2 le esigenze dei quartieri

301 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
301
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
22
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2 le esigenze dei quartieri

  1. 1. PROGRAMMA N. 2: LE ESIGENZE DEI QUARTIERI 29
  2. 2. 30
  3. 3. PROGETTO 2.2 POTENZIAMENTO DEI SERVIZI DECENTRATIOBIETTIVI STRATEGICI PER IL TRIENNIO 2011-2013Titolo obiettivo 1: Riformulazione dei servizi e rinnovo degli arredi nella biblioteca della VI Circoscrizione S.Paolo-S.OsvaldoIndicatori: Valore obiettivo Anno di riferimentoDescrizione (target) valore obiettivoRinnovo arredi biblioteca VI circoscrizione ON OBIETTIVO IN CORSO DI AVANZAMENTOAttività svolta fino ad agosto 2011:E’ stata avviata la gara telematica ed attualmente sono pervenute le varie offerte che sono in attesa di essere esaminate dalla Commissione di gara.Titolo obiettivo 2: Attivazione dell’iscrizione dell’anagrafe sanitaria presso lo sportello polifunzionale dei servizi demografici e presso lecircoscrizioni cittadineIndicatori: Valore alDescrizione Valore obiettivo (target) 15/08/2011 10% delle tessere sanitarie su circa 6000 iscrizioni all’anagrafe (il rimanente 90%Iscrizioni all’anagrafe sanitaria 0 vengono effettuate presso gli uffici del Distretto Sanitario di Udine) 31
  4. 4. Attività svolta fino ad agosto 2011:E’ stata stipulata con l’A.S.S. n. 4 “Medio Friuli” una convenzione che ha la finalità di facilitare l’accesso del cittadino all’anagrafe sanitaria;attraverso la delega di funzioni amministrative da parte dell’Azienda sanitaria e mediante l’attivazione del collegamento telematico al SistemaInformativo Sanitario Regionale (SISR), saranno consentite operazioni quali l’iscrizione all’anagrafe sanitaria, la scelta e/o il cambio del medico el’emissione della tessera sanitaria anche negli uffici dell’anagrafe e presso le circoscrizioni, oltre che presso gli sportelli del Distretto di Udine divia San Valentino. L’attivazione degli sportelli, che è prevista per gli inizi di ottobre e sarà accompagnata da una adeguata campagna dicomunicazione, comporta significativi interventi di tipo informatico e una stretta collaborazione tra i due enti per gli aspetti formativi e operativi. 32

×