Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Google Drive in pillole

999 views

Published on

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Google Drive in pillole

  1. 1. Google Drive in pillole A cura di: Alessandro De Bono
  2. 2. Quando Google il motore di ricerca più utilizzato e conosciuto nel Web, lancia il suo prodotto il: 24 Aprile 2012
  3. 3. Cos'è Google Drive? Definizione Tecnica: È un software web Open Source e multipiattaforma creato da Google, di storage e sincronizzazione on-line che permette di eseguire attività di file hosting, file sharing ed editing collaborativo di documenti. Definizione Non-Tecnica: Programma gratuito disponibile nella Rete che offre servizi di archiviazione, condivisione, collaborazione e creazione di contenuti e documenti.
  4. 4. Definizioni termini tecnici: ● Web (World Wild Web): servizio che permette di navigare in Internet ed accedere ad un vastissimo numero di risorse e di contenuti collegati tra loro ● Storage: archiviazione di risorse tramite infrastrutture e supporti fisici esterni al proprio dispositivo per la memorizzazione ● File hosting: servizio di archiviazione su Internet, appositamente progettato per ospitare i file degli utenti, permettendo poi di essere scaricati da altri utenti ● File sharing: condivisione di file all'interno di una rete definita ● Editing: processo che permette la modifica del contenuto di file; ● Software: la componente di informazioni rappresentata da un programma ● Open Source: software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono e favoriscono il libero studio, l'utilizzo e l'apporto di modifiche da parte di altri
  5. 5. ● Sincronizzazione: ordinamento temporale di operazioni. Se tutte le operazioni sono eseguite in serie, il problema della sincronizzazione non sussiste. Per accelerare le elaborazioni, si ricorre al parallelismo, che consiste nell'iniziare più flussi di esecuzione contemporanee ● Multipiattaforma: riferibile ad linguaggio di programmazione, ad un'applicazione software o ad un dispositivo hardware che funziona su più di un sistema o piattaforma (es. Unix/Linux, Windows e Macintosh. Applicazioni Web)
  6. 6. Servizi di default: ● Archiviazione ● Condivisione ● Collaborazione ● Google documenti (Google Docs)
  7. 7. Archiviazione ● I file vengono archiviati sfruttando i server (amministratori di informazioni virtuali) messi a disposizione da Google. ● Google fornisce all'utente uno spazio di archiviazione standard dalla capienza di 15 GB. ● E' possibile espandere lo spazio di memoria fino a 16 Terabyte, naturalmente sottoscrivendo un abbonamento che può variare a seconda delle modifiche richieste.
  8. 8. Condivisione È possibile condividere i file archiviati con altri utenti creando all'interno del server una cartella di condivisione, nella quale si possono trasferire i file originali o copie di questi. Il proprietario del file può decidere le restrizioni applicate ad uno o più utenti con cui si condivide il file. Ci sono diversi privilegi che si possono concedere: sola visualizzazione, modifica, commenti. Un' altra opzione possibile è la condivisione dei file tramite link. In tal modo è possibile condividere file anche con chi non è utente di Google Drive.
  9. 9. Collaborazione Una delle possibilità innovative messe a disposizione riguarda l'editing sincrono di file. Nel dettaglio è possibile che due utenti lavorino su uno stesso file condiviso in contemporanea da due dispositivi diversi. Entrambi vedranno le modifiche che vengono attuate in tempo reale anche con la possibilità di commentare e chattare. L'unico paletto da rispettare è che il file che si condivide deve essere nel formato di Google Doc, altrimenti se si lavora sul file la modifica risulterà esclusivamente a chi lo ha modificato e non a colui o coloro con cui si condivide il file.
  10. 10. Google Docs È un' applicazione web integrata in seconda battuta in Google Drive. Permette di creare documenti di testo, moduli, fogli di lavoro, pdf, linguaggio HTML, presentazioni e disegni. L'applicazione risiede nel server e non c'è bisogno di alcuna installazione di software. La cosa peculiare è che tutti i documenti, fogli di calcolo e presentazioni creati con Google Docs non consumano lo spazio di archiviazione di Google Drive, per cui è possibile creare infiniti documenti.
  11. 11. Applicazioni sincronizzabili Google Drive permette di sincronizzare altri servizi in aggiunta a quelli messi a disposizione di base. Ad esempio: ● Geogebra ● Convertitore video ● Pro translate ● Autocad ● Mindmup ● Drive Chess e molti altri.
  12. 12. Formati supportati: Google Drive supporta la visualizzazione diretta o in anteprima di molti formati standard e non: ● File di immagine (.JPEG, .PNG, .GIF, .TIFF, .BMP) ● File video (WebM, .MPEG4, .3GPP, .MOV, .AVI, .MPEGPS, .WMV, .FLV) ● File di testo (.TXT) ● Markup/Codice (.CSS, .HTML, .PHP, .C, .CPP, .H, .HPP, .JS) ● Microsoft Word (.DOC e .DOCX) ● Microsoft Excel (.XLS e .XLSX) ● Microsoft PowerPoint (.PPT e .PPTX)
  13. 13. ..e altri ancora... ● Adobe Portable Document Format (.PDF), Photoshop (.PSD) ● Apple Pages (.PAGES) ● Adobe Illustrator (.AI) ● Tagged Image File Format (.TIFF) ● Autodesk AutoCad (.DXF) ● Scalable Vector Graphics (.SVG) ● PostScript (.EPS, .PS) ● TrueType (.TTF) ● XML Paper Specification (.XPS) ● Tipi di file di archivio (.ZIP e .RAR)
  14. 14. Applicazione per dispositivi: È possibile scaricare l'applicazione di Google Drive per i seguenti dispositivi: ● Computer ● Tablet ● Smartphone
  15. 15. e per i seguenti sistemi operativi: ● Mac OSX Lion e Snow Leopard ● Windows XP, Vista, 7, 8 ● Android 2.1 e versioni successive ● Ios 5.0 e versioni successive Per Linux Google Drive non è attualmente disponibile per il sistema operativo Linux. Gli utenti Linux possono comunque accedere a Google Drive sul web o tramite l'applicazione Google Drive per dispositivi mobili.
  16. 16. Browser Google Drive è accessibile da tutti i più importanti browser conosciuti: ● Mozilla Firefox ● Google Chrome ● Safari ● Internet Explorer
  17. 17. Per computer: Scaricandola su computer l'applicazione crea una cartella sul dispositivo che è sincronizzata con l'account utente di Google Drive nel web (collegata al server) e trasferendo i file su questa cartella automaticamente gli stessi sono caricati sul server e quindi usufruibili nel Web. La cartella è utilizzabile naturalmente anche quando si lavora off-line, per cui è possibile trascinarvi dei file che rimangono in attesa del ritorno on- line. Una volta che ci si connette di nuovo alla Rete, il file viene caricato automaticamente anche nel Web.
  18. 18. Per tablet e smartphone: Nei tablet e negli smartphone l'applicazione ovviamente ripropone tutti i file caricati nel proprio spazio di archiviazione. Inoltre permette di sincronizzare tutta la galleria delle immagini. Inoltre l'applicazione interagisce con altre applicazioni di editor, per cui spesso è possibile caricare i file direttamente da altre applicazioni. Si possono consultare i file archiviati anche lavorando in modalità off-line selezionando l'apposita opzione. Ad esempio l'applicazione per iPad Pages: dopo aver creato un documento è possibile aprirlo e quindi caricarlo direttamente sull'applicazione di Google Drive presente sullo stesso dispositivo.
  19. 19. Fonti: Wikipedia Guida di Google Drive
  20. 20. Grazie per l'attenzione.
  21. 21. Copyright:

×