Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Lab2 Lecture, 7 march 2017

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 33 Ad
Advertisement

More Related Content

Similar to Lab2 Lecture, 7 march 2017 (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

Lab2 Lecture, 7 march 2017

  1. 1. Come si genera un’idea (?) #3 STRUMENTI IN PILLOLE Design Thinking + ARCHITETTURA LAB 2 _ FACOLTÀ DI ARCHITETTURA, SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA AA 2016 - 2017 Prof. Alessandra Criconia Tutor: Roberta Gironi, Deborah Navarra, Lea Stazi Deborah Navarra 7 marzo 2017
  2. 2. Cos’è l’ARCHITETTURA? un SERVIZIO
  3. 3. per CHI?
  4. 4. e la PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA?
  5. 5. Problema sfida/challenge Designers + Processo =x utenti
  6. 6. Quartiere Matteotti, Giancarlo De Carlo (Terni, 1969) 1973 privato + spazi collettivi PARTECIPAZIONE
  7. 7. Service Design Design Thinking ‘90 www.ideo.com IDEO TIM BROWN KELLEYs Brothers HUMAN CENTERED DESIGN
  8. 8. Design Thinking ‘90IDEO TIM BROWN KELLEYs Brothers HUMAN CENTERED DESIGN Human Centered Design è un Processo che comincia con le persone per le quali stai progettando e finisce con una nuova soluzione che risponda perfettamente alle loro NECESSITÀ. HCD vuol dire costruire una profonda empatia con le persone per le quale stai progettando, generare milioni di idee, creare diverse proposte e condividere quello che avete fatto con i diretti interessati ed eventualmente proporre la tua soluzione innovativa al mondo! www.ideo.com
  9. 9. HUMAN CENTERED DESIGN economico umano tecnologico
  10. 10. HUMAN CENTERED DESIGN WHY? HOW? WHEN? WHAT? WHO? Giacomin (2014) What is Human Centered Design? The Design Journal 17.4 (2014): 606-623
  11. 11. cosa PROGETTIAMO?quindi…
  12. 12. cose? luoghi? progetti? edifici? NO!
  13. 13. Realizzabili si progettano ESPERIENZE
  14. 14. ISPIRAZIONE IDEAZIONE IMPLEMENTAZIONE CAPIREOSSERVARE PROPORRE
  15. 15. 3 principi della Progettazione Urbana per il Bene Pubblico equilibrio tra RICERCA E PROGETTAZIONE MULTIPLI LIVELLI DI SCALA da quella regionale e urbanistica alla progettazione dettagliata dello spazio pubblico vedere un progetto sempre nel SUO CONTESTO spaziale e sociale TU Delft - UrbanismX Urban Design for the Public Good: Dutch Urbanism
  16. 16. TorPigna Jam 10-14-17 marzo 2017
  17. 17. Cos’è una Jam ?
  18. 18. venerdì 10 marzo martedì 14 marzo venerdì 17 marzo OSSERVARE CAPIRE PROPORRE Check-in _INIZIO ATTIVITA’ Keynote: Arch. Romina Peritore gli strumenti della giornata TeamWork: Esplorazione Urbana Check-out aggiornamento team 10:15 Meeting Stazione Termini Laziali Check-in _INIZIO ATTIVITA’ Keynote: Claudio Gnessi gli strumenti della giornata TeamWork: Brainstorming TeamWork: Definizione Concept Check-out aggiornamento team Check-in _INIZIO ATTIVITA’ gli strumenti della giornata TeamWork: validazione concept TeamWork: preparazione Pitch Presentazione informale 11:00 16:00 13:00
  19. 19. KIT DI SOPRAVVIVENZA macchina fotografica blocco schizzi pennarelli colorati matite scotch carte POST-IT intraprendenza divertimento
  20. 20. IL processo
  21. 21. Mappare Disegnare Decidere Prototipare Test Target Storyboard
  22. 22. Map Sketch Decide Prototype Test Target storyboard 10 % 10 % 20 % 10 % 10 % 20 % 20 %
  23. 23. Mappare • Qual è la sfida che si sta affrontando con questo sprint? • Che cosa si vuole ricavare? • Quali elementi si sta cercando di fare emergere? • Cosa vi incuriosisce? • Cosa ti piacerebbe sapare/scoprire di più? creare una rappresentazione visiva della challenge che si sta affrontando 24 min
  24. 24. Target • “Come potremmo…?" • Raggruppare le risposte per temi/idee/necessità… • Discutere e decidere insieme il tema/idea/necessità… da prototipare parlare con gli esperti del challenge e annotare le intuizioni che hanno… 24 min …alla fine di questa fase si deve sapere esattamente che cosa si andrà a sviluppare.
  25. 25. Sketching • condividi 2-3 esempi che già risolvono questa challenge • cammina nella stanza, guardati attorno, osserva il lavoro fatto fino a questo momento… • Crazy 8 in 5: proponi 8 idee in 5 min lavora individualmente e sviluppa soluzioni 48 min • condividi le tue soluzioni. [Rendile il più chiaro possibile cosi che si capiscano senza spiegarle]
  26. 26. Decide • pochi minuti per spiegare la soluzione + pochi minuti per fare domande • decidere una o due soluzioni da portare avanti (Dotmocracy) Guarda, commenta e chiedi delucidazioni su tulle le soluzioni proposte 24 min
  27. 27. StoryboardDisegna tutti i passaggi che caratterizzano l’esperienza della soluzione 24 min • Utilizzare questo momento come un opportunità per ritrovarsi tutti sulla stessa pagina dell’idea e per inserire più dettagli possibili. • crea la storyboard ricca di dettagli… i fogli A4 attaccati al muro sono le diapositive (slide)
  28. 28. PrototypeRendi la soluzione reale. 48 min • dividere il team in base alle competenze di ciascuno. • Se fosse un applicazione web dovreste creare un prototipo ‘utilizzabile’. Se è un servizio di persona, dovreste progettare l’ambiente e il suo spazio. Se fosse un esperienza educativa, dovreste immaginare una lezione…. • Ricordatevi di fare un pre-test prima di presentarsi al pubblico ‘esterno’. Al termine di questo step bisogna avere qualcosa da far testare che riproponga l’esperienza che la soluzione testata dovrebbe generare.
  29. 29. TestFar testate il prototipo ad ‘esterni’ 48 min • domandare, prendere nota, e far testare il prototipo • le domande devono essere aperte e rilevanti, aiuteranno a rendere il test il più utile possibile. • confrontare i risultati con il resto del team • cercare le osservazioni e i suggerimenti che possono aiutare a migliorare il prototipo e la soluzione proposta Dopo aver condotto i test:
  30. 30. ONTATTI @torpignadesignlab FB page:
  31. 31. TO DO NOW: Divisione Macrogruppi Creazione gruppo whatsapp Domande ?!

×