Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Innovazione per l'Occupabilità

2,349 views

Published on

L'Azione "Innovazione per l’Occupabilità" intende sviluppare strumenti innovativi in materia di programmazione, controllo, monitoraggio e valutazione delle pratiche pubbliche nel campo delle politiche attive del lavoro. Con l'obiettivo di promuovere e favorire l’inserimento di giovani diplomati e laureati nel mercato del lavoro, rafforzando i loro profili di competenze in accordo ai bisogni di conoscenza e innovazione delle imprese regionali.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Innovazione per l'Occupabilità

  1. 1. Innovazione per l’Occupabilità Azione a supporto del Piano Straordinario per il Lavoro 2011
  2. 2. Copertura finanziaria Asse VII “Capacità Istituzionale” del PO FSEATTIVITÀ SPECIFICASviluppo di strumenti innovativi in materia di programmazione,controllo, monitoraggio e valutazione delle pratiche pubbliche nelcampo delle politiche attive del lavoro.OBIETTIVIL’Azione intende promuovere e favorire l’inserimento di giovanidiplomati e laureati nel mercato del lavoro, rafforzando i loro profili dicompetenze in accordo ai bisogni di conoscenza e innovazione delleimprese regionali.
  3. 3. Attività di carattere intersettoriale e di sistemaFINALIZZATE A:Migliorare il coordinamento operativo e la sinergia tra gli attori del sistemainnovativo regionalecon particolare riguardo ai flussi di conoscenza e alla valorizzazione del capitale umanoRendere funzionale l’integrazione tra EPR, Distretti Tecnologici, DistrettiProduttivi e impreseanche in una logica di promozione di un mercato regionale interno dell’innovazioneSviluppare attività di foresight tecnologico e di mercatoche possa meglio orientare l’evoluzione dell’offerta formativa regionale
  4. 4. AMBITI DI INTERVENTO
  5. 5. 1 Analisi dei fabbisogni di nuove competenze legate ai processi di innovazione delle imprese pugliesiOBIETTIVI: realizzare una mappatura completa dei fabbisogni lavorativi/formativi, legati ai processi di innovazione (tecnologica di prodotto, di processo, organizzativa, gestionale, commerciale, sistemica) delle imprese pugliesi; analisi dei dati ed elaborazione di report; diffusione dell’analisi e sensibilizzazione fra gli attori socio-economici regionali.
  6. 6. Progettazione di strumenti di policy regionale per il 2 rafforzamento delle competenze e per l’inserimento lavorativo dei giovani pugliesi inoccupati e disoccupatiOBIETTIVI: supporto nell’individuazione e nella scelta di attuazione degli strumenti regionali (borse di lavoro, tirocini, voucher, addestramento on the job) coerenti alla mappatura, relativi al rafforzamento delle competenze innovative e al miglioramento delle condizioni di occupabilità di giovani pugliesi; analisi di fattibilità per l’attuazione del regime di aiuti che prevede la disponibilità di personale di ricerca o manageriale altamente qualificato a sostegno dei programmi di sviluppo delle imprese; supporto nella predisposizione di strumenti per l’integrazione tra inserimento lavorativo e incentivi alle imprese per le assunzioni.
  7. 7. 3 Progettazione ed erogazione di servizi a supporto dell’auto-impiego e della neo-imprenditorialità giovanileOBIETTIVI: individuazione e messa a sistema di strumenti regionali (formazione, addestramento, accompagnamento, orientamento, tutoraggio, mentoring, voucher/affiancamento consulenziale) per il sostegno alla creazione di nuove imprese, basati sull’analisi dei fabbisogni innovativi e rivolti esclusivamente a giovani disoccupati e/o inoccupati.
  8. 8. 4 Analisi di prospettiva tecnologica regionale per l’inserimento lavorativoOBIETTIVI: supporto nella definizione di specifici piani di inserimento lavorativo, coordinando i principali attori socio-economici e istituzionali; coordinamento del Partenariato economico-sociale regionale nella realizzazione di una mappatura della “domanda/offerta” di nuove conoscenze e competenze; realizzazione di un catalogo dei trend tecnologici nei settori produttivi regionali; realizzazione di un intervento di foresight del panorama formativo e tecnologico pugliese per individuare le opportunità e gli eventuali punti critici dell’applicazione delle innovazioni tecnologiche alle realtà produttive regionali/nazionali.
  9. 9. 5 Attività trasversali di comunicazione, diffusione e implementazione della piattaforma tecnologicaOBIETTIVI: attività trasversali di comunicazione, promozione e implementazione della piattaforma tecnologica; diffusione della conoscenza dell’Azione presso il pubblico e i media; diffusione della conoscenza dell’Azione e delle sue opportunità presso i diversi target di destinatari (imprese, sistemi di impresa, agenzie formative, potenziali imprenditori e neo-imprenditori, studenti di scuole superiori e universitari) anche attraverso la realizzazione di iniziative territoriali che favoriscano un’interazione fra di essi.
  10. 10. Aree di coordinamentoArea Politiche per lo sviluppo economico, lavoro e innovazionedella Regione PugliaCabina di regia del P.S.L. Struttura di gestione ARTI competenza progettuale personale metodologie e strumenti capacità di raccordo tra attori del sistema CTS rappresentanti delle strutture regionali 3 esperti esterni 3 rappresentanti del Partenariato Economico-Sociale Comitato di Vigilanza
  11. 11. Iniziative di raccordoCabina di regia del P.S.L.condivisione di obiettivi; proposte per rafforzare le condizioni di sostenibilità e diefficacia dei diversi; interventi previsti dall’Azione “Innovazione per l’Occupabilità”Altre strutture preposte al coordinamento di politiche regionaliOsservatorio dei Distretti Produttivi; Osservatorio per le opere pubbliche (costituendo);Comitato per il monitoraggio del sistema economico e delle aree di crisi (task-force perl’occupazione); Osservatorio regionale sul sommerso; Commissione regionale perl’impiego; Osservatorio regionale per il lavoro delle donne; etc.Autonomie localicooperazione con le autonomie locali al fine di moltiplicare le attività utili a rafforzarel’efficacia complessiva dell’Azione
  12. 12. Attività inserita nell’Azione “Innovazione per l’Occupabilità”del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Pugliae cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII “Capacità Istituzionale”

×