Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
IL LIBRO
DI
FRANCISCO
VARELA:
ETHI...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE
Francisco Varela
“ ETHICAL KNOW-HO...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Complexity Management Literacy Meeting - Presentazione di Marinella De Simone del libro: "Ethical Know-How: Action, Wisdom, and Cognition" di Francisco Varela

1,375 views

Published on

Per il Complexity Management Literacy Meeting 2014, Marinella De Simone - Fondatrice e Direttore Scientifico del Complexity Institute, coordinatrice del Francisco Varela Project e della Complexity Management School ed autrice di diversi libri dedicati al Complexity Management - ha presentato come Libro Consigliato:
"Ethical Know-How: Action, Wisdom, and Cognition", di Francisco Varela

Published in: Leadership & Management
  • Be the first to comment

Complexity Management Literacy Meeting - Presentazione di Marinella De Simone del libro: "Ethical Know-How: Action, Wisdom, and Cognition" di Francisco Varela

  1. 1. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE IL LIBRO DI FRANCISCO VARELA: ETHICAL KNOW-HOW. ACTION, WISDOM, AND COGNITION Stanford Univ. Press,1999 Laterza, 1992 Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999
  2. 2. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 Tesi di partenza: L’etica è più vicina alla saggezza che alla ragione È più vicina alla comprensione di cosa deve essere il bene che alla formulazione di principi corretti Confronto tra: Ciò che è giusto fare (definizione dei doveri morali) Ciò che è bene essere (natura della vita virtuosa)
  3. 3. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 Stile del lavoro: Intrecciare due ambiti distinti: • Da un lato, il lavoro scientifico come necessario punto di riferimento per la riflessione filosofica • Dall’altro, le tradizioni non-occidentali per allargare l’orizzonte filosofico Triade delle tradizioni di saggezza: Confucianesimo Taoismo Buddhismo
  4. 4. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 Persona saggia o virtuosa: È quella che conosce ciò che è bene e lo mette spontaneamente in pratica Immediatezza di percezione-azione rispetto a: Investigazione sul contenuto intenzionale e razionalità dei principi morali Confusione tra «comportamento etico» e «giudizio morale»
  5. 5. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 AZIONI ETICHE Reazione immediata di aiuto Queste azioni non derivano da giudizi e ragionamenti ma da un confronto immediato con gli eventi che ci capitano Sono il tipo più comune di comportamento etico che noi manifestiamo nella nostra normale vita quotidiana
  6. 6. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 Compiamo queste azioni perché la situazione stessa le fa emergere dal nostro interno
  7. 7. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 AZIONI ETICHE Sono poste in contrapposizione con situazioni nelle quali si fa esperienza di un «Io» centrale quale causa di azioni deliberate. C’è un motivo per compiere queste azioni, che sentiamo «nostre», in vista di un certo risultato. Relazioni di causa ed effetto, di mezzi e fini Perché non cominciare con ciò che è più comune e vedere dove questo ci conduce?
  8. 8. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 Differenza tra: KNOW-HOW: abilità e capacità di confronto immediato KNOW-WHAT: conoscenza intenzionale o giudizi razionali Due questioni principali: 1. Qual è il modo migliore per comprendere il know-how etico? 2. Come si sviluppa e progredisce negli esseri umani?
  9. 9. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 COGNIZIONE COME EN-AZIONE: far emergere la realtà per mezzo della manipolazione concreta La conoscenza è contestualizzata, concreta, incorpata, vissuta. Non è la conoscenza «astratta», in un’atmosfera rarefatta, generale, formale, logica, rappresentata e pianificata in anticipo. La cognizione è fondata sull’attività concreta dell’intero organismo: ACCOPPIAMENTO SENSO-MOTORIO Qual è il modo migliore per comprendere il know-how etico?
  10. 10. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 Il mondo non è qualcosa che ci è «dato», ma è qualcosa a cui prendiamo parte per mezzo di come ci muoviamo, tocchiamo, respiriamo e mangiamo AZIONI GUIDATE PERCETTIVAMENTE Gli oggetti non sono visti mediante l’estrazione visiva di caratteristiche, bensì per mezzo della regolazione visiva dell’azione. SCHEMI SENSO-MOTORI RICORRENTI
  11. 11. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 PRONTEZZA-ALL’AZIONE: operiamo sempre in qualche tipo di immediatezza di una data situazione, senza bisogno di riflettere consapevolmente Abbiamo una capacità di confronto immediato che è propria di ogni specifica situazione vissuta La transizione tra una situazione e l’altra è un BREAKDOWN Ogni situazione di prontezza-all’azione corrisponde a micro- identità collegate a micro-mondi
  12. 12. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 DAGLI SCHEMI SENSO-MOTORI ALLE CAPACITA’ COGNITIVE Le strutture incorpate senso-motorie sono la sostanza dell’esperienza Le strutture esperienziali «causano» la comprensione concettuale e il pensiero razionale Le strutture cognitive «emergono» da schemi ricorrenti di attività senso-motorie
  13. 13. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 CONCLUSIONI 1. La percezione non consiste nel ritrovamento di un mondo pre-definito, ma si basa sulla regolazione percettiva dell’azione in un mondo che è inseparabile dalle nostre capacità senso-motorie 2. Anche le strutture cognitive «superiori» emergono dagli schemi ricorrenti di azioni guidate percettivamente 3. La cognizione non è formata da rappresentazioni, ma da azioni incorpate 4. Il mondo che conosciamo non è pre-definito, ma è enazionato attraverso la nostra storia di accoppiamento strutturale 5. I cardini temporali che articolano l’enazione sono radicati nel numero di micro-mondi alternativi attivati in ogni situazione. Queste alternative sono la fonte sia del senso comune che della creatività nella cognizione 6. La capacità di confronto immediato risulta in contrapposizione rispetto alla riflessione e all’analisi
  14. 14. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 KNOW-HOW E KNOW-WHAT Hanno ruoli distinti e diversa rilevanza E’ nei momenti di breakdown, quando non siamo esperti del nostro micro-mondo, che riflettiamo e analizziamo ed in cui diventiamo come dei principianti che cercano di arrivare a svolgere con disinvoltura il compito del momento. KNOW-WHAT Attività intenzionale e logica Questa categoria è quella di cui ci accorgiamo più facilmente e quindi è quella che è stata al centro dell’attenzione di filosofi e scienziati
  15. 15. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 KNOW-HOW E KNOW-WHAT Hanno ruoli distinti e diversa rilevanza La maggior parte della nostra vita mentale e attiva è incentrata sulla capacità di confronto immediato, che è trasparente e stabilmente acquisita attraverso la storia. KNOW-HOW Contestualizzazione e immediatezza di accoppiamento Una enorme parte della nostra vita si manifesta come know-how
  16. 16. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 KNOW-HOW E KNOW-WHAT Hanno ruoli distinti e diversa rilevanza E’ stato grossolanamente trascurato l’importanza e il ruolo centrale dell’immediatezza delle abilità e la loro pervasività «NON VEDIAMO CHE NON VEDIAMO»
  17. 17. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 L’unico modo di fondarsi in un mondo vivente è quello di prendervi parte per davvero: coltivare gli strumenti e le pratiche da cui ogni persona può imparare ad essere presente nel vivere. Questo è l’unico modo per imparare maggior rispetto e tolleranza e per ottenere una maggiore partecipazione al mondo intorno in noi. Non può avvenire che così, attraverso una sorta di contagio esemplare. IL CONTAGIO ESEMPLARE
  18. 18. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 SPUNTI DI RIFLESSIONE PER IL COMPLEXITY MANAGEMENT 1. Portare attenzione e consapevolezza alla capacità di confronto immediato: mettere spontaneamente in pratica la propria esperienza: KNOW-HOW INCARNATO 2. Impariamo per imitazione sociale: importanza dell’ESSERE DI ESEMPIO nei comportamenti 3. I breakdown sono i punti in cui prendiamo decisioni rispetto al flusso incessante di micro-mondi: ATTIVITA’ RIFLESSIVA 4. Nei momenti di breakdown possiamo scegliere tra diversi comportamenti: «Agisci in modo da aumentare le possibilità di scelta» IMPERATIVO ETICO di von Foester 5. I momenti di breakdown sono i momenti della CREATIVITA’ E DELL’INNOVAZIONE 6. I momenti di breakdown possono essere i momenti di INNESCO per produrre cambiamenti nel flusso dei micro-mondi 7. Portare consapevolezza ed attenzione alla capacità di percepire è fondamentale per agire in modo adeguato al contesto: INTELLIGENZA PERCETTIVA 8. L’intelligenza percettiva è una delle intelligenze relazionali da attivare nella leadership: gioca un ruolo fondamentale nella scelta delle azioni da compiere: COMPETENZA nella complessità.
  19. 19. 1°CM LITERACY MEETING - FIESOLE 15-16 NOV 2014 LIBRO CONSIGLIATO DA MARINELLA DE SIMONE Francisco Varela “ ETHICAL KNOW-HOW” – 1999 GRAZIE! Marinella De Simone Complexity Institute www.complexityinstitute.it info@complexityinstitute.it marinelladesimone@gmail.com

×