Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Salvatore Piu DocFlow

760 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Salvatore Piu DocFlow

  1. 1. Processi e Regole: il rischio di una gestione separata. Un approccio innovativo<br />per la 262/05 e la Multi-compliance<br />Salvatore Piu <br />Business Process Strategist<br />www.docflow.com<br />SOLUZIONI AGILI PER IMPRESE AGILI<br />
  2. 2. Requisiti legge 262/05<br />Art. 14 Art. 154-bis comma 2 TUF<br />Attestazione da parte del Direttore Generale e del Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari che le informazioni e i dati contenuti negli atti e nelle comunicazioni previste dalla legge o diffuse al mercato corrispondono al vero<br />Art. 14 Art. 154-bis comma 3 TUF<br />Predisposizione di adeguate procedure amministrative e contabili per la predisposizione del bilancio e di ogni altra comunicazione finanziaria da parte del Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari<br />Art. 14 Art. 154-bis comma 5 TUF<br />Attestazione, con apposita relazione, della adeguatezza e dell’effettiva applicazione delle procedure da parte degli organi amministrativi delegati e del Dirigentepreposto alla redazione dei documenti contabili societari. Attestazione della corrispondenza del bilancio alle risultanze dei libri e delle scritture contabili secondo i regolamenti che sarannoemanatidalla CONSOB<br />
  3. 3. Predisposizione di adeguate procedure amministrative<br />Diffusione delle informazioni<br />Analisti<br /><ul><li>Disegno processi
  4. 4. Disegno SCI
  5. 5. Individuazione dei rischi
  6. 6. …..</li></ul>Output automatico<br />Disegno<br />Creazione workflow<br />import automatico da Office<br />Implementazione di workflow per la gestione delle attività fuori sistema <br />Documentazione esistente<br />3<br />
  7. 7. Supporto alle attività di controllo<br />Dashboard & Reporting<br />MS Excel<br />Mail Agent<br />Repository BPM<br />Documentale - ECM<br />
  8. 8. Situazione frequente<br />Governance<br />Progetti e <br />manutenzione<br />231/2001<br />CdA<br />Comitato controlli<br />OdV<br />Collegio sindacale<br />Controlli II<br />Controlli III<br />231/2007<br />Risk Management<br />Compliance<br />262 Team<br />Legge 262/05<br />Internal Auditing<br />Trasparenza<br />Controlli I<br />Manual Controls<br />Semi-automaticControls<br />AutomaticControls<br />Nuovi progetti<br />
  9. 9. Soluzione DocFlow per la Multicompliance<br />Dashboard & Reporting<br />Process<br />Repository<br />Governance<br />Collegio sindacale<br />Comitato controlli<br />CdA<br />OdV<br />GRC System<br />Controlli II<br />Controlli III<br />Progetti e <br />manutenzione<br />Legge 262/05<br />Risk Management<br />262/2005<br />Compliance<br />262 Team<br />Internal Auditing<br />231/2001<br />Certification Bus<br />Trasparenza<br />Controlli I<br />Semi-automaticControls<br />AutomaticControls<br />Event Monitor<br />Manual controls<br />Nuovi progetti<br />
  10. 10. Esempio controllo I livello<br />Acquisizionefattura<br />Caricamento<br />automaticosu SAP<br />D.Lgs. 231/2001<br />Legge 262/05<br />Basilea II/ Solvency II<br />Verifica fattura e <br />approvazione<br />Registrazione contabile<br />e conservazione elettronica<br />Verifica fatture<br />Registrazione<br />eventonelCertification Bus<br />Certification Bus<br />Risk Management<br />Compliance<br />262 Team<br />
  11. 11. Esecuzione di una verifica <br /><ul><li>Assegnazione del task in base a regole predeterminate (es. assegnazione puntuale, in base al carico di lavoro, assenze, ecc…)
  12. 12. Invio automatico mail al ruolo/persona incaricata
  13. 13. Collegamento al GRC System e visualizzazione dei task (verifiche)</li></li></ul><li>Esecuzione di una verifica<br /><ul><li>Apertura della verifica
  14. 14. Visualizzazione delle informazioni a corredo
  15. 15. Apertura del Certification Bus</li></li></ul><li>Esecuzione di una verifica <br /><ul><li>Visualizzazione delle informazioni collegate al Bus
  16. 16. Registrazione del risultato e firma del verbale
  17. 17. Invio allo step seguente del workflowper verifiche aggiuntive da parte di altri attori e per le validazioni o azioni correttive</li></li></ul><li>Esecuzione di una verifica generata dal sistema<br />Ricerca fatture provenienti da paesi in blacklist il cui cumulo complessivo sia maggiore di € 100.000<br />Creazione automatica della verifica<br />Verifica fatture segnalate mediante l’ausilio del Certification Bus <br />OK<br />Certification Bus<br />Event Monitor<br />KO<br />Risk Management<br />Apertura e attivazione azione correttiva<br />Notifica all’OdV , Team 262, IA<br />Internal Auditing<br />Controllo compensativo<br />Chiusura azione correttiva<br />Ruoloselezionato dal workflow<br />Internal Auditing<br />
  18. 18. Caratteristichedellasoluzione<br /><ul><li>Scalabile
  19. 19. La soluzione può essere estesa gradualmente ad altri uffici, altre normative e controlli interni
  20. 20. Flessibile
  21. 21. La soluzione si adatta al modello desiderato dalla azienda nel rispetto delle esigenze e peculiarità degli attori coinvolti
  22. 22. Efficiente
  23. 23. La soluzione consente di abbattere i costi del sistema di controllo e permette di distribuire le attività e le informazioni in modo razionale
  24. 24. Integrata
  25. 25. La soluzione permette di avere in un solo Repositorytutte le informazioni sul sistema di controllo interno. La soluzione si integra con i sistemi esistenti</li>

×