Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Slide Incontro Pubblico del Comitato Andar Per Colli - 18 Settembre 2014

Incontro Pubblico del Comitato Andar Per Colli - 18 Settembre 2014 per la presentazione dei lavori eseguiti sul territorio del comune di Borgo a Buggiano (PT)

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Slide Incontro Pubblico del Comitato Andar Per Colli - 18 Settembre 2014

  1. 1. INCONTRO PUBBLICO E DIALOGO APERTO SUL FUTURO DELLA NOSTRA COMUNITÀ E DEL TERRITORIO CHE STIAMO (RI)SCOPRENDO.
 COSA STIAMO FACENDO NOI,
 COSA POTETE FARE VOI, 
 COSA POSSIAMO FARE INSIEME GIOVEDI 18 SETTEMBRE
  2. 2. INTERVENTI REALIZZATI
 DAL COMITATO Via delle Rio delle Due e I’Acquedotto di Bellavista Lo snodo viario di Castelvecchio e le infrastrutture idrauliche dei mulini Via Stradella e il Ponte di Castelvecchio Via Campioni e Via Piemazzese
  3. 3. La  Via  del  Rio  delle  Due  fra  Buggiano  e  Stignano.  Un   fondamentale  percorso  trasversale  attraverso  le  colline   buggianesi  e  di  collegamento  con  la  costa  uzzanese.
 Un  percorso  “della  memoria”     VIA DEL RIO DELLE DUE E L’ACQUEDOTTO DI BELLAVISTA
  4. 4. VIA DEL RIO DELLE DUE
  5. 5. PRIMA DELLA RIPULITURA Condotto dell’Acquedotto Bellavista
  6. 6. DOPO LA RIPULITURA. IN CHIAVE D’ARCO LO STEMMA DELLA FAMIGLIA FERONI Condotto dell’Acquedotto di Bellavista
  7. 7. Uno  dei  tracciati  viari  longitudinali  di  grande  interesse   pubblico,  in  quanto  consentiva,  sul  lato  orientale  del   territorio  buggianese,  il  collegamento  fra  la  valle  della   Cessana  e  la  viabilità  di    alta  costa  che  connetteva  la  valle   della  Pescia  con  Massa  e,  quindi,  con  la  viabilità  di  crinale   verso  i  passi  appenninici VIA CAMPIONI e VIA PIEMAZZESE
  8. 8. VIA DI CAMPIONI E VIA PIEMAZZESE
  9. 9. PRIMA DEI LAVORI DI RIPULITURA VIA CAMPIONI e VIA PIEMAZZESE
  10. 10. Sul  torrente  e  ai  suoi  lati  sono  ancora  rintracciabili  le  opere  per  la  captazione   dell’acqua  necessaria  per  ottenere  l’energia  idraulica  capace  di  muovere  i   meccanismi  tecnologici  dei  mulini  e  dei  frantoi:  gli  sbarramenti  sul  corso   d’acqua,  che  hanno  dato  luogo  a  valle  a  pozze  più  profonde  (i  cosiddetti   “bozzi”)  e  a  monte  ad  accumuli  di  acqua  necessari  perché  essa  potesse   agevolmente  essere  catturata  dalle  prese  realizzate  a  lato  del  torrente;  le   gore,  più  o  meno  lunghe;  i  bottacci,  a  ridosso  degli  opifici. CASTELVECCHIO E LE INFRASTRUTTURE IDRAULICHE DEL MULINO PELLEGRINI
  11. 11. VIA DI CASTELVECCHIO
  12. 12. MANUFATTO PER CAPTAZIONE DELL’ACQUA L’AREA AI PIEDI DEL RILIEVO DI CASTELVECCHIO, CON LO SBARRAMENTO SULLA CESSANA. UNO DEI PUNTI NEVRALICI DELLA VIABILITA’ DI FONDO VALLE: A CASTELVECCHIO CONVERGEVANO DIVERSI PERCORSI VIARI
  13. 13. RIPULITURA AREA VERDE E ACCESSIBILITÀ L’AREA AI PIEDI DEL RILIEVO DI CASTELVECCHIO
  14. 14. OGGIIERI
  15. 15. 
 Il  “Ponte  di  Castelvecchio”  per   scavalcare    la  Cessana.  
 Nel  1691  risultava  rovinato  e  fu   rifatto  temporaneamente  in  legno. LA STRADELLA. DAL “CROCIALE” (MARGINE DEI FERRI) SCENDEVA PER ATTRAVERSARE LA CESSANA E RISALIRE LA TESTATA DELLA VALLE VERSO MALOCCHIO E LA VIABILITA’ DI CRINALE DEI PASSI APPENNINICI
  16. 16. Il  transito  di  uomini  e  merci  (si  tratta   di  tracciati  viari  percorribili  a  piedi  o   con  bestie  da  soma)  era  senza   dubbio  significativo  in  passato,  sia   per  raggiungere  i  mulini  e  i  frantoi,   sia  per  il  trasporto  dei  prodotti   agricoli  e  silvo-­‐pastorali  verso  i  centri   della  pianura  o,  a  nord,  verso  le   strade  transappenniniche. LA STRADELLA NEL TRATTO DI CASTELVECCHIO
  17. 17. Quanto  è  rimasto  di  questi  percorsi   documenta  il  loro  aspetto  essenziale,   sia  che  si  tratti  di  mulattiere,  o  di   strade  lastricate  e  ben  servite  da   cordoli  e  muri  di  difesa,  o  di  semplici   percorsi  acciottolati,  o,  ancora,  di   stretti  sentieri,  e  narra  le  funzioni  che   essi  hanno  rivestito  nel  processo  di   costruzione  dei  luoghi  buggianesi. LA STRADELLA NEL TRATTO DI CASTELVECCHIO. TRATTO CON SEMPLICE SELCIATURA !
  18. 18. PRIMA FASE DI RIPULITURA LA STRADELLA NEL TRATTO VERSO IL PONTE DI CASTELVECCHIO
  19. 19. SECONDA FASE DI RIPULITURA LA STRADELLA NEL TRATTO VERSO IL PONTE DI CASTELVECCHIO
  20. 20. PRIMA DELLA RIPULITURA Area utilizzata per l’inizativa “Merenda in Cessana”
  21. 21. DOPO LA RIPULITURA Area utilizzata per l’inizativa “Merenda in Cessana”
  22. 22. OBIETTIVI PER IL PROSSIMO ANNO RICLASSIFICAZIONE DELLE STRADE
  23. 23. “ANDAR PER COLLI” COMITATO PER IL RECUPERO DELLE ANTICHE STRADE BUGGIANESI GRAZIE A TUTTI PER LA PARTECIPAZIONE www.andarpercolli.wordpress.com andarpercolli@gmail.com Facebook: Valle del Torrente Cessana
  24. 24. MONTAGGIO SLIDE: SIMONE PAGNINI Foto: Chiara Zucconi Testi: Omero Nardini

    Be the first to comment

    Login to see the comments

Incontro Pubblico del Comitato Andar Per Colli - 18 Settembre 2014 per la presentazione dei lavori eseguiti sul territorio del comune di Borgo a Buggiano (PT)

Views

Total views

311

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

64

Actions

Downloads

0

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×