Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

STATI GENERALI del TURISMO PIEMONTE | Monferrato #storiedibellezza

26 views

Published on

Introduzione ai lavori del primo Laboratorio d’Innovazione Turistica: “Outdoor” & “Slow”
Il Tavolo “Monferrato on tour”
Daria Carmi, Assessora con delega al Turismo Comune di Casale Monferrato: l’esperienza di Casale Monferrato 2020
Andrea Cerrato, Consorzio Turistico Sistema Monferrato
Roberto Cerrato, Associazione Paesaggi Vitivinicoli Langhe-Roero e Monferrato
Marinella Chiavero, Presidente Associazione Amici di Castelli Aperti: tra storie e cultura, Castelli e Dimore storiche
Erminio Goria, Presidente Camera di Commercio di Asti
Roberto Livraghi, Segretario Generale della Camera di Commercio di Alessandria
Roberta Panzeri, Segretario Generale della Camera di Commercio di Asti

Stati Generali del Turismo per il Piemonte
verso la stesura di un Piano Strategico
https://statigenerali.piemonte-turismo.it/

#3 di 8. Monferrato e Val Bormida
Asti | Polo Universitario UniASTISS Rita Levi-Montalcini
10 e 11 aprile 2018
https://statigenerali.piemonte-turismo.it/portfolio-item/monferrato-valbormida/

Published in: Travel
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

STATI GENERALI del TURISMO PIEMONTE | Monferrato #storiedibellezza

  1. 1. Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com   MONFERRATO #storiedibellezza #3  ASTI  Sta*  Generali  del  Turismo  per  il  Piemonte    
  2. 2. Il turista moderno è solo in parte legato alla tipologia di località e sarà sempre più interessato ad una vacanza che rifletta le sue caratteristiche personali e culturali, come lo stile di vita, l’appartenenza etnica, l’ambiente sociale. A determinare il successo o l'insuccesso di un prodotto turistico concorrono fattori nuovi, di natura sociologica e psicologica, che vanno quindi ben oltre la qualità del prodotto stesso. La sfida, al giorno d’oggi, non è più quella tra prodotti ma quella tra percezioni attorno ai prodotti; ed è allora la comunicazione, che sulle percezioni lavora, a fare la differenza. Per il turista la qualità del turismo non è solo la “qualità percepita”, quella degli indicatori standard che proviene dalla possibilità di misurare i servizi o l’ambiente di un albergo o di un territorio e misurabile (customer satisfaction). Per il turista la qualità del turismo è intesa come l’intensità di un’emozione (qualità emozionale) che si prova in un luogo, in una struttura ricettiva o più in generale in un territorio. Non è solo quella “qualità percepita”, quella degli indicatori standard e che proviene dalla nostra superata mentalità di marketing di volere influenzare in qualche modo il cliente.   Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  
  3. 3. L’offerta crea la propria domanda Esistono numerosi esempi di destinazioni che, pur non avendo tradizioni culturali, hanno successo quasi esclusivamente grazie ad un’impresa economica. L’artificiale compete con il “naturale” e il “tradizionale” Oggi il turismo dei luoghi naturali e culturali deve competere con “lo straordinario contemporaneo o artificiale” creato dall’architettura moderna, dai parchi tematici dedicati al turismo familiare e dalle destinazioni a tema. Si delinea cosi l’idea che l’importante non sia tanto l’autenticità, quanto la qualità che si intende raggiungere; ma se questa qualità (dell’organizzazione, dei servizi) manca, la semplice affermazione dell’autenticità non basta. L’esperienza più importante del vedere Soprattutto nel caso del turismo urbano oggi sono importanti le esperienze da vivere e non tanto i luoghi da vedere. La ricchezza e l’unicità delle grandi città deve essere in grado di rinnovarsi nel tempo attraverso locali nuovi, eventi, manifestazioni che rendano la vacanza sempre originale. Vince la logistica L’offerta è fortemente legata alla logistica Vincono le strutture ricettive di qualità Il punto centrale della nuova strategia dell’offerta sta nell’intreccio logistica/ospitalità/entertainment. Tutto ciò senza alberghi di qualità, di eccellenza, di grande servizio e di elevata organizzazione non è possibile realizzarlo. E’ VINCENTE IL CONTENUTO (L’ESPERIENZA) NON PIU’ IL CONTENITORE (IL LUOGO) 1)  CONTENUTO– 2) CONTENITORE – 3) LOGISTICA – 4) RICETTIVITA’ Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  
  4. 4. Gli acquisti di esperienze ci rendono felici più a lungo degli acquisti materiali. I migliori brand del travel pongono le esperienze e la gioia che ne traiamo al centro delle loro strategie di merketing. Il 56% le considera “parte vitale” del loro marketing, solo il 7% le considera “non importanti”. Fonte: Trekksoft Ecco le esperienze che determineranno il maggior numero di prenotazioni nel 2018: # Rigenerarsi nella natura (sensazione di bellezza che solo la natura può darci) # Esperienze uniche che non potresti fare in nessuna altra parte # Walking Tour con accompagnatori del luogo # Viaggi sostenibili e ricerca di avventure # Esperienze nuove in splendidi paesaggi # Emozioni uniche/incredibili da portare a casa Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  
  5. 5. 2014 – Firma del protocollo di intesa Monferrato On Tour 2014 – Langhe-Roero e Monferrato diventano Patrimonio Unesco 2015 – Monferrato Expo2015 2017 – Monferrato European Community of Sport 2018 – Casale Monferrato è nella top ten della Capitale Italiana Cultura 2020 e adesso? SISTEMA MONFERRATO ! I progetti diventano ESPERIENZIALI: ROMANICO MONFERRATO CASTELLI APERTI E DIMORE STORICHE CIRCUITO ENOTECHE REGIONALI E BOTTEGHE DEL VINO FAUSTO COPPI 2019 PELIZZA 150° VITTORIO ALFIERI CICLOTURISMO_VENTO_CICLOVIA TERRE DELL’UNESCO LA VIA DEI PELLEGRINI LE TERRE DELL’ORO PERCORSO NAPOLEONICO FESTIVAL CULTURALI   MONFERRATO #storiedibellezza Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  
  6. 6. MONFERRATO #storiedibellezza Parole chiave: .Outdoor .Slow .Qualità .Benessere .Luoghi speciali .Turismo Esperienziale Attività: .Leggere il territorio .Narrare e promuovere il territorio attraverso la sua Comunità .Comunicare il prodotto turistico 2.0 .Emozionare Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  
  7. 7. LA COMUNICAZIONE È stato chiesto agli operatori turistici piemontesi quanto budget investono annualmente in comunicazione e pubblicità e dalle loro risposte emerge che circa 1/4 degli operatori non investe in questo tipo di azioni, mentre il 64% investe fino a 2.500€ e solamente l’1,4% investe più di 30.000 euro. Naturalmente i risultati variano molto dalla tipologia ricettiva, mentre a livello di ATL il dato è equamente distribuito. Analizzando questo dato con le risultanze del 2016 emerge una diminuzione, seppur contenuta, dell’investimento in marketing e, nel dettaglio, si assiste ad una contrazione delle spese sopra i 30.000€ in attività promozionali, passando da un 3,4% delle strutture che nel 2016 investivano più di 30.000€ in comunicazione a un più misero 1,4%. La media di budget investito in marketing sul fatturato è dunque di circa: 5,5%. Una percentuale Fonte TurismoOK Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  
  8. 8. MONFERRATO #storiedibellezza Il primo turista di un territorio è il CITTADINO che vive quel LUOGO Consorzio  Operatori  Turis0ci  Sistema  Monferrato_a.cerrato@me.com  

×