Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

INFORMARE - La ricerca al servizio del turismo balneare

228 views

Published on

Il progetto regionale POR-FESR “Informare” nasce per offrire,
primariamente, al settore turistico balneare dell’Emilia-Romagna uno strumento informativo multipiattaforma meteo-marino basato su dati osservati e previsioni, dagli elevati standard di qualità e pensato per un pubblico di turisti e addetti ai lavori.

Il progetto è articolato in tre sistemi informativi:

Informare Mobile, l’applicazione mobile meteo-marina per il litorale dell’Emilia-Romagna

Totem Informare, una piattaforma informativa per siti a intensa
presenza turistica

Geo-portale, che permetterà di visualizzare su richiesta le informazioni meteo-marine da previsioni o stazioni, di qualità delle acque di balneazione e altre informazioni del territorio per tutte le località del litorale della regione Emilia-Romagna

Sito web del progetto: www.informare-er.it

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

INFORMARE - La ricerca al servizio del turismo balneare

  1. 1. INFORMARE: La ricerca al servizio del turismo balneare Carrara G.1,2, Riminucci F.1, Marucci F. 1 1Proambiente S.c.r.l., Tecnopolo CNR di Bologna 2 UniBO – Campus di Ravenna
  2. 2. 2 Trasferimento tecnologico Il trasferimento tecnologico è il processo attraverso il quale conoscenze, tecnologie, metodi di produzione, prototipi e servizi sviluppati da governi, università, aziende, enti di ricerca pubblici e privati possono essere resi accessibili a una ampia gamma di utenti che possono poi ulteriormente sviluppare e sfruttare la tecnologia per creare nuovi prodotti, processi, applicazioni, materiali o servizi. Fonte: Wikipedia
  3. 3. 3 I Tecnopoli in Emilia- Romagna • Il programma Operativo regionale POR-FESR 2007 – 2013  Ha creata 10 tecnopoli, uno per provincia • 10 infrastrutture con 36 laboratori di ricerca industriale • the Emilia-Romagna High Technology Network: 90 laboratori di ricerca industriale
  4. 4. 4 Il Tecnopolo CNR di Bologna • Consorzio PROAMBIENTE • Consorzio MIST E-R Ambedue i Consorzi sono costituiti come partnership pubblico-privato
  5. 5. 5 Proambiente S.c.r.l. è una consorzio misto pubblico-privato, che comprende il CNR, l’Università di Ferrara e 10 piccole/medie imprese con sede nella Regione Emilia-Romagna. La missione del consorzio è sviluppare la Ricerca Industriale e favorire il Trasferimento Tecnologico nell'ambito delle tematiche ambientali. In particolare, l’attività di Proambiente si focalizza sul controllo e sul rimedio ambientale nelle componenti aria, acqua, suolo, beni culturali e attività antropiche attraverso la prototipazione e lo sviluppo di nuovi strumenti e tecnologie innovative. Il consorzio svolge sia attività progettuali finanziate da fondi EU e regionali, che attività conto terzi mirate alla fornitura di strumenti e servizi per l'ambiente.
  6. 6. 6 Industry TRL : Technology Readiness Level University, CNR Livello di Maturità Tecnologica - metodologia per la valutare il grado di maturità di una tecnologia … verso il mercato Fonte: Wikipedia
  7. 7. 7 S.W.A.P.: una classe di veicoli acquatici autonimi per il monitoraggio geofisico e ambiantale di aree sommerse – TRL 8/9 PYXIS-GC: Nuovo gas cromatografo miniaturizzato basato su tecnologia MEMS : R&D in PROAMBIENTE/CNR e ora prodotto da Pollution s.r.l. - TRL 9 Esempi di tecnologie Prombiente
  8. 8. 8 La RER ha individuato per la programmazione POR-FESR 2014- 2020 l'Asse prioritario 1 finalizzato a rafforzare il trasferimento tecnologico alle imprese. Per dare concretezza a questa azione, RER ha finanziato nel 2015 progetti di cooperazione tra laboratori di ricerca della Rete Alta Tecnologia e imprese emiliano-romagnole, con l’obiettivo di sviluppare nuovi prodotti e/o servizi innovativi POR-FESR 2014-2020
  9. 9. INFORMARE La ricerca al servizio del turismo balneare Esigenze e importanza turismo in ER e connessione con le previsioni/osservazioni meteo-marine
  10. 10. 10
  11. 11. 11IPCC: Intergovernmental Panel on Climate Change Second International Conference on Climate Change and Tourism (Davos, Switzerland, 13 October 2007)
  12. 12. 12 clima (dal greco “klima“) l’insieme delle condizioni medie atmosferiche (temperatura, umidità, vento, pressione, precipitazioni) calcolate in un’area geografica a scala pluri-decennale. determina l’idoneità di un luogo ad accogliere attività turistiche climate change descrive una variazione rilevante sia nella condizione media del clima sia nella sua variabilità, persistente per un lungo periodo. Tale variazione può essere causata da processi naturali o forzata da azioni antropiche. gli effetti delle variazioni climatiche come ad es: aumento delle temperature, mutamento delle precipitazioni possono condizionare:  I consumi energetici  l’approvigionamento di acqua potabile  Il manifestarsi di eventi meteorologici estremi Possono compromettere lo svolgimento delle attività turistiche. tempo o meteo indica lo stato atmosferico di una zona in un ben preciso momento. Guida il turista nella scelta delle attività e lo stakeholder nella proposta. Una previsione attendibile e di qualità diviene uno strumento prezioso in campo gestionale
  13. 13. 13 140 Km di litorale > 1400 stabilimenti balneari Decine di migliaia di addetti al settore turistico LA RIVIERA EMILIANO-ROMAGNOLA
  14. 14. 14 Turismo 11 % del Pil Regionale (2017 – Fonte: Report Bankitalia) 54% degli arrivi regionali nelle località della Riviera ER (2017- Fonte: Osservatorio del turismo ER) 42 milioni di presenze nel 2017 + 6,6% rispetto al 2016 (2017- Fonte: Osservatorio del turismo ER) IL TURISMO IN EMILIA ROMAGNA
  15. 15. 15 Anche nell’estate 2018, la meteorologia ha influito sul bilancio turistico della Riviera con temperature (reali e percepite) superiori alla media del periodo ed un’elevata instabilità che ha comportato in taluni casi fenomeni estremi.
  16. 16. 16 Nel 2018 secondo i dati provvisori dell’Osservatorio turistico regionale di Unioncamere elaborati da Trademark Italia, il movimento turistico nella Riviera dell’Emilia-Romagna nel periodo maggio- agosto registra, infatti, un incremento degli arrivi del +1,8%, con oltre 5 milioni di turisti, e delle presenze del +1,5%, che salgono a oltre 34 milioni.
  17. 17. 17 Attualmente in Italia  abbiamo assistito alla diffusione di notizie meteo a volte distorte ed enfatizzate per fare audience  non esiste attualmente una regolamentazione per fornire notizie meteorologiche sul web  l’informazione meteorologica è varia e frammentata Obiettivo: che tempo che fa? Il progetto INFORMARE si è proposto di Fornire al settore turistico regionale, in particolare a quello balneare uno strumento informativo multipiattaforma e dagli elevati standard di qualità, pensato per un pubblico allargato di stakeholder, turisti e addetti ai lavori.
  18. 18. 18 POR-FESR per progetti di ricerca industriale e trasferimento tecnologico Passaggio da TRL 3 > TRL 7 Durata progetto: 2 anni Fornire al settore turistico regionale, in particolare a quello balneare (1430 stabilimenti) uno strumento informativo multipiattaforma e dagli elevati standard di qualità, pensato per un pubblico allargato di stakeholder, turisti e addetti ai lavori. Obiettivo Partenariato Coordinatore: Proambiente Scrl Partner: Gruppo CSA e CERR Imprese coinvolte: Cooperativa Bagnini Cervia, Communication Technology Istituti CNR coinvolti: ISAC, ISMAR, IBIMET
  19. 19. 19 I dati previsionali di Informare MOLOCH: modello numerico di previsione meteorologica (48 ore, cadenza oraria) con risoluzione orizzontale di 1.25 km.
  20. 20. 20 I dati previsionali di Informare MOLOCH: modello numerico di previsione meteorologica (48 ore, cadenza oraria) con risoluzione orizzontale di 1.25 km. ROMS: modello numerico di previsione oceanografica (48 ore, cadenza oraria) su tutto il bacino Adriatico ad una risoluzione orizzontale di 2 km e su 20 livelli verticali.
  21. 21. 21 I dati previsionali di Informare MOLOCH: modello numerico di previsione meteorologica (48 ore, cadenza oraria) con risoluzione orizzontale di 1.25 km. ROMS: modello numerico di previsione oceanografica (48 ore, cadenza oraria) su tutto il bacino Adriatico ad una risoluzione orizzontale di 2 km e su 20 livelli verticali. Kassandra: sistema per la previsione del livello del mare basato sui modelli SHYFEM e WWMII. Il sistema fornisce previsioni giornaliere (fino 96 ore, con cadenza di 3 ore) di altezza e direzioni delle onde per tutto il bacino mediterraneo con risoluzione di orizzontale di 1 Km.
  22. 22. 22 Network stazioni INFORMARE Stazioni Informare: 3 stazioni installate presso le località considerate «dimostratore» del progetto:Riminie Cervia. Stazioni Private: 7 installazioni gestite da privati installate a ridosso della spiaggia Stazioni marine: 2 sistemi meteo- oceanografici lungo le coste di Rimini e Goro – Boa E1 e Meda S1-GB
  23. 23. 23 Stazioni marine Boa meteo-oceanografici E1 (Rimini) Meda meteo-oceanografica S1- GB (Delta del Po) Parameter Atm Pressure Air Temperature Wind Speed, Direction & Gust Relative humidity Solar radiation Water temperature Salinity Dissolved Oxygen Turbidity Fluorescence (Chl) CDOM Current speed and direction
  24. 24. 24 Stazioni Informare Stazioni meteorologiche installate presso stabilimenti balneari o marine a ridosso del litorale Sensori innovativi: - UV index - Radiazione solare - Temperatura sabbia Dati in tempo reale su: - Informare Mobile - Sito Informare - Informare Totem - Informare Portale Nuovo modello BUVI Sviluppo do Modello innovativo di previsione UV per il litorale ER
  25. 25. INFORMARE La ricerca al servizio del turismo balneare Il GeoDatabase
  26. 26. 26Il Geo-Database INFORMARE
  27. 27. 27Il Geo-Database INFORMARE I dati Fonti Osservati - Stazioni INFORMARE - Stazioni private - Radar Arpae - Rilievi balneazione Previsionali - Modello Moloch - Modello Roms - Modello Kassandra - Modello BUVI Tipologie - Località balneari - Stabilimenti balneari - Accessibilità spiagge - Bandiere BLU - Temperatura dell'aria - Direzione del vento - Velocità del vento - Umidità dell'aria - Precipitazione - Radiazioni UV - Temperatura dell'acqua - Direzione delle correnti - Velocità delle correnti - Qualità acqua di balneazione - Altezza delle onde - Direzione delle onde - Pressione - Temperatura della sabbia - Copertura nuvolosa - Beni culturali Aggiornamento/previsione - Ogni 5/10 minuti (stazioni meteo, radar) - Una volta al giorno, previsione oraria (modelli Moloch, Roms, BUVI) - Una volta al giorno, previsione ogni 3 ore (Kassandra) - Ogni 15 giorni (balneazione) Enti - CNR (Isac BO, Ismar VE) - ArpaE - Ministero della Salute - Ministero Beni Culturali - Reti private stazioni - Open Street Map
  28. 28. 28 Geoprocessing Relazioni Tabelle geometriche Tabelle alfanumeriche Geo-Database Il Geo-Database INFORMARE Il sistema SQL + Python WEB services Clients APP, Totem, etc... DATI OSSERVATIVI Stazioni Meteo Radar Boe meteo/ marine DATI PREVISIONALI Meteo Mare Onde Informazioni turistiche Accessibilità Culturali Stabilimenti
  29. 29. 29Il Geo-Database INFORMARE Il modello dati
  30. 30. 30 Ogni ora per ogni località viene assegnato il valore del modello di previsione meteo, costruendo una area di rispetto (in giallo) di un 1km intorno alla località balneare, suddividendo le celle del modello di 1,25 km di lato in celle di circa 120 metri di lato (0.0015 gradi decimali) ed effettuando una intersezione con l’area di rispetto e la media delle micro-celle (media ponderata in base alla superficie di intersezione tra celle del modello e area di rispetto della località). Il Geoprocessing
  31. 31. 31 Una APP per consentire un’informazione diffusa https://www.informare- er.it/wp/informapp/ MOBILE https://youtu.be/ZFCILumoNWI
  32. 32. 32 Un TOTEM per una informazione meteo e turistica di tipo puntuale e locale
  33. 33. Grazie! segreteria@informare-er.it www.informare-er.it

×