Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
“ Accademia d’ ‘o
mmusc’ magnà “
 Malloreddus al sugo di
 zucchine,merluzzo e gamberi


monsù Tina                by   Aflo
Procuriamoci un merlizzo-nasello- di circa 300 gr e sfilettiamolo
grossolanamente
Rasentando con il coltello per sfilettare la lisca centrale
Per poi proseguire nella zona triangolare della parte toracica
Riduciamo la polpa a pezzettini e conserviamone la testa per il
sugo
Mettiamo da parte anche le testa di circa 300 gr. di gamberi
di nassa
Sgusciamoli
E mettiamoli da parte
Mettiamo in una ampia padella gli “scarti “ del merluzzo e
dei gamberi
Lasciamoli cuocere in poco olio ev di oliva con l’aggiunta
anche di poca acqua
Tagliamo a rondelle 3-4 zucchine di media grandezza
Mettiamole a cucinare in un’altra padella sempre con olio ev
di oliva e aggiungiamo i pezzi di merluzzo
Non devono essere davvero fritti ma stufati con i pezzi di
merluzzo
Quando le zucchine ed il merluzzo a pezzetti saranno cotti
mettiamo le teste dei gamberi in uno schiacciapatate
E spremiamone tutto il sughetto
Aggiungiamo anche un bicchiere di vino bianco secco
Continuiamo la cottura
Lasciamo evaporare ed il sugo è quasi completato
Aggiungiamo cira 400 gr di pomodorini a pezzettoni
Lasciamo ancora amalgamare il tutto
Prendiamo una bella “ fronna “ di prezzemolo che triteremo
per usarlo poi
Prepariamo per due persone circa 250 gr. di gnocchetti sardi
– malloreddus -
L’acqua bolle,caliamo la pasta e lasciamo cuocere molto al
dente
Aggiungiamo al sugo un paio di mestolini di acqua di
cottura
Riversiamo senza scolare i malloreddus nella padella con il
sugo
Cominciamo ad aggiungere i gamberi sgusciati
Si cuoceranno - pochissimo - mentre il piatto si completa
Aggiungiamo il prezzemolo tritato e se serve aggiustiamo di
sale e pepe
Un piatto da esposizione:pochi gnocchetti
guarnizioni di prezzemolo,pomodorini tagliati e
qualche gambero non sgusciato pe...
Questo già comincia ad essere un piatto da tavola di casa
Questa immagine è superflua ma mi affascina tantissimo
Vi garantisco che scomparirà in un minuto
Non ci resta che chiedere il parere ai nostri amici della
“Accademia” ma già conosciamo la risposta…ECCEZIONALE
in tutti i...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Malloreddus Con Sugo Di Merluzzo Gamberi E Zucchine

2,686 views

Published on

Piatto di Pasta Sarda...potrebbe essere il comletamento della PPS precedente
Aflo

Published in: Self Improvement
  • Be the first to like this

Malloreddus Con Sugo Di Merluzzo Gamberi E Zucchine

  1. 1. “ Accademia d’ ‘o mmusc’ magnà “ Malloreddus al sugo di zucchine,merluzzo e gamberi monsù Tina by Aflo
  2. 2. Procuriamoci un merlizzo-nasello- di circa 300 gr e sfilettiamolo grossolanamente
  3. 3. Rasentando con il coltello per sfilettare la lisca centrale
  4. 4. Per poi proseguire nella zona triangolare della parte toracica
  5. 5. Riduciamo la polpa a pezzettini e conserviamone la testa per il sugo
  6. 6. Mettiamo da parte anche le testa di circa 300 gr. di gamberi di nassa
  7. 7. Sgusciamoli
  8. 8. E mettiamoli da parte
  9. 9. Mettiamo in una ampia padella gli “scarti “ del merluzzo e dei gamberi
  10. 10. Lasciamoli cuocere in poco olio ev di oliva con l’aggiunta anche di poca acqua
  11. 11. Tagliamo a rondelle 3-4 zucchine di media grandezza
  12. 12. Mettiamole a cucinare in un’altra padella sempre con olio ev di oliva e aggiungiamo i pezzi di merluzzo
  13. 13. Non devono essere davvero fritti ma stufati con i pezzi di merluzzo
  14. 14. Quando le zucchine ed il merluzzo a pezzetti saranno cotti mettiamo le teste dei gamberi in uno schiacciapatate
  15. 15. E spremiamone tutto il sughetto
  16. 16. Aggiungiamo anche un bicchiere di vino bianco secco
  17. 17. Continuiamo la cottura
  18. 18. Lasciamo evaporare ed il sugo è quasi completato
  19. 19. Aggiungiamo cira 400 gr di pomodorini a pezzettoni
  20. 20. Lasciamo ancora amalgamare il tutto
  21. 21. Prendiamo una bella “ fronna “ di prezzemolo che triteremo per usarlo poi
  22. 22. Prepariamo per due persone circa 250 gr. di gnocchetti sardi – malloreddus -
  23. 23. L’acqua bolle,caliamo la pasta e lasciamo cuocere molto al dente
  24. 24. Aggiungiamo al sugo un paio di mestolini di acqua di cottura
  25. 25. Riversiamo senza scolare i malloreddus nella padella con il sugo
  26. 26. Cominciamo ad aggiungere i gamberi sgusciati
  27. 27. Si cuoceranno - pochissimo - mentre il piatto si completa
  28. 28. Aggiungiamo il prezzemolo tritato e se serve aggiustiamo di sale e pepe
  29. 29. Un piatto da esposizione:pochi gnocchetti guarnizioni di prezzemolo,pomodorini tagliati e qualche gambero non sgusciato per l’occasione
  30. 30. Questo già comincia ad essere un piatto da tavola di casa
  31. 31. Questa immagine è superflua ma mi affascina tantissimo
  32. 32. Vi garantisco che scomparirà in un minuto
  33. 33. Non ci resta che chiedere il parere ai nostri amici della “Accademia” ma già conosciamo la risposta…ECCEZIONALE in tutti i parametri che costituiscono gli elementi base nel giudicare un GRAN PIATTO. da monsù Tina e da Aflo antonio.florino@gmail.com

×