Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Scrivere bene è un gioco da ragazzi a cura di Daniela Mainardi

505 views

Published on

Presentazione del testo di narrativa per ragazzi, a cura di Daniela Mainardi

Published in: Education
  • Be the first to comment

Scrivere bene è un gioco da ragazzi a cura di Daniela Mainardi

  1. 1. Scrivere bene è un gioco da ragazzi Di Massimo Birattari A cura della prof.ssa Daniela Mainardi Scuola media Mazzini, Roma A. S. 2014/2015
  2. 2. L’autore Massimo Birattari è laureato in Storia e specializzato presso la scuola normale di Pisa. Redattore, traduttore, consulente editoriale. Tra i suoi libri per ragazzi, I rivoltanti romani (con Terry Deary, 1998); I barbuti barbari (2008) e Vite avventurose di santi straordinari (2009), entrambi con Chicca Galli; e per Feltrinelli Kids Benvenuti a Grammaland (2011) e La grammatica ti salverà la vita (2012).
  3. 3. Per iniziare, osserviamo la copertina del libro…
  4. 4. Osserviamo disegno, titolo e sottotitolo Immagine: Casco con cuffie attaccato ad un filo elettrico Titolo: Scrittura e gioco a confronto Sottotilo: Corso di scrittura avventuroso Il libro descrive la storia di alcuni ragazzi che partecipano ad un videogioco
  5. 5. Riassunto breve della storia Il romanzo è come un VIDEOGIOCO
  6. 6. Trama (1 parte) Uno scienziato, chiamato TRITACARNE, inventa una macchina chiamata SCRIPTORIA, capace di trasformare in realtà tutto ciò che è scritto bene, ovvero con proprietà di linguaggio e chiarezza. I giocatori, con l'aiuto del PROFESSOR FURIO MANGIAFUOCO hanno a disposizione una SERIE DI TESTI, i più disparati, e se ne devono servire per superare varie prove legate alla scrittura.
  7. 7. Trama (2 parte) Se le squadre in gioco riusciranno a SCRIVERE BENE, ossia SENZA ERRORI GRAMMATICALI, verranno catapultati in ambienti meravigliosi. Inoltre, le due squadre, accumulano un vantaggio e passano al livello superiore. Se, invece, scrivono male, non potranno né abbandonare il videogioco, né tornare a casa (fonte della trama, articolo de «La Repubblica»).
  8. 8. Il videogioco è strutturato in livelli • Livello 1: semplificare • Livello 2: come scrivere una serie di istruzioni • Livello 3: come raccontare un ambiente • Livello 4: come inventare animali fantastici • Livello 5: come creare un personaggio • Livello 6: vedere il mondo dalla parte di un oggetto
  9. 9. Livelli del videogioco Livello 7: lavorare sui GENERI Livello 8: altre trasformazioni narrative Livello 9: creare un ambiente extraterrestre Livello 10: mettere insieme una storia coerente
  10. 10. Perché ci è piaciuto? Perché riteniamo che la storia sia, da un punto di vista creativo e narrativo, originale. Ad esempio, ci è molto piaciuta la parte dedicata alla descrizione di SCRIPTORIA è UN TRASFORMATORE NEUROCIBERNETICO, ossia una macchina capace di trasformare i neuroni in BIT, così come illustrato nella prima parte del libro.
  11. 11. Perché ci è piaciuto? Perché ci sono tante parti DIVERTENTI, come ad esempio la parte in cui viene descritta la creazione di un animale fantastico, ossia la MAIAQUILA.
  12. 12. Ad esempio …
  13. 13. LINK … Se vi piace il genere descritto, vi suggeriamo la lettura di un altro libro scritti da Birattari: GRAMMALAND, dove viene descritto un parco divertimenti chiamato appunto Grammaland, in cui i ragazzi si approcciano alla grammatica, attraverso un insieme di giochi ed avventure.
  14. 14. LINK … In ambito cinematografico, ricordiamo: MATRIX, un cult movie, ambientato nel XXII secolo, dove il Grande Fratello ha trasformato il mondo in un universo virtuale, cioè simulato, grazie al gigantesco computer Matrix, collegato con i cervelli degli esseri umani.

×