IAB Forum 2008 (Roma) - Casi di successo per lo sviluppo del business nel settore automotive

929 views

Published on

Massimo Fubini's presentation at Iab Forum 2008 (Rome)

Published in: Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
929
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

IAB Forum 2008 (Roma) - Casi di successo per lo sviluppo del business nel settore automotive

  1. 1. Casi di successo per lo sviluppo del business nel settore automotive Massimo Fubini, Amministratore Delegato Contact Lab
  2. 2. USO DEL MEZZO
  3. 3. Un mercato già decisamente attivo Praticamente tutti i player del settore automotive hanno attivato un canale di comunicazione 1-to-1 o 1-to-many digitale
  4. 4. PERFORMANCE DEL CANALE
  5. 5. Perfomance Il settore automotive ha delle performance in termini di click through e open rate più alte rispetto alla media degli altri settori di circa il 20%
  6. 6. L’email funziona bene ☺ Quando ci si aspetta una lettera cartacea, una email o SMS vengono percepiti in maniera molto positiva Dati tratti da
  7. 7. PERCHE’ L’AUTOMOTIVE INVESTE NEL CANALE?
  8. 8. Motivazioni principali COSTRUIRE UNA RELAZIONE DIRETTA (affiancandosi al concessionario) MIGLIORE ELABORAZIONE MIGLIORE ROI DEI DATI MAGGIORE VELOCITA’ NELL’IMPLEMENTAZIONE DI NUOVE CAMPAGNE / COMUNICAZIONI
  9. 9. MA SOPRATTUTTO
  10. 10. RIDUZIONE COSTI DI COMUNICAZIONE Vs call-center // mailing cartaceo
  11. 11. CRITICITA’ e OBIETTIVI
  12. 12. Principali criticità Numerosità del database “owners” Numerosità del database “leads” Penetrazione del mezzo in alcuni segmenti di mercato
  13. 13. Obiettivi Costruzione di un database di clienti Costruzione di un database di potenziali clienti Profilazione del database Fidelizzazione / customer experience
  14. 14. PRACTICE & BEST PRACTICE
  15. 15. ACQUISIZIONE Attenzione al rapporto tra quantita’ e qualita’ dell’acquisizione
  16. 16. ACQUISIZIONE Non ci sono “best practice” ma approcci differenti Facile e veloce ma nessuna profilazione Meno “friendly” ma completa profilazione
  17. 17. TEST DRIVE L’obiettivo non e’ l’abbassamento del costo ma la minimizzazione della “caduta”. Nei Processi “asincroni” per la prenotazione dei test drive c’e’ una caduta media tra il 20% ed il 40% Analisi correttezza dato quando viene inserito permette di ridurre la caduta di circa il 50%
  18. 18. CUSTOMER CARE Per il Customere Care, gli obiettivi sono la velocità, l’abbassamento del costo contatto. Pre-sales Invitation via SMS Web – Survey (I & II level) Semantic Data & Email engine analysis Sales Traditional Survey Invitation via SMS WebSurvey II Services via Call Center & Email (II Level) level Data sharing: -Concessionari - Responsabili zona / prodotto -Management
  19. 19. CUSTOMER CARE Costo per Erogazione in caso ridotto contemporanea ad 1/4 in + di 10 paesi (a parità di questionari) Riduzione dei tempi di contatto Distorsione ridotti a 1/3 minima rispetto al call center
  20. 20. FIDELIZZAZIONE Obiettivo: customer experience, anche on-line
  21. 21. CREATIVITA’ Obiettivo: emozione, massimizzazione delle aperture e click
  22. 22. PERSONALIZZAZIONE
  23. 23. GRAZIE A
  24. 24. GRAZIE Massimo Fubini massimo.fubini@contactlab.com

×