16 parr infor 17.04.11

1,014 views

Published on

Domenica delle Palme - foglietto parrocchia S.Andrea Castions di Zoppola

Published in: Spiritual
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,014
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
32
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

16 parr infor 17.04.11

  1. 1.   Sabato 16 aprile ore 18.30 Santo Stefano a Cevraia ‘ + Zabeo Antonio e Virgatti Albertina + Benedet Quinto + Fedeli Patrizia NForm E-MAIL Parrocchia: parrocchiacastions2011@gmail.com + Borean Maria e fam. defunti + Ius Luigi Una lunga storia di amore + Marchi Valeria e Luigia + Rossi ClaudioSS. MESSE dal 17 al 24 aprile 2011 + Defunti Francescut - Pagura Domenica 17 aprile DOMENICA DELLE PALME ore 8.30 Pieve S. Andrea + Ius Cuti + Per persona devota + Perin Maria e Marcocchio Raimondo Ascolto Prego ore 10.30 Pieve S. Andrea Dal Vangelo di Matteo Entri in Gerusalemme, Signore Gesù, + Per la comunità Il primo giorno degli Azzimi, la città santa, e ti accoglie festante Lunedì Santo 18 aprile ore 8.30 Pieve S. Andrea Messa poi Adorazione i discepoli si avvicinarono a Gesù e la gente povera e semplice. gli dissero: «Dove vuoi che preparia- Entrerai nel sepolcro, freddo cadavere, Martedì Santo 19 aprile ore 8.30 Pieve S. Andrea Messa poi Adorazione mo per te, perché tu possa mangia- per uscire vivo e risorto Mercoledì Santo 20 aprile ore 8.30 Pieve S. Andrea Messa poi Adorazione re la Pasqua?». Ed egli rispose: «An- e Signore dell’uomo. ore 9.00 Messa in Casa Riposo date in città da un tale e ditegli: “Il In sette giorni hai cambiato per sempre Giovedì Santo 21 aprile ore 20.30 Pieve S. Andrea Maestro dice: Il mio tempo è vicino; la storia del mondo. MESSA IN “CENA DOMINI” E LAVANDA DEI PIEDI farò la Pasqua da te con i miei disce- Ci vuoi bene sul serio, Gesù, + Pagura Lucrezia poli”». I discepoli fecero come aveva non ci hai amato per scherzo, loro ordinato Gesù, e prepararono ma fino al dono della tua vita. Venerdì Santo 22 aprile ore 15.00 Pieve S. Andrea la Pasqua. Venuta la sera, si mise a Donami una mente attenta e non distratta CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORE tavola con i Dodici. Mentre mangia- per contemplare con amore, ore 20.30 VIA CRUCIS vano, disse: «In verità io vi dico: uno in questi giorni, la grandezza Sabato Santo 23 aprile ore 21.00 Pieve S. Andrea di voi mi tradirà». Ed essi, profonda- di questa tua passione per noi. SOLENNE VEGLIA PASQUALE E BATTESIMI mente rattristati, cominciarono cia- Rendimi sensibile al tuo dolore, Domenica 24 aprile PASQUA DI RISURREZIONE scuno a domandargli: «Sono forse per partecipare alle sofferenze io, Signore?». (Mt 26, 14-27, 66) dell’umanità. ore 8.30 Pieve S. Andrea Dammi la vera gioia che nasce + Sartor Maria + Pizzolito Gianni Medito dalla certezza che tu hai vinto la morte ore 9.00 Messa in Casa di Riposo - La Passione di Gesù è il raccon- e che il tuo amore non ci abbandona mai. ore 10.30 Pieve S. Andrea to della storia più vera e autenti- ca dell’Amore, quello di Dio per + Per la comunità l’uomo. Ogni gesto di sacrificio e di donazione di sé è qui racchiu- so e da qui trae origine. In questa Lunedì 25 aprile FESTA DI SAN MARCO settimana non ricordiamo soltan- ore 9.00 Messa in Casa di Riposo to quanto è avvenuto migliaia di ore 10.30 MESSA SOLENNE anni fa, ma riviviamo quella storia per noi, qui e adesso. È Pasqua, Gesù ancora muore e risorge perE’ stato celebrato il funerale di Palmira TEDESCO di anni 94. l’uomo.La ricordiamo nella preghiera insieme alla sorella, ai tanti nipoti, pronipoti efamigliari e alle tante persone che l’hanno considerata come una mamma. DOMENICA DELLE PALME - 17 aprile 2011 n. 16
  2. 2. Domenica delle Palme ore 15.30 Recita dei VESPRI e inizio delle QUARANT’ORE Racconto: IL PREZZO con l’Adorazione Eucaristica fino alle ore 19.00.Il buon parroco di un paesino preparava sempre con cura l’omelia domenicale. Un Lunedì Santo ore 8.30 S. Messaanno, la mattina della Domenica di Pasqua si accostò all’ambone per la predica por- ore 9.00 - 12.00 Adorazionetando con sé una gabbia arrugginita che sistemò ben in vista. I fedeli erano alquanto ore 15.30 - 19.00 Adorazionesorpresi. Il parroco spiegò: «Ieri stavo passeggiando quando vidi un ragazzo che reg-geva questa gabbia. Nella gabbia c’erano tre uccellini, che tremavano per il freddo Martedì Santo ore 8.30 S. Messae lo spavento. Fermai il ragazzo e gli chiesi: “Cos’hai lì, figliolo?”. “Tre uccelli senza ore 9.00 - 12.00 Adorazionevalore”, mi rispose il ragazzo. ore 15.30 - 19.00 Adorazione“Cosa ne farai?”, chiesi ancora.“Li porto a casa e mi divertirò con loro”, rispose il ragazzo. ore 20.30 Chiesa san Martino di Zoppola“Li stuzzicherò, strapperò loro le piume, così litigheranno. Mi divertirò tantissimo”. CONFESSIONI GIOVANI E ADULTI (Unità Pastorale)“Ma presto o tardi ti stancherai di loro. Allora cosa farai?”“Ho dei gatti” disse il ragazzo. “A loro piacciono gli uccelli. Li darò a loro”. Mercoledì Santo ore 8.30 S. MessaRimasi in silenzio per un momento, poi domandai al ragazzo: “Quanto vuoi per que- ore 9.00 - 12.00 Adorazionesti uccelli, figliolo?”. ore 15.30 - 19.00 Adorazione (chiusura QUARANT’ORE)“Cosa?! Perché li vuole, reverendo? Sono uccelli di campo, non hanno niente dispeciale. Non cantano bene. Non sono nemmeno belli!”, rispose stupito il ragazzo. Giovedì Santo 21 aprile ore 20.30 Pieve S. Andrea “Quanto vuoi?”, domandai ancora. MESSA IN “CENA DOMINI” E LAVANDA DEI PIEDI Pensando che io fossi pazzo, il ragazzo mi disse: “Cinquanta euro?”. Presi cinquanta euro dalla tasca e li misi in mano al ragazzo, che subito sparì come Venerdì Santo 22 aprile GIORNATA DI DIGIUNO E ASTINENZAun fulmine. Sollevai la gabbia e andai in un campo dove c’erano alberi ed erba. Aprii Pieve S. Andreala gabbia e lasciai liberi gli uccellini». ore 15.00 CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORECosì il parroco spiegò perché quella gabbia vuota si trovasse accanto al pulpito. ore 20.30 VIA CRUCIS per le vie del paese.Poi iniziò a raccontare questa storia: «Un giorno Satana e Gesù stavano conversan-do. Satana era appena ritornato dal Giardino di Eden, tutto tronfio e si gonfiava Sabato Santo 23 aprile GIORNATA DELLE CONFESSIONIdi superbia. “Signore, ho appena catturato l’intera umanità”, disse. “Ho usato una Due sacerdoti saranno disponibili per le confessionitrappola che sapevo non avrebbe trovato resistenza, ho usato un’esca che è risulta- dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 18.30ta ottima. Li ho presi tutti!”.“Cosa farai con loro?” chiese Gesù. ore 11.00 CONFESSIONE CRESIMANDISatana rispose: “Oh, mi divertirò con loro! Insegnerò loro come sposarsi e divorzia-re, come odiare e farsi male a vicenda, come bere e fumare e bestemmiare. Inse- ore 21.00 Pieve S. Andreagnerò loro a fabbricare armi da guerra, fucili e bombe e ad ammazzarsi fra di loro. SOLENNE VEGLIA PASQUALE Mi divertirò un mondo!”. CONFERIMENTO DEL BATTESIMO a: Karola Malpaga, “E poi, quanto avrai finito di giocare con loro, cosa ne farai?”, chiese Gesù. Fabia Fantin, Maria Pighin, Elia Querin. “Li ucciderò” esclamò Satana con superbia. “Quanto vuoi per loro?” chiese Gesù. Domenica 24 aprile PASQUA DI RISURREZIONE“Vuoi forse questa gente? Non sono per niente buoni, anzi, sono molto cattivi. Se ti ore 8.30 e ore 10.30 Messe Pieve S. Andreaavvicinerai a loro, ti odieranno. Ti sputeranno addosso, bestemmieranno contro dite e ti uccideranno. No, non puoi volerli!”. Lunedì 25 aprile FESTA DI SAN MARCO“Quanto?” chiese di nuovo Gesù. ore 10.30 MESSA SOLENNE nella chiesa di san MarcoSatana guardò Gesù e sogghignando disse: per la Festa del Patrono“Tutto il tuo sangue, tutte le tue lacrime e la tua vita”.Gesù annuì. E poi pagò il prezzo». CELEBRAZIONI IN CASA DI RIPOSOIl parroco prese la gabbia e lasciò l’ambone. Mercoledì Santo ore 9.00 Santa Messa e confessioni«Il mio comandamento è questo: amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi. Venerdì Santo ore 15.00 Celebrazione della passione del SignoreNessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. Voi Domenica di Pasqua ore 9.00 Santa Messasiete miei amici» (Vangelo di Giovanni 15,12-14). Lunedì 25 aprile ore 9.00 Santa Messa

×