Il marketing dello spettacolo Corso di finanza, tecniche di management e marketing: dal finanziamento pubblico al product ...
Key Concepts Il marketing dello spettacolo Ambiti ed obiettivi del marketing Segmentazione Processo e funzioni Caratterizz...
Il marketing dello spettacolo <ul><li>Hollywood, tra scuola e prodotto </li></ul><ul><li>Il marketing deve adattarsi al pr...
Ambiti e definizione <ul><li>Spetta al marketing intrecciare nell’offerta di spettacolo l’innovazione con la tradizione, l...
Ambiti e definizione <ul><li>Il marketing dello spettacolo immette i valori artistici e creativi in un processo così da co...
Ambiti e definizione <ul><li>“ La gestione ottimale dell’incontro tra offerta e domanda, tra impresa di spettacolo e relat...
Obiettivi <ul><li>Soddisfare il pubblico </li></ul><ul><li>Allargare la fruizione di spettacolo su vasta scala </li></ul><...
Obiettivi <ul><li>Qual è il mercato di riferimento? </li></ul><ul><li>Qual è il segmento target? </li></ul><ul><li>Qual è ...
Caratterizzazioni <ul><li>Marketing economico-aziendale </li></ul><ul><li>Marketing relazionale </li></ul><ul><li>Customer...
Caratterizzazioni <ul><li>Marketing continuo </li></ul><ul><li>Marketing partecipato </li></ul><ul><li>Marketing propositi...
Processo e funzioni di marketing <ul><li>Il processo di marketing tiene conto di alcuni aspetti fondamentali quali: </li><...
Processo e funzioni di marketing Conoscere il mercato Identificare richieste Predisporre prog/off Definire segmenti target...
Processo e funzioni di marketing <ul><li>Le funzioni che si richiedono ad una valida strategia di marketing: </li></ul><ul...
Offerta di spettacolo marketing oriented <ul><li>Approccio product oriented </li></ul><ul><li>Approccio market oriented </...
Gli approcci di marke ting <ul><li>Passaggi tra loro coordinati: </li></ul><ul><li>Valutazione quantitativa </li></ul><ul>...
Gli approcci di marke ting <ul><li>L’adattamento di politiche e strategie di marketing si può indirizzare verso: </li></ul...
Il marketing differenziato <ul><li>Prodotti/eventi spettacolo diversi a più segmenti </li></ul><ul><li>Es. giovani, profes...
Il marketing indifferenziato <ul><li>Soddisfare le esigenze comuni, le caratteristiche globale ed omogenee dei fruitori </...
Il marketing concentrato o di nicchia <ul><li>Ridurre la competizione, primo ingresso in un mercato congestionato </li></u...
La segmentazione del mercato dello spettacolo <ul><li>Processo di raggruppamento di beneficiari le cui reazioni nei confro...
La segmentazione del mercato dello spettacolo <ul><li>Il segmento si presenterà all’offerta di spettacolo con svariate car...
La segmentazione del mercato dello spettacolo <ul><li>Gli imperativi di validità di un segmento: </li></ul><ul><li>Accessi...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il marketing dello spettacolo

2,046 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,046
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
17
Actions
Shares
0
Downloads
95
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il marketing dello spettacolo

  1. 1. Il marketing dello spettacolo Corso di finanza, tecniche di management e marketing: dal finanziamento pubblico al product placement Prof. Carlo Nardello
  2. 2. Key Concepts Il marketing dello spettacolo Ambiti ed obiettivi del marketing Segmentazione Processo e funzioni Caratterizzazioni Offerta marketing oriented
  3. 3. Il marketing dello spettacolo <ul><li>Hollywood, tra scuola e prodotto </li></ul><ul><li>Il marketing deve adattarsi al prodotto/evento che deve supportare, salvaguardandone la creatività </li></ul><ul><li>Aspetti del marketing dello spettacolo che chiedono un’esclusiva chiave di lettura e di progettualità </li></ul><ul><li>L’offerta di spettacolo nel marketing trova una pista di decollo per arrivare alla domanda d’intrattenimento e svago </li></ul><ul><li>Il marketing nello spettacolo trova riscontri che lo possono rilanciare come disciplina e come tecnica </li></ul>
  4. 4. Ambiti e definizione <ul><li>Spetta al marketing intrecciare nell’offerta di spettacolo l’innovazione con la tradizione, la creatività artistica con le esigenze di svago e i gusti della domanda: </li></ul><ul><li>Offerta di spettacolo dal vivo e replicabile : teatro, musica, danza, sport, circo, folclore, cabaret </li></ul><ul><li>Offerta di spettacolo unico ma tecnicamente riproducibile : cinema, TV, radio, audiovisivi, Internet </li></ul><ul><li>Offerta di spettacolo evento : festival, rassegne </li></ul><ul><li>Parchi di divertimento </li></ul><ul><li>Marketing istituzionale </li></ul><ul><li>Marketing individuale </li></ul>
  5. 5. Ambiti e definizione <ul><li>Il marketing dello spettacolo immette i valori artistici e creativi in un processo così da conseguire razionalità, efficacia ed efficienza: </li></ul><ul><li>Conoscere il mercato , analizzarne le necessità ed adattarsi alle sue esigenze (talvolta anticipandole) </li></ul><ul><li>Posizionare l’impresa e la sua offerta sul mercato differenziandola dai concorrenti </li></ul><ul><li>Rendere l’offerta profittevole sia per chi la produce sia per chi la riceve </li></ul><ul><li>Attirare e mantenere nel tempo spettatori, consenso e donatori </li></ul><ul><li>Decidere le politiche di prodotto, prezzo/tariffa, distribuzione, vendita, comunicazione da indirizzare al target </li></ul><ul><li>Supportare le attività collaterali fonti di ricavo </li></ul><ul><li>Ottenere una redditività sociale pianificando e controllando le attività </li></ul>
  6. 6. Ambiti e definizione <ul><li>“ La gestione ottimale dell’incontro tra offerta e domanda, tra impresa di spettacolo e relativo prodotto/evento e destinatario dell’offerta” </li></ul><ul><li>Una metodologia di pensare e d’agire </li></ul><ul><li>Un modo di produrre, distribuire, comunicare </li></ul><ul><li>Uno sforzo di programmazione </li></ul><ul><li>L’integrazione strategica e sinergica tra manager, dipendenti ed intermediari </li></ul>
  7. 7. Obiettivi <ul><li>Soddisfare il pubblico </li></ul><ul><li>Allargare la fruizione di spettacolo su vasta scala </li></ul><ul><li>Conoscere i bisogni della domanda </li></ul><ul><li>Attirare, creare o conservare la domanda </li></ul><ul><li>Individuare i servizi ottimali da erogare al segmento </li></ul><ul><li>Recuperare sponsorizzazioni </li></ul>
  8. 8. Obiettivi <ul><li>Qual è il mercato di riferimento? </li></ul><ul><li>Qual è il segmento target? </li></ul><ul><li>Qual è il segmento target dei possibili donatori/sponsor? </li></ul><ul><li>Quali sono i punti di forza e di debolezza che potranno rinforzare o limitare l’intervento di marketing? </li></ul><ul><li>Quali sono le possibili offerte concorrenti da tenere in considerazione? </li></ul>
  9. 9. Caratterizzazioni <ul><li>Marketing economico-aziendale </li></ul><ul><li>Marketing relazionale </li></ul><ul><li>Customer Oriented </li></ul><ul><li>Marketing sociale </li></ul><ul><li>Marketing creativo </li></ul><ul><li>Marketing integrato </li></ul><ul><li>Marketing dinamico </li></ul><ul><li>Marketing coordinato </li></ul><ul><li>Marketing mirato </li></ul><ul><li>Marketing operativo </li></ul>
  10. 10. Caratterizzazioni <ul><li>Marketing continuo </li></ul><ul><li>Marketing partecipato </li></ul><ul><li>Marketing propositivo </li></ul><ul><li>Marketing a dimensione umana </li></ul>
  11. 11. Processo e funzioni di marketing <ul><li>Il processo di marketing tiene conto di alcuni aspetti fondamentali quali: </li></ul><ul><li>Tipo di organismo </li></ul><ul><li>Obiettivi da conseguire </li></ul><ul><li>Mercato da raggiungere </li></ul><ul><li>Segmenti da soddisfare </li></ul><ul><li>Tipo e diversificazione del prodotto/evento </li></ul><ul><li>Disponibilità di risorse </li></ul>
  12. 12. Processo e funzioni di marketing Conoscere il mercato Identificare richieste Predisporre prog/off Definire segmenti target Posizionamento Attivare Mkt Mix Pianificare Controllare Correggere Politiche Strategie
  13. 13. Processo e funzioni di marketing <ul><li>Le funzioni che si richiedono ad una valida strategia di marketing: </li></ul><ul><li>Funzione d’ analisi e ricerca </li></ul><ul><li>Funzione d’ animazione e promozione </li></ul><ul><li>Funzione persuasiva </li></ul><ul><li>Funzione di pianificazione </li></ul><ul><li>Funzione d’ organizzazione </li></ul><ul><li>Funzione di controllo </li></ul><ul><li>Funzione di rinnovamento </li></ul>
  14. 14. Offerta di spettacolo marketing oriented <ul><li>Approccio product oriented </li></ul><ul><li>Approccio market oriented </li></ul><ul><li>Domanda che crea l’offerta </li></ul><ul><li>Offerta che crea la domanda </li></ul>VS. “ un teatro d’arte per tutti; reclutamento degli spettatori “tra i lavoratori, tra i giovani, nelle officine, negli uffici, nelle scuole”
  15. 15. Gli approcci di marke ting <ul><li>Passaggi tra loro coordinati: </li></ul><ul><li>Valutazione quantitativa </li></ul><ul><li>Ricettività dei segmenti target </li></ul><ul><li>Scelta degli obiettivi da conseguire </li></ul><ul><li>Scelta delle politiche e delle strategie di marketing </li></ul><ul><li>Scelta dei tempi tecnici </li></ul><ul><li>Controllo dell’efficienza dell’approccio </li></ul><ul><li>Scelta politiche e strategie alternative </li></ul>
  16. 16. Gli approcci di marke ting <ul><li>L’adattamento di politiche e strategie di marketing si può indirizzare verso: </li></ul><ul><li>La differenziazione </li></ul><ul><li>L’indifferenziazione </li></ul><ul><li>La concentrazione o la nicchia </li></ul><ul><li>Un tipo misto d’indirizzi </li></ul>
  17. 17. Il marketing differenziato <ul><li>Prodotti/eventi spettacolo diversi a più segmenti </li></ul><ul><li>Es. giovani, professionisti, amanti della musica classica </li></ul><ul><li>Costi maggiori per R&S, ricerche, produzione delle personalizzazioni, per la comunicazione </li></ul><ul><li>Conoscenza profonda del mercato </li></ul><ul><li>Riscontro più efficace dell’offerta </li></ul><ul><li>Copertura del mercato </li></ul><ul><li>Costante ed attenta analisi del segmento </li></ul>
  18. 18. Il marketing indifferenziato <ul><li>Soddisfare le esigenze comuni, le caratteristiche globale ed omogenee dei fruitori </li></ul><ul><li>Valide economie di scala </li></ul><ul><li>Azione globale di comunicazione e distribuzione </li></ul><ul><li>Gestire cicli di vita con inferiore durata – time to market </li></ul><ul><li>Offerta concorrenziale sostenuta </li></ul>
  19. 19. Il marketing concentrato o di nicchia <ul><li>Ridurre la competizione, primo ingresso in un mercato congestionato </li></ul><ul><li>Alto livello qualitativo dell’offerta </li></ul><ul><li>Personal selling </li></ul><ul><li>Piccole imprese, specializzazione come punto di forza </li></ul><ul><li>Forte immagine </li></ul><ul><li>Minori costi </li></ul><ul><li>Vulnerabilità </li></ul>
  20. 20. La segmentazione del mercato dello spettacolo <ul><li>Processo di raggruppamento di beneficiari le cui reazioni nei confronti di un’impresa, di un’offerta di spettacolo, di un messaggio, di una particolare azione di marketing, presentano o presenteranno uguali o simili comportamenti </li></ul><ul><li>Intervento analitico prima che operativo </li></ul><ul><li>Completa lo studio del mercato </li></ul><ul><li>Adottare una valida metodologia </li></ul>
  21. 21. La segmentazione del mercato dello spettacolo <ul><li>Il segmento si presenterà all’offerta di spettacolo con svariate caratterizzazioni: </li></ul><ul><li>Spettatore singolo </li></ul><ul><li>Spettatori in gruppi </li></ul><ul><li>Utente famiglia </li></ul><ul><li>Fattori geografici , demografici , socioeconomici , culturali , professionali , psicologici , comportamentali </li></ul>
  22. 22. La segmentazione del mercato dello spettacolo <ul><li>Gli imperativi di validità di un segmento: </li></ul><ul><li>Accessibilità </li></ul><ul><li>Quantificabilità </li></ul><ul><li>Riscontrabilità </li></ul><ul><li>Stabilità </li></ul><ul><li>Difendibilità </li></ul><ul><li>Controllabilità </li></ul><ul><li>Profittabilità </li></ul>Targeting Posizionamento Marketing mix

×