Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

STATI GENERALI del TURISMO PIEMONTE | Flavia Coccia Ecosistema Camerale

54 views

Published on

Shopping, vino, outdoor e cammini: progetti e investimenti nel territorio
Introduce
Flavia Coccia, Responsabile Progetti IS.NA.R.T. S.c.p.A. – Istituto Nazionale Ricerche Turistiche

Stati Generali del Turismo per il Piemonte
verso la stesura di un Piano Strategico
https://statigenerali.piemonte-turismo.it/

#2 di 8. Novese, Gaviese, Tortonese e Valli del Giarolo
NOVI LIGURE | Museo dei Campionissimi
20 e 21 marzo 2018
https://statigenerali.piemonte-turismo.it/portfolio-item/noviligure/

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

STATI GENERALI del TURISMO PIEMONTE | Flavia Coccia Ecosistema Camerale

  1. 1. 1 STATI GENERALI del TURISMO per il PIEMONTE verso la stesura di un piano strategico #2 di 8. Novese, Gaviese, Tortonese e Valli del Giarolo Novi Ligure | Museo dei Campionissimi Martedì 20 e mercoledì e 21 marzo 2018 Flavia Coccia | ISNART
  2. 2. 2 Le nuove Camere di Commercio Riorganizzazione del Sistema Camerale Nuove competenze Rinnovati modelli di finanziamento Accountability Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  3. 3. 3 La riorganizzazione. I numeri del Sistema Camerale Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte 96 CAMERE DI COMMERCIO 96 AZIENDE SPECIALI 8.813 DOTAZIONE ORGANICO 60 CAMERE DI COMMERCIO 58 AZIENDE SPECIALI 6.710 DOTAZIONE ORGANICO +50 MILIONI PER ANNO RISPARMIATI
  4. 4. 4 Nuove competenze. Funzioni chiave Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte REGISTRO IMPRESE INTERNAZIONALIZZAZIONE CON ESCLUSIONE PROMOZIONE DIRETTA MERCATO LAVORO/ FORMAZIONE DIGITALE TURISMO E CULTURA
  5. 5. 5 Il contesto di premessa La riforma delle Camere di Commercio attribuisce al Sistema camerale nuove funzioni per la valorizzazione del patrimonio culturale nonché sviluppo e promozione del turismo, una nuova competenza che incrocia: Il Piano Strategico del Turismo 2017 - 2022, sono 58 i progetti camerali in linea con le strategie del Piano condivisi con le Regioni e con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, per i quali il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’incremento del 20% del diritto annuale; Il codice dei beni culturali (art 112 comma 4) prevede che lo Stato, le regioni e gli altri enti pubblici territoriali stipulano accordi per definire strategie ed obiettivi comuni di valorizzazione dei beni culturali. La Direzione generale musei sta coinvolgendo il Sistema camerale per l’elaborazione di piani regionali di sviluppo del beni culturali (MuSST#2). Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  6. 6. 6 I progetti delle Camere di Commercio In termini di contenuti, ciascuno dei 58 progetti delle Camere di Commercio si riferisce a più di un obiettivo specifico del Piano Strategico del Turismo 2017 - 2022. In sintesi, quelli a cui fanno più frequentemente riferimento sono: Valorizzare in modo integrato le aree strategiche di attrazione turistica e i relativi prodotti (78% dei progetti presentati) - con interventi integrati sia all'interno del sistema di offerta sia alla promozione dei prodotti turistici orientati ai diversi segmenti di mercato, anche con infopoint per i turisti Rafforzare i posizionamenti e l’attrattività del brand Italia e facilitare azioni di promozione sul mercato interno (47% dei progetti presentati) - attraverso piani di marketing e valorizzazione dell’integrazione tra turismo, filiere produttive, asset immateriali, eventi culturali, industria innovativa, etc. Valorizzare in modo integrato le destinazioni turistiche emergenti (43% dei progetti presentati) - con la valorizzazione delle destinazioni turistiche «contigue» a quelle note, caratterizzate per l’elevato potenziale turistico. Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  7. 7. 7 Il sistema camerale e le azioni di marketing territoriale Per sviluppare azioni di marketing territoriale - nell’ambito del turismo – gli operatori pubblici e privati necessitano di una profonda conoscenza dei territori, in termini di vocazione delle risorse e delle imprese a quel «carattere» unico che definisce le destinazioni attraverso dei veri e propri fattori di attrazione. Già le Regioni hanno identificato gli attrattori del proprio territorio e grazie al supporto operativo del sistema camerale tali attrattori potranno essere collegati fra loro costruendo veri e propri sistemi di attrattori locali. Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  8. 8. 8 L’innovazione nel turismo: il progetto di sistema Le attività previste dal progetto sono relative a 3 linee: Linea 1: la realizzazione della mappatura delle opportunità basate sugli attrattori culturali e turistici, al fine di generare o valorizzare sistemi d’impresa sul territorio, individuando al contempo le carenze e le potenzialità per lo sviluppo turistico Linea 2: La specializzazione dell’osservazione economica, individuando le strategie di sviluppo locale generate o connesse al turismo e gli strumenti per il posizionamento competitivo delle imprese Linea 3: La comunicazione di tali risultati di attività attraverso un evento regionale in coordinamento con un evento di livello nazionale Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  9. 9. 9 L’innovazione nel turismo: il progetto di sistema Nello specifico le Camere di Commercio a livello regionale effettueranno rispetto alle singole linee di attività: Linea 1: La ricognizione delle informazioni relative ai singoli attrattori, relativamente alla loro fruibilità e commercializzazione, ai collegamenti con gli altri attrattori della stessa destinazione turistica, e l’analisi delle carenze e delle opportunità frutto di tale ricognizione. Linea 2: La ricognizione delle avanguardie e delle buone pratiche imprenditoriali più innovative. Inoltre dovranno testare a livello regionale le nuove metodologie sviluppate per il monitoraggio attraverso i Big Data per l’osservazione economica sul settore Linea 3: Il coinvolgimento di almeno 100 imprese nell’evento regionale di presentazione dei risultati di tutte le attività svolte, che si occuperanno di realizzare Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  10. 10. 10 L’innovazione nel turismo: il progetto di sistema Per l’attuazione di tali attività le Camere di Commercio riceveranno dei modelli creati omogeneamente per il sistema camerale per la realizzazione delle analisi swot, per l’individuazione e la sistematizzazione delle informazioni sugli attrattori, e gli impianti metodologici condivisi per la realizzazione di osservatori economici sul settore. Infine, le Camere di Commercio disporranno del format di realizzazione dell’evento finale di presentazione dei risultati. Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte
  11. 11. 11 I contatti Flavia Coccia f.coccia@isnart.it www.isnart.it ISNART | Istituto Nazionale Ricerche Turistiche Flavia Coccia | ISNART | Stati Generali del Turismo per il Piemonte

×