In cucina con Nonna Papera Cucinando s’impara!
<ul><li>  Benvenuti! Siete pronti a sporcarvi le mani?? </li></ul><ul><li>Se seguirete le mie istruzioni diventerete ottim...
Eccovi qua finalmente!!!! Vi stavo aspettando!...Sono pronta a insegnarvi alcune ricette facili facili di dolci che potret...
Bene! Ora passiamo alle ricette.  Mi raccomando, prima di cominciare consultate i link messi a disposizione nella prima pa...
<ul><li>La mia &quot;mitica&quot; torta di mele   </li></ul><ul><li>Castagnaccio   </li></ul><ul><li>Torta al cioccolato  ...
LA TORTA DI MELE <ul><li>TRACK N.1 </li></ul><ul><li>Impastate [A1]  ( impastare ) la farina con le uova, lo zucchero e il...
Il castagnaccio <ul><li>Castagnaccio ingredienti:   </li></ul><ul><li>1 kg. di farina di castagne  </li></ul><ul><li>2 lit...
LA TORTA AL CIOCCOLATO <ul><li>Torta al cioccolato ingredienti:  </li></ul><ul><li>6 tuorli  </li></ul><ul><li>  6 cucchia...
DOLCE DI RISO ALL’ANANAS <ul><li>Dolce di riso all'ananas ingredienti:  </li></ul><ul><li>200 gr. di riso  </li></ul><ul><...
AREA FAI DA TE CONTINUA TU… SCEGLI ALMENO 2 RICETTE, SCRIVI GLI INGREDIENTI E LE FASI DELLA RICETTA E AGGIUNGI NUOVE DIAPO...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

In Cucina Con Nonna Papera

2,137 views

Published on

Presentazione di brevi ricette in formato ppt per esercitare il lessico culinario e l'imperativo.

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,137
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
11
Actions
Shares
0
Downloads
28
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

In Cucina Con Nonna Papera

  1. 1. In cucina con Nonna Papera Cucinando s’impara!
  2. 2. <ul><li>  Benvenuti! Siete pronti a sporcarvi le mani?? </li></ul><ul><li>Se seguirete le mie istruzioni diventerete ottimi cuochi, e potrete in seguito dare indicazioni ai vostri amici per preparare ottime ricette da proporre nelle cene di gruppo. </li></ul><ul><li>Nei testi che vi proporrò, troverete l’ Imperativo, , un modo verbale necessario affinché possiate dare ordini in cucina e in qualsiasi altro ambiente. </li></ul><ul><li>Per sapere come si forma l’imperativo accedete al sito qua sotto: </li></ul><ul><li>http://blog.dickinson.edu/?p=7798 </li></ul><ul><li>Per esercitarvi sull’imperativo selezionate nel browser il sito sottoindicato: </li></ul><ul><li>http://www.columbia.edu/itc/italian/resources/italiansite/GRAMMAR/IMPERATIVO/INFORMALE/IMPERAT.%20INFORM.-FILLIN2.htm </li></ul>
  3. 3. Eccovi qua finalmente!!!! Vi stavo aspettando!...Sono pronta a insegnarvi alcune ricette facili facili di dolci che potrete preparare assieme alla vostra mamma (mai da soli!). Ma prima permettetemi di  farvi vedere alcune foto del mio album di famiglia.... Questa foto non ha bisogno di spiegazioni...he..he...li conoscete vero???? Quest'altra invece è un 'istantanea di Paperinik che si è accorto della mia &quot;mitica&quot; [A1] torta di mele fumante sul davanzale della finestra....Ma purtroppo per lui è arrivato prima Ciccio!   Questa è una foto &quot;immaginaria&quot;...Chissà quando il mio caro fratellone [A2] deciderà di convolare a giuste nozze [A3] con la cara Brigitta...Sigh! [A4] ...Però stanno così bene insieme...non è vero?   [A1] Mitica è un aggettivo qui usato in modo colloquiale per dire fantastica, meravigliosa.   [A2] Deriva da fratello . Il suffisso –one è un suffisso valutativo di tipo accrescitivo. In questo caso indica non solo che il fratello ha un’età maggiore rispetto al narratore, bensì ne sottolinea il legame affettivo.   [A3] CONVOLARE A GIUSTE NOZZE vuol dire sposarsi.   [A4] è un’esclamazione di dispiacere usata nei fumetti. Come dire “ peccato” !
  4. 4. Bene! Ora passiamo alle ricette. Mi raccomando, prima di cominciare consultate i link messi a disposizione nella prima pagina del presente modulo, dove troverete la spiegazione dell’imperativo e delle sue forme, poi armatevi di tutto l'occorrente per realizzare la ricetta e sopratutto NON fate da soli, ma fatevi aiutare da un adulto... Buon Appetito! E..tanto per iniziare il lavoro, evidenziate le forme verbali che vi richiamano alla mente il modo Imperativo. E’ facile! Basta considerare i verbi con i quali sono espressi ordini e indicazioni! Proprio come nella ricetta della Torta di mele di Nonna Papera
  5. 5. <ul><li>La mia &quot;mitica&quot; torta di mele </li></ul><ul><li>Castagnaccio </li></ul><ul><li>Torta al cioccolato (La preferita di Qui, Quo e Qua) </li></ul><ul><li>Dolce di riso all' ananas </li></ul>
  6. 6. LA TORTA DI MELE <ul><li>TRACK N.1 </li></ul><ul><li>Impastate [A1] ( impastare ) la farina con le uova, lo zucchero e il lievito sciolto in poca acqua e un pizzico di zucchero. Versate (versare) la pasta in una tortiera unta. Tagliate (tagliare) le mele a fettine dopo aver tolto il torsolo. Sistematele (sistemare) a corona sulla superficie e cospargete con zucchero e pinoli. Fate (fare) cuocere in forno a 180° 45 minuti circa. Sfornate (sfornare), lasciate (lasciare) raffreddare, e servite (servire) con panna montata e cannella in polvere.     </li></ul><ul><li>Torta di mele di Nonna Papera: ingredienti: </li></ul><ul><li>1 kg. di mele </li></ul><ul><li>150 gr. di farina </li></ul><ul><li>160 gr. di burro </li></ul><ul><li>  5 cucchiai di zucchero </li></ul><ul><li>3 uova </li></ul><ul><li>1 bustina di pinoli </li></ul><ul><li>25 gr. di lievito in polvere </li></ul><ul><li>panna montata </li></ul><ul><li>cannella </li></ul><ul><li>[A1] IMPASTARE vuol dire mescolare più ingredienti ottenendo una pasta densa, detta impasto </li></ul>
  7. 7. Il castagnaccio <ul><li>Castagnaccio ingredienti: </li></ul><ul><li>1 kg. di farina di castagne </li></ul><ul><li>2 litri di latte </li></ul><ul><li>120 gr. di zucchero </li></ul><ul><li>100 gr. di uvetta </li></ul><ul><li>200 gr. di pinoli </li></ul><ul><li>burro </li></ul><ul><li>due cucchiai di olio extra vergine di oliva </li></ul><ul><li>TRACK N.2 </li></ul><ul><li>Mescolate in una terrina la farina di castagne con il latte, lo zucchero, l'olio, 100 gr. di pinoli, l'uvetta ammollata e 4 foglie di alloro. Mettete il composto in una teglia imburrata e fate cuocere in forno a 180° per 30 minuti. Togliete dal forno, cospargete la superficie con gli altri pinoli e rimettete in forno a 160° per altri 20 minuti. Servite caldo o freddo   </li></ul><ul><li> </li></ul>
  8. 8. LA TORTA AL CIOCCOLATO <ul><li>Torta al cioccolato ingredienti: </li></ul><ul><li>6 tuorli </li></ul><ul><li>  6 cucchiai di acqua calda </li></ul><ul><li>150 gr. di zucchero </li></ul><ul><li>6 albumi </li></ul><ul><li>un pizzico di sale </li></ul><ul><li>75 gr. di farina </li></ul><ul><li>75 gr. di fecola </li></ul><ul><li>25 gr. di cacao </li></ul><ul><li>un cucchiaino di lievito in polvere </li></ul><ul><li>per farcire e decorare: </li></ul><ul><li>  250 ml. di panna </li></ul><ul><li>225 gr. di cioccolato amaro </li></ul><ul><li>50 gr. di zucchero </li></ul><ul><li>un albume </li></ul><ul><li>TRACK N.3 </li></ul><ul><li>Montate i tuorli con l'acqua calda e lo zucchero fino a renderli ben spumosi, unite la farina, la fecola, il lievito in polvere, il cacao, il sale, e gli albumi montati a neve ben ferma.Imburrate e infarinate una tortiera di 26 cm. di diametro, versatevi il composto e fate cuocere in forno a 200° per 50 minuti. Intanto preparate la crema al cioccolato. Portate la panna a ebollizione in un pentolino a fuoco medio, aggiungete il cioccolato grattugiato, spegnete il fuoco e continuate a mescolate finché il composto non risulterà denso e cremoso, lasciate raffreddare. Montate l'albume a neve ben ferma, aggiungete lo zucchero e incorporatelo delicatamente alla crema al cioccolato, mescolando dal basso verso l'alto, lasciate raffreddare per almeno 4 ore. A cottura ultimata togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare, poi dividetela in due parti orizzontalmente e farcitele con metà della crema al cioccolato, ricomponete la torta e ricopritela con la restante crema facendo con un cucchiaio delle decorazioni come delle onde. </li></ul>
  9. 9. DOLCE DI RISO ALL’ANANAS <ul><li>Dolce di riso all'ananas ingredienti: </li></ul><ul><li>200 gr. di riso </li></ul><ul><li>1 litro di latte </li></ul><ul><li>250 gr. di zucchero </li></ul><ul><li>500 gr. di fragole </li></ul><ul><li>1 scatola di ananas </li></ul><ul><li>1 bicchierino di kirsch </li></ul><ul><li>1 vasetto di marmellata di pesche </li></ul><ul><li>1 bustina di vaniglia </li></ul><ul><li>TRACK N.4 </li></ul><ul><li>Mettete a bollire il latte con lo zucchero e la vaniglia. Aggiungete il riso e fate cuocere a fuoco basso. Ungete una tortiera da ciambella, versateci il riso e lasciate raffreddare in frigorifero. Pulite le fragole, tagliate a pezzi l'ananas e lasciate macerare nel kirsch con un po' di zucchero. Sformate il riso in un piatto di portata e versatevi attorno la frutta. Sciogliete sul fuoco la marmellata con il succo di ananas e il succo della frutta, lasciate addensare e versatela sul dolce. Servite subito. </li></ul>
  10. 10. AREA FAI DA TE CONTINUA TU… SCEGLI ALMENO 2 RICETTE, SCRIVI GLI INGREDIENTI E LE FASI DELLA RICETTA E AGGIUNGI NUOVE DIAPOSITIVE AL MENU DI NONNA PAPERA! I PROFESSIONISTI DELLA CUCINA E DEL PC AVRANNO LA POSSIBILITà DI INSERIRE AUDIO O VIDEO. FORZA, IN CUCINA!

×