Comune di Zoppola                      Premio                                                  Sabato 10 Settembre        ...
gli angoli della bellezza                                                                                                 ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Fra Acque e Uve 2011

1,561 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,561
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
669
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Fra Acque e Uve 2011

  1. 1. Comune di Zoppola Premio Sabato 10 Settembre i ProtagoniSti di Studi aPerti domeniCa 11 Settembre 10 11 Settembre 2011 “zoPPola Fra aCQue e uVe 2011” dalle 14 alle 19.30 via Saccons Parco burgos ore 16.00 roberto Pagura “Colori in VertiCale” Sabato 10 Settembre ConCerto di ChiuSura dalle ore 15.00 alle 19.30 presso le abitazioni degli artisti “ragtime Jazz band in ConCert” Pagura Roberto nasce a Zoppola l’otto Febbraio iSabella Quattrin 1961, compie i suoi studi artistici presso la Civica Nata sotto il segno della bilancia il 7 ottobre 1980 a Pordenone. angelo toPPazzini Lucio Zanella nasce a Castions di Zoppola nel 1949 in via Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi, di Cresciuta nel bellissimo paesino di Ovoledo, per anni lavora Nasce a San Daniele del Friuli nel 1950 e frequenta Fontanive. Influenzato dal papà Dino, batterista, inizia lo studio Milano dove lavorerà per cinque anni presso la nell’ambito dell’animazione fin da giovanissimo gli ambienti artistici e culturali. della musica. Studia per breve tempo il clarinetto e poi la chitarra Compagnia Tangram di Vimercate apprendendo come trampoliera e animatrice per bambini. Si diploma alla scuola di mosaico di Spilimbergo. classica e moderna con la scuola del Maestro Luciano Zuccheri.i rudimenti del Teatro di Strada e per Ragazzi. Nel1992 lo Spettacolo Sviluppa una Oltre alle tecniche musive si è interessato allo studio Sarà proprio la chitarra a dargli la possibilità di trasferirsi a suonare“Metamacchinosi” prodotto dalla compagnia Tangram ottiene il passione per le di antiche tecniche pittoriche. Ha iniziato ad esporre all’estero, in Germania, dove inizia a studiare il trombone aI Premio al Festival Nazionale di Teatro Ragazzi, Padova: sua la ar ti manuali e nel 1965. Da allora ha sempre partecipato a svariate tiro. Dopo una breve parentesi in Olanda, rientra in Germaniascenografia dinamica dello Spettacolo ispirata allo scultore Jean creative di diverso mostre e concorsi in Italia e all’estero ottenendo dove conosce il Prof. Johan Doms, primo trombone dellaTinguely. Nel 1991 fonda la Compagnia Teatrale Molino Rosenkranz: genere come il innumerevoli consensi e svariati premi. Sua è l’opera Orchestra Filarmonica di Berlino, che lo invita a studiare conqui svilupperà la propria poetica approfondendo i vari linguaggi cucito, realizzando esposta nel foyeur del teatro Giovanni da Udine nell’omonima lui. Contemporaneamente studia Jazz con il Prof.Charlie Orieux,espressivi utilizzati nelle varie forme di spettacolo da lui sperimentate. cuscini, poltrone e città, aggiudicandosi il primo premio del concorso indetto per trombone basso della S.F Berlin.Nel corso degli anni la compagnia si esibisce nelle principali piazze pouf, di cui cura tale scopo. Vive e lavora a Castions di Zoppola. Ritornato a Castions assolve il periodo militare suonando e dirigendod’Italia ottenendo importanti riconoscimenti come il premio alla anche il design, e la Fanfara della Brigata Alpina Julia, studia al Conservatorio diRegia al Festival Internazionale delle Figure Animate Perugia, per la lavorazione della SteFano JuS Udine e suona nell’Orchestra Sinfonica J. Tomadini e nellalo Spettacolo d’attori e ombre Il compleanno dell’Infanta. Partecipa creta, realizzando Nasce a Pordenone nel 1963. Big Band di Udinea varie puntate dei programmi Big e Solletico su RAI1 e nel 1998 lampade e sculture. Frequenta studi tecnici e si forma artisticamente con In seguito studia a Trieste con il Prof. Italo Desilia, si diploma cona a Giochi senza Frontiere – Rai 1, con le strutture volanti dello Pe r a m o r e s i la figura del padre Duilio. La sua prima personale il massimo dei voti e nel febbraio del 1975 vince l’audizione perSpettacolo “Un Sogno nel Vento”. è trasferita in è del 1985, seguono numerose esposizioni in Italia trombone basso al Teatro G.Verdi di Trieste, dove svolge l’attivitàVanta importanti collaborazioni con numerosi artisti del triveneto. Romagna dove e all’estero. Tra i riconoscimenti piu’ importanti: il di professore d’Orchestra per 35 anni come trombone basso. lavora in un primo premio alla biennale di Padova 1986, premio Ha l’occasione di suonare con grandi direttori e artisti di famamotiVazioni del Premio laboratorio di top-ten promosedia a Udine 1995, secondo premio mondiale e di svolgere un’intensa attività concertistica. InsegnaAttore, artista, saltimbanco, contastorie, artigiano. Fondendo il ceramica artistica. Expo-2000 Bauhaus Dessau 1999. Attualmente al Conservatorio G.Tartini di Trieste.teatro e la strada, il palcoscenico e il circo, Roberto Pagura può L’originale idea insegna disegno alla scuola mosaicisti di Spilimbergo. A Castions tornerà ad esibirsi dopo una lunga assenza con laessere considerato un pioniere del “teatro di strada” in Friuli. Molino di dipingere RAGTIME JAZZ BAND , composta da una formazione diRosenkranz, la compagnia da lui ideata all’inizio degli anni ‘90, ha i lampioni SilVano menegon musicisti molto noti nel campo del Jazz: alla batteria Lorenzocontribuito a formare numerosi artisti in questo campo. della pubblica Nato a Spilimbergo nel 1946. Fonda, al basso Andrea Zullian, alla chitarra Marco Cepak, alÈ stato tra gli ideatori della Fiera Internazionale dello spettacolo di illuminazione è tutta sua e trova dopo anni attuazione. Pittore autodidatta, vive e lavora a Zoppola. Sue Sax soprano Giuliano Tull, alla tromba Luigi Cancelli.strada “Arti e Sapori” di cui è stato il direttore artistico nelle prime Isabella darà così finalmente sfogo, a quello che lei chiama opere si trovano in numerose collezioni pubblichedue edizioni ed è il creatore dell’originalissima proposta culturale “la grandissima voglia di più colore dappertutto!!!” e private. Ha ottenuto riconoscimenti e premidi “Teatro Cortile”. nazionali in mostre collettive e personali. Sergio Colautti Nato a Fiume Veneto nel 1950.giorgio roSin Da anni si dedica alla pittura, partecipando conAutore della poesia abbinata all’opera di Duilio Jus assiduità a concorsi ed ex tempore regionali e nazionali, riscuotendo ambiti consensi di critica Nasce a Cevraia nel 1946. poesie è una passione che conserva fin dagli anni del servizio di leva. e di pubblico; ha eseguito grandi illustrazioni e Si diploma all’istituto magistrale di Sacile Grazie all’amico Roberto da Cevraia è sempre stato legato al scenografie per recital. dedicandosi successivamente all’attività di mondo dell’arte, che ritiene un ambiente molto stimolante per il insegnante nelle scuole elementari . piacere di scrivere. roberto da CeVraia Le sue grandi passioni sono il calcio e la scrittura. Ma è dalla natura che trae l’ispirazione o, come ci dice lui stesso, Nato a Zoppola nel 1946. Al pallone ha dedicato lunghi anni, prima come “dall’osservazione del creato, che più di ogni altro sviluppa Sue opere si trovano in numerose collezioni calciatore e successivamente come allenatore, l’immaginazione”. pubbliche e private. sempre nelle fila del Doria, squadra storica di Una sua particolarità è di usare ancora la scrittura a mano “capace Ha esposto in mostre personali e collettive in Castions; quella dello scrittore di racconti e di fermare il tempo delle idee e degli ideali”. Italia ed all’estero.
  2. 2. gli angoli della bellezza Programma in CaSo di maltemPo gli SPettaColi Si terranno PreSSo l’auditorium Comunale e della memoria Sabato 10 Settembre Comune Provincia dalle 14.00 alle 19.30 in via Saccons (Castions) performance di Zoppola di Pordenone Le installazioni realizzate nelle diverse edizioni dell’artista Isabella Quattrin in “Colori verticali” di Fra Acque e Uve nel territorio di Zoppola. dalle 15.00 alle 19.30 “Studi aperti” presso le abitazioni degli artisti: I mosaici sono stati realizzati da Roberto Da Cevraia: via Viattis (Castions), lo studioFra acque e uve, la manifestazione che Luciano Petris e le strutture progettate ospiterà anche opere di Silvano Mengon e SergioZoppola dedica all’arte, non smentirà neppure da Francesca Toppazzini; i bozzetti originali Colauttiquest’anno la sua tradizionale programmazione Stefano Jus: via Fontanive (Castions)all’insegna dell’originalità, proponendo all’ormai sono conservati presso la Galleria Civica Angelo Toppazzini: via Favetti (Castions)affezionato pubblico e a tutti gli amanti “Celso e Giovanni Costantini” ore 19.30 Ritrovo in via Saccons “Aperitivo e Sbecoteriadell’arte un nuovo ed inedito percorso. di Castions di Zoppola. sotto le stelle” con l’accompagnamento musicaleProtagonista involontaria di questa nuova avventura dell’Orchestra ad Elasticosarà una strada di Castions, via Saccons, meglioconosciuta dagli indigeni come Borgo Saccons a Giorgio Celiberti, 2009 ore 20.30 Nel cortile di casa Jus, letture teatrali di storiememoria delle sue antiche origini, che diventerà per via Furmiars castionesi a cura di Roberto Pagura. Accompagnamentoun fine settimana il nostro laboratorio artistico. musicale di allievi e maestri della Scuola di Musica delNel borgo visse ed operò uno tra i più apprezzati Premio Fra aCQue e uVe 2011 Comune di Zoppolaartisti Zoppolani, Duilio Jus, e qui, per duilio JuSsottolinearne la considerazione e l’affetto con cui domeniCa 11 Settembrela comunità di Zoppola lo ricorda, verrà collocato Nacque a Castions di Zoppola nel 1933 dove visse e lavorò fino ore 11.30 presso la Galleria Civica d’Arte “Celso e Giovanniun mosaico che riproduce una sua opera. alla sua prematura scomparsa, avvenuta nel 1983. Costantini” in piazza Micoli Toscano a Castions diPer colorare ulteriormente questo spazio abbiamo Compì i suoi studi artistici a Venezia sotto la guida dei professori Tommaso Cascella, 2008 Zoppola vernice della mostra “Omaggio a Duilio Jus” via Favettiaccolto l’originale proposta di Isabella Quattrin che G.Barbisan, E.Da Venezia, M. Varagnolo, Celeghin. Giancarlo Magri, 2007 via Murlis con la presentazione del Prof. Luciano Padovesesi propone di cancellare il grigio dei lampioni stradali Fu ordinario di educazione artistica nelle scuole medie di Zoppola. ore 12.30 in via Saccons (Castions) inaugurazione dell’operadonando loro un nuovo aspetto più solare e floreale. Nel corso della sua prolifica attività artistica tenne numerose perso- musiva trasposizione di un opera di Duilio Jus.In questo contesto naïf, nel giardino di casa Jus, nali nelle maggiori località del Friuli e del vicino Veneto e partecipò ore 13.00 presso il Parco Burgos a Castions pranzo paesanoalcune letture teatrali di Roberto Pagura tratte da ad importanti collettive in Italia e nel mondo. Walter Valentini, 2007 e consegna dei premi Fra Acque e Uve 2011poesie e racconti di autori zoppolani completeranno Collezionò numerosi ed importanti premi e di lui hanno scritto e p.le Tonneinsquesto quadro inedito di arte e cultura paesana. si sono interessati i maggiori critici di arte moderna, in recensioni ore 16.00 Concerto finale della Ragtime Jazz Orchestra conAd arricchire ulteriormente la manifestazione apparse su cataloghi e importanti periodici e quotidiani. la partecipazione di Lucio Zanella (trombone a tiro)verrà riproposta la positiva esperienza di Numerose le sue opere esposte in collezioni pubbliche o private in“studi aperti”, con la disponibilità di numerosi Italia e nel mondo. Pranzo PaeSanoartisti castionesi ad aprire le porte dei loro Prenotazioni presso la Biblioteca Comunale da lunedì alstudi a curiosi ed estimatori d’arte. motiVazione del Premio venerdì dalle 16.00 alle 19.00. Numero chiuso massimo 100 personePresso la Galleria Civica verrà allestita una Il più importante artista del Comune di Zoppola del secondo do-mostra dedicata a Duilio Jus presentata poguerra, è stato tra gli indiscussi protagonisti della felice e feconda Duilio Jus, 2011 Menu:dal Prof. Luciano Padovese che resterà stagione delle ex tempore tra gli anni ‘60 e ‘70, lavorando ed espo- via Saccons - Affettati misti della ditta Bortolussi Carni con pane tipicoaperta per tutto il mese di settembre. nendo in Italia e all’estero fianco a fianco con i maggiori esponenti friulano del Forno Cooperative Agricole di Castions.Al parco Burgos si terrà l’evento di chiusura con il della cultura artistica friulana di quegli anni. - Paellapranzo paesano e l’assegnazione dei premi Fra Acque Ebbe un ruolo ispiratore fondamentale per la compagine di giova- Jože Ciuha, 2010 via Montello - Gelato alla crema affogato Mirtilli Pagurae Uve 2011, cui seguirà un imperdibile concerto ni artisti che si veniva a creare in quegli anni nel territorio zoppo- - Caffèdi un grande strumentista che proprio da Castions lano e pordenonese, di cui fu maestro riconosciuto e compagno.ha mosso i primi passi. Si tratta di Lucio Zanella, Seppe infondere una tensione lirica rara ai soggetti della sua pittu- Nane Zavagno, 2008 I piatti saranno accompagnati dai migliori vini dellaprimo trombone dell’orchestra del Teatro Verdi di ra, nel trasfigurare i temi e le iconografie di un passato rurale entro via Battiferro tradizione friulana.Trieste, che concluderà in bellezza la manifestazione una ricerca formale che ne rivela la drammaticità intrinseca e testi-per la gioia dei tanti amanti della buona musica. moniandone lucidamente le inesorabili e violente trasformazioni. Luca Alinari, 2009 via S. Ulderico Costo a persona €15.00

×