Colombo Consulting Snc                                  Sede Legale: via Sinistro Guerro, 60/A                            ...
Scheda Intervento:                              Quality Advisor1.   Cos’è :•    è un presidio manageriale sulla corretta i...
Scheda Intervento:                            Temporary Quality Manager1.   Cos’è :•    Un incarico con deleghe dirette di...
Scheda Intervento:                         Coaching del Responsabile Qualità1.   Cos’è :•    Un percorso di accompagnament...
Scheda Intervento:                              Check-up Analysis1.   Cos’è :•    è un assessment fatto sui principali Pro...
Scheda Intervento:                                Supply Quality ImprovementOBIETTIVI:Le problematiche qualitative del For...
Scheda Intervento:                           Cost Of Quality (COQ) Analysis1.   Cos’è :•    è una metodologia che consente...
Scheda Intervento:                           Quality Cost Management (QCM)1.   Cos’è :•    è un processo di gestione che, ...
Scheda Intervento:                                 Quality Tools and Methods:                                 Formatore e ...
Grazie per la cortese attenzione                       Colombo Consulting Snc   via Sinistro Guerro, 60/A   -   41014 Cast...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Schede Intervento Lkd

316 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
316
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
16
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Schede Intervento Lkd

  1. 1. Colombo Consulting Snc Sede Legale: via Sinistro Guerro, 60/A 41014 Castelvetro di Modena (Mo) P.IVA/CF/CCIAA Modena nr. 03174870364 Tel.+39.059.790556; Fax +39.059.708667 Cell.: +39.334.6591824 info@colomboconsulting.it www.colomboconsulting.it Colombo Consulting Snc Le Schede Intervento04/01/2012 1
  2. 2. Scheda Intervento: Quality Advisor1. Cos’è :• è un presidio manageriale sulla corretta impostazione e sulla gestione dei processi di qualità2. Perché si fa ?:• Per avere la garanzia che la gestione dei processi qualitativi sia adeguata rispetto al raggiungimento degli obiettivi prefissati• A tutela della Proprietà dell’azienda o di particolari Clienti strategici (es.: OEM)3. L’ Output :• Un piano di lavoro operativo con processi strategici e KPI• Verifiche periodiche ed eventuale piano di recupero4. Come si fa:• Si definisce il perimetro dell’attività• Si impostano i parametri di valutazione dei processi• Si effettuano verifiche, anche on the job• Si elabora l’analisi e si prepara il Rapporto Finale• Si impostano l’eventuale action plan di recupero5. Durata:• Presenza media 1-2 giorni/settimana per 3-6 mesi
  3. 3. Scheda Intervento: Temporary Quality Manager1. Cos’è :• Un incarico con deleghe dirette di intervento operativo nei processi aziendali per la durata del contratto2. Perché si fa ?:• Per progetti speciali che richiedano personale esperto : start-up di impianti, lancio di nuovi prodotti, clienti o mercati particolari, …• Per portare know-how nell’azienda attraverso l’impiego di una professionalità sovradimensionata rispetto alle esigenze medie, approfittando ad esempio di un turnover3. L’ Output :• Piano di attività con obiettivi, tempistiche e deleghe esplicitate• Avanzamento periodico e chiusura4. Come si fa:• Si definisce il perimetro dell’attività e la durata del progetto• Si definiscono e si esplicitano le deleghe dirette• Si entra nel ruolo e lo si interpreta• Si imposta un report mensile di avanzamento• Chiusura del progetto5. Durata:• Presenza da 2 a 5 giorni a settimana, durata media di 6 mesi
  4. 4. Scheda Intervento: Coaching del Responsabile Qualità1. Cos’è :• Un percorso di accompagnamento personalizzato per un Responsabile Qualità finalizzato allo sviluppo delle competenze specifiche2. Perché si fa ?:• Per supportare un Responsabile Qualità di “Nuova Nomina”, favorendone l’inserimento operativo• Per l’empowerment di un Responsabile Qualità “in Carica” che voglia fare un salto di competenza3. L’ Output :• Un piano condiviso con il Committente ed il Coachee con degli obiettivi definiti in termini di contenuti tecnici, organizzativi e gestionali (obiettivo del Coaching)• La chiusura condivisa con il Committente ed il Coachee con la validazione dei punti indicati come obiettivo4. Come si fa:• Un Incontro con il Committente per identificare le linee guida• Un Assessment con il Coachee per la condivisone degli Obiettivi e la stesura del Piano di lavoro• Una serie di incontri One-to-One con il Coachee per sviluppare le tematiche obiettivo, anche con momenti on-the-job; durata di ogni incontro 2-4 ore• Chiusura con il Committente ed il Coachee per validare il raggiungimento degli obiettivi5. La durata: E’ funzione delle tematiche scelte come obiettivo
  5. 5. Scheda Intervento: Check-up Analysis1. Cos’è :• è un assessment fatto sui principali Processi e Strumenti della Qualità, applicati nel Manufacturing, nella Supply Chain, nel Development, nell’After Sales2. Perché si fa ?:• Per individuare le opportunità di miglioramento dei processi e dare le linee guida per un action plan• Per verificare il gap esistente rispetto ad una logica di Competitive Quality (efficacia ed efficienza)3. L’ Output :• E’ un documento sul quale sono indicate le opportunità presenti nei processi emerse nel corso dell’analisi, con un indicazione delle linee guida da seguire per determinare un Miglioramento della Qualità dei Processi e dei Prodotti4. Come si fa:• Si definisce il perimetro dell’attività: processi interessati• Si effettua un Audit dei processi scelti• Si organizzano Incontri con il personale protagonista dei processi• Si elabora l’analisi e si prepara il Rapporto Finale• Presentazione e discussione finale5. Durata:• Da 3 a 5 giorni, in funzione della complessità aziendale e del processo scelto
  6. 6. Scheda Intervento: Supply Quality ImprovementOBIETTIVI:Le problematiche qualitative del Fornitore finiscono sempre col penalizzare il Cliente: extra costi,scarti, disturbi alla Produzione, mancanza di qualità percepita dal Cliente finale, perdita d’immagine.Proponiamo metodologie che consentono di valutare preventivamente la capacità qualitativa di unFornitore e di aiutare poi suoi i piani di quality improvement, con mutuo beneficio.ATTIVITA’:1. Valutazione e Certificazione dei Nuovi Fornitori (Prevenzione)2. Supporto alla stesura dei Contratti di Acquisto (Prevenzione)3. Supporto alla definizione della Schede Prodotto (Prevenzione)4. Crescita Guidata dei Fornitori Strategici (CSL3) (Gestione): prodotto nuovo, processo produttivo, fornitori (tier 2), gestione Cliente, outsourcing-terzializzazione5. APQP per lo Sviluppo del Nuovo Prodotto6. Ispezione-Selezione dei prodotti di fornitura (CSL2)
  7. 7. Scheda Intervento: Cost Of Quality (COQ) Analysis1. Cos’è :• è una metodologia che consente di esprimere la Qualità in termini economici, evidenziando i costi per la Prevenzione, per le Verifiche ed i Controlli, per le Anomalie2. Perché si fa ?:• Per perseguire la Soddisfazione del Cliente attraverso l’ Abbattimento dei Costi• Per aiutare le scelte (trade off) in relazione ad interventi sul prodotto o sul processo3. L’ Output :• Un documento che rappresenta l’incidenza economica dei Costi della Qualità (Prevenzione, Verifiche/Controlli, Anomalie) sul fatturato, con l’indicazione delle attività da intraprendere per il loro abbattimento• Formare un team che approcci la Qualità in termini di contributo al Conto Economico4. Come si fa:• Si forma un team interfunzionale (Qualità ed Amministrazione comunque presenti) alle logiche dei COQ• Si analizzano i costi a consultivo ricercando i COQ nel conto economico e nei report di qualità• Si interrogano i Responsabili di funzione• Si imposta il report di analisi• Si organizza la Presentazione con Discussione sulle linee guida per l’abbattimento dei COQL’evoluzione della COQ Analysis è il Quality Cost Management (QCM)
  8. 8. Scheda Intervento: Quality Cost Management (QCM)1. Cos’è :• è un processo di gestione che, inserendosi a valle della Cost Of Quality Analysis, imposta una gestione rolling dei COQ attraverso una reportistica e dei team di lavoro strutturati2. Perché si fa ?:• Per dare continuità all’approccio per Costi alla Qualità, stabilizzando il miglioramento nel tempo• Per radicare nell’azienda il concetto che i Piani di Miglioramento Qualità devono avere un impatto diretto nel Conto Economico, misurandone l’efficacia3. L’ Output :• Un report rolling che rappresenta l’andamento dei Costi della Qualità (Prevenzione, Verifiche/Controlli, Anomalie), base di lavoro per i team dedicati• Implementare un processo strutturato: uno (o più) team che operano per l’abbattimento dei COQ4. Come si fa:• Si imposta una Quality Cost Analysis (vedere scheda)• Si definiscono i Cost Driver ed il loro trend• Si strutturano e si formano i team• Si imposta il processo per l’abbattimento dei COQ• Si imposta un Report mensile per il monitoraggio delle attivitàLa Qualità e l’Accounting hanno un ruolo centrale in questo processo.
  9. 9. Scheda Intervento: Quality Tools and Methods: Formatore e Facilitatore Non solo formazione teorica ma soprattutto assistenza nello Start-up operativo:1. STATISTICAL PROCESS CONTROL (SPC): • Implementazione del processo SPC: scelta delle caratteristiche, impostazione carte, gestione • Eventuale formazione teorica2. FAILURE MODE EFFECT ANALYSIS (FMEA): • Organizzazione e Gestione dei Team di FMEA, supporto metodologico (Facilitatore) ed organizzativo • Eventuale formazione teorica3. PROBLEM SOLVING (PS): • Supporto operativo: scelta dello strumento adatto, formazione del team di diagnosi, organizzazione e monitoraggio dell’attività • Formazione: Metodologia (5W1H, 4M, 5Ws) e Processi Operativi (es.: 8D), ottica Lean-Six Sigma e WCM4. ADVANCED PRODUCT QUALITY PROCESS (APQP): Metodologia e logiche dell’APQP, linee guida per l’impostazione5. CUSTOMER SATISFACTION: QUESTIONARIO • Metodologia della CS, impostazione di un Questionario ed analisi • Impostazione delle KPI nei processi NB: altri corsi riguardanti i Quality Tools ed il QMS sono disponibili su richiesta
  10. 10. Grazie per la cortese attenzione Colombo Consulting Snc via Sinistro Guerro, 60/A - 41014 Castelvetro di Modena (Mo) - Italia Tel.+39.059.790556; Fax +39.059.708667 Cell.: +39.334.6591824 info@colomboconsulting.it www.colomboconsulting.it04/01/2012 ,

×