GIAMPIERO PERRI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Linguaggi Digitali e Marketing Laterale

462 views

Published on

BTO - Buy Tourism Online
Day ONE
3 dicembre 2013
Giampiero Perri
http://www.buytourismonline.com/eventi/linguaggi-digitali/

A cura dell’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata:
“Linguaggi digitali e marketing laterale”,
“Visioni Sonore”,
“La Basilicata è negli occhi di chi guarda”,
“web strategist, ma turista per caso in Basilicata”.

Giampiero Perri
Direttore Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata
Linguaggi digitali e marketing laterale

Rosella Clementi
Visioni Sonore

Roberta Milano
La Basilicata è negli occhi di chi guarda

Special guest:
Alessandra Farabegoli
web strategist, ma turista per caso in Basilicata

  • Be the first to comment

GIAMPIERO PERRI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Linguaggi Digitali e Marketing Laterale

  1. 1. LINGUAGGI DIGITALI E MARKETING LATERALE Gianpiero PERRI BTO – Firenze 3 dicembre 2013
  2. 2. Nel mare dell’offerta turistica globale..
  3. 3. E di una competizione agguerrita….
  4. 4. Ogni territorio cerca di sedurre.. trarre a sé…nuovi viaggiatori…
  5. 5. cercando di colpire… ……..sorprendendo
  6. 6. …e catturare l’attenzione… facendo notizia… …suscitando un interesse
  7. 7. …pubblicizzandosi…. Facendosi in qualche modo “sentire” e cercando di farsi notare
  8. 8. con campagne rivelatesi di una certa efficacia Basilicata in scena: Premio P.A. 2009
  9. 9. ….nei luoghi deputati (fiere – eventi etc.) Per posizionare il brand puntando sulle destinazioni più note
  10. 10. In luoghi insoliti: in piazza con un TiR, in outlet, in spiaggia, o con un presepe a San Pietro…
  11. 11. …..con specifiche proposte…. …cosa fare e vedere… …..di originale e unico…
  12. 12. ma… la pubblicità non funziona come vorremmo….
  13. 13. ..soprattutto quella istituzionale.. E all’oste (istituzione) che dichiara che il suo vino è migliore …….non si crede più…(tanto)
  14. 14. Ben più influenti sono le conversazioni in rete… l’ascolto degli altri…la condivisione di esperienze..ed il passaparola
  15. 15. Cambia la società e dunque il modo di parlare ai viaggiatori e tra i viaggiatori Cambiano i media E i luoghi del comunicare
  16. 16. ..che cercano un’esperienza da vivere Valorizzando le informazioni che vengono dall’utente Per corrispondere ai suoi interessi, alle sue passioni
  17. 17. …semmai suggerita da un visitatore social che condivide emozioni e suggestioni in un diario digitale Digital Diary of Basilicata prodotto dall’APT in collaborazione con Can’t forget Italy ha proposto un racconto fresco e innovativo del territorio affidandosi a 7 giovani videomakers e bloggers. Un progetto di successo, presto divenuto un format adottato da altre regioni.. 17
  18. 18. Videonarrazioni, conversazioni in rete, integrate dal racconto on The road su radio Capital
  19. 19. ..con  guide  di  nuova  generazione:     Matera  Ci,à  Narrata          Una  grande  narrazione            a,raverso  tes0monianze            locali  e  tes0monial            autorevoli  (nel  campo            dell’arte  e  della  cultura)            del  patrimonio  culturale  di            Matera.     Guida interattiva utilizzabile su tutti i device mobili. •  3 lingue (italiano-inglese-tedesco) •  84 video •  9 ricostruzioni in 3d di Matera e del territorio •  67 colonne sonore •  guida a 31 siti di Matera e del Parco delle Chiese Rupestri •  4 itinerari e 2 escursioni •  6 applicazioni (4 per smartphone, 1 IPAD, 1 app per bambini)
  20. 20. Con lo sguardo di un maestro del cinema o con un opera che ne rafforzi la reputazione Avvalendosi di testimonial …puntando sul cinema..
  21. 21. •  CON NARRAZIONI D’AUTORE Video-racconti on line: Il Poeta Davide Rondoni racconta l’avventura umana e spirituale dei monaci benedettini e della cultura della civiltà rupestre di Matera e la straordinaria Cripta del Peccato Originale, considerata la Cappella sistina della civiltà rupestre. Bianchetti •  14 14 •  14
  22. 22. audio-libri e audio-racconti Diario di viaggio di Paola Saluzzi
  23. 23. …con narrazioni d’autore : gli e.book…di Biondillo e Simoncelli Caracciolo. 14
  24. 24. ….con idee, suggerimenti, proposte,
  25. 25. ..in grado di rispondere a particolari motivazioni
  26. 26. ….sogni,desideri…
  27. 27. insomma… proposte diverse per gusti diversi…
  28. 28. …rintracciabili in modo semplice e interattivo
  29. 29. Ma soprattutto cercando di dar vita ad un ecosistema digitale •  ….. dove ogni singola parte cresce con il tutto. •  …ad una comunicazione fortemente integrata, in un flusso continuo off-on e tra tutti quei canali e luoghi digitali con cui è possibile “comunicare” , anche a target diversi, ma in un’ottica pianificata e gestita con continuità. •  Che accanto al "classico" sito Internet, valorizza organicamente i nuovi strumenti resi possibili dal cosiddetto Web 2.0,(come i blog, Podcast, YouTube, Flickr, MySpace, Second Life, le community di settore, i social network, i forum, i syndication, i Mashup, etc.)
  30. 30. Ciò che ciascuno vorrebbe però è… esser cercato
  31. 31. …….O trovato cercando qualcosa…..
  32. 32. ….contenuti di nicchia, curiosità specifiche, che rinviino alla propria destinazione Il luogo in cui si fondono le motivazioni di viaggio e le attrazioni in essa presenti. Dove ciascuno proietta le proprie aspettative e partecipa all’individuazione dei valori fondamentali delle destinazione. Tartufi Feste tradizionali Farfalle rare Luoghi esotici
  33. 33. ……o in luoghi virtuali correlati alla nostra destinazione Luoghi digitali, ambiti di incontro, dove continua la nostra esperienza esistenziale in un continuo fluire on -off I luoghi digitali Molteplici supporti Diversi modi del comunicare Luoghi specifici
  34. 34. dove condividere una passione…. per un particolare genere musicale ad esempio Un sito che raccoglie la tradizione musicale popolare regionale Un sito per amanti di questo genere. Un luogo di capitalizzazione della memoria musicale di un popolo. Un luogo aperto ai contributi degli utenti. Un luogo presentato da due testimonial d’eccezione: Ambrogio Sparagna direttore dell’Orchestra di musica popolare Graziano Accinni degli Ethnos ee curato da Rosella Clementi.
  35. 35. ….ma anche un luogo nato per generare un ponte tra tradizione e contemporaneità Un luogo di ispirazione e di sperimentazione di nuovi linguaggi musicali, di musica elettronica Un luogo dedicato a chi compone musica elettronica. Alimentato da un concorso.
  36. 36. …dove chi compone e si diletta di musica elettronica trova…. “Visioni sonore”…..
  37. 37. e…scopre di essere in un contest Basilicata….
  38. 38. o avvertito di un luogo dove poter “giocare” con plurali sonorità finisce con il ritrovarsi in Basilicata
  39. 39. ..contando sulla forza delle associazioni mentali…e del ricordo che esso produce… letteratura-territorio musica -territorio
  40. 40. provando e riprovando, sperimentando e innovando, sino a che .. non si generi, condividendola, una buona idea!

×