Successfully reported this slideshow.
Presentazione della Rete
GREEN ENGINE
17
Coordinatore scientifico
Antonio Ficarella
Università del Salento – Dipartimento ...
Le unità di ricerca
Unità di ricerca Responsabile
UR1 – Propulsione aerospaziale Prof. Antonio Ficarella
UR2 – Sensori e m...
Obiettivo della Rete
• Innovazione tecnologica e recupero di efficienza nei sistemi e nei componenti
impiegati per la prop...
Domanda di innovazione del
sistema produttivo
Il sistema produttivo regionale
richiede uno strumento di
supporto poliedric...
Progetto dimostratore: i progetti di ricerca
UR1
Ficarella
UR2
vasanelli
UR3
Scarselli
UR4
Licciulli
UR5 Laforgia
UR6
Bozz...
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 1. MALET: Sviluppo di tecnologie per la
propulsione ad alta qu...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Telecamera veloce per la
caratterizzazione degli ...
Attività spray
TECNICA ATTREZZATURA OUTPUT
Imaging Fotocamera Veloce,
Boroscopio
Distanza di penetrazione,
angolo di apert...
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 2. An in situ study by soft X ray spectromicroscopy of
the ele...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Spettroellissometro per misure
elettrochimiche in...
Elettroriflettanza durante la ciclovoltammetria dell’immagine
qui sopra: monitoraggio dell’ossidazione controllata del Mn ...
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 3. In situ SPEM investigation of a single-chamber
SOFC running...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Spettroellissometro per misure
elettrochimiche in...
Misure elettrochimiche effetuate nella SC-SOFC
operata nella camera di analisi dello SPEM in miscela
CH4:O2 1:1 10-5 mbar,...
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 4. TASMA - Tecnologie Abilitanti per Sistemi di
Monitoraggio A...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Software Comsol multiphysiscs
Probe station Karl ...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Pattern generator
Logic analyzer
Server
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Fresatrice
Smerigliatrice
Tornio
Polished Alumina Substrate with
hermetic vias
Multichip Pin Grid Array in High Temperature Co-fired
Ceramic (HTCC)
• Messa...
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 5. Polo Ambiente Taranto
Risultati raggiunti
Ricadute industri...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Fast Mobility particle sizer
PBL monitoring
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 6. TEXTRA Tecnologie e materiali innovativi per
l’industria de...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Software Comsol multiphysiscs
Probe station Karl ...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Pattern generator
Logic analyzer
Server
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Fresatrice
Smerigliatrice
Tornio
Miglioramento di prestazioni e riduzione di consumi ed emissioni di CO2 dei
motori aeronautici sono conseguibili agendo s...
Le attività svolte al 31/12/2013
Attività/progetto/servizio 9. Studio della lean combustion in termini di
caratterizzazion...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Telecamera veloce per la
caratterizzazione median...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Antenna acustica
Martello strumentato
Sistema di ...
• Investigazione sulle caratteristiche di stabilità di fiamma
Antenna acustica collegata al sistema di acquisizione multicanale
SCADAS, gestito dal software di acquisizione LMS Test La...
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Pattern generator
Logic analyzer
Server
Immagini
(fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota)
Fresatrice
Smerigliatrice
Tornio
Progetto dimostratore: i progetti di formazione
UR1 UR2 UR3 UR4 UR5 UR6 UR7 destinatari Stato
A - Utilizzo del banco prova...
A - Utilizzodel banco prova bruciatore,della strumentazione
di controlloe misura a corredo del banco, delle attrezzature
d...
B - Utilizzodelle attrezzatureper la sintesi e caratterizzazione
di materialiceramiciavanzatida impiegarenel settore
aeron...
C- Corso formativoin analisiacustica avanzata
Tipologia di intervento Corso teorico (30 ore) + corso sperimentale (20 ore)...
D - Corso di formazioneper la certificazionedi componenti
allevibrazioni
Tipologia di intervento Corso sperimentale
Destin...
E - Corsi di formazionee orientamentoalla ricercae allo
sviluppo industriale (microelettronica)
Tipologia di intervento Co...
F - Corsi di formazione e orientamento alla
ricerca e allo sviluppo industriale (ceramici)
Tipologia di intervento Corso d...
Progetto dimostratore: i progetti di mobilità
UR1 UR2 UR3 UR4 UR5 UR6 UR7 destinatari
Von Karman Institute • 1
EMA, AVIO, ...
Progetto dimostratore: i progetti di attrazione di
giovani ricercatori
UR1 UR2 UR3 UR4 UR5 UR6 UR7
numero
destinatari prov...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• De Giorgi, M.G., Bello, D., Ficarella, A., An artificial neural...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• S. D’Amico , G. Cocciolo, M. De Matteis, A. Baschirotto “A 6.9 ...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• Scarselli, G., Castorini, E. Preliminary optimization of the so...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• Giuseppe Casarano, Antonio Licciulli, Antonio Chiechi,Daniela D...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• Carlucci, A.P., Laforgia, D., Motz, S., Saracino, R., Wenzel, S...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• Bozzini, B., Busson, B., Humbert, C., Mele, C., Raffa, P., Tadj...
Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche
• G. DE GENNARO, M. AMODIO, E. ANDRIANI , P.R. DAMBRUOSO, A. DEMA...
Sito web della Rete: http://sites.google.com/site/greeneneginelab2/home
Web group: www.facebook.com/GreenEngineUnisalento
Attività programmate
• opuscolo informativo
• attivazione newsletter
• divulgazione carta di accesso ai servizi offerti
• ...
Contatti
PROF. ANTONIO FICARELLA
antonio.ficarella@unisalento.it
Tel. +39.0832.1835172
Fax +39.0832.1830102
Mob. +39.339.3...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

RETI di LABORATORI - [Aeronautico] GREENENGINE

1,055 views

Published on

Published in: Automotive
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

RETI di LABORATORI - [Aeronautico] GREENENGINE

  1. 1. Presentazione della Rete GREEN ENGINE 17 Coordinatore scientifico Antonio Ficarella Università del Salento – Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione
  2. 2. Le unità di ricerca Unità di ricerca Responsabile UR1 – Propulsione aerospaziale Prof. Antonio Ficarella UR2 – Sensori e microsistemi Prof. Lorenzo Vasanelli UR3 – Costruzioni aeronautiche Prof. Gennaro Scarselli UR4 – Scienze dei materiali Prof. Antonio Licciulli UR5 – Laboratorio motori Prof. Domenico Laforgia UR6 – Chimica fisica applicata Prof. Benedetto Bozzini UR7 – Laboratorio di chimica Uniba Prof. Gianluigi De Gennaro
  3. 3. Obiettivo della Rete • Innovazione tecnologica e recupero di efficienza nei sistemi e nei componenti impiegati per la propulsione, la conversione, la distribuzione e l'utilizzazione dell'energia; • sviluppo di metodologie, strumentazioni e tecnologie per il controllo dell'impatto ambientale dei sistemi energetici e dei trasporti, con particolare attenzione a quelli aeronautici. • Creazione di una struttura di ricerca e sviluppo in grado di integrare in modo “innovativo e sinergico” le diverse attività di modellazione numerica ed analisi sperimentale; • Realizzare una struttura che possa identificarsi come un referente regionale, nazionale ed internazionale nello studio delle tematiche energetico-ambientali in campo industriale e dei trasporti, con particolare attenzione al settore aeronautico.Settori di impatto • Propulsione aerospaziale • Propulsione terrestre • Produzione dell’energia • Scienza e tecnologia dei materiali • Chimica e chimica applicata
  4. 4. Domanda di innovazione del sistema produttivo Il sistema produttivo regionale richiede uno strumento di supporto poliedrico e versatile in grado di svolgere la ricerca di base necessaria allo sviluppo di nuovi prodotti e all’innovazione nei diversi settori industriali connessi con propulsione, energia e aerospazio. Offerta tecnologica della Rete • attività di indagine su combustione e propulsione, • relative problematiche chimico-fisiche • progettazione meccanica • problematiche strutturali delle camere di combustione
  5. 5. Progetto dimostratore: i progetti di ricerca UR1 Ficarella UR2 vasanelli UR3 Scarselli UR4 Licciulli UR5 Laforgia UR6 Bozzini UR7 D'ambruos o Stato 1 - MALET: Sviluppo di tecnologie per la propulsione ad alta quota e lunga autonomia di velivoli non abitati • • IN CORSO 2 - An in situ study by soft X ray spectromicroscopy of the electrochemical fabrication of nanoporous gold decorated with manganese oxide nanowires from eutectic urea/choline chloride ionic liquid. • TERMINA TO 3 - In situ SPEM investigation of a single- chamber SOFC running on a CH4/O2 mixture during electrochemical operation • TERMINA TO 4 - TASMA - Tecnologie Abilitanti per Sistemi di Monitoraggio Aeroportuale • • IN CORSO 5 - Polo Ambiente Taranto • IN CORSO 6 - TEXTRA - Tecnologie e materiali innovativi per l’industria dei trasporti • TERMINA TO 7 - Apulia Space • • NON ANCORA AVVIATO 8 - SMEA - Tecnologie dei sensori e microsistemi per applicazioni nel settore aeronautico e spaziale • • • NON ANCORA AVVIATO 9 - Studio della lean combustion in termini di caratterizzazione di fiamma, emissioni inquinanti e rumore e sviluppo di materiali per camere di combustione. • • • • • • IN CORSO
  6. 6. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 1. MALET: Sviluppo di tecnologie per la propulsione ad alta quota e lunga autonomia di velivoli non abitati Risultati raggiunti Ricadute industriali • Il progetto prevede una stretta collaborazione con diverse realtà industriali, partner del progetto di ricerca e pertanto permetterà la pubblicizzazione delle facilities acquisite col progetto «Green Engine» per utilizzi ulteriori oltre a quelli previsti dal progetto Altri risultati • Sviluppo di competenze e capacità nell’ambito della propulsione aerospaziale spendibili per consulenza e supporto presso piccole e medie imprese Imprese coinvolte Tipo di contatto Frequenza di contatto ALENIA AERONAUTICA Riunione coi partner 3 mesi AVIO Riunione coi partner 3 mesi CMD Riunione coi partner 3 mesi
  7. 7. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Telecamera veloce per la caratterizzazione degli spray e della combustione mediante imaging Setup PDPA/LDV per la caratterizzazione dello spray e per i campi di moto del lavaggio Analizzatore di gas per l’analisi della combustione e del lavaggio
  8. 8. Attività spray TECNICA ATTREZZATURA OUTPUT Imaging Fotocamera Veloce, Boroscopio Distanza di penetrazione, angolo di apertura del getto PIV / PDPA Laser e fotocamere veloci Campo di moto della fase liquida LIF Laser, UV, Tracciante fluorescente (Toluene, Acetone), Fotocamera intensificata Distribuzione della fase vapore Attività lavaggio TECNICA ATTREZZATURA OUTPUT Tracer gas O2 Analizzatore gas di combustione Efficienza di lavaggio LDV Sistema LDV/PDPA campi di velocità in corrispondenza di differenti valori delle portate di flussaggio PIV Sistema PIV campi di velocità in corrispondenza di differenti valori delle portate di flussaggio
  9. 9. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 2. An in situ study by soft X ray spectromicroscopy of the electrochemical fabrication of nanoporous gold decorated with manganese oxide nanowires from eutectic urea/choline chloride ionic liquid. Risultati raggiunti Ricadute industriali • Fabbricazione di dispositivi per studi analitici in vuoto. Altri risultati • Valorizzazione di siti attivi nel settore delle microfabbricazioni. Imprese coinvolte Tipo di contatto Frequenza di contatto Nuovo Pignone partner del progetto ogni semestre SINCROTRONE ELETTRA Trieste partner del progetto ogni semestre
  10. 10. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Spettroellissometro per misure elettrochimiche in situ.
  11. 11. Elettroriflettanza durante la ciclovoltammetria dell’immagine qui sopra: monitoraggio dell’ossidazione controllata del Mn e processo di carica-scarica degli ossidi. Spettri EDX (a) e XRD (b) di lega Au-Mn elettrodeposta a - 1.7 V per 2 h su Cu da soluzione urea/ChCl 2:1. Ciclovoltammetrie di corrosione controllata di Au-Mn per formazione di NPG decorato con nanofili di MnO2.
  12. 12. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 3. In situ SPEM investigation of a single-chamber SOFC running on a CH4/O2 mixture during electrochemical operation Risultati raggiunti Ricadute industriali • Fabbricazione di dispositivi per studi analitici in vuoto. Altri risultati • Valorizzazione di siti attivi nel settore delle microfabbricazioni. Imprese coinvolte Tipo di contatto Frequenza di contatto SINCROTRONE ELETTRA - Trieste partner del progetto ogni semestre
  13. 13. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Spettroellissometro per misure elettrochimiche in situ.
  14. 14. Misure elettrochimiche effetuate nella SC-SOFC operata nella camera di analisi dello SPEM in miscela CH4:O2 1:1 10-5 mbar, 650°C. (a) Potenziale di circuito aperto, (b) corrente estratta a 75 mV, (c) spettri di impedenza elettrochimica a circuito aperto, (d) idem a 75 mV, (1) cella pre-ossidata, (2) dopo riduzione del Ni in situ. Spettri Ni 2p e Mn 2p misurati all’interno degli elettrodi della SC.SOFC. Gli spettri inferiori mostrano lo stato chimico dopo pre-ossidazione in O2 a 10.6 mbar, 650°C. Gli spettri superiori evidenziano la riduzione di NiO e l’ultiriori ossidazione di MnO cfome risultata dell’applicazione di -1 V all’anodo in NiO.
  15. 15. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 4. TASMA - Tecnologie Abilitanti per Sistemi di Monitoraggio Aeroportuale Risultati raggiunti Ricadute industriali • La filiera relativa alla sensoristica è trasversale a molti settori industriali e può quindi trovare applicazione anche in altri ambiti produttivi, come per esempio nell’ambito dell’automazione, della domotica, e della manifattura. Altri risultati Imprese coinvolte Tipo di contatto Frequenza di contatto Consorzio OPTEL-InP partner del progetto ogni semestre DTA (Distretto Tecnologico Aerospaziale) SCARL partner del progetto ogni semestre
  16. 16. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Software Comsol multiphysiscs Probe station Karl Suss PM5 Generatore di segnale e generatore di funzione d’onda
  17. 17. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Pattern generator Logic analyzer Server
  18. 18. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Fresatrice Smerigliatrice Tornio
  19. 19. Polished Alumina Substrate with hermetic vias Multichip Pin Grid Array in High Temperature Co-fired Ceramic (HTCC) • Messa a punto ed ottimizzazione delle tecnologie di back side per dispositivi attivi GaN/Si e GaN/SiC HEMT idonei alla realizzazione di moduli amplificatori di potenza HPA; • Messa a punto ed ottimizzazione delle tecnologie di fabbricazione di phase shifter a 5 o 6 bit, basati sulla tecnologia MEMs degli RF Switch, operanti con bassa perdita di inserzione ed alto isolamento. • Messa a punto ed ottimizzazione delle tecnologie di packaging ceramico per moduli Tx/Rx comprendenti dispositivi attivi di potenza del tipo previsto al primo punto precedente.
  20. 20. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 5. Polo Ambiente Taranto Risultati raggiunti Ricadute industriali - Attività industriali ad elevato impatto ambientale (estrazione e trattamento greggio, produzione di acciaio, trattamento rifiuti, impianti di combustione, inceneritori, produzione di cemento, etc..); - Enti di controllo pubblici e privati impegnati nel monitoraggio di particolato atmosferico grossolano e nano strutturato, idrocarburi policiclici aromatici, composti organici volatili, composti odorigeni; - Aziende produttrici di tecnologie di abbattimento di inquinanti e di odori e aziende di sanitizzazione degli ambienti; Altri risultati Organismi coinvolti Tipo di contatto Frequenza di contatto ARPA Puglia interessati ai risultati annuale Regione Puglia interessati ai risultati annuale Dipartimento Medicina Interna e Medicina Pubblica Sezione Medicina del Lavoro interessati ai risultati annuale Dipartimento Trapianto d’Organi (DETO) interessati ai risultati annuale
  21. 21. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Fast Mobility particle sizer
  22. 22. PBL monitoring
  23. 23. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 6. TEXTRA Tecnologie e materiali innovativi per l’industria dei trasporti Risultati raggiunti Ricadute industriali - Ricercare e sviluppare applicazioni di materiali avanzati e tecnologie innovative nel settore dei trasporti promuovendo partnership in forma di ricerca cooperativa; - Favorire e sostenere i processi di innovazione e qualificazione dell’industria dei mezzi di trasporto organizzando una tecnostruttura in grado di proporre un’offerta qualificata di consulenza di R&S Altri risultati Imprese coinvolte Tipo di contatto Frequenza di contatto Avio partner del progetto ogni semestre CETMA partner del progetto ogni semestre
  24. 24. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Software Comsol multiphysiscs Probe station Karl Suss PM5 Generatore di segnale e generatore di funzione d’onda
  25. 25. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Pattern generator Logic analyzer Server
  26. 26. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Fresatrice Smerigliatrice Tornio
  27. 27. Miglioramento di prestazioni e riduzione di consumi ed emissioni di CO2 dei motori aeronautici sono conseguibili agendo su temperatura dei gas di combustione, sistemi di raffreddamento e riduzione di peso; Aumento temperature in turbina e riduzione del peso dei componenti sono raggiungibili attraverso l’uso di nuovi materiali ceramici a basso peso specifico dotati di elevate proprietà termostrutturali, oltreché resistenti a fenomeni di ossidazione e corrosione: Ceramic Matrix Composites (CMC); CMC alumina/alumina prototype for aero-engine 4PB test at high temperature
  28. 28. Le attività svolte al 31/12/2013 Attività/progetto/servizio 9. Studio della lean combustion in termini di caratterizzazione di fiamma, emissioni inquinanti e rumore e sviluppo di materiali per camere di combustione. Risultati raggiunti Ricadute industriali • Acquisizione di competenze sulla combustione magra da trasferire alle realtà aziendali incrementandone le potenzialità • Acquisizione di competenze relative ai materiali resistenti alle alte temperature • Sviluppo di un sensore per alte temperature Altri risultati • Sviluppo di tecniche di controllo realtime della stabilità di combustione Imprese coinvolte Tipo di contatto Frequenza di contatto Ansaldo Caldaie Interessato ai risultati ogni bimestre
  29. 29. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Telecamera veloce per la caratterizzazione mediante imaging Bruciatore Green Engine Analizzatore di gas per l’analisi della combustione
  30. 30. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Antenna acustica Martello strumentato Sistema di prove di qualificazione alle vibrazioni e di eccitazione per analisi modale
  31. 31. • Investigazione sulle caratteristiche di stabilità di fiamma
  32. 32. Antenna acustica collegata al sistema di acquisizione multicanale SCADAS, gestito dal software di acquisizione LMS Test Lab Aria primaria = 80 g/s Temperatura aria = 325° Aria primaria = 50 g/s Temperatura aria = 308°
  33. 33. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Pattern generator Logic analyzer Server
  34. 34. Immagini (fotodellestrumentazionie/odiprototipi,prodotti,impiantipilota) Fresatrice Smerigliatrice Tornio
  35. 35. Progetto dimostratore: i progetti di formazione UR1 UR2 UR3 UR4 UR5 UR6 UR7 destinatari Stato A - Utilizzo del banco prova bruciatore, della strumentazione di controllo e misura a corredo del banco, delle attrezzature di misura: PDPA, CCD, software di acquisizione. • • 10 in corso B - Utilizzo delle attrezzature per la sintesi e caratterizzazione di materiali ceramici avanzati da impiegare nel settore aeronautico ed aerospaziale. Le competenze riguardano la sintesi dei materiali ceramici e le loro proprietà e la possibilità di determinarne le caratteristiche mediante la strumentazione acquistata mediante l’avviso. • 10 terminato C - Corso formativo in analisi acustica avanzata • da definire In fase di definizione D - Corso di formazione per la certificazione di componenti alle vibrazioni • da definire In fase di definizione E - Corsi di formazione e orientamento alla ricerca e allo sviluppo industriale (microelettronica) • 2 In corso F - Corsi di formazione e orientamento alla ricerca e allo sviluppo industriale (ceramici) • da definire terminato
  36. 36. A - Utilizzodel banco prova bruciatore,della strumentazione di controlloe misura a corredo del banco, delle attrezzature di misura: PDPA, CCD, softwaredi acquisizione. Tipologia di intervento Formazione di tesisti, dottorandi e post-doc Destinatari 10 persone Stato del progetto in corso UR coinvolte UR1 – UR5 • A partire dal 2011 sono stati addestrati all’utilizzo della strumentazione: 3 tesisti, 2 dottorandi, 2 assegnisti Uno dei dottorandi è stato assunto in General Electric per le competenze acquisite durante la formazione • Con il progetto formazione MALET altri 5 borsisti sono stati formate all’utilizzo della strumentazione • Con il progetto di formazione CSEEM altri 2 borsisti utilizzeranno, dopo formazione, la strumentazione per la tesi di MASTER.
  37. 37. B - Utilizzodelle attrezzatureper la sintesi e caratterizzazione di materialiceramiciavanzatida impiegarenel settore aeronauticoed aerospaziale. Corsi di utilizzo delle attrezzature per la sintesi e caratterizzazione di materiali ceramici avanzati da impiegare nel settore aeronautico ed aerospaziale sono stati tenuti dai tecnici delle ditte installatrici e seguiti dal personale dei laboratori Unisalento Tipologia di intervento Formazione del personale Unisalento da parte di tecnici specializzati Destinatari 10 persone Stato del progetto terminato UR coinvolte UR4
  38. 38. C- Corso formativoin analisiacustica avanzata Tipologia di intervento Corso teorico (30 ore) + corso sperimentale (20 ore) Destinatari da definire Stato del progetto in fase di definizione UR coinvolte UR3 Sono stati definiti i contenuti teorico-pratici del corso anche sulla base dell’esperienza accumulata nella gestione della strumentazione • Parte teorica: definizioni principali; rumore in campo libero e in campo diffuso; rumore di origine aeronautica; principali sorgenti di rumore su un aeromobile; regolamenti (limiti di rumore); tecniche di individuazione delle sorgenti sonore; olografia acustica. • Parte sperimentale: impiego dell’antenna acustica; utilizzo ottimale del sistema di acquisizione; settaggio dei vari parametri (range di frequenza di indagine)
  39. 39. D - Corso di formazioneper la certificazionedi componenti allevibrazioni Tipologia di intervento Corso sperimentale Destinatari da definire Stato del progetto in fase di definizione UR coinvolte UR3 Sono stati definiti i contenuti teorico-pratici del corso • Parte teorica: definizioni principali; vibrazioni strutturali; modelli meccanici descrittivi semplificati; smorzamento delle vibrazioni; tecniche di controllo attivo- passivo delle vibrazioni di una struttura leggera (componente di un aeromobile); vita a fatica LCF e HCF; certificazione di un componente alle vibrazioni; vibrazioni e manutenzione; politiche di manutenzione • Parte sperimentale: impiego della tavola vibrante; utilizzo ottimale del sistema di acquisizione; settaggio dei vari parametri (range di frequenza di indagine)
  40. 40. E - Corsi di formazionee orientamentoalla ricercae allo sviluppo industriale (microelettronica) Tipologia di intervento Coniugare tecniche di disegno aggressive di circuiti microelettronici ad alte prestazioni con le richieste di robustezza ed affidabilità dell’industria Destinatari 2 ricercatori post-doc Stato del progetto In corso UR coinvolte UR2 Marvell s.p.a, azienda multinazionale che opera nel settore dei semiconduttori: • E’ stata avviata una collaborazione quadro per lo scambio di personale e per lo sviluppo di progetti di interesse comune. • Attualmente 1 Ricercatore post-doc sta svolgendo un tirocinio formativo aziendale della durata di 6 mesi (Giugno-Novembre 2013) cui seguirà una formazione presso il laboratorio di elettronica dell’Università del Salento per testare i prototipi circuitali realizzati per provarne funzionamento, robustezza e affidabilità.
  41. 41. F - Corsi di formazione e orientamento alla ricerca e allo sviluppo industriale (ceramici) Tipologia di intervento Corso di formazione all’interno del progetto TEXTRA Destinatari 14 neolaureati Stato del progetto terminato UR coinvolte UR4
  42. 42. Progetto dimostratore: i progetti di mobilità UR1 UR2 UR3 UR4 UR5 UR6 UR7 destinatari Von Karman Institute • 1 EMA, AVIO, ALENIA, SALENTECH • 3 • Tesista c/o Von Karman Institute da Maggio a Ottobre 2012 (6 mesi) • Collaborazione post-laurea da Aprile a Luglio 2011 (4 mesi) e da Ottobre a Dicembre 2011 (3 mesi) • Collaborazione dottorato da Gennaio a Giugno 2012 (6 mesi) Non avviato Terminato
  43. 43. Progetto dimostratore: i progetti di attrazione di giovani ricercatori UR1 UR2 UR3 UR4 UR5 UR6 UR7 numero destinatari provenienza Trasferimento di competenze e know how relative ai processi combustivi e all’utilizzo dei biocombustibili in aeronautica • • 5 altre università Trasferimento di competenze e know how relative ai processi combustivi e all’utilizzo dei biocombustibili in aeronautica • • 2 Von Karman Trasferimento di competenze e know how relative ai processi combustivi e all’utilizzo dei biocombustibili in aeronautica • • 5 Università canadesi Trasferimento del know how acquisito in merito alla strumentazione ed alle tecniche di caratterizzazione • • 10 aziende italiane
  44. 44. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • De Giorgi, M.G., Bello, D., Ficarella, A., An artificial neural network approach to investigate cavitating flow regime at different temperatures, (2013) Measurement, in press • De Giorgi, M.G., Ficarella, A., Tarantino, M., Evaluating cavitation regimes in an internal orifice at different temperatures using frequency analysis and visualization, (2013) International Journal of Heat and Fluid Flow, 39, pp. 160-172. • De Giorgi, M.G., Sciolti, A., Ficarella, A., Spray and combustion modeling in high pressure cryogenic jet flames, (2012) Proceedings of the ASME Turbo Expo, 2 (PARTS A AND B), pp. 1161-1176. • De Giorgi, M.G., Bello, D., Ficarella, A., A neural network approach to analyse cavitating flow regime in an internal orifice, (2012) ASME 2012 11th Biennial Conference on Engineering Systems Design and Analysis, ESDA 2012, 2, pp. 51-62. • De Giorgi, M.G., Tarantino, M., Ficarella, A., A new hybrid method for wind power forecasting based on wavelet decomposition and artificial neural networks, (2011) Proceedings of the ASME Turbo Expo, 1, pp. 889-900. • De Giorgi, M.G., Ficarella, A., Tarantino, M., Assessment of the benefits of numerical weather predictions in wind power forecasting based on statistical methods, (2011) Energy, 36 (7), pp. 3968-3978. • De Giorgi, M.G., Ficarella, A., Tarantino, M., Error analysis of short term wind power prediction models • (2011) Applied Energy, 88 (4), pp. 1298-1311 UR1
  45. 45. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • S. D’Amico , G. Cocciolo, M. De Matteis, A. Baschirotto “A 6.9 mA 5 bits 90nm 1GS/s ADC without calibration for UWB application” Microelectronics Journal vol. 42, no. 2, pages 325–329, February 2011 • M. De Blasi, P. Delizia, S. D’Amico, A. Baschirotto “A 16 bit 20 kHz bandwidth discrete-time RD modulator with VCO-based quantizer” Analog Integrated Circuits and Signal Processing, June 2011 pages 1-9 • S. D'Amico, M. De Blasi, M. De Matteis, A. Baschirotto "A 255 MHz Programmable Gain Amplifier and Low-Pass Filter for Ultra Low Power Impulse-Radio UWB Receivers” IEEE Transactions on Circuits and Systems I: Regular Papers, vol. 59, issue 2, February 2012, pages: 337 – 345. • P. Visconti, S. D'Amico, A. Baschirotto, D. Romanello, P. Costantini, V. Ventura, G. Cavalera "Bidirectional communication system on power line integrated on electronic board for driving of LED and HID lamps" Advances in Power Eletcronics, vol. 2012, Article ID 872383, 10 pages. • V. Chironi, B. Debaillie, S. D’Amico, A. Baschirotto, J. Craninckx, M. Ingels “A Digitally Modulated Class-E Polar Amplifier in 90nm CMOS” IEEE Transactions on Circuits and Systems I: Regular Papers, vol. 60, no. 4, April 2013, pages 918-925. • S. D'Amico, G. Cocciolo, A. Spagnolo, M. De Matteis, A. Baschirotto “A 7.65-mW 5-bit 90-nm 1-Gs/s Folded Interpolated ADC Without Calibration” IEEE Transactions on Instrumentation and Measurement, 2013. UR2
  46. 46. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • Scarselli, G., Castorini, E. Preliminary optimization of the sonic boom properties for civil supersonic aircraft (2013) Journal of Aircraft, 50 (4), pp. 1295-1299. • Bozzini, B., Barella, S., Bogani, F., Giovannelli, G., Natali, S., Scarselli, G., Boniardi, M. Corrosion of stainless steel grades in molten NaOH/KOH eutectic at 250 °c: AISI304 austenitic and 2205 duplex (2012) Materials and Corrosion, 63 (11), pp. 967-978. • Scarselli, G., Lecce, L., Castorini, E. Mistuning effects evaluation on turbomachine dynamic behaviour using genetic algorithms (2011) International Journal of Acoustics and Vibrations, 16 (4), pp. 191-196. • Scarselli, G., Marulo, F., Paonessa, A. Sensitivity investigation of aircraft engine noise to operational parameters (2010) 16th AIAA/CEAS Aeroacoustics Conference (31st AIAA Aeroacoustics Conference), art. no. 2010-3915. • Scarselli, G., Marulo, F. Sonic boom minimization through a simplified approach for the preliminary design of civil supersonic aircraft (2010) 16th AIAA/CEAS Aeroacoustics Conference (31st AIAA Aeroacoustics Conference), art. no. 2010-4006 UR3
  47. 47. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • Giuseppe Casarano, Antonio Licciulli, Antonio Chiechi,Daniela Diso, Danilo Bardaro, Pasquale Bene, Michele Di Foggia, Effect of nanosized TiO2 on nucleation and growth of cristobalite in sintered fused silica cores for investment casting”, Advances in Science and Technology Vol. 68 (2010) pp 153-158 • Antonio Licciulli, Vincenzo Contaldi, Sanosh Kunjalukkal Padmanabhan, Avinash Balakrishnan, Cristina Siligardi, Daniela Diso, Influence of glass phase on Al2O3 fiber-reinforced Al2O3 composites processed by slip casting, Journal of the European Ceramic Society 31 (2011) 385–389 • Antonio Licciulli, Vincenzo Contaldi, Sanosh Kunjalukkal Padmanabhan, Avinash Balakrishnan, Cristina Siligardi, Daniela Diso (2011). Influence of glass phase on Al2O3 fiber-reinforced Al2O3 composites processed by slip casting. JOURNAL OF THE EUROPEAN CERAMIC SOCIETY, vol. 31, p. 385-389, ISSN: 0955-2219, doi: 10.1016/j.jeurceramsoc.2010.10.018 • Anastasia Rocca, Antonio Licciulli, Monia Politi, Daniela Diso (2012). Rare Earth-Doped SrTiO3 Perovskite Formation from Xerogels. ISRN CERAMICS, vol. 2012, p. 1-6, ISSN: 2090-7494, doi: 10.5402/2012/926537 • D. Montinaro, M. Malavasi, G. Amante, A. Chiechi, A. Licciulli, Effects of Firing Conditions on the Coal Ash Fusibility Test, CIMTEC Forum 2010 © (0) Trans Tech Publications, Switzerland UR4
  48. 48. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • Carlucci, A.P., Laforgia, D., Motz, S., Saracino, R., Wenzel, S.P., Advanced closed loop combustion control of a LTC diesel engine based on in-cylinder pressure signals, (2014) Energy Conversion and Management, 77, pp. 193-207. • Carlucci, A.P., Laforgia, D., Saracino, R., Toto, G., Combustion and emissions control in diesel-methane dual fuel engines: The effects of methane supply method combined with variable in-cylinder charge bulk motion, (2011) Energy Conversion and Management, 52 (8-9), pp. 3004-3017. • Carlucci, A.P., Laforgia, D., Saracino, R., Toto, G., Study of combustion development in methane-diesel dual fuel engines, based on the analysis of in-cylinder luminance, (2010) SAE Technical Papers • Carlucci, A.P., Laforgia, D., Saracino, R., Combustion development and exhaust emissions of a dual-fuel DI diesel engine with variable in-cylinder bulk flow and methane supply strategies, (2010) Proceedings of the ASME Internal Combustion Engine Division Fall Technical Conference 2009, pp. 95-107. • A.P. Carlucci, A. Coricciati, A. Ficarella, D. Laforgia, D. Mauro, A. Orlando, G. Spedicato, L. Strafella: “Effect of the charge preparation in a compression ignition dual fuel engine – comparison between methane and hydrogen”, sottomesso al 67° Congresso Nazionale ATI 2012, Trieste (Italy), September 11-14. • • A.P. Carlucci, A. Ficarella, D. Laforgia: “Potentialities of common rail injection system for the control of dual fuel biodiesel- producer gas combustion and emissions”, accepted for publication on Journal of Energy Engineering. (DOI: 10.1061/(ASCE)EY.1943-7897.0000150) • • A.P. Carlucci, T. Donateo, D. Laforgia, L. Strafella: “A Computer-aided Procedure for Diesel Engines Retrofitting in Dual-Fuel configuration - Results and Experimental Validation”, submitted for SAE 2014 World Congress. UR5
  49. 49. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • Bozzini, B., Busson, B., Humbert, C., Mele, C., Raffa, P., Tadjeddine, A., Investigation of Au electrodeposition from [BMP][TFSA] room-temperature ionic liquid cointaining K[Au(CN)2] by in situ two- dimensional sum frequency generation spectroscopy, Journal of Electroanalytical Chemistry 661 (2011) 20-24 • Bozzini, B., Bogani, F., Giovannelli, G., Natali, S., Scarselli, G., Boniardi, M., Corrosion of stainless steel grades in H2O/KOH 50% at 120°C: AISI304 austenitic and 2205 duplex, Materials and Corrosion 2012, No 9999 • Bozzini, B., Barella, S., Bogani, F., Giovannelli, G., Natali, S., Scarselli, G., Boniardi, M., Corrosion and stainless steel grades in molten NaOH/KOH eutectic at 250°C: AISI304 austenitic and 2205 duplex, Materials and Corrosion 2012, No 9999 • Mele, C., Catalano, M., Taurino, A., Bozzini, B., Electrochemical fabrication of nanoporous gold-supported manganese oxide nanowires based on electrodeposition from eutectic urea/choline chloride ionic liquid, Electrochimica Acta 87 (2013) 918-924 • Bozzini, B., Amati, M., Gregoratti, L., Mele, C., Abyaneh, M. K., Prasciolu, M., Kiskinova, M., In-situ photoelectron microspectroscopy during the operation of a single-chamber SOFC, Electrochemistry Communications 24 (2012) 104-107 • Mele, C., Bozzini, B., Electrodeposition of a Au-Dy2O3 Composite Solid Oxide Fuel Cell Catalyst from Ecutectic Urea/Choline Chloride Ionic Liquid, Energies 2012, 5, 5363-5371 UR6
  50. 50. Attività promozionali svolte: pubblicazioni scientifiche • G. DE GENNARO, M. AMODIO, E. ANDRIANI , P.R. DAMBRUOSO, A. DEMARINIS LOIOTILE, A. DI GILIO, A. LARICCHIUTA,M. TUTINO, G. ASSENNATO, B.E. DARESTA, R. GIUA, V. MUSOLINO, R. PAOLILLO, “Monitoraggio di nitro-IPA nella città di Taranto” (2012); In Atti dei seminari: LE VIE DELLO SVILUPO ATTRAVERSO LA GREEN ECONOMY –la Ricerca, gli Strumenti, la Gestione Industriale, Rimini Fiera, MAGGIOLI EDITORE; pag. 1152-1160; ISBN: 978883877708X (CD-ROM). • G. DE GENNARO, M. AMODIO, P.R. DAMBRUOSO, A. DEMARINIS LOIOTILE, A. DIGILIO, V. DI PALMA, A. MARZOCCA, F.STASI, L. TRIZIO, M. TUTINO, “Monitoraggio ad alta risoluzione temporale degli ambienti indoor (2012); In Atti dei seminari: LE VIE DELLO SVILUPO ATTRAVERSO LA GREEN ECONOMY –la Ricerca, gli Strumenti, la Gestione Industriale, Rimini Fiera, MAGGIOLI EDITORE; pag. 1220-1226; ISBN: 978883877708X (CD-ROM). • M. AMODIO, E. ANDRIANI, P.R. DAMBRUOSO, B. E. DARESTA, G. DE GENNARO, A. DI GILIO, M. INTINI, J. PALMISANI,M. TUTINO (2012); “Impact of biomass burning on PM10 concentrations“, PSP FRESENIUS ENVIRONMENTAL BULLETIN; Vol.21 (11), pag. 3330-3396, ISSN: 10184619. • M. AMODIO, E. ANDRIANI., P.R. DAMBRUOSO, G. DE GENNARO, A. DI GILIO, M. INTINI, J. PALMISANI, M. TUTINO (2013); “A monitoring strategy to access the fugitive emission from a steel plant”; ATMOSPHERIC ENVIROMNMENT;Vol. 79 pag. 455 – 461; ISSN: 13522310. • P.R. DAMBRUOSO, G. DE GENNARO, A. DI GILIO, P. FERMO, P. GIUNGATO, A. PIAZZALUNGA, R.,GONZALEZ TURION, R.VECCHI (2013); “Studio dei processi di formazione e trasporto del particolato atmosferico mediante il monitoraggio ad alta risoluzione temporale”; In Atti del XIV CONGRESSO NAZIONALE DI CHIMICA DELL’AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI “La chimica nella società sostenibile”; Rimini, 2-5 giugno 2013; ISBN: 9788897617068. UR7
  51. 51. Sito web della Rete: http://sites.google.com/site/greeneneginelab2/home Web group: www.facebook.com/GreenEngineUnisalento
  52. 52. Attività programmate • opuscolo informativo • attivazione newsletter • divulgazione carta di accesso ai servizi offerti • workshop/seminari/focus group
  53. 53. Contatti PROF. ANTONIO FICARELLA antonio.ficarella@unisalento.it Tel. +39.0832.1835172 Fax +39.0832.1830102 Mob. +39.339.3719379

×