Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Piano di comunicazione interna

3,716 views

Published on

Docente: Alessandro Cravera

Published in: Career
  • Login to see the comments

Piano di comunicazione interna

  1. 1. - Mancanza di identità organizzativa condivisa (la popolazione più Descrizione del anziana non sostiene la popolazione più giovane) problema di -Pochi e obsoleti strumenti e canali di comunicazione interna utilizzati in comunicazione maniera poco efficace Punti di forza dell’azienda Aspetti critici su cui intervenire- Popolazione giovane(+ flessibile) e con - Mancanza della carta dei valori condivisamolte competenze - Mancanza Vision-Struttura organizzativa piatta(grande - Mancanza reward strategy trasparenteautonomia)-Crescita esponenziale= grandi fondi adisposizione
  2. 2. SVILUPPO INSIEMEClaudia Gasparro, Claudia Ghezzi,Eleonora Sacchi, Laura Palermo,Pietro Garavaglia, Riccardo Panisi,Valeria Merati.
  3. 3.  Valori Condivisi Trasparenza politiche retributive e valutative Strumenti comunicazione interna
  4. 4.  Convention di una giornata per comunicare ai manager gli obiettivi e lo sviluppo del piano di comunicazione
  5. 5. Strumenti: questionario on-line a tutta la popolazione aziendaleContenuti:domande a risposta multipla su valori/retribuzioniTempi: 1 mese, remind mail dopo 15 giorniStrumenti: interviste con popolazione campioneContenuti: intervista semi strutturata campionata a quote su valori/retribuzioniTempi: 2 mesi
  6. 6.  Sulla base dei risultati, elaborazione di una Carta Valori Tempo:1 mese Comunicazione al board e suo coinvolgimento attivo nella fase successiva
  7. 7.  Socializzazione della intranet:creazioni di nuove sezioni per commenti, contest fotografico, caricamento della FASE 4 in piattaforma Tempo: dal 3° mese aggiornamenti continui Nome e slogan per la piattaforma sarà deciso in seguito alla competizione della FASE 4
  8. 8.  Strumenti: gioco on-line tra filiali sulla intranet. Modalità: una squadra per ogni filiale a partecipazione volontaria, coordinata da un referente eletto. Giocherà su un valore della carta che cambierà ogni mese. Tempo: 5 mesi
  9. 9.  Partecipanti:funzionari Modalità: formazione in aula per la valutazione dei collaboratori. Tempo: 2 giorni
  10. 10. Ogni mese tre filiali avranno la responsabilità di redigere una pagina dell’house organTempo: dal 9° mese in poi
  11. 11. Tempo: inizio 5° meseFase a) colloquio con il board riguardo le nuove modalità di impostazione delle politiche retributive (concordare la parte variabile e agganciarla agli obiettivi di profitto)Fase b) pubblicazione sulla intranet e comunicazione allo staffFase c) Implementazione del performance management
  12. 12.  Convention di un giorno con referenti di filiale per restituire i risultati del progetto.

×