Guida al conto deposito

763 views

Published on

La guida completa al conto deposito. Scopri come ottenere il miglior rendimento dai tuoi investimenti

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
763
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Guida al conto deposito

  1. 1. Guida al conto deposito
  2. 2. SommarioPremessa ............................................................................................................................................... 3Funzionamento del conto deposito......................................................................................................... 4 Cosa è un conto deposito .............................................................................................................................. 4 Differenza fra conto deposito e conto corrente............................................................................................ 4 Conti di deposito vincolati e liberi ................................................................................................................. 5 Strategie di vincolo dei conti deposito ...................................................................................................... 6 Come aprire un conto deposito online.......................................................................................................... 6 Primo passo: compilazione modulo online ............................................................................................... 6 Secondo passo: stampa e invio del contratto ........................................................................................... 6 Il conto corrente di appoggio o predefinito .............................................................................................. 7 Come scegliere il conto deposito .................................................................................................................. 8 Confronto fra conti di deposito ................................................................................................................. 9 Aprire più conti deposito ........................................................................................................................... 9Caratteristiche dei conti di deposito ..................................................................................................... 11 Costi di un conto deposito online................................................................................................................ 11 Tassazione dei conti deposito ..................................................................................................................... 11 Sicurezza: il conto deposito è un investimento sicuro? .............................................................................. 12Conclusioni .......................................................................................................................................... 13Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 2
  3. 3. PremessaIl conto deposito è uno strumento di investimento che in pochi anni ha conquistato milioni di risparmiatoriitaliani. Il cosiddetto BOT-people si è convertito a questo nuovo prodotto nonostante la diffidenza ad operaresu Internet. Nomi come Conto Arancio, Che Banca o InMediolanum, grazie al tam tam pubblicitario e aglialti rendimenti offerti, sono ormai più noti di quelli di molte banche tradizionali.Il successo dei conti deposito è sorprendente se si considera la ritrosia degli italiani verso Internet, la scarsaconoscenza in ambito finanziario e l’abitudine a chiedere consigli al bancario o promotore di turno (chesicuramente non suggerirà tali prodotti su cui non ci sono commissioni).Si stima che ci siano oltre due milioni di italiani con almeno un conto deposito online. Tanti, ma ancora pochise paragonati al potenziale. Purtroppo molti italiani in ambito di investimento sono abitudinari e passivi e siaffidano ai soli prodotti conosciuto anche se poco remunerativi, o peggio ai consigli in banca acquistandoprodotti sicuramente costosi e con rendimenti inferiori. Il conto di deposito rappresenta per molti la primavolta in cui si è effettua una scelta di investimento in totale autonomia senza il condizionamento diconsulenti bancari o finanziari.Con questa Guida cerchiamo di capirne di più su cosa è, come funziona e quali sono vantaggi e svantaggi diquesto prodotto.Puoi trovare altre informazioni aggiornate sulle promozioni e sui tassi dei conti deposito online sul blog: IlConto Deposito Migliore - http://ilcontodepositomigliore.com/Diventa fans su Facebook: http://www.facebook.com/ContoDepositoMiglioreSeguici su Twitter: https://twitter.com/#!/ilcontodepositoGuida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 3
  4. 4. Funzionamento del conto depositoCosa è un conto depositoUn conto deposito è uno strumento finanziario semplice, per certi versi simile ai libretti di risparmio. Su diesso infatti si possono effettuare solo due tipi di operazioni: depositare e prelevare soldi. Si tratta quindi diun puro strumento di deposito e risparmio, una sorta di salvadanaio online in cui investire i tuoi soldi nelbreve periodo e in modo sicuro (ricordando comunque che non esiste un investimento completamente sicuroal 100%).L’investimento in un conto di deposito può essere libero e quindi senza scadenza, o vincolabile quandoprevede una scadenza: in genere tra 3 e 12 mesi. Ultimamente questi ultimi sono preferiti in quanto offronotassi di interesse nettamente migliori.Questo tipo di risparmio ha incontrato il favore dei risparmiatori italiani soprattutto grazie al boom diprodotti online quali Conto Arancio, Che Banca e molti altri ampiamente pubblicizzati sul web ma anche intelevisione. Si contano oltre un milione di Conto Arancio attivi e oltre due milioni di italiani con almeno unconto di deposito online. Considerando che si tratta di un prodotto venduto quasi esclusivamente su Internet,possiamo parlare di un enorme successo vista la ritrosia degli italiani verso le operazioni online.Differenza fra conto deposito e conto correnteSi fa spesso confusione fra un conto di deposito e un conto corrente. I due prodotti pur avendo alcunecaratteristiche in comune sono diversi, soprattutto nello scopo.Come abbiamo visto il conto deposito è un semplice strumento di risparmio, una sorta di salvadanaio cheoffre anche un buon rendimento. Ci metti i tuoi risparmi e quando ne hai bisogno prelevi. Non vi sono altriservizi o operazioni possibili con i conti di deposito.Il conto corrente invece è uno strumento molto più complesso. Con il conto corrente non solo versi e prelevidenaro, ma puoi effettuare diversi tipi di operazioni quali per esempio:  accreditare lo stipendio/pensione  addebitare le bollette  pagare e incassare assegni  ricevere ed inviare bonifici  prelevare tramite gli Atm con il bancomat.Si possono poi associare al conto corrente altri prodotti come il bancomat, la carta di credito, il libretto degliassegni, un deposito titoli etc. Tutti questi prodotti non possono essere abbinati ad un conto deposito (eccettoRendimax che offre una carta bancomat per i prelievi).I rendimenti dei conti correnti d’altro canto sono solitamente molto meno generosi, spesso anche prossimiallo zero.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 4
  5. 5. Riepilogando quindi:  un conto di deposito è uno strumento di risparmio semplice e sicuro che offre alti tassi di interesse;  un conto corrente è uno strumento di servizio, permette di effettuare numerose operazioni ed accedere ad altri servizi e prodotti bancari. Non è uno strumento di risparmio e offre in genere scarsi rendimenti.Spesso le banche online dispongono sia di un conto corrente che di un conto deposito, è il caso di Fineco,IWBank o ING. Ma oggi ci sono banche che offrono il solo conto deposito.Conti di deposito vincolati e liberiPraticamente tutti i conti di deposito consentono di lasciare il deposito su un conto: 1. libero 2. vincolatoNel caso di deposito libero non è previsto alcun termine. Si possono quindi ritirare i soldi depositati inqualsiasi momento senza alcuna penalità o problema.I conti deposito vincolati invece prevedono l’impegno a mantenere i soldi depositati per un certo periodo ditempo, solitamente tra 1 e 12 mesi. Il vantaggio di vincolare i soldi deriva dalla possibilità di ottenere unrendimento (tasso di interesse) migliore. Lo svantaggio dei conti vincolati è che qualora si necessiti di tornarein possesso dei soldi prima del vincolo, l’operazione sarà più problematica.Tutti i conti deposito lasciano la libertà di scegliere fra deposito libero o vincolato. Nel caso di contovincolato, dopo l’apertura del conto, occorre loggarsi sul sito e vincolare la somma desiderata per il periodoprescelto. Quando si vincola bisogna far attenzione alle condizioni e alle possibilità di svincoloanticipato.La maggioranza dei conti di deposito consente di svincolare anticipatamente perdendo però i maggioriinteressi. Supponiamo che il deposito offra l’1% sul deposito libero e il 4% sul vincolato a 12 mesi. Dopo 9mesi per un’urgenza hai bisogno di soldi e decidi di svincolare. In tal caso per i 9 mesi riceverai il tasso base(1%) perdendo quindi l’interesse maggiorato. In questa categoria di conti deposito rientrano:InMediolanum, Conto Arancio, IwBank, Che Banca.Ci sono anche alcuni di questi strumenti di risparmio che non consentono di riottenere prima i propri soldi.E’ il caso di Rendimax di Banca Ifis e CahsPark di Fineco. In tal caso quindi dovrai aspettare la scadenzaprima di rientrare in possesso del capitale più interessi.Proprio Banca Ifis ha lanciato un prodotto ibrido e svincolabile: Rendimax Like. Questo prodotto consente disvincolare con preavviso di 33 giorni. Quindi se decidi di svincolare oggi dovrai aspettare 33 giorni dicalendario per ritirare i tuoi soldi. Il vantaggio è che per il periodo di deposito riceverai comunque gliinteressi pieni (riprendendo il nostro esempio precedente avrai per i 9 mesi + 33 giorni il tasso del 4%).Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 5
  6. 6. Strategie di vincolo dei conti depositoPuoi quindi già capire perché quando vincoli i depositi devi valutare bene se puoi far a meno di quei soldi peril periodo di vincolo. In particolare può essere una buona strategia, se possibile, fare più vincoli. Peresempio se si ha un capitale di 20.000 euro meglio fare due operazioni da 10.000. In questo modo se avraibisogno di soldi potresti svincolare solo unoperazione. Questa strategia è addirittura necessaria nel caso incui non sia possibile svincolare anticipatamente come con Rendimax.In alternativa, rispettando anche la regola finanziaria della diversificazione, è utile aprire due conti depositodiversi. Per esempio dividere la somma da investire fra un deposito non svincolabile come Rendimax e unosvincolabile come InMediolanum. Chiaramente poi tutto dipende dalle somme a disposizione.Come aprire un conto deposito onlineAprire un conto deposito online è un’operazione semplicissima ma molti si fanno intimidire dal fatto di doverfare da se senza il supporto di una persona. La cosa migliore è provare, una volta che ne avrai aperto uno, escoperto quanto semplice è farlo, stai sicuro che non avrai problemi ad aprirne altri.Primo passo: compilazione modulo onlineAnzitutto vai ovviamente al sito della banca online prescelta. Se non sai ancora quale aprire, controlla lecondizioni aggiornate sui tassi di interesse nella nostra classifica.Una volta sul sito della banca clicca dove vedi la parola: “Apri un conto” o “Conto nuovo” (il titolo cambia dasito a sito, ma è facilmente intuibile dove cliccare).Segui quindi la procedura di adesione compilando il modulo di iscrizione. Durante l’iscrizione dovrai inserirei tuoi dati anagrafici, ti verrà richiesto in particolare il codice fiscale e il numero del documento di identità(che non deve essere scaduto).Un’ulteriore informazione da inserire sono le coordinate del tuo conto corrente. Per aprire un conto onlineinfatti dovrai effettuare un bonifico dal tuo conto corrente. Inserisci quindi il codice IBAN del C/C (lo trovianche sull’estratto conto). Attenzione: tra gli intestatari del conto corrente devono esserci tutti i nomi con cuisi apre un conto deposito. Per cui se il conto corrente è intestato a Luigi Rossi e Maria Bianchi, il contodeposito potrà essere aperto a nome di Luigi Rossi o Maria Bianchi o entrambi, ma non per Gianni Verdi.Questo, come vedremo, assicura la massima sicurezza del conto deposito.Secondo passo: stampa e invio del contrattoTerminata la compilazione del modulo di iscrizione, potrai stampare il contratto. In genere ti vengono fornitedue opzioni: 1. stampare da te il contratto 2. chiederne la spedizione al tuo domicilio.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 6
  7. 7. La prima opzione (ovviamente se hai una stampante) è preferibile in quanto accorcia i tempi. Se per qualchemotivo, dopo aver selezionato l’opzione 1 non sei riuscito a stampare il contratto, contatta il call center dellabanca per fartelo spedire.Una volta stampato il contratto (o ricevuto a casa il contratto stampato), seguendo le istruzioni fornitefirmalo (servono in genere 2 o 3 firme, ma comunque tutto è chiaramente spiegato). Devi inoltre fare unafotocopia del codice fiscale e del documento di identità (fronte e retro).Ora devi: 1. spedire il contratto firmato e le fotocopie all’indirizzo indicato; 2. effettuare il primo bonifico sul conto deposito utilizzando il nuovo codice IBAN che ti è stato fornito. In certi casi il codice IBAN del nuovo conto deposito non ti viene fornito subito ma solo dopo che la banca ha elaborato la tua documentazione.In poco tempo riceverai codici e password per controllare direttamente online lo stato del tuo conto dideposito ed eventualmente fare operazioni come per esempio il vincolo o collegare altri conti (puoi farebonifici diretti fra i tuoi conti deposito se li hai censiti come conti di appoggio e se hanno il medesimointestatario).Riassumendo, ecco cosa devi fare per aprire un conto online:  compilare il modulo online  stampare, firmare e spedire il contratto con gli allegati (fotocopie)  effettuare il bonificoTre semplici passi per aprire il tuo primo conto deposito online.Il conto corrente di appoggio o predefinitoAbbiamo visto che per aprire un conto deposito online serve un conto corrente di appoggio, detto anchepredefinito o collegato. Per la legge antiriciclaggio le banche sono tenute a riconoscere personalmente ilcliente che apre un conto (con riconoscimento si intende verificare le generalità della persona confrontando ildocumento di identità). Ma essendo in questo caso la procedura di apertura totalmente online diventaimpossibile farlo fisicamente.Per questo le banche online richiedono un bonifico da un conto corrente con intestatario uguale (o uguali nelcaso di co-intestazioni) al deposito. In pratica viene effettuato un riconoscimento indiretto: siccome sei statoriconosciuto dalla prima banca dove hai aperto il conto corrente, indirettamente facendo un bonifico da quelconto effettui il riconoscimento anche per la seconda banca.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 7
  8. 8. Il primo conto di appoggio serve per il riconoscimento. In seguito possono essere aggiunti altri conti correntipredefiniti. Non occorre che i conti predefiniti abbiano la medesima intestazione del deposito ma devonoessere intestati tutti coloro che figurano come intestatari del deposito.Per esempio il deposito è intestato ad A, possono essere associati conti intestati ad A o a A + B. Ma non unconto intestato a C o B+C. Questa è una regola molto importante. I bonifici in uscita dal deposito infattipossono essere indirizzati a favore dei soli conti di appoggio. In questo modo quindi sarà impossibile per unmalintenzionato che entra in possesso dei codici di accesso trasferire i soldi su un suo conto.Il problema di questa procedura è il fatto che occorre avere un conto corrente, sono quindi esclusi coloro chenon ne hanno uno (specie i giovani). Inoltre a volte non viene considerato valido il riconoscimento effettuatotramite un conto corrente online. Se dovesse essere quest’ultimo il tuo caso, accertati preventivamente: lebanche online mettono a disposizione call center, chat e email per fornire informazioni.Come scegliere il conto depositoLa scelta del conto deposito più adatto per se è una scelta semplice ma allo stesso modo complessa.Complessa perché ormai sono numerose le proposte delle banche online e non, e soprattutto perchépraticamente ogni settimana c’è qualche novità o cambiamento. Per questo sul blog tengo aggiornata laclassifica con le migliori proposte in merito. Inoltre occorre sempre distinguere fra conti di deposito liberi ovincolati, le offerte promozionali per i nuovi clienti o per denaro fresco (vale a dire nuovi depositi di soldi), leofferte per chi apre un ulteriore prodotto etc.Per fortuna il conto deposito è un mezzo di risparmio semplice: non ha costi e basta confrontare i tassi diinteresse. Il consiglio è:  verifica l’offerta migliore del momento grazie alla classifica presente su questo blog;  apri e/o deposita i tuoi risparmi su tale conto;  poco prima della scadenza del vincolo, ricontrolla qual è la proposta con tassi di interesse migliori. La stessa cosa va fatta e ripetuta quando hai a disposizione nuovi soldi;  valuta quindi se vale la pena aprire/spostare i soldi su una banca diversa.Il punto essenziale è quello di non lasciare sempre i soldi sullo stesso conto perdendo eventuali occasioni dimaggiore guadagno.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 8
  9. 9. Confronto fra conti di depositoIl confronto fra i conti di deposito è un’operazione tutto sommato semplice. Questo grazie al fatto che sonostrumenti semplici e non hanno costi. Non hanno poi le numerose particolarità che possono avere altriprodotti come i conti correnti.Gli unici due elementi da valutare sono: 1. il tasso di interesse offerto; 2. l’eventuale vincolo temporale (e la possibilità di svincolo anticipato).Si dovrebbe per facilità distinguere il confronto fra i conti di deposito liberi e quelli vincolati, paragonandolisolo sulla base del tasso di interesse. Partendo quindi dal periodo per cui si intende vincolare si sceglie iltasso di interesse migliore.L’unica difficoltà nel confronto è dovuta al fatto che il settore è fortemente competitivo e quindi offerte e tassipossono cambiare spesso. Occorre quindi rimanere sempre aggiornati per conoscere quale conto offre il tassodi interesse più alto. L’aggiornamento e il confronto è agevolato dalla nostra classifica.Aprire più conti depositoDomanda: Una delle principali regole finanziaria è la diversificazione degli investimenti. La diversificazioneinfatti consente di ridurre i rischi e ottenere alla lunga migliori rendimenti. Ma tale strategia è utile nelnostro caso o è meglio un solo conto di deposito?In linea generale la diversificazione può essere utile anche se va valutata lentità del capitale disponibile.Per cifre fino a 20-25.000 euro è meglio investire sul conto deposito migliore disponibile al momento doveper migliore non si intende solo quello che offre il tasso di interesse maggiore, ma quello che più si adatta allenostre esigenze. Il rendimento infatti è lelemento principale ma non lunico da valutare, occorre verificareanche altri fattori. Anzitutto la possibilità di svincolare, se non si è sicuri che il capitale non servirà fino ascadenza meglio scegliere un prodotto svincolabile.Per cifre superiori si può valutare di dividere il capitale su due offerte, in particolare per capitali da 40-50.000 euro. In tal caso si può scegliere per esempio un Rendimax che offre ottimi e costanti rendimenti masenza possibilità di svincolare in anticipo e un’altra offerta fra Conto Arancio, Che Banca o InMediolanum,tutti svincolabili, in base ai tassi di interesse offerti al momento.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 9
  10. 10. Anche nel caso si scelga una sola offerta può essere utile, salvo la cifra non sia molto bassa, effettuare almenodue vincoli. Per esempio con 10.000 euro fai due vincoli da 5.000. In questo modo infatti, nel caso in futuroper un’urgenza ti servissero dei soldi, potrai svincolare solo un vincolo e quindi una parte del capitale.Se è utile avere più conti deposito in caso di buone disponibilità di capitali va sempre ricordato un principio:la fedeltà non paga. Allavvicinarsi della scadenza del vincolo (o semplicemente quando si hanno adisposizione dei soldi da investire a breve) è quindi opportuno verificare, magari tramite la nostra classifica,le varie proposte.Alcune banche tendono a dimenticarsi dei loro clienti lasciando le migliori offerte solo ai nuovi clienti. Ecomunque negli ultimi due anni si è notato come spesso la migliore banca cambia anche di mese in mese.Senza dimenticare poi la possibilità che nuove banche entrino con forza nel settore. Con il tempo, seguendoquesta strategia di caccia al tasso di interesse più alto, sarà automatico ritrovarsi con più conti deposito. Manon avendo costi questa è proprio la soluzione migliore per ottenere il massimo rendimento.E’ infatti normale ritrovarsi anche con 3-4 conti deposito, magari con due conti svuotati al termine dipromozioni (ma mantenuti aperti visto che non hanno costi in modo da sfruttare future offerte) e due concapitali depositati.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 10
  11. 11. Caratteristiche dei conti di depositoCosti di un conto deposito onlineUno dei motivi del successo dei conti deposito online è l’assenza di costi.Non ci sono infatti commissioni di apertura o chiusura o spese sulle singole operazioni. Anche i bonifici inentrata e in uscita non costano nulla. Volendo fare i pignoli l’unica spesa è quella di spedizione del contratto,che può essere fatta con posta ordinaria o raccomandata. Anche per questo in genere ci si trova in brevetempo con più conti aperti: non avendo costi si preferisce mantenere aperto il rapporto anche se si sonoprelevati tutti i soldi in attesa di future promozioni.Tassazione dei conti depositoQuando si parla di tasse sui conti deposito dobbiamo distinguere fra:  imposta di bollo  ritenuta fiscale sugli interesse (rendite finanziarie)Imposta di bolloIl bollo sui conti deposito è in pratica pagato sempre dalle stesse banche, eccetto il caso di Santander. Pertale ragione il conto di deposito è di fatto l’unico strumento finanziario esente da bollo.Ritenuta fiscale sugli interessiDal 1° gennaio 2012 gli interessi sui conti deposito sono tassati al 20% come la maggior parte degliinvestimenti. La manovra finanziaria dell’agosto 2011 ha infatti ridotto l’aliquota precedentemente fissata al27%.Quando le banche pubblicizzano i tassi di interesse solitamente fanno riferimento al tasso lordo. Percalcolare il tasso netto basta fare:  tasso lordo * 0,80, per esempio: tasso lordo 4% * 0,80 = 3,20% nettoGuida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 11
  12. 12. Sicurezza: il conto deposito è un investimento sicuro?Abbiamo visto che i conti deposito offrono alti rendimenti e zero costi. Ma a fronte di questo rendimento ilconto deposito è un investimento sicuro? Quando si parla di sicurezza occorre distinguere fra quellafinanziaria e quella informatica.Sicurezza finanziaria: riguarda il caso in cui la banca del deposito fallisca. I depositi sono garantitianzitutto dalla banca emittente. Per esempio ING Group per Conto Arancio o Mediobanca per Che Banca. Ingenerale fra le principali banche online non risultano particolari problemi di solidità. Ma oltre alla garanziabancaria c’è anche quella del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD) che garantisce fino a100.000 euro a persona. La garanzia dei fondi agisce sia sui depositi liberi che su quelli vincolati.Premettendo che non esiste un investimento finanziario sicuro al 100%, possiamo considerare questi depositiad alta affidabilità.Sicurezza informatica: se ci si pensa è straordinario il successo di questi prodotti considerandol’arretratezza tecnologica nel nostro paese. Solo la metà delle case dispone di un collegamento a Internet,inoltre per molti il web si limita a Facebook, email e poco altro. Figurarsi quindi il fare operazioni finanziarieonline. E in effetti molte persone esitano per diffidenza e per paura che qualcuno gli rubi i soldi. In realtàquando si apre un deposito si comunica un conto corrente di appoggio che deve avere il medesimointestatario. I bonifici in uscita (prelievi) possono esser fatti solo verso questi conti correnti di appoggio conmedesimo intestatario. Quindi anche nell’ipotesi che qualcuno si impossessasse dei tuoi dati di accesso, almassimo potrà far un bonifico verso un tuo conto.Sulla base di quanto scritto, pur ricordando che non esiste un investimento sicuro al 100%, possiamoaffermare che il conto deposito è uno strumento di investimento sicuro.Guida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 12
  13. 13. ConclusioniAbbiamo visto come il conto di deposito sia un prodotto semplice, altamente remunerativo e senza costi. Unprodotto di breve termine adatto al piccolo risparmiatore.Il consiglio finale che posso darti è di agire e prendere in mano la tua situazione finanziaria. Ora hai tutti glielementi per farlo. Quando si parla dei tuoi soldi non rimanere passivo: lasciare i tuoi soldi sul conto correntea zero interessi o peggio su prodotti con alti costi consigliati dalle banche non è sicuramente la miglioresoluzione per salvaguardare i tuoi risparmi.L’investimento non deve essere pensato come ad un modo per diventare ricco (chi lo ha pensato e ci haprovato oggi si ritrova con il capitale dimezzato). L’investimento deve servire a salvaguardare il tuo capitaledall’inflazione. Negli ultimi anni il conto deposito ha sempre offerto tassi netti superiori all’inflazione ed adaltri prodotti di investimento a breve come i Bot o i buoni postali. Rappresenta quindi un modo sicuro persalvaguardare i tuoi risparmi.Apri quindi il tuo primo conto deposito, ti ricordo che puoi trovare altre informazioni aggiornate sullepromozioni e sui tassi dei conti deposito online sul blog: Il Conto Deposito Migliore -http://ilcontodepositomigliore.com/Diventa fans su Facebook: http://www.facebook.com/ContoDepositoMiglioreSeguici su Twitter: https://twitter.com/#!/ilcontodepositoGuida al Conto Deposito - http://ilcontodepositomigliore.com/ Pagina 13

×