Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Complexity Literacy Meeting - Scheda del libro presentato da Gabriele Lenti: "Psicoanalisi e teoria della complessità nella scienza contemporanea"

46 views

Published on

Ormai ogni psicoanalista dovrebbe conoscere i contributi che il paradigma sta elargendo in ogni angolo del sapere, anche perché i nuovi modelli clinici dalla teoria del campo, alla teoria delle relazioni oggettuali, agli approcci relazionali più recenti, intersoggettivisti o interpersonalisti danno per scontati riferimenti teorici propri della teoria della complessità.

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Complexity Literacy Meeting - Scheda del libro presentato da Gabriele Lenti: "Psicoanalisi e teoria della complessità nella scienza contemporanea"

  1. 1. COMPLEXITY INSTITUTE – ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE https://www.complexityinstitute.it/ https://www.complexityschool.com/ https://www.literacymeeting.it/ complex.institute@gmail.com LA SCHEDA DEL LIBRO PUBBLICATO: PSICOANALISI E TEORIA DELLA COMPLESSITA’ NELLA SCIENZA CONTEMPORANEA Dall’Autore Gabriele Lenti 1. TITOLO Psicoanalisi e Teoria della Complessità nella scienza contemporanea (parte della trilogia comprendente anche Psicoanalisi e Teoria della Complessità nell'arte e nella clinica e Nuove proposte applicative nella Psicoanalisi e nella Teoria della Complessità) 2. AUTORE Gabriele Lenti NOTE SULL’AUTORE Gabriele Lenti, Psicologo, Psicoanalista SIPRe, Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica. Nel corso degli anni 1996-2019 ha condotto un centinaio di conferenze divulgative e scientifiche in Italia e all’estero sul tema Psicoanalisi e Complessità. In particolare, ha tenuto seminari all'Università di Genova e di Torino. È stato anche formatore in varie scuole di psicoterapia. Ha al suo attivo numerosi articoli su riviste specializzate e cinque libri sull’argomento, uno dei quali pubblicato negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Attualmente partecipa a due gruppi di lavoro: Dedalo, studi sulla complessità e Complexity Institute. 3. CASA EDITRICE Alpes -Italia, Roma 4. ANNO PUBBLICAZIONE 2015 5. BANDELLA LATERALE con breve descrizione dei contenuti del “Libro Pubblicato”: Il presente volume è una trattazione densa e articolata sul controverso rapporto tra i procedimenti conoscitivi delle scienze della natura e delle scienze dell’uomo. Il “pensiero complesso” renderebbe intelligibili fenomeni alquanto differenti tra loro, abilitando l’analogia a strumento per pensare di inestimabile valore. La contaminazione voluta tra discipline agli antipodi nella tradizione scientifica trova qui un tentativo di corrispondenza del quale conosciamo solamente i vagiti. La psicoanalisi inoltre è da sempre un passo avanti e uno indietro nei propri riferimenti euristici rispetto alla scienza nel suo insieme e per questo è sempre alla ricerca di un rapporto organico con essa. Ormai comunque ogni psicoanalista dovrebbe conoscere i contributi che il paradigma sta elargendo in ogni angolo del sapere, anche perché i nuovi modelli clinici dalla teoria del campo, alla teoria delle relazioni oggettuali, agli approcci relazionali più recenti, intersoggettivisti o interpersonalisti danno per scontati riferimenti teorici propri della teoria della complessità. Il sospetto degli addetti ai lavori
  2. 2. COMPLEXITY INSTITUTE – ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE https://www.complexityinstitute.it/ https://www.complexityschool.com/ https://www.literacymeeting.it/ complex.institute@gmail.com per i contributi meta-clinici come il mio, non è giustificato. Anche perché l’ignoranza fiorisce dove viene meno un vertice osservativo peculiare e legittimo ancorché plurimo e costruttivistico. 6. INDICE DEI CAPITOLI PRINCIPALI 1. Idee per una psicoanalisi complessa nell’epoca dell’ipermodernità 2. L’attimo presente e la reciprocità nel legame analitico 3.Relativismo e complessità 4. Breve viaggio nel discorso psicoanalitico in compagnia della semiotica e della complessità 5. Il sogno della conoscenza 6. Metafora, Soggetto, Evento 7. I paradossi della congiunzione crescente di Wilfred Bion alla luce della teoria della Complessità 8. L’ologramma ricorsivo dinamico per una topica del relazionale in psicoanalisi 9. Turbolenze 7. PERCHE’ CONSIGLIO LA LETTURA DI QUESTO LIBRO: Perché offre un'analisi originale e innovativa sulla correlazione dei saperi: psicoanalisi e pensiero complesso

×