Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La vera ottimizzazione SEO di una pagina WordPress

71 views

Published on

Le ottimizzazioni SEO da poter implementare nella nostra installazione WordPress sono veramente molte, ma ci sono alcuni aspetti in quella On-Page che sono completamente sotto il tuo controllo, scopri quali sono!

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

La vera ottimizzazione SEO di una pagina WordPress

  1. 1. La vera ottimizzazione SEO di una pagina WordPress
  2. 2. ? Che cosa è la
  3. 3. Che cosa è una keyword?
  4. 4. Come pensa un motore di ricerca?
  5. 5. Indicizzazione Posizionamento
  6. 6. Si può fare SEO off-page?
  7. 7. Link building SERP CTR
  8. 8. Scegli gli strumenti giusti!
  9. 9. Strumenti WordPress Yoast SEO SEO Framework All in One SEO Genesis
  10. 10. Yoast SEO Strumenti WordPress
  11. 11. Tool Generali Scrutiny Screaming Frog Arefs SEMrush
  12. 12. Iniziamo con le ottimizzazioni On-Page
  13. 13. Un argomento per articolo!
  14. 14. Analizziamo un risultato di ricerca
  15. 15. Titolo e Descrizione
  16. 16. Titolo e Descrizione
  17. 17. Titolo e Descrizione
  18. 18. Sistema le tue URL
  19. 19. Sistema le tue URL
  20. 20. Come modificarle in Yoast SEO?
  21. 21. Offri un testo alternativo alle tue immagini e ottimizzale! Aumenterai l’accessibilità e aiuterai i motori di ricerca
  22. 22. Dove inserire il testo alternativo durante il caricamento
  23. 23. E dove inserirlo una volta caricate le immagini
  24. 24. Offri un vero significato!
  25. 25. Offri un vero significato!
  26. 26. Inserisci la tua keyword nelle prime 100 parole I motori di ricerca devono capire velocemente di che cosa stai parlando, ma anche i tuoi visitatori!
  27. 27. Sfrutta la Latent Semantic Indexing
  28. 28. Struttura al meglio il tuo contenuto
  29. 29. Incolla i tuoi visitatori allo schermo
  30. 30. Usa contenuto multimediale
  31. 31. Approfitta dei link interni
  32. 32. … ma collega anche alle pagine degli altri Avere un articolo che punta a risorse esterne aiuta i motori di ricerca a posizionare meglio il tuo contenuto.
  33. 33. Non aver paura di creare contenuti lunghi Se le informazioni messe a disposizione sono valide, l’utente e i motori di ricerca apprezzeranno anche contenuti lunghi.
  34. 34. Assicura un’esperienza Responsive
  35. 35. Cerca di avere un caricamento istantaneo!
  36. 36. Grazie!!! Seguici sui nostri canali social:

×