Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Curricolo Digitale in ARTE e CULTURA DIGITALE

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad

Check these out next

1 of 17 Ad
Advertisement

More Related Content

Similar to Curricolo Digitale in ARTE e CULTURA DIGITALE (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

Curricolo Digitale in ARTE e CULTURA DIGITALE

  1. 1. Istituto Comprensivo “Novella Cantarutti” di Azzano Decimo (capofila) Istituto Statale Istruzione Superiore Sacile Brugnera CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI Pordenone Consorzio di Pordenone per la formazione superiore, gli studi universitari e la ricerca. ARS ACADEMY RESEARCH Curricolo Digitale in ARTE e CULTURA DIGITALE Per lo sviluppo di competenze digitali del Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD) Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
  2. 2. 1/4 Arte e Cultura digitale L'idea di Curriculo Digitale La relazione tra arte e cultura digitale risiede nella visualizzazione di un futuro verso la tecnologia e la globalizzazione. Tradizione italiana è l'arte e design ed è proprio la corretta relazione tra Arte e Cultura oggi Digitale a essere il capacitatore della corretta gestione della innovazione. L'arte secondo i programmi H2020 della UE permette il 'Thinking outside the box”, è sincretica, multiculturale, multimodale, è indotta dalle tendenza della Cultura Digitale e della Quarta Rivoluzione Industriale. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  3. 3. 2/4 Arte e Cultura digitale L'idea di Curriculo Digitale Il termine ricerca è sostituito con cultura digitale. Perché la cultura digitale è liquida e “always already new”, liquida, sempre comunque nuova, e non può che realizzarsi se non come ricerca. Le conoscenze sono di dimensione colossale, e bisogna unire il Genius Loci artistico italiano, con la capacità di autoformazione in una cultura globale; Collegare i prodotti ai nuovi scenari, collegare Innovazione e retroterra; Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  4. 4. 3/4 Arte e Cultura digitale L'idea di Curriculo Digitale . L'arte come metodo per osservare il presente, la cultura digitale come dispositivo sperimentale di osservazione. Una impostazione da “Small Research School (Unit)” che si attua su attuare una crasi tra formazione e ricerca per formare un giovane artigiano dell'oggetto e del pensiero che fa ricerca nel farsi del suo operare. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  5. 5. 4/4 Arte e Cultura digitale L'idea di Curriculo Digitale In una logica di rete che insegna ad aggiornarsi in un 'Always Already New' territorio culturale, progettuale, produttivo. Tale aggiornamento deve considerare i nuovi dispositivi on line in una logica di self-learning in cui il discente fa il tutor di se stesso. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  6. 6. 1/4 Arte e Cultura digitale L'impostazione metodologico/didattica Il curricula è proposto con le seguenti modalità innovative sul piano metodologico-didattico:  Incontro con reali artisti e pensatori della cultura digitale La società della rete permette di invitare artisti digitali premiati e che hanno esposto nelle maggiori biennali internazionali e i reali protagonisti della cultura digitale, coloro che hanno realizzato di fatto l'Internet, Internet of Things, e che stanno facendo la quarta rivoluzione industriale. Lo schema di queste lezioni sarà ex-catedra.  Teledidatica con 'grip' sul reale Le lezioni saranno proposte in formato audiovisivo lineare, con scala cronologica e scaletta ad iperlink dei nodi/concetti essenziali. Ogni lezione audiovisiva avrà un tutor che sarà o lo stesso protagonista del video o persona in contatto e vicinanza culturale con il protagonista. Tale tutor reale garantirà, attraverso i suoi commenti e osservazioni, se non vere e proprie dissertazioni, quella presa reale che serve allo studente italiano per avviarsi verso una vera capacità di autoformazione.Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  7. 7. 2/4 Arte e Cultura digitale L'impostazione metodologico/didattica  Lezioni per nodi a mosaico e multiculturalismo Le lezioni proporranno un curricula a nodi, ovvero concetti da conoscere, e verranno erogate a mosaico, ovvero senza sequenzialità. Adottare il modello nodi-mosaico come strumento di apprendimento significa superare il concetto dell’apprendimento lineare come fine a se stesso, proponendo e diffondendo una concezione delle competenze e metacompetenze come relazione dinamica dove sta allo studente di colmare il vuoto (fill the gap) tra un nodo e l'altro. Concezione, questa, nuova e soprattutto indispensabile per affrontare i cambiamenti di una società sempre più orientata verso l’autoformazione e l'autoaggiornamento. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  8. 8. 3/4 Arte e Cultura digitale L'impostazione metodologico/didattica Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  9. 9. 4/4 Arte e Cultura digitale L'impostazione metodologico/didattica  Tutoring informatico Audiovisivo La struttura delle attività nel curricula prevede una didattica sinergica che integra competenze culturali a competenze informatiche di base per la realizzazione di un proprio database audiovisvo di appunti, dati, nozioni, riflessioni. Tale modalità si realizza attraverso la contemporanea presenza in aula di un docente di informatica/AV e del docente vero e proorio. In questo ambito, dunque saranno valorizzate e integrate le due competenze. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  10. 10. 1/3 Arte e Cultura digitale La struttura dell'ambiente di condivisione del curricolo  Spazio reale frontale e de-localizzato Il curricolo prevede la contemporanea azione della lezione frontale a mezzo di video e/o Power Point e commenti frontali con il docente. E la pratica della riorganizzazione degli appunti, della ricerca, della verifica delle fonti in maniera a-sincrona in ambiente digitale (il proprio laptop, il proprio cloud). Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  11. 11. 1/3 Arte e Cultura digitale coerenza con la tematica individuata Il tema Arte e Cultura Digitale declinato secondo la visione che l'Arte sia metodologia di ricerca e la Cultura Digitale si fonda sulla ricerca è testimoniato da: Ascott R., Telematic Embrace: Visionary Theories of Art, Technology, and Consciousness. Ed. and Intro. by Edward A. Shanken. Berkeley: University of California Press. 2007. Bijvoet M., (1997), Art as Inquiry, Toward New Collaborations Between Art, Science, and Technology, American University Studies, Peter Lang, ISBN0820433829; Capucci P., (1994), Il corpo tecnologico, Baskerville, ISBN 88-8000-008-x; Costa M., (1999), L’estetica dei Media, avanguardia e tecnologia, Castelvecchi; L'utilizzo contemporaneo di fonti audiovisive e di personaggi reali, il tutoring e la continua oscillazione tra un ambiente frontale ex-catedra e quello de- localizzato, liquido, virtuale dello spazio tra il proprio database e la rete serve per generare le metacompetenze necessariea i discenti Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  12. 12. 1/2 Arte e Cultura digitale Innovatività della proposta Secondo le previsioni NESTA 2016 saranno le cosidette “Challenge-driven universities to solve global problems”. Queste nuove piccole università saranno basate su:  Didattica fondata sulla ricerca;  Autoformazione;  Ricerca e revisione peer-to-peer Il curriculo proposto è teso a insegnare proprio queste abilità e/o metacompetenze. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  13. 13. 2/2 Arte e Cultura digitale Innovatività della proposta La UE in H2020 ha messo il programma STARTS Science Technology and Arts, secondo l'assunto che:  L'arte è un formidabile capacitatore della ricerca;  La capicità di operare tra le discipline sarà alla base dell'innovazione; Il curriculo proposto è teso a insegnare proprio queste abilità e/o metacompetenze. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  14. 14. 1/3 Arte e Cultura digitale Qualità del partenariato proposto Il partenariato realizza un network di eccellenza tra:  Istituto Comprensivo “Novella Cantarutti” di Azzano Decimo (capofila)  Istituto Statale Istruzione Superiore Sacile Brugnera  CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI Pordenone  Consorzio di Pordenone per la formazione superiore, gli studi universitari e la ricerca  Ars Academy Research (Società di Ricerca & Formazione, nata come vendor di ricerca STARTS per STMicroelectronics, prima SrL a gestire un PhD Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  15. 15. 1/3 Arte e Cultura digitale usabilità dell'ambiente dedicato Le lezioni utilizzeranno le apparecchiature audiovisive della Società Ars Academy Research e gli spazi del Polo Universitario di Pordenone. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  16. 16. Metodologia Ricerca come docenza; Studente come docente; docente come ricercatore; Arte come dispositivo di ricerca aperta; Media come narrazione della user experience e del prodotto. Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 -
  17. 17. Grazie Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0) – AAR 23.09.14 - Istituto Comprensivo “Novella Cantarutti” di Azzano Decimo (capofila) Istituto Statale Istruzione Superiore Sacile Brugnera CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI Pordenone Consorzio di Pordenone per la formazione superiore, gli studi universitari e la ricerca ARS ACADEMY RESEARCH

×