Mart Museum
La storia ed i fattiIl Mart è stato progettato dall’arch. Bottae ing. Giuglio AndreolliInaugurato il 15 dicembre 2002 in o...
La strutturaLa struttura dello spazio museale siarticola su quattro piani.All’ingresso si trovano la reception,l’infopoint...
Le necessità• Gestione condominiale dei servizi• Potentiamento infrastruttura per gliaccessi al sito web (>60.000 contatti...
Requisiti• Elevata disponibilità• Elevata espandibilità• Semplicità e centralizzazione dellaGestione• Possibilità di utili...
Interventi• Ristrutturazione della rete delMuseo• Introduzione tecnologie storagein data center• Ambienti virtualizzati in...
Progetto rete• Ridondanza degli apparati• Doppi collegamenti fra gliapparati seguendo percorsidiversi• Attivazione dei ser...
Progetto data center
Soluzioni software• Metodi di achiviazione egestione documentalecondivisa (recuperare leesperienze di altri perottimizzare...
L’idea del TVCC• Necessità di aumentare il numerodi telecamere (170 unità)• Necessità di recuperare l’esistente(55 unità)•...
La soluzione Vicon• Kollector per le telecamereanalogiche esistenti• KTX per la conversioneanalogico/IP delle telecamerean...
Siti geografici protetti• Palazzo delGrano• Palazzo DePero• Palazzo Alberti• Biblioteca• Parcheggio
La strutturaWANPalazzodelGranoServer VirtualeApplicativoVICON-NVRPalazzodel PeroPalazzoAlbertiMARTParcheggioKollector pert...
Il futuro• Integrazione dellavideoanalisi in VicoNetper l’analisi flussi• Aumento delletelecamere (+50%dell’attuale• Sala ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Mart per Vicon

228 views

Published on

How Vicon Industries solved a customer needs implementing ViconNet in a virtual environment.....in 2008

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
228
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mart per Vicon

  1. 1. Mart Museum
  2. 2. La storia ed i fattiIl Mart è stato progettato dall’arch. Bottae ing. Giuglio AndreolliInaugurato il 15 dicembre 2002 in otto anni haprodotto oltre 100 mostre, ed è visitato mediamenteda oltre 250.000 persone l’anno.Nella Collezione Permanente espone opere diBalla, de Chirico, Morandi, Fontana, Warhol.Il patrimonio artistico gestito ammonta a svariatecentinaia di milioni di Euro Mario BottaSuperficie del terreno mq 29.000Superficie abitabile complessiva mq 20.800Volume complessivo mc. 140.000Dimensioni m 90x75Altezza m 18,78Diametro piazza coperta m 40
  3. 3. La strutturaLa struttura dello spazio museale siarticola su quattro piani.All’ingresso si trovano la reception,l’infopoint, il book-shop, la caffetteria, lasala conferenze ed il guardaroba.Dal piano terra il visitatore puòaccedere al piano interrato, dove sonocollocati l’Archivio del ‘900 e laBiblioteca.Al primo piano si trovano le areededicate all’attività espositivatemporanea 1800 mq, la sezionedidattica, gli uffici.Al secondo piano, con un’area di circa3800 mq c’è la sede della collezionepermanente del museo, organizzata indue ampi settori.
  4. 4. Le necessità• Gestione condominiale dei servizi• Potentiamento infrastruttura per gliaccessi al sito web (>60.000 contattisingoli/mese)• Definire uno standard per lacomunicazione interna (Email, messenger,calendari condivisi, ecc..)• Condivisione archivi e procedure distandardizzazione della documentazione• ERP per la gestione dei progetti• Sistemi di archiviazione documenti,rispetto della privacy• Gestione dinamica degli asset del Mart(collezioni)• Soddisfare le richieste tecnologiche disicurezza indicate dai prestatori e dalleassicurazioni
  5. 5. Requisiti• Elevata disponibilità• Elevata espandibilità• Semplicità e centralizzazione dellaGestione• Possibilità di utilizzo dei servizi di rete dalledifferenti sedi• Possibilità di utilizzo dei servizi di retedall’Esterno• Ridurre i costi di gestione
  6. 6. Interventi• Ristrutturazione della rete delMuseo• Introduzione tecnologie storagein data center• Ambienti virtualizzati in ServerFarm
  7. 7. Progetto rete• Ridondanza degli apparati• Doppi collegamenti fra gliapparati seguendo percorsidiversi• Attivazione dei serviziquality service
  8. 8. Progetto data center
  9. 9. Soluzioni software• Metodi di achiviazione egestione documentalecondivisa (recuperare leesperienze di altri perottimizzare i tempi)• Inventario online degli assetdel Mart• Protocollo Privacyimplementato con successo• ERP per la gestione deiprogetti e della contabilità
  10. 10. L’idea del TVCC• Necessità di aumentare il numerodi telecamere (170 unità)• Necessità di recuperare l’esistente(55 unità)• Necessità di contenere i costi dicablaggio (usare la rete esistente)• Necessità di condividere gli accessial sistema video (condominio)• Necessità di utilizzare l’ambientevirtuale per ottimizzare i costi deldata center (registrazione di 170telecamere su un server virtuale)
  11. 11. La soluzione Vicon• Kollector per le telecamereanalogiche esistenti• KTX per la conversioneanalogico/IP delle telecamereanalogiche provenienti da altrisiti ed indirizzamento al servervirtuale• Telecamere IP• 1 Licenza NVR• 0 Euro per le licenze sulletelecamere aggiuntive
  12. 12. Siti geografici protetti• Palazzo delGrano• Palazzo DePero• Palazzo Alberti• Biblioteca• Parcheggio
  13. 13. La strutturaWANPalazzodelGranoServer VirtualeApplicativoVICON-NVRPalazzodel PeroPalazzoAlbertiMARTParcheggioKollector pertelecamereanalogiche esistentiKollector pertelecamereanalogiche esistentiKollector pertelecamereanalogiche esistentiTelecamere IP Kollector pertelecamereanalogiche esistentiTelecamere IPControlRoom
  14. 14. Il futuro• Integrazione dellavideoanalisi in VicoNetper l’analisi flussi• Aumento delletelecamere (+50%dell’attuale• Sala controllosecondaria per lagestione delle particomuni• Automatismi e mappetramite le macro diViconNet

×