livinglabs.regione.puglia.it
Quadro generale del progetto MODSQuadro generale del progetto MODS
Interscambio dei dati terr...
MODS – Layout della presentazione
• (1) Overview del progetto
– Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei ...
MODS – Layout della presentazione
• (1) Overview del progetto
– Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei ...
Fabbisogni operativi espressi dalla Protezione Civile Regionale
che evidenziano l’esigenza di dotarsi di un sistema di
mon...
MODS – La linea del tempo…
meteorologico
Allertamento
Bollettini
Comunali
Report/
Calibrazione
ReWARE
Post Evento
Ieri
Mon...
MODSLAB – Stakeholder e partner
MODSLAB – Stakeholder e partner
MODS – Obiettivi Realizzativi
MODS – Innovazioni tecnologiche
APP Mobile
GIS
DWH-S DB
MODS – Architettura generale
MODS – Layout della presentazione
• (1) Overview del progetto
– Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei ...
MODS – Interscambio dei dati
territoriali
Interscambio
Accordo tra Assessorato alle Risorse
Agroalimentari e Protezione Ci...
MODS-BASE: Sorgenti in telemisura
Risorse rilevamento dati Regione Puglia
•94 Assocodipuglia/ 1085 grandezze
•171 Protezio...
MODS – Differenti tipologie di DB
WEB SERVICE
CUSTOM
MAP SERVER
GEO SERVER
RELAZIONALE
CARTOGRAFICO
NON RELAZ.LE
MODS – Dashboard monitoraggio
MODS-BASE (IN & OUT)
MODS – Sorgenti di dati (INPUT AL
MODS-BASE), FEED BASED approach
FEED
Tel.mis
FEED
Tel.mis
NEW FEED
Tel.mis
MODS-WARE
(RE...
MODS-WARE: Servizi «Open
Standard»
• Web Services di tipo
RESTful per:
• Data Retrieve
• Data Entry (feed
based)
• Interfa...
MODS – Consumer del dato (OUTPUT
DAL MODS-BASE)
MODS-WARE
(RESTful INTERFACE)
MODS
BASE
GET JSON
Stream
GET GEO
SMART
MONI...
MODS – Post elaborazione e SMART
Monitoring: valori soglia
PRE
ELABORAZIONE
CUMULATE
CALCOLO SOGLIE
DINAMICO
1, 3, 6, 12 H...
MODS – Interscambio dei dati e
armonizzazione delle reti in telemisura
Problema: ogni rete dispone di una propria anagrafi...
MODS – Layout della presentazione
• (1) Overview del progetto
– Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei ...
MODS – Demo Lab (www.modslab.it)
Implementazione della soluzione
MODS su infrastruttura ICT presso il
CNR allo scopo di co...
NEW FEED: Esempio – step 1, creo il
FEED
NEW FEED: Esempio – step 2, analizzo
la sorgente
NEW FEED: Esempio – step 3, effettuo
il mapping sorgente-MODS-BASE
NEW FEED: Esempio – step 4, ottengo
il codice di popolamento e la API-KEY
MODS – Demo LAB GIS
MODS - Smart Multichannel Open Standard Data System
Smart App
MODS – Layout della presentazione
• (1) Overview del progetto
– Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei ...
MODS - Smart Multichannel Open Standard Data System
Smart Monitoring mediante piattaforma Web Gis
Formazione
Calendario at...
Rete di PMI
«MODS LAB»:
Demo Lab: http://www.modslab.it/
Proponente:
Utenti finali:
Laboratorio di ricerca:
Living Labs MO...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

01 2014 03-31 - riezzo- mods cineporto bari

289 views

Published on

Workshop progetto "Mods", un living lab di Apulian ICT Living Lab

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

01 2014 03-31 - riezzo- mods cineporto bari

  1. 1. livinglabs.regione.puglia.it Quadro generale del progetto MODSQuadro generale del progetto MODS Interscambio dei dati territoriali da sorgenti inInterscambio dei dati territoriali da sorgenti in telemisura/interattive e interfacce open-standardtelemisura/interattive e interfacce open-standard Erminio Efisio Riezzo (Coordinatore del progetto)Erminio Efisio Riezzo (Coordinatore del progetto) Sysman Progetti & ServiziSysman Progetti & Servizi LIVING LABS – WORKSHOP di Presentazione del progetto MODS 31/03/2014 - Fondazione Apulia Film Commission - Cineporti di Puglia
  2. 2. MODS – Layout della presentazione • (1) Overview del progetto – Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei partner – Architettura generale del sistema • (2) Interscambio dei dati territoriali – Esigenze operative e quadro normativo di riferimento – Interscambio e armonizzazione delle reti in telemisura/interattive, il paradigma «feed based» e i protocolli open standard • (3) Demo LAB e attività formative e di comunicazione • (4) Conclusioni
  3. 3. MODS – Layout della presentazione • (1) Overview del progetto – Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei partner – Architettura generale del sistema • (2) Interscambio dei dati territoriali – Esigenze operative e quadro normativo di riferimento – Interscambio e armonizzazione delle reti in telemisura/interattive, il paradigma «feed based» e i protocolli open standard • (3) Demo LAB e attività formative e di comunicazione • (4) Conclusioni
  4. 4. Fabbisogni operativi espressi dalla Protezione Civile Regionale che evidenziano l’esigenza di dotarsi di un sistema di monitoraggio per l’allertamento idrogeologico di tipo innovativo, interattivo e in grado di utilizzare in modo intelligente il maggior numero dei dati territoriali disponibili (strumentali e non) utili alla valutazione del rischio per avere maggiore consapevolezza degli effetti prodotti dall’evento meteo/ambientale e aumentare la conoscenza utile ad aggiornare più efficacemente gli scenari di evento previsti (decretare il livello di criticità). MODS – Esigenza operativa
  5. 5. MODS – La linea del tempo… meteorologico Allertamento Bollettini Comunali Report/ Calibrazione ReWARE Post Evento Ieri Monitoraggio Adesso Previsione Domani Previsione del rischio SMART Monitoring cause-effetti-previsioni AZIONI Ragguaglio
  6. 6. MODSLAB – Stakeholder e partner
  7. 7. MODSLAB – Stakeholder e partner
  8. 8. MODS – Obiettivi Realizzativi
  9. 9. MODS – Innovazioni tecnologiche APP Mobile GIS DWH-S DB
  10. 10. MODS – Architettura generale
  11. 11. MODS – Layout della presentazione • (1) Overview del progetto – Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei partner – Architettura generale del sistema • (2) Interscambio dei dati territoriali – Esigenze operative e quadro normativo di riferimento – Interscambio e armonizzazione delle reti in telemisura/interattive, il paradigma «feed based» e i protocolli open standard • (3) Demo LAB e attività formative e di comunicazione • (4) Conclusioni
  12. 12. MODS – Interscambio dei dati territoriali Interscambio Accordo tra Assessorato alle Risorse Agroalimentari e Protezione Civile con deliberazione di Giunta Regionale n. 352 del 07/03/2013 relativo al protocollo di intesa sullo scambio reciproco dei dati di interesse territoriale.(INSPIRE COMPLIANT) 94 171 27 265
  13. 13. MODS-BASE: Sorgenti in telemisura Risorse rilevamento dati Regione Puglia •94 Assocodipuglia/ 1085 grandezze •171 Protezione Civile/ 414 grandezze •265 POI totali / 1499 grandezze totali • (di interesse per il demo lab termometriche/pluviometriche)
  14. 14. MODS – Differenti tipologie di DB WEB SERVICE CUSTOM MAP SERVER GEO SERVER RELAZIONALE CARTOGRAFICO NON RELAZ.LE
  15. 15. MODS – Dashboard monitoraggio MODS-BASE (IN & OUT)
  16. 16. MODS – Sorgenti di dati (INPUT AL MODS-BASE), FEED BASED approach FEED Tel.mis FEED Tel.mis NEW FEED Tel.mis MODS-WARE (RESTful INTERFACE) MODS BASE FEED Interattivo NEW FEED Interattivo +SCALABILITA’ +INTEGRAZIONE
  17. 17. MODS-WARE: Servizi «Open Standard» • Web Services di tipo RESTful per: • Data Retrieve • Data Entry (feed based) • Interfaccia middleware che rende il DWH: • Aperto e sicuro • Standard (protocollo e formato) • Scalabile • Autoconsistente • Semplice da interfacciare (client HTTP) curl -i -X POST -H 'Content-Type: application/json' -d '{"station": "P_IDR_03", "timestamp": "2013-12-17 15:28", "lat": "40.457779", "lon": "17.322500", "hydro_value": "15"}' http://151.8.228.136/mods_mvc/api/hydrometer_mobile
  18. 18. MODS – Consumer del dato (OUTPUT DAL MODS-BASE) MODS-WARE (RESTful INTERFACE) MODS BASE GET JSON Stream GET GEO SMART MONITORING GET JSON Stream Open Data Files OPEN DATA COMMUNITY http://www.dati.puglia.it/
  19. 19. MODS – Post elaborazione e SMART Monitoring: valori soglia PRE ELABORAZIONE CUMULATE CALCOLO SOGLIE DINAMICO 1, 3, 6, 12 H SCHEMA SOGLIE SOGLIE 1, 3, 6, 12 H
  20. 20. MODS – Interscambio dei dati e armonizzazione delle reti in telemisura Problema: ogni rete dispone di una propria anagrafica stazioni/sensori Soluzione: realizzare un sistema di armonizzazione dei metadati che riporti ad una anagrafica unificata SORGENTE S A S B S C Nome Stazione Sorgente Nome Unificato MLE35 Assocodipuglia SAR095 P_IDR_01 Prot. Civile Interattivo PCI001 10 Prot. Civile Telemisura PCT002
  21. 21. MODS – Layout della presentazione • (1) Overview del progetto – Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei partner – Architettura generale del sistema • (2) Interscambio dei dati territoriali – Esigenze operative e quadro normativo di riferimento – Interscambio e armonizzazione delle reti in telemisura/interattive, il paradigma «feed based» e i protocolli open standard • (3) Demo LAB e attività formative e di comunicazione • (4) Conclusioni
  22. 22. MODS – Demo Lab (www.modslab.it) Implementazione della soluzione MODS su infrastruttura ICT presso il CNR allo scopo di coinvolgere gli utenti nelle varie fasi del progetto e agevolare la dimostrazione e la diffusione dei risultati: •interscambio dei dati territoriali e aggregazione delle stesse in una base dati comune (S-DWH); •utilizzo di una piattaforma multicanale con caratteristiche di tipo mobile; •utilizzo di applicazioni di smart- monitoring per scopi di protezione civile.
  23. 23. NEW FEED: Esempio – step 1, creo il FEED
  24. 24. NEW FEED: Esempio – step 2, analizzo la sorgente
  25. 25. NEW FEED: Esempio – step 3, effettuo il mapping sorgente-MODS-BASE
  26. 26. NEW FEED: Esempio – step 4, ottengo il codice di popolamento e la API-KEY
  27. 27. MODS – Demo LAB GIS
  28. 28. MODS - Smart Multichannel Open Standard Data System Smart App
  29. 29. MODS – Layout della presentazione • (1) Overview del progetto – Obiettivi del Living Labs e ruoli tecnico/scientifici dei partner – Architettura generale del sistema • (2) Interscambio dei dati territoriali – Esigenze operative e quadro normativo di riferimento – Interscambio e armonizzazione delle reti in telemisura/interattive, il paradigma «feed based» e i protocolli open standard • (3) Demo LAB e attività formative e di comunicazione • (4) Conclusioni
  30. 30. MODS - Smart Multichannel Open Standard Data System Smart Monitoring mediante piattaforma Web Gis Formazione Calendario attività di formazione dei Presidi Territoriali Mercoledì 23, Martedì 29 e Mercoledì 30 Aprile 2014 Formazione in aula presso Protezione Civile Regionale Lunedì 5, Martedì 6, Mercoledì 7 e Venerdì 9 Maggio 2014 Formazione in campo
  31. 31. Rete di PMI «MODS LAB»: Demo Lab: http://www.modslab.it/ Proponente: Utenti finali: Laboratorio di ricerca: Living Labs MODS

×