Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

SMART PA: Trasparenza e voto elettronico - Un progetto di Apulian ICT Living Labs

1,110 views

Published on

Intervento al Festival dell'Innovazione "SMART PUGLIA: la strategia, i progetti, i living labs" Salone degli Affreschi, Università di Bari - 22 maggio 2013

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

SMART PA: Trasparenza e voto elettronico - Un progetto di Apulian ICT Living Labs

  1. 1. Apulian Living Labs - Clio SpAProgetto InComuneConNoiLeonardo Rinaldi - Bari, 22 MAGGIO 2013www.clio.it
  2. 2. Clio SpANell’ambito del progetto RUPAR-SPC ha progettato esviluppato per la Regione Puglia un sistema di controllo dellarete che coinvolge oltre 150 Amministrazioni Locali.L’accesso a banda larga e ad alta affidabilità verso il nostroData Center (ISO 27001) consente di fruire di servizi applicativi,erogati in modalità cloud, nel rispetto dei vincoli di backup,continuità operativa e disaster recovery, imposti dal Codicedell’Aministrazione Digitale.CLIOCOM offre il servizio di connettività residenziale ebusiness alla rete Internet a banda larga anche in aree aDigital Divide2www.clio.it
  3. 3. Scheda Progetto Area d’intervento: Governo Elettronico per la PA Titolo del Progetto: “Smart PA: Trasparenza e votoelettronico” Acronimo: InComuneConNoi Valore progetto: 332.810,22 € Contributo approvato: 149.764,60 €3www.clio.it
  4. 4. I fabbisogni intercettati Voto ElettronicoConsiderati i vincoli imposti dai patti di stabilità e le limitazioni previste dai recenti interventi legislativi voltia contenere sempre di più la spesa pubblica, il Comune detiene la vitale esigenza di reingegnerizzare unamolteplicità di processi al fine di una razionalizzazione degli stessi e di un netto risparmio di spesa.Considerate le ottime esperienze, anche non italiane, con pieno valore legale nel campo del voto elettronico,una linea di azione finalizzata alla citata razionalizzazione e al risparmio di spesa può essere quella dellasperimentazione e progressiva introduzione di sistemi informatici di votazione, sia per le elezioni di ogniordine e grado che per i referendum. TrasparenzaIl Comune ha la necessità di aumentare il proprio livello di trasparenza nei confronti dei cittadini puntando acondividere in modo continuo lo stato dei provvedimenti amministrativi e delle discussioni consiliari sui temistrategici e di maggiore impatto sulla quotidianità, come ad esempio ambiente, mobilità urbana, etc.E’ necessario operare in modo da informare e allo stesso tempo coinvolgere la cittadinanza attraversostrumenti ad elevata interattività che consentano ad ogni singolo cittadino di esprimere parere, spunti criticied osservazioni rispetto all’operato del Comune ed alle decisioni in fieri dell’Ente.4www.clio.it
  5. 5. I partner ENTE DI RICERCA- Laboratorio di eGovernment Università di Salento Utenti finali- Comune di Cutrofiano- Comune di Ginosa- Comune di Melpignano- Comune di Patù- Comune di Uggiano La Chiesa5www.clio.it
  6. 6. Gli assi del progetto E-voting- Collaborazione con l’ Instituto Electoral y de ParticipacionCiudadana del Estado de Jalisco (IEPC) – MESSICO- Analisi normativa a livello comunitario- Verifica usabilità urna messicana- Prototipazione urna europea e DemoLab (eventi sperimentali divoto popolare) Trasparenza- Open Data- FOCUS: comunicazione bidirezionale cittadino-PA e diritto dicittadinanza digitale- Coinvolgimento delle cittadinanze dei Comuni coinvolti a partiredalla prototipazione delle soluzioni applicative6www.clio.it

×