Cefalo Al Forno

11,030 views

Published on

Modo semplice e facile ma efficacissimo pel cucinare pesci anche poveri
Aflo

Published in: Design, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
11,030
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
28
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cefalo Al Forno

  1. 1. “ Accademia d’ ‘o mmusc’ magnà” Cefalo (muggine) al forno monsù Tina by Aflo
  2. 2. Procuriamo un cefalo (muggine) freschissimo e certamente non pescato nei porti o simili di circa 1 Kg. evisceriamolo e priviamolo dele squame con l’apposito attrezzo
  3. 3. Eliminiamo la pinna caudale,(inutile)
  4. 4. Tagliamo uno spicchi di aglio a pezzetti e mettiamolo nella pancia del nostro cefalo
  5. 5. Aggiungiamo anche prezzemolo tritato
  6. 6. Ed anche sale pepe ed un paio di fettine di limone
  7. 7. Richiudiamolo e adesso sale, pepe, ancira qualche fettina di limone ed un filo di olio ev di oliva
  8. 8. Dopo circa 20 minuti in forno a 180 gradi la nostra preparazione è completata
  9. 9. Il mio chef personale lo ripulisce per bene
  10. 10. L’intervento è riuscito bene
  11. 11. In pratica è tutto pronto
  12. 12. C’è solo da portare in tavola.Ovviamente lo stesso procedimento può essere usato per qualsiasi pesce, varieranno solo i tempi di cottura a secondo del peso del nostro candidato al forno
  13. 13. Ricontrolliamo la presentazione,tutto in ordine possiamo impiattare
  14. 14. Perdonateci il piatto di plastica…ma se li lavate voi…
  15. 15. Qualche pseudograndenome di pseudograndechef avrebbe aggiunto di sicuro aromi strani e presentazioni coreografiche… e allora dice il saggio Don Antonio “Afor’ all’apparenza preferisco ‘o piatt’ ‘e plastica cu rrobba bbona arint’ “ alla faccia ‘e chi ce vò male. Buona fame agli amici della “Accademia d’ ‘o mmusc’ magnà “ da monsù Tina e da Aflo [email_address]

×