#VenerdìDelCloud
Negli ultimi 5 anni possiamo dire che il web sia letteralmente cambiato, la
condivisione di contenuti e l'esplosione del m...
I server dedicati, infatti, sono rimasti ancora oggi la soluzione preferita da parte
delle aziende e dei professionisti ch...
Il cloud computing, in questo
passaggio
evolutivo,
ha
introdotto poche novità dal
punto di vista tecnologico ma
ha cambiat...
Quando scegliere il cloud computing?
Quando i server dedicati?
Vediamo quali sono le ragioni per considerare il cloud comp...
In primis, il modello di pagamento delle risorse è pay-per-use, con tariffe per ora.
A questo si affianca la possibilità d...
Quando un server può essere ancora la scelta migliore?
•

storage: in questo caso il server dedicato può essere la soluzio...
Un server dedicato non offre ovviamente la possibilità di controllare le risorse
in maniera flessibile, tramite API o pann...
PER TE un voucher del valore di 10€
compila il form e
PROVA GRATIS il NOSTRO CLOUD

Clicca qui

#VenerdìDelCloud

9
…nella prossima parte della lezione
continueremo con i nostri suggerimenti per aiutarti a fare la scelta giusta,
spiegando...
www.cloud.it

Grazie
#VenerdìDelCloud

#VenerdìDelCloud
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Con Aruba, a lezione di cloud #lezione 1 - parte 1: 'Da server dedicato a cloud computing, come e quando conviene'

2,396 views

Published on

Prima parte della #lezione 1
Da Server Dedicato a Cloud Computing: come e quando conviene

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,396
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Con Aruba, a lezione di cloud #lezione 1 - parte 1: 'Da server dedicato a cloud computing, come e quando conviene'

  1. 1. #VenerdìDelCloud
  2. 2. Negli ultimi 5 anni possiamo dire che il web sia letteralmente cambiato, la condivisione di contenuti e l'esplosione del mobile sono oggi i principali driver della crescita nel numero di visite (e quindi di ricerche) online. Da sempre siti web e applicazioni che registravano un alto numero di utenti e un traffico elevato in termini di GB utilizzati sono stati orientati su soluzioni di server dedicati, veri e propri server fisici attivati in data center e totalmente dedicati al cliente. Questa soluzione ha consentito a milioni di siti web di poter realizzare nel tempo vere e proprie infrastrutture, composte da più server, per sostenere un volume di traffico sempre maggiore. #VenerdìDelCloud 2
  3. 3. I server dedicati, infatti, sono rimasti ancora oggi la soluzione preferita da parte delle aziende e dei professionisti che devono provvedere all'hosting di più siti web all'interno di un solo account, aiutando web agency e software house a creare un vero e proprio mercato della rivendita delle soluzioni hosting. La virtualizzazione ha favorito ulteriormente questo aspetto consentendo ai clienti di partizionare le macchine fisiche in più server virtuali e aumentare così le possibilità offerte dai server dedicati: questo passo è stato consentito anche dall'aumentare dei GHZ di potenza dei processori, del numero di core e dei GB di RAM inclusi in ciascuna offerta. Ad oggi un server Quad-Core con processore Xeon e 16 GB di RAM può benissimo ospitare più macchine virtuali, con sistemi operativi e applicazioni diversi al loro interno. #VenerdìDelCloud 3
  4. 4. Il cloud computing, in questo passaggio evolutivo, ha introdotto poche novità dal punto di vista tecnologico ma ha cambiato totalmente il modo in cui vengono gestite grandi infrastrutture online, eliminando la necessità di investire in hardware per supportare la crescita di un progetto, guadagnando del tutto flessibilità al crescere o diminuire del numero di utenti a cui vengono forniti i servizi. #VenerdìDelCloud 4
  5. 5. Quando scegliere il cloud computing? Quando i server dedicati? Vediamo quali sono le ragioni per considerare il cloud computing come strumento dove migrare i propri siti e applicazioni e quando, invece, i server dedicati rimangono ancora la scelta ottimale. Seppure il cloud computing abbia avuto una notevole esplosione in termini di marketing, il numero di server dedicati venduti dagli hosting provider non ha subito cali. Quello che spesso è cambiato è la modalità di utilizzo delle macchine fisiche e così la tipologia di infrastrutture che vengono progettate. Quando parliamo di cloud computing si fa riferimento alla tipologia Infrastructure as a Service, ovvero a cloud server che forniscono completa libertà di utilizzo del sistema, con accesso root e risorse dedicate. E’ utile anche definire quali siano le caratteristiche base che devono comporre un’infrastruttura cloud IaaS. Vediamole insieme. #VenerdìDelCloud 5
  6. 6. In primis, il modello di pagamento delle risorse è pay-per-use, con tariffe per ora. A questo si affianca la possibilità di aumentare e diminuire le risorse in tempo reale con l'aggiunta di più core CPU o GB di RAM e la facoltà di avviare cloud server in tempo reale, utilizzandoli solamente per il tempo necessario e poi eliminandoli. Infine, è fornito l’accesso tramite API, strumento che consente di interfacciare la gestione dell‘infrastruttura cloud direttamente all'interno del vostro software. Server dedicato, storage e potenza, quando conviene A causa di campagne di marketing spesso errate, le persone tendono a pensare che il cloud computing possa consentire loro di risparmiare rispetto alle classiche soluzioni di hosting dedicato, come server dedicati e colocation. Questo non è del tutto vero: le infrastrutture di cloud computing, infatti, hanno tra i loro vantaggi principali la flessibilità e la scalabilità, mentre il costo è spesso superiore ad una singola macchina dedicata, a parità di risorse allocate: i due strumenti hanno un obiettivo differente. #VenerdìDelCloud 6
  7. 7. Quando un server può essere ancora la scelta migliore? • storage: in questo caso il server dedicato può essere la soluzione ottimale, a patto di avere chiari i limiti in termini di backup e sicurezza dei Richiesta di dati. Gli attuali server dedicati hanno dischi da 500 GB fino a 2 TB e la possibilità di inserire più dischi in ogni server. Questo significa che un costo contenuto si possono ottenere sistemi con 2 o 3 TB di spazio disco in configurazione RAID1. Difficilmente è possibile fare lo stesso all'interno di un cloud server, ad un costo mensile paragonabile a quello di un server dedicato. • Potenza computazionale: gli attuali processori hanno dai 4 ai 6 core disponibili per singola socket, il che significa poter arrivare ad una potenza computazionale elevate, dedicata al 100%. Possiamo dire lo stesso in termini di RAM, lo standard è oggi di 8 o 16 GB per singola macchina. Se abbiamo applicazioni con consumo intensivo di CPU e nessuna necessità di cambiare questo trend scalando verso il basso o verso l'alto, il server dedicato rimane attualmente la soluzione più economica. #VenerdìDelCloud 7
  8. 8. Un server dedicato non offre ovviamente la possibilità di controllare le risorse in maniera flessibile, tramite API o pannelli di controllo automatizzati, e così non permette di aumentare le risorse della macchina in tempo reale. Vi sono ancora oggi numerosi business che non richiedono queste feature, a partire da quei siti web che non necessitano di un uptime al 100% e non hanno una crescita tale da non poter attendere l'upgrade delle risorse fisiche: in tutti questi casi il server dedicato continua ad essere un ottimo compromesso tra qualità e risparmio, un modo per accedere a risorse dedicate e al contempo avere un canone fisso mensile. Il cloud computing introduce invece una serie di strumenti aggiuntivi che cambiano anche le modalità di utilizzo delle piattaforme e il loro stesso design: un caso evidente in cui il server dedicato risulta essere limitativo è quello delle applicazioni web che crescono in maniera esponenziale. In questo caso avere un server dedicato vuol dire porre dei limiti alla crescita e non poter aggiungere risorse in tempo reale. #VenerdìDelCloud 8
  9. 9. PER TE un voucher del valore di 10€ compila il form e PROVA GRATIS il NOSTRO CLOUD Clicca qui #VenerdìDelCloud 9
  10. 10. …nella prossima parte della lezione continueremo con i nostri suggerimenti per aiutarti a fare la scelta giusta, spiegandoti i punti di forza della nostra piattaforma cloud ed i progetti per i quali è più adatta. Continua a seguirci Contenuti a cura di HostingTalk #VenerdìDelCloud 10
  11. 11. www.cloud.it Grazie #VenerdìDelCloud #VenerdìDelCloud

×