Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

STATI GENERALI del TURISMO PIEMONTE | I paesaggi Vitivinicoli Langhe e Roero | UNESCO

52 views

Published on

Stati Generali del Turismo per il Piemonte
verso la stesura di un Piano Strategico
https://statigenerali.piemonte-turismo.it/

#8 di 8. Langhe e Roero

Gianfranco Comaschi, Presidente Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe – Roero e Monferrato

#8 di 8. Langhe e Roero

Castello di Grinzane Cavour
Enoteca Regionale Piemontese Cavour
Via Castello, 5
Mercoledì 5 e giovedì 6 settembre 2018

https://statigenerali.piemonte-turismo.it/portfolio-item/langhe-roero/

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

STATI GENERALI del TURISMO PIEMONTE | I paesaggi Vitivinicoli Langhe e Roero | UNESCO

  1. 1. GIANFRANCO COMASCHI - Presidente Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato I paesaggi Vitivinicoli del Piemonte di Langhe-Roero e Monferrato Grinzane Cavour, 5 settembre 2018
  2. 2. Ilsitoserialedei Paesaggivitivinicolidel Piemonte: Langhe-Roeroe Monferrato è costituitoda6 componenti,che toccanoiconfini amministratividi 3provincee29 comuni. Lecomponenti copronoun’estensione dicirca10.000ettari. Perun’ulteriore protezionedelsitoè statadefinitaun’ampia bufferzone, checomprende72 territoricomunali. Il Sito UNESCO – inquadramento al territorio
  3. 3. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” I criteri di iscrizione Criterio(iii) IlpaesaggiovitivinicolodiLanghe-Roeroe Monferratoèilrisultatoeccezionaledi una“tradizionedelvino”chesiè trasmessaedevolutadall'antichitàfinoad oggi,costituendoilfulcrodellastruttura socio-economicadelterritorio. Questatradizioneculturalesimanifesta attraversounconsolidatopatrimoniodi saperietecnichedicoltivazionee vinificazionechesibasanosullaprofonda conoscenzadivitignistoricamente coltivatiedellalorocapacitàdi adattamentoapeculiaricondizioni ambientali. Criterio(v) IpaesaggivitivinicolidiLanghe-Roeroe Monferratorappresentanouno straordinarioesempiodiinterazionetra societàeambiente,manifestatasi ininterrottamenteperduemillenni: nelcorsodeisecoliivigneti,gliinsediamenti eleformedivitasocialehannosaputo integrarsidandovitaadunpaesaggio viventedoveognitrasformazionederiva dalladeterminazionedell’uomo nell’ottimizzareforma,contenutiefunzioni inrelazioneallaviticolturaeallaproduzione delvino.
  4. 4. IlpaesaggiovitivinicolodiLanghe-RoeroeMonferratocostituisceunesempioeccezionalee unicodiunpaesaggioculturalederivantedall’interazionetrauomoenaturaperoltredue millenni,incentratasullaculturadelvinoesullasuafiliera. Questopaesaggioècostituitodaunsistemacollinaredaiprofilidolcilungocuisidispongono filaridiviteagirapoggioedèdensamentepopolatodacascineenucleirurali,piccolivillaggi d’altura,insediamenticommercialieindustrialineifondovalle,especificiluoghilegatialla filieraproduttivadelvinochesiintegranoinmanierastraordinariamente armonica. Il sito UNESCO – Un paesaggio culturale Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO”
  5. 5. Settore pianificazione territoriale Provincia di Alessandria Provincia di Asti Provincia di Cuneo Settore agricoltura Settore ambiente e cultura Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Le istituzioni coinvolte nel processo di candidatura 38° Word Heritage Commitee 2014, Doha (Qatar)
  6. 6. • coordinaidiversiattoriche agisconosulterritorio • garantiscelagestione complessivadelsito • cural’attuazionee l’aggiornamentodelpianodi gestione Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” La gestione del Sito UNESCO
  7. 7. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” L’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli L’Associazioneèl’entepreposto all’attuazionedelPianodigestionee alcoordinamentodeiprogettiinatto sulterritorio, ealcontinuoconfronto conisoggettichevioperano. L’Associazioneèstatacostituitanel Gennaio2011daisoci fondatoriRegionePiemonte, ProvincediAlessandria,AstieCuneo.
  8. 8. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” IlPianodigestionerappresenta lostrumentooperativodi riferimentoperlagestione integratadelsito. L’obiettivoprimarioèquellodi ricercareilgiustoequilibriotrala conservazionedeivalorielo sviluppodelleattività umaneche nelcorsodeisecolihanno contribuitoacrearequesto straordinariopaesaggio vitivinicolo. Il Piano di Gestione
  9. 9. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Gli obiettivi del Piano di Gestione Un paesaggio Armonico Il piano deve creare un paesaggio in cui progettare, pianificare in modo consapevole dal punto di vista estetico e funzionale. Un territorio quindi dove la componente antropica e naturale si integrino generando visuali uniche. Un paesaggio Sociale Il piano deve creare un paesaggio in cui vivere, tale obiettivo comprende le attività collegabili al miglioramento qualità della vita dei residenti. Una società̀ consapevole e orgogliosa del proprio patrimonio culturale rappresenta la base imprescindibile per la protezione del paesaggio come bene comune e della sua valorizzazione. Un paesaggio Economico Il piano deve permettere e incentivare la componente produttiva e lavorativa del territorio considerato. Essa è sicuramente basata sulla filiera del vino in tutte le sue componenti, dall’agricoltura al turismo enogastronomico. Il piano deve indicare un rapporto virtuoso tra innovazione e tradizione, fornendo soluzioni sostenibili. Un paesaggio Efficiente Il piano deve indicare una visione in cui gestire le risorse disponibili con efficienza. Le attività volte al raggiungimento di quest’obiettivo analizzano in molteplici ambiti le risorse disponibili e propongono strategie volte all’ottimizzazione dell’esistente.
  10. 10. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Gestione e sostenibilità PAESAGGIO SOSTENIBILE TURISMO SOSTENIBILE • PAESAGGIO ARMONICO • PAESAGGIO SOCIALE • PAESAGGIO EOCNOMICO • PAESAGGIO EFFICIENTE Obiettivo raggiungibile attraverso la formazione di cittadini resilienti: consapevoli della ricchezza del territorio e capaci di difendere e conservare il proprio patrimonio culturale. Attraverso le azioni elencate nel Piano di Gestione. Si attua per mezzo di concetti chiave, per mezzo della quale un’attività turistica può essere mantenuta a lungo termine in quanto produce un beneficio per gli ambienti: • SOCIALI •ECONOMICI • NATURALI • CULTURALI
  11. 11. QUALI IMPATTI? QUALI AZIONI? Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO”
  12. 12. Il progett o • Il progetto si propone di migliorare l’accessibilità del sito UNESCO, nell’ottica della conservazione e valorizzazione, permettendo al più ampio numero di persone possibile di conoscerne i valori e godere dei variegati aspetti che caratterizzano il paesaggio, secondo l’approccio della “catena dell’accessibilità” e della progettazione universale inclusiva. • Durata: 18 mesi (gennaio 2017 – agosto 2018) • Finanziamento: MiBAC – Legge 77/2006 E.F. 2016, Associazione per le Fondazioni Bancarie del Piemonte Land(e)scape thedisabilities Un paesaggioper tutti Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Il progetto Il Progetto
  13. 13.  Approccio «for all» applicato al sito UNESCO  Le pietre miliari dell’accessibilità di un territorio UNESCO  Il processo verso l’accessibilità di un territorio  Suggerimenti e indicazioni per l’accoglienza inclusiva  Suggerimenti e indicazioni per l’accessibilità degli elementi che caratterizzano il paesaggio Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” L’Obiettivo
  14. 14. Interventi di miglioramento dell'accessibilità Allestimento multisensoriale in grado di comunicare i valori del sito UNESCO attraverso un approccio “for all”, ovvero tramite oggetti fruibili e accessibili anche a persone con esigenze specifiche (ad esempio ipovedenti, non vedenti, non udenti, disabili motori). L’allestimento dovrà essere ideato in modo da risultare completamente reversibile e smontabile, dato che se ne prevede il periodico spostamento in luoghi chiave del sito UNESCO. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Alcuni risultati
  15. 15. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Interventi di miglioramento dell'accessibilità Il plastico morfologico del sistema collinare delle Langhe, collocato ai piedi della Torre di Barbaresco. Interventi di miglioramento dell'accessibilità Nella Chiesa di San Martino a La Morra sono state collocate due istallazioni permanenti, composte da un doppio sistema di lastre di comunicazione concepite e realizzate con i criteri di accessibilità universale. Alcuni risultati
  16. 16. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” Percorso di visita al sito UNESCO “for all” I percorsi proposti sono stati realizzati grazie alla preziosa collaborazione di SportABILI e il coinvolgimento di collaudatori qualificati quali Francesca Fenocchio, Medaglia Olimpica alle Paralimpiadi di Londra 2012, Valentina Alessandria e Fausto De Piccoli. Per le Sei Componenti del Sito UNESCO sono stati proposti degli itinerari accessibili, che consentissero di conoscere i valori e i molteplici aspetti che costituiscono questo straordinario e variegato paesaggio culturale. Link: La mappa dei percorsi accessibili dei Paesaggi Vitivinicoli Alcuni risultati
  17. 17. Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO” I principi legati a questi tre concetti devono essere concepiti trasversalmente e in maniera integrata: sostenibilità, l’innovazione e l’accessibilità dei territori sono infatti necessari al raggiungimento di un turismo sostenibile. Le strategie di azione devono quindi contribuire a rafforzare l’accessibilità fisica e culturale dei luoghi e dei territori aperti alla valorizzazione turistica. PAESAGGIO SOSTENIBILE TURISMO SOSTENIBILE ACCESSIBILITA’ Concetti finali
  18. 18. I veri protagonisti: I PRODUTTORI VITIVINICOLI Grazie per l’attenzione Il Sito Patrimonio Mondiale “I PAESAGGI VITIVINICOLI DEL PIEMONTE: LANGHE-ROERO E MONFERRATO”

×