Corso Python Deltapromo - Lezione 4

738 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
738
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • \n
  • Corso Python Deltapromo - Lezione 4

    1. 1. INTRODUZIONE A DJANGO Lezione 4 Paolo Ferretti per Deltapromo URL corso: http://corso-deltapromo.paoloferretti.net/ http://www.paoloferretti.net paolo@paoloferretti.net
    2. 2. COS’È DJANGO• Web Framework • insieme di librerie di alto livello per lo sviluppo web• Incoraggia uno sviluppo • rapido • pulito • pragmatico
    3. 3. COSA NON È DJANGO• Un pacchetto CMS tutto incluso come • Wordpress • Joomla • Drupal
    4. 4. PERCHÈ USARE DJANGO• Elimina molti lavori ripetitivi dello sviluppo web• Incoraggia uno sviluppo pulito• Ottimo per la riuitilizzabilità del codice• Alto livello di astrazione sul database• Interfaccia di amministrazione autogenerata
    5. 5. STRUTTURA DI UN PROGETTO DJANGO• Creazione di un progetto con: • django-admin startproject nomeprogetto• Vengono creati tre file: • manage.py • settings.py • urls.py
    6. 6. MANAGE.PY• Permette di • avviare il server di sviluppo (manage.py runserver) • creare una nuova applicazione (manage.py startapp) • aprire la shell python/ipython (manage.py shell) • aprire la shell del database (manage.py dbshell) • lanciare comandi di gestione per il progetto django
    7. 7. SETTINGS.PY• Contiene tutte le impostazioni del progetto django • lingua di default • dati di connessione al database • percorsi dei file statici e dei template • ecc...
    8. 8. URLS.PY• Contiene le informazioni per mappare le URL• Normalmente urls.py generale contiene gli include agli urls.py specifici delle applicazioni• Le URL sono definite tramite espressioni regolari
    9. 9. APPLICAZIONE DJANGO• Si crea con • ./manage.py startapp nomeapplicazione• file creati • models.py • tests.py • views.py
    10. 10. MODELS.PY• Contiene le classi che definiscono i modelli dei dati• E’ il punto principale per definire come ci si interfaccia con il database
    11. 11. MODELLI• Sono classi che si interfacciano con le tabelle del database• Ogni classe corrisponde a una tabella• Diversitipi di campi, con gestione di stringhe, date, file, foreign keys e relazioni many to many
    12. 12. VIEWS.PY• Contiene tutte le view dell’applicazione• La logica dell’applicazione risiede qui• Da qui vengono lanciati i template
    13. 13. TEMPLATE• Sono normali file HTML• Contengono istruzioni interpretate dal motore di template di Django
    14. 14. ADMIN• Viene autogenerato partendo da models.py e admin.py• Deve essere attivato esplicitamente• admin.py contiene la configurazione per personalizzare l’interfaccia di admin• simile allo scaffold di altri framework, ma molto più solido
    15. 15. ALTRE UTILITÀ DI DJANGO• Gestione dei moduli web • Internazionalizzazione (forms) • Logging• Gestione autenticazione utenti • Messaggistica• Cache • Paginazione• Geolocalizzazione • Sessioni

    ×