni e servizi ICT e alla valutazione dei fornitori• Gestione dei contratti ICT• Gestione del servizio di sicurezza e privacy dei dati in conformità con D.Lgs.vo 196/03 e successive integrazioni• Formazione per gli utenti e formazione specialistica per i tecnici• Manutenzione e assistenza per i dispositivi multimediali• Progettazione e gestione di reti WIFI• Apertura di unità locali ICT di Digicamere a supporto delle esigenze delle CCIAA © Digicamere 2011
  18. 18. Firma digitale a KM zero• Minimizzazione degli spostamenti necessari per ottenere la firma digitale• Riduzione dei costi per le imprese nel caso di uso della CRS• Firma digitale remotizzata accessibile tramite mezzi diversi di connessione• Servizio integrabile con i portali delle CCIAA socie• Pagamento on line, utilizzando vari mezzi di pagamento © Digicamere 2011
  19. 19. Supporto al PCT nei tribunali• Automazione del flusso di dati relativi ai fallimenti dai tribunali alle CCIAA, migliorando la qualità e la tempestività dei dati (es. apertura del fallimento e relazioni semestrali)• Integrazione (futura) di dati del Registro Imprese nella consolle del giudice• Supporto ai tribunali per l’introduzione del PCT (Processo Civile Telematico)• Sviluppo di servizi on-line del tribunale per imprese, professionisti e cittadini (certificati on-line) © Digicamere 2011
  20. 20. Eventi interattivi on line• Un modo innovativo per ampliare la fruibilità degli eventi organizzati, ridurre i costi di partecipazione e raccogliere informazioni qualificate sui partecipanti.• Un cruscotto (integrabile nei siti web delle CCIAA) che permette di riunire in un unico ambiente tutti gli strumenti di partecipazione on line all’evento e di conversazione sia a livello individuale che collettivo.• Una specifica redazione in grado di gestire: • contenuti • soggetti che intervengono in rete • tecnologie• Gestione di un «dopo evento» per condividere e consolidare l’esperienza: materiale informativo, dati sui risultati i relatori e i partecipanti, risposte alle domande inevase durante l’evento, riferimenti per informazioni, stimolo ad azioni successive. © Digicamere 2011
  21. 21. Newsletter e comunicazioni profilate• Integrazione e bonifica delle mailing list disponibili presso i vari uffici delle CCIAA• Supporto per la definizione delle politiche di gestione dei contatti (raccolta, conservazione e cancellazione) nel rispetto della normativa sulla privacy.• Supporto alla redazione dei testi e alla impaginazione delle newsletter• Gestione delle campagne di invio e analisi dei ritorni finalizzata al miglioramento dell’efficacia e della penetrazione della newsletter• Reportistica periodica sulle statistiche di ricezione e lettura delle newsletter e supporto al miglioramento dell’efficacia della comunicazione. © Digicamere 2011
  22. 22. Workshop e seminari• In ogni settore le imprese si trovano oggi a fare i conti con un web che non è più solo strumento di comunicazione, ma è luogo di conversazione attiva, di produzione di contenuti, di servizi e di reputazione.• Le imprese hanno bisogno di conoscere e disporre dei nuovi strumenti che permettano loro di spingersi nel mercato digitale, di governare efficacemente i nuovi target che agiscono, acquistano, discutono sulle innumerevoli piattaforme offerte dal web 2.0.• Digicamere propone dei percorsi formativi che forniscano alle imprese la panoramica dei nuovi scenari, gli strumenti pratici per muoversi al loro interno e le strategie per innovarsi. © Digicamere 2011

×