Dotazioni mezzi aziendali

620 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Dotazioni mezzi aziendali

  1. 1. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- SLC CGIL Roma e Lazio - OPR Poste Italiane -Sede: Via Buonarroti, 12 Roma - fax 0773 484789 mail b.carlo@lazio.cgil.it Latina 02 dicembre 2013 Spett.Li Direzione Regionale Lazio Centro Poste SpA Datore di Lavoro SP Via della Chimica, 8 00144 Roma Datore di Lavoro MP Viale Europa 190 00144 Roma Filiali del Lazio Dirigenti Delegati MP TUTTI RAM 2/1 Dirigenti Delegati SP TUTTI Direttori Preposti Centri di Distribuzione TUTTI E, p.c. RRLLS Lazio TUTTI Oggetto: mancata dotazione dispositivi per la circolazione invernale su automezzi e per motomezzi aziendali e possibili violazioni della normativa sulla circolazione stradale. Lo scrivente componente dell’OPR della unità produttiva Lazio Centro, con la presente segnala la mancata dotazione di catene da neve, ovvero la mancata installazione di pneumatici invernali su numerosi automezzi aziendali assegnati ai portalettere e alle autovetture di servizio di MP. Il problema di sicurezza, riguardo la stessa incolumità degli utilizzatori, risulta macroscopico. L’attuale dispositivo normativo, D. Lgs 285/1992 (Codice della Strada), come modificato dalla L. 120/2010, artt. 5, 6, 7, individua le autorità competenti a predisporre divieti, limitazioni e restrizioni alla circolazione dei veicoli e sanzioni. Per queste ultime, secondo i casi, si prevedono ammende da alcune decine sino a svariate centinaia di Euro, il fermo immediato del mezzo, la sospensione della patente. Vi informiamo che è in vigore già dal 15 novembre scorso e sino al 15 aprile 2014 l’obbligo di catene a bordo o di pneumatici invernali su A24 e A25 oltre che vigere sulla pressoché
  2. 2. totale rete viaria delle provincie di Rieti e Viterbo, nonché altre strade di competenza ASTRAL nel resto del Lazio. Un dato per difetto, in continuo aggiornamento e verificabile su www.poliziadistato.it/articolo/24063/ per il quale non è pensabile lasciare ai singoli territori la gestione delle contingenze. Riteniamo urgente e improcrastinabile un intervento da parte le strutture in indirizzo volto, in primis, alla tutela della sicurezza dei lavoratori oltre a garantire il diritto a non essere coinvolti a titolo personale (es: la sospensione della patente) per eventuali infrazioni imputabili alla mancata programmazione aziendale. In attesa di vostre iniziative atte alla risoluzione della criticità esposta, sin d’ora diffidiamo l’azienda dall’inviare lavoratori sui tratti stradali interessati dalle restrizioni con mezzi non idonei, e comunque la riconducibile alla responsabilità diretta dei preposti e Dirigenti Delegati che consentono le uscite dei mezzi aziendali privi di dotazioni obbligatorie. Cordiali saluti, p. componente OPR SLC CGIL Lazio Bruno CARLO originale firmato 2

×